Adesso ci viene fuori un putiferio

discussioni circa il forum e circa i minerali in genere
Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10471
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Adesso ci viene fuori un putiferio

Messaggio da Luciano Vaccari » mer 21 feb, 2018 17:44

Ho un gruccio, una domanda che mi assilla da tanto tempo e che mi tocca da vicino perchè faccio parte di diritto della categoria di persone di cui sto per parlarvi, e siccome ne siete parte anche voi pensavo di porre la questione proprio qui:

cosa spinge le persone a collezionare, qualunque sia l'oggetto del desiderio?

Mania compulsiva di accumulare?

Desiderio di possedere, possibilmente molto più degli altri?

Bisogno di compensare mancanze affettive?

Necessità di esercitare una forma di controllo/possesso?

Cosa ci spinge, a volte, a spendere anche cifre importanti per avere un minerale che poi rimane anni in un cassetto e viene guardato una volta ogni tanto?

Parlo dei sassi, ma vale anche per altro.

Lo scorso settembre sono andato con un amico da un ex collezionista di minerali che aveva svenduto la sua collezione per motivi di soldi...Gli ho acquistato una serie di micro...Casa sua è una sorta di museo dove dentro alle teche c'è di tutto, dalle bamboline agli accendini, dalle macchinine alle sorpresine Kinder e via così.....sono rimasto impressionato dal sentore di accumulo.

Noi la chiamiamo passione, voglia di conoscere, e di certo la spinta arriva anche da questo ma.....è tutto qui?

O c'è qualcosa che non capiamo, che non riusciamo a controllare?

Da che conosco e frequento chi i minerali li analizza il mio approccio un poco è cambiato...ora tendo più a spendere per un libro che per un sasso....ma è un problema mio, tanto che poi mi trovo ad accumulare libri che colleziono, quindi la cosa non cambia :D :D :D

Voi come vi vedete, a quale tipo di approccio vi sentite più vicini?
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
DonLucre
Messaggi: 297
Iscritto il: sab 30 mag, 2015 18:03
Località: Lecce

Re: Adesso ci viene fuori un putiferio

Messaggio da DonLucre » mer 21 feb, 2018 21:01

Le motivazioni che spingono a collezionare possono essere molteplici e variabili da individuo a individuo. L'interesse scientifico, la passione, le manie compulsive (accumulo, possesso, conservazione, catalogazione), la voglia di preservare, di divulgare, ma anche la semplice vanità. In uno stesso soggetto le motivazioni possono essere più di una e, secondo me, nel caso specifico delle collezioni di minerali, una passione per la materia ed un minimo di interesse scientifico sono (quasi sempre) presenti.
Per quanto mi riguarda personalmente, una passione di fondo per la materia esiste, tant'è che ho sprecato anni della mia vita a studiare per laurearmi in scienze geologiche, salvo poi finire per lavorare come "impiegato di concetto" in un'azienda privata. Ciononostante, la passione per i minerali è rimasta, come ultima di una lunga serie, perché, ad essere totalmente sincero, fin da piccolo ho sempre manifestato la tendenza a collezionare oggetti di vario genere, solo che, minerali a parte, si è trattato sempre di passioni più o meno effimere, di interessi transitori che si sono totalmente estinti a distanza di tempo. Pertanto, nel mio caso, le motivazioni che mi spingono a collezionare minerali sono identificabili in una passione di fondo (consolidata da un certo interesse scientifico e da una conoscenza di base della materia acquisita nel corso degli studi universitari) e in una non trascurabile predisposizione "psico-patologica" che mi spinge a collezionare e catalogare.
Donato Lucrezio

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero. (Oscar Wilde)

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10471
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Adesso ci viene fuori un putiferio

Messaggio da Luciano Vaccari » gio 22 feb, 2018 8:32

:shock: :shock: :shock: :shock: Semplicemente perfetto...hai risposto in modo eccellente e mi vedo in ciò che dici...chapeau!!
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
DonLucre
Messaggi: 297
Iscritto il: sab 30 mag, 2015 18:03
Località: Lecce

Re: Adesso ci viene fuori un putiferio

Messaggio da DonLucre » gio 22 feb, 2018 14:27

Luciano Vaccari ha scritto:
gio 22 feb, 2018 8:32
:shock: :shock: :shock: :shock: Semplicemente perfetto...hai risposto in modo eccellente e mi vedo in ciò che dici...chapeau!!
Mi fa piacere che tu abbia apprezzato e condiviso il mio intervento. Però, una cosa lasciamela dire: a Lucià, questo più che un putiferio mi pare un mortorio...
Donato Lucrezio

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero. (Oscar Wilde)

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 6146
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Adesso ci viene fuori un putiferio

Messaggio da TOSATO FABIO » gio 22 feb, 2018 14:45

Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10471
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Adesso ci viene fuori un putiferio

Messaggio da Luciano Vaccari » gio 22 feb, 2018 15:46

Vero Donato, pensavo ci fosse più interesse...Vabbè, fra qualche giorno lo togliamo ;)
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10471
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Adesso ci viene fuori un putiferio

Messaggio da Luciano Vaccari » gio 22 feb, 2018 15:47

Eh no, dopo la dritta di Fabio lo lascio...forza maniaci, uscite allo scoperto :D :D
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6685
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: Adesso ci viene fuori un putiferio

Messaggio da Massimo Russo » gio 22 feb, 2018 16:04

Concordo con Fabio. Molti anni fa Imma (da insegnante di Italiano) stava buttando giù un articolo sul collezionismo in generale da pubblicare sul Notiziario del Gruppo Mineralogico Geologico Napoletano ed era arrivata a citare Freud ed altri in tema con quello postato da Fabio ... poi non so perché non se ne fece più nulla.

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 6146
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Adesso ci viene fuori un putiferio

Messaggio da TOSATO FABIO » gio 22 feb, 2018 16:06

http://psicologia.doctissimo.it/disturb ... lsivo.html

La questione è stata ampiamente trattata dalla psicologia già dai tempi di Freud.
Provate a leggere, è abbastanza interessante.
C'è anche il collegamento collezione = ego.
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 6146
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Adesso ci viene fuori un putiferio

Messaggio da TOSATO FABIO » gio 22 feb, 2018 16:10

Stranamente l'evoluzione dell'uomo ha portato che ci sono più collezionisti maschi che collezionisti donne.
Anche se negli nostri albori della nostra specie le donne erano raccoglitrici e noi cacciatori, e quindi sarebbe più logico che fossero le donne ad avere un retaggio del "collezionare".
Che sia la rivalsa della nostra parte femminile che ognuno di noi maschietti ha?

Oppure è un nostro retaggio quello di raccogliere "doni" da presentare alle donne per entrare nelle loro simpatiee? tipo certi animali che raccolgono cose varie e le depongono davanti alle femmine.

.... in fin dei conti noi maschi siamo animali molto semplici...
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Avatar utente
DonLucre
Messaggi: 297
Iscritto il: sab 30 mag, 2015 18:03
Località: Lecce

Re: Adesso ci viene fuori un putiferio

Messaggio da DonLucre » gio 22 feb, 2018 16:14

TOSATO FABIO ha scritto:
gio 22 feb, 2018 14:45
https://www.ok-salute.it/sessualita/die ... a-erotica/

tanto per gradire...
Oh, finalmente un sasso nello stagno. Beh, l'articolo conferma quello che ho affermato prima: nelle pulsioni che spingono gli individui a collezionare oggetti esiste spesso l'incidenza di una componente psico-patologica di tipo maniacale. Sul fatto che possa trattarsi di una mania di tipo erotico-sessuale, mantengo invece dei dubbi e delle riserve, anche se, in effetti, una volta esisteva la frase (di rimorchio): "se vieni a casa mia ti mostro la mia collezione di...".

Ad ogni modo, il rischio, per un collezionista, di sputtanarsi un sacco di soldi per l'acquisto di oggetti che non riuscirà più a vendere con profitto, è assolutamente reale. Che la passione per il collezionismo possa comportare uno sperpero esagerato e a volte patologico di quattrini è quindi un fatto innegabile. Io stesso ne sono pienamente consapevole e, non disponendo di decenti risorse finanziarie da poter impegnare per la mia "passione", mi sono imposto delle regole ferree, che hanno anche dato un taglio ben preciso alla mia collezione. Non inseguo i minerali rari o rarissimi. In linea di principio non mi interessano. Mi limito a collezionare le specie mineralogiche più importanti, comuni e diffuse, nelle loro molteplici forme, varietà e provenienze. Inoltre, come ulteriore regola funzionale a contenere gli esborsi, mi sono imposto di collezionare solo ed esclusivamente campioni di dimensioni ben definite, inderogabilmente di formato non superiore a 6x6xh4 cm.

Per il resto, la mia collezione mi fa passare momenti di relax che, magari solo per poche ore alla settimana, mi consentono di dimenticare i problemi (nel mio caso belli grossi) della vita quotidiana. Per poter usufruire di quei momenti sono disposto a spendere un po' di soldi, ma non certo a impegnarmi la casa...
Ultima modifica di DonLucre il gio 22 feb, 2018 17:35, modificato 1 volta in totale.
Donato Lucrezio

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero. (Oscar Wilde)

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6685
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: Adesso ci viene fuori un putiferio

Messaggio da Massimo Russo » gio 22 feb, 2018 16:20

Beh io sono messo proprio male:

Le mie collezioni:
dal 1970: francobilli, monete e cartoline (abbandonate, ma non del tutto)
dal 1974: MINERALI (continua)
dal 1977: lattine di birra e Coca Cola "bevute dal sottoscritto" (ceduta)
dal 1984: Libri antichi, stampe, pubblicazioni, foto, autografi, cartoline e Domenica del Corriere e articoli di giornale (soprattutto in ambito geologico)
dal 1985: Schede telefoniche (ceduta), bustine di zucchero (ceduta), fiammiferi e saponette (intestati a bar, ristoranti, alberghi, treni, navi e aerei); tappi di vini (con indicazione della cantina di produzione)
dal 1990: qualsiasi libro che leggo purché prima edizione, le altre mi fanno incazzare

forse dimentico qualcosa ... mia moglie è disperata

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
DonLucre
Messaggi: 297
Iscritto il: sab 30 mag, 2015 18:03
Località: Lecce

Re: Adesso ci viene fuori un putiferio

Messaggio da DonLucre » gio 22 feb, 2018 16:39

Neanche io scherzo:

francobolli (abbandonata da tempo)
agendine tascabili (abbandonata da molto tempo)
modellini di automobili (distrutta da mio fratello più piccolo quando ero ancora in età adolescenziale)
soldatini "Atlantic" (regalata in blocco a mio nipote)
fossili (interrotta ma non ceduta)
minerali (ancora in corso)
fumetti d'autore (interrotta e ceduta in massima parte)
fumetti marvel in lingua italiana (interamente ceduta)
volumi monografici di illustratori (interrotta ma non ceduta)

Meno male che con la vecchiaia molte "passioni" si sono esaurite, altrimenti sarei da camicia di forza... :D :D :D
Donato Lucrezio

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero. (Oscar Wilde)

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 3106
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: Adesso ci viene fuori un putiferio

Messaggio da Luca Baralis » gio 22 feb, 2018 17:53

TOSATO FABIO ha scritto:
gio 22 feb, 2018 16:10
Stranamente l'evoluzione dell'uomo ha portato che ci sono più collezionisti maschi che collezionisti donne.
Anche se negli nostri albori della nostra specie le donne erano raccoglitrici e noi cacciatori, e quindi sarebbe più logico che fossero le donne ad avere un retaggio del "collezionare".
Oppure è un nostro retaggio quello di raccogliere "doni" da presentare alle donne per entrare nelle loro simpatiee? tipo certi animali che raccolgono cose varie e le depongono davanti alle femmine.
.... in fin dei conti noi maschi siamo animali molto semplici...
C'è un ormai vecchissimo articolo sulla Rivista Mineralogica Italiana che tratta l'argomento, nell'ottica ristretta "minerali". Se ben ricordo l'abbondanza di maschietti tra le file dei mineralogisti, in particolare mineralogisti-cercatori, era messa in relazione proprio ad un ancestrale retaggio del cacciatore primitivo.
Stasera provo a recuperare il numero della rivista.
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 3106
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: Adesso ci viene fuori un putiferio

Messaggio da Luca Baralis » gio 22 feb, 2018 18:02

DonLucre ha scritto:
gio 22 feb, 2018 16:39
Meno male che con la vecchiaia molte "passioni" si sono esaurite, altrimenti sarei da camicia di forza... :D :D :D
In qualcosa ci sovrapponiamo:
francobolli (in gioventù e abbandonata da tempo, ma ancora in libreria)
soldatini "Atlantic" (poi passata alla prole :-) )
spille militari, ma solo quelle dei reparti con cui sono stato a contatto ai tempi della divisa (Taurinense!)
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti