Una nuova legge restrittiva in Germania sarà regolare la collezione di minerali!

discussioni circa il forum e circa i minerali in genere
Avatar utente
Michiel
Messaggi: 225
Iscritto il: lun 25 feb, 2008 13:41
Località: Monaco di Baviera

Re: Una nuova legge restrittiva in Germania sarà regolare la collezione di minerali!

Messaggio da Michiel » ven 13 nov, 2015 18:04

TOSATO FABIO ha scritto:Allego pagina dall'ultimo numero di lapis (gli amici di Lapis mi scuseranno di questo mio piccolo abuso, ma l'argomento è importante per tutti noi).
Se qualche forumista che conosce il tedesco vuole fare un sunto sarebbe gradito.
Ecco una traduzione (approssimativa):

"Stato contro collezionisti?
Per salvaguardare il collezionismo privato

Già a partire dalle sue premesse, la rielaborazione della legge federale tedesca per la protezione dei beni culturali, prevista per il 2016 dalla ministra Monika Grütters, ha causato agitazione e discussioni eccitate, non solo negli ambienti artistici (parole chiave: Baselitz e Richter).

Secondo il progetto di riforma della legge federale per la protezione dei beni culturali, sarà in futuro protetto come bene culturale “ogni bene mobile o insieme di beni pertinenti a: storia, scienza e arte, in particolare alle scienze naturali, alla paleontologia, pre- e protostoria, archeologia, etnologia, musica, letteratura, numismatica o altri ambiti dell’insieme dell’eredità culturale” (§ 2, paragrafo 1, comma 8 ).

Per molto tempo nelle discussioni è mancata la consapevolezza che la legge riguardasse anche fossili e minerali – intesi come oggetti della natura – che ora verrebbero equiparati alle monete antiche. Tali oggetti da collezione ricadevano fino ad oggi sotto le autorità culturali dei singoli stati federati, da cui il “Libero Sato della Baviera” (virgolette del traduttore) si è voluto differenziare in tutto dagli altri stati federati per la sua legislazione liberale. Molti collezionisti privati hanno acquistato eminenti collezioni e singoli oggetti e li hanno messi gratuitamente a disposizione dei musei come prestito permanente.

Il valore di soglia dei “beni culturali nazionali” – tipo quadri od oggetti d’arte, la cui esportazione richiede un'autorizzazione – dovrebbe essere in futuro fissato a 150.000 €, ed è dunque relativamente basso.

Dal primo gennaio 2016 tuttavia, anche oggetti da collezione di valore chiaramente inferiore, come minerali e fossili, dovranno essere dichiarati come beni culturali. Non è ancora chiaro se per questi il valore di soglia ammonterà a 100 € (come per le monete) o a 2.500 €. Per ogni minerale o fossile di valore oltre questa soglia diventerebbe obbligatorio un permesso di importazione o esportazione.

Da secoli i collezionisti salvano tesori della natura e beni culturali. Il collezionismo privato integra gli sforzi statali e garantisce una varietà nel tramandare [questi beni], come nessun museo è riuscito a fare.

La riforma del diritto di tutela dei beni culturali minaccia, con i suoi regolamenti, àmbiti del collezionismo quali ad esempio libri, francobolli, oggetti di ceramica, mobili, auto d’epoca o quadri, ma appunto anche i collezionisti di tesori naturali quali minerali, fossili e gemme. Con la nuova legge, ai collezionisti si addossano retroattivamente obblighi di cautela che nemmeno il collezionista più coscienzioso può permettersi. Per effetto del ribaltamento dell’onere della prova, previsto dalla legge in caso di conflitto, il possessore di un “bene culturale” del valore superiore a 2.500 € deve dimostrare dove si è trovato il pezzo controverso negli ultimi vent’anni. A un bene “archeologico” questo obbligo si applica già per un valore superiore a 100 €.

In risposta la dottoressa Ursula Kampmann, numismatica e storica, ha lanciato la petizione “Per mantenere il collezionismo privato”. L’iniziativa, che rimane valida solo fino al 20 gennaio 2016, promuove un diritto di tutela dei beni culturali in cui si tenga conto dei principi seguenti:
- nessuna retroattività della legge;
- nessun ribaltamento dell’onere di prova;
- una definizione chiara del concetto di “bene culturale nazionale” e una restrizione delle rivendicazioni statali limitata esclusivamente ai “beni culturali nazionali”;
- la circolazione entro l’Unione Europea, libera da ostacoli burocratici, di quei beni culturali che non sono beni culturali nazionali, in conformità al principio garantito di libera circolazione delle merci;
- un adeguato coinvolgimento dei collezionisti e dei commercianti durante l’iter legislativo.

I collezionisti possono sottoscrivere la petizione su Internet all’indirizzo: https://www.openpetition.de/petition/on ... n-sammelns
Più di 26.000 lo hanno già fatto. Tutti gli altri si affrettino, la petizione scade il 20 gennaio 2016!

Christian Weise."
Ultima modifica di Michiel il dom 15 nov, 2015 9:23, modificato 2 volte in totale.
Michiel Desittere

Benedetti siano gli istanti
e i millimetri
e le ombre delle piccole cose.
(Fernando Pessoa)

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10208
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Una nuova legge restrittiva in Germania sarà regolare la collezione di minerali!

Messaggio da Luciano Vaccari » ven 13 nov, 2015 18:18

Grazie Michiel per la traduzione

Con amarezza mi viene da dire che sembra scritta da un politico italiano :( :? a

Ero abituato a vedere iniziative più logiche da parte dei popoli del nord.

Invece di crescere culturalmente grazie all'Europa unita, siamo noi a contaminare il resto del continente...aiuto :shock: :shock: :? :D
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Ferdinando Giovine
Messaggi: 236
Iscritto il: sab 27 apr, 2013 13:32

Re: Una nuova legge restrittiva in Germania sarà regolare la collezione di minerali!

Messaggio da Ferdinando Giovine » ven 13 nov, 2015 19:02

E' esattamente quello che avevo capito e che avevo scritto anche nel primo intervento.
Quello che non ho capito è la necessità di una legge così restrittiva in tutto l'ambito collezionistico, cosa pensano di ottenere? Che tutto il materiale dei privati (quadri, libri, monete, francobolli, minerali...) vada ai musei? E come gestiranno milioni e milioni di oggetti? Hanno abbastanza luoghi per farli fruire al pubblico (penso ai francobolli)? Hanno idea quanti soldi ci vogliono per gestire il tutto?
Questa cosa mi ricorda la legge italiana sui beni culturali e archeologici. Abbiamo i cantinati dei musei stracolmi di oggetti che nessuno vedrà mai con uno spreco di risorse immane e senza riuscire a proteggere tutto perchè è impossibile. Che senso ha per un museo italiano, non poter vendere 100 anfore romane imperiali di cui ha i cantinati pieni per avere i soldi per comprare un cratere apulo che non ha a 10.000 euro venduto da Sotheby's a Londra premesso che il ministero i 10.000 euro non li mette? Il cratere apulo prende il volo e va in USA e l'Italia ha perso un bene.
Così finirà anche in Germania, credo

Avatar utente
Alessandro
Messaggi: 3274
Iscritto il: sab 10 giu, 2006 17:48
Località: Firenze
Contatta:

Re: Una nuova legge restrittiva in Germania sarà regolare la collezione di minerali!

Messaggio da Alessandro » ven 13 nov, 2015 19:25

io li lascio scrivere, trascrivere, notificare, mettere nero su bianco ecc, tanto dopo per prendere le decisioni la testa è la mia...
Alessandro Socci

GAMPS
Gruppo Avis Mineralogia Paleontologia Scandicci

venderò la mia rabbia a tutta quella brava gente che vorrebbe vedermi in gabbia e forse allora mi troverebbe divertente

Avatar utente
ChinellatoPhoto
Messaggi: 2674
Iscritto il: lun 16 gen, 2012 14:58
Località: Venezia
Contatta:

Re: Una nuova legge restrittiva in Germania sarà regolare la collezione di minerali!

Messaggio da ChinellatoPhoto » ven 13 nov, 2015 19:58

Luciano Vaccari ha scritto:Ach....ci manca solo che brucino i libri in piazza.....A volte ritornano :shock: :shock: :shock:
Allegati
getty.jpg
Mindat Gallery http://www.mindat.org/user-5018.html#2_0_0_0_0_0_

Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene.
Ansel Adams

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 5836
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Una nuova legge restrittiva in Germania sarà regolare la collezione di minerali!

Messaggio da TOSATO FABIO » ven 13 nov, 2015 22:00

GRAZIE MICHIEL della traduzione.
Sta a significare che se raccolgo 100 kg di sassi dalla cava di Ettrigen , quindi di valore prossimo allo zero in quanto non è detto che ci siano minerali significativi, posso tranquilamente portarli in Italia?
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Ferdinando Giovine
Messaggi: 236
Iscritto il: sab 27 apr, 2013 13:32

Re: Una nuova legge restrittiva in Germania sarà regolare la collezione di minerali!

Messaggio da Ferdinando Giovine » sab 14 nov, 2015 8:39

TOSATO FABIO ha scritto:GRAZIE MICHIEL della traduzione.
Sta a significare che se raccolgo 100 kg di sassi dalla cava di Ettrigen , quindi di valore prossimo allo zero in quanto non è detto che ci siano minerali significativi, posso tranquilamente portarli in Italia?
Poi scopri alla frontiera che le rocce sono patrimonio nazionale e valgono minimo 10 euro al kg e ti fanno una multa di 1.000 euro più una denuncia a piede libero per furto aggravato ai danni dello stato tedesco ahahah

Avatar utente
Michiel
Messaggi: 225
Iscritto il: lun 25 feb, 2008 13:41
Località: Monaco di Baviera

Re: Una nuova legge restrittiva in Germania sarà regolare la collezione di minerali!

Messaggio da Michiel » sab 14 nov, 2015 10:08

TOSATO FABIO ha scritto: Sta a significare che se raccolgo 100 kg di sassi dalla cava di Ettrigen , quindi di valore prossimo allo zero in quanto non è detto che ci siano minerali significativi, posso tranquilamente portarli in Italia?
Il ddl tace su come deve essere valutato il valore del reperto, è un altro punto controverso.

Per inciso, la cava di Ettringen (Bellerberg) è vietata agli estranei, salvo permessi speciali. Ci andai una volta con Willi Schüller, di giorno festivo, e ci permisero di stare dentro solo trenta minuti di orologio. Tu sei stato più fortunato?
Michiel Desittere

Benedetti siano gli istanti
e i millimetri
e le ombre delle piccole cose.
(Fernando Pessoa)

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 5836
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Una nuova legge restrittiva in Germania sarà regolare la collezione di minerali!

Messaggio da TOSATO FABIO » dom 15 nov, 2015 0:08

No.
Ho visitato la cava Caspar nel 2007 e ci sono stato per circa mezza gornata (era un giorno festivo).
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Avatar utente
Alessio73
Messaggi: 1945
Iscritto il: mar 24 lug, 2007 10:35
Località: Jesi (An)

Re: Una nuova legge restrittiva in Germania sarà regolare la collezione di minerali!

Messaggio da Alessio73 » mar 17 nov, 2015 13:15

Michiel ha scritto:
TOSATO FABIO ha scritto: Sta a significare che se raccolgo 100 kg di sassi dalla cava di Ettrigen , quindi di valore prossimo allo zero in quanto non è detto che ci siano minerali significativi, posso tranquilamente portarli in Italia?
Il ddl tace su come deve essere valutato il valore del reperto, è un altro punto controverso.
Se così la domanda sorge spontanea.......e con la Clara come la mettiamo?
Socio AMI n° 314 Delegato Marche-Abruzzo

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 5836
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Una nuova legge restrittiva in Germania sarà regolare la collezione di minerali!

Messaggio da TOSATO FABIO » mar 17 nov, 2015 13:27

Problema...
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6441
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: Una nuova legge restrittiva in Germania sarà regolare la collezione di minerali!

Messaggio da Massimo Russo » mar 17 nov, 2015 13:29

Perché ?

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10208
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Una nuova legge restrittiva in Germania sarà regolare la collezione di minerali!

Messaggio da Luciano Vaccari » mar 17 nov, 2015 15:17

Provo a rispondere ad Alessio
Attualmente il problema, se c'è, è la non chiarezza della cosa.

Se dovesse passare per totalmente proibitiva allora non sarà il male della Clara, ma della Germania tutta...A m e pare strano che si prenda quella direzione
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
Carlo Alciati
Messaggi: 1292
Iscritto il: lun 30 ago, 2004 16:47
Località: Ivrea (TO)
Contatta:

Re: Una nuova legge restrittiva in Germania sarà regolare la collezione di minerali!

Messaggio da Carlo Alciati » mar 17 nov, 2015 15:23

Forse Clara che è in concessione mineraria, con relativo centro di ricerca "turistico", è dispensata in quanto attività privata....forse....
Carlo Alciati
Segretario GMI - Gruppo Mineralogico di Ivrea "Aldo Nicola"

Avatar utente
Mirco
Messaggi: 1779
Iscritto il: lun 24 mar, 2008 19:37
Località: Magnago (MI)

Re: Una nuova legge restrittiva in Germania sarà regolare la collezione di minerali!

Messaggio da Mirco » mar 17 nov, 2015 17:43

Infatti, è tutta proprietà privata e c'è tanto di "certificato di origine" e valore dichiarato...
Mirco

"Molte volte le persone ci sembrano grandi solo perchè le guardiamo stando in ginocchio"

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti