Munich Show 2015 - Prima partecipazione come AMI

discussioni circa il forum e circa i minerali in genere
Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 24920
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Munich Show 2015 - Prima partecipazione come AMI

Messaggio da Marco E. Ciriotti » lun 02 nov, 2015 11:57

Grazie all'escamotage della pubblicità che è apparsa sugli ultimi tre numeri di Micro 2015, l'organizzazione del Munich Show ha concesso ad AMI di presenziare alla manifestazione con un tavolo gratuito.
La postazione omaggiata era di certo non in posizione ottimale (in fronte banco di salumi sud-tirolesi e massaggio rilassante giapponese; ai lati archeologia e mineral kisch). Ciononostante è stata un'ottima occasione per conoscere molti addetti ai lavori. Direi che, anche se comporta notevoli costi personali (viaggio aereo per almeno quattro persone, più pernottamenti ecc. per minimo tre giorni) e un bel po' di fatica, sarebbe da ripetersi non mancando nei prossimi anni.

Qualche non sottovalutabile entrata c'è pure stata (7 rinnovi quote associative 2015 e 2016, un nuovo socio ordinario con sottoscrizione per tre anni 2015-2017, vendita di 25 copie di Micro, 5 libri Cetine, 2 libri Reggiano, 2 libri Vulcano, 1 libro Italian Type Minerals, 220 €uro incassati da vendite di campioni delle Cetine donati da Massimo Batoni, a corredo del libro).

Con gli editori della bella rivista spagnola Minerals Up si è convenuto uno scambio dei numeri delle relative testate (in parte già avvenuto) e la possibilità per AMI di avere uno o più numeri di Minerals Up (che rammento è in lingua inglese) per la possibile vendita sul mercato nazionale.

Tutte le 20 copie di Micro 3-2015 (su Aris) sono state vendute o date in omaggio agli autori tedeschi dell'articolo.
Seppure anche in conseguenza dello scambio con gli spagnoli, delle cinque copie di Micro per ogni anno (dal 2012 al 2015) che erano presenti sul banco sono rimaste invendute solo tre copie. Se la nostra rivista fosse redatta in lingua inglese, a Monaco, le vendite potrebbero come minimo triplicare (stima effettuata tenendo conto del risultato ottenuto da Minerals Up).
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Ferdinando Giovine
Messaggi: 237
Iscritto il: sab 27 apr, 2013 13:32

Re: Munich Show 2015 - Prima partecipazione come AMI

Messaggio da Ferdinando Giovine » lun 02 nov, 2015 12:23

Una volta esisteva una rivista che si chiamava "La conchiglia" che usciva in due versioni, una in italiano per gli "amatori" del nostro paese ed una versione in inglese per gli specialisti italiani e stranieri. Praticamente erano due riviste identiche, cambiava solo la lingua.
Può essere una soluzione.
La rivista con la vendita delle copie in Italia e all'estero si reggeva benissimo economicamente.

Avatar utente
Flavio G. Taricco
Messaggi: 1983
Iscritto il: mar 22 feb, 2011 16:01
Località: Venaria Reale (TO)

Re: Munich Show 2015 - Prima partecipazione come AMI

Messaggio da Flavio G. Taricco » lun 02 nov, 2015 12:31

Ferdinando Giovine ha scritto:Può essere una soluzione.
Flavio G. Taricco
http://www.mindat.org/user-23710.html
Borders? I have never seen one. But I have heard they exist in the minds of some people.
Frontiere? Non ne ho mai vista una. Ma ho sentito che esistono nella mente di alcune persone.
Thor Heyerdahl

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 24920
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Re: Munich Show 2015 - Prima partecipazione come AMI

Messaggio da Marco E. Ciriotti » lun 02 nov, 2015 12:37

Nello specifico nostro caso si tratterebbe al momento di un numero troppo basso di copie in lingua inglese: un centinaio o poco più.
L'impegno che comporta, non solo per la traduzione, ma soprattutto per la diversa impaginazione conseguente, al momento non sarebbe ripagato. Comincerebbe - a mio avviso - a valerne la pena qualora le vendite della versione in lingua inglese raggiungesse il numero minimo di 250 copie, senza con questo danneggiare l'attuale tiratura in lingua nazionale con soli abstract in francese, inglese e tedesco.
L'obiettivo potrebbe essere raggiungibile, ma occorre in tal caso essere presenti a Tucson e molte altre manifestazioni di settore. Poichè - attualmente - per le presenze a show la disponibilità di personale è minima, questo è inattuabile.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6763
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: Munich Show 2015 - Prima partecipazione come AMI

Messaggio da Massimo Russo » lun 02 nov, 2015 12:46

... e un exstend abstract invece di quello risicato? e didascalie delle foto in italiano ed inglese?

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 24920
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Re: Munich Show 2015 - Prima partecipazione come AMI

Messaggio da Marco E. Ciriotti » lun 02 nov, 2015 12:57

Oggi la maggior parte dei soci esteri sono francesi. Si "rischia" l'extended anche per quest'altra lingua.
A parte il rischio accennato, un vero extended aumenterebbe il numero di pagine oppure, fermo restando il numero di 48, ridurrebbe abbastanza la sostanza dei contenuti. Le didascalie bilingue invece non sono certo un problema (se utile, lo si potrebbe già fare).
Trovare un giusto compromesso su un unico tipo di rivista non è - a mio avviso - semplice e potrebbe anche non trovare molti consensi tra i soci. Se ne può discutere.

Il problema di fondo non è la tipologia di rivista da effettuare, ma la cerchia ristretta che è in grado di farne oggetto di divulgazione partecipando alle diverse manifestazioni estere di settore e il rapporto costi/benefici.

A oggi siamo molto distanti anche solo al pensarne una possibile attuazione. Occorrerebbe trovare la disponibilità minima di 12-16 persone, che a gruppi di 4, ha il tempo, l'interesse e la voglia di alternarsi per le presenze alle manifestazioni estere che quasi sempre richiedono almeno da un minimo di 4 a un massimo di 6 (per Tucson) giorni di presenza in loco.

Preciso nell'occasione che la presenza a Monaco è stata anche possibile perché nessun costo per trasporto del materiale è stato sostenuto grazie al fatto che un espositore italiano, che in proprio partecipa allo show, ha cortesemente aggregato il nostro materiale (ridotto nell'occasione al minimo in soli 3 scatoloni) al suo.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6763
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: Munich Show 2015 - Prima partecipazione come AMI

Messaggio da Massimo Russo » lun 02 nov, 2015 13:20

Qualche foto della postazione AMI?
Il numero di pagine di MICRO si potrebbe aumentare se i costi di ammortamento provenissero dai soci esteri.

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 24920
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Re: Munich Show 2015 - Prima partecipazione come AMI

Messaggio da Marco E. Ciriotti » lun 02 nov, 2015 13:24

Qualcuno dei frequentatori ha occasionalmente fatto qualche foto (che potrebbero eventualmente farmi poi avere). Nessuno del nostro gruppo (io, Grazia, Massimo Batoni, Adrio Salvetti e sua moglie Angela) ha avuto modo di fare foto.
Sorry!
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Alessandro
Messaggi: 3252
Iscritto il: sab 10 giu, 2006 17:48
Località: Firenze
Contatta:

Re: Munich Show 2015 - Prima partecipazione come AMI

Messaggio da Alessandro » lun 02 nov, 2015 14:00

Affidandosi al proverbio "chi non risica non rosica", potrebbe essere un tentativo ovviamente il rischio di flop rimane, provare la tiratura di 250 copie con oltre 48 pagine necessarie per le traduzioni e coprendo svariate manifestazioni per almeno un anno o due, forse tramite siti come FB (gratis) o Mindat ecc. sarebbe possibile proporre la rivista tradotta anche fuori i confini nazionali, ci sarebbe solo da calcolare a quanto ammonterebbe un eventuale insuccesso, e se la cosa non risultasse tremendamente catastrofica...
Ultima modifica di Alessandro il lun 02 nov, 2015 17:38, modificato 1 volta in totale.
Alessandro Socci

GAMPS
Gruppo Avis Mineralogia Paleontologia Scandicci

venderò la mia rabbia a tutta quella brava gente che vorrebbe vedermi in gabbia e forse allora mi troverebbe divertente

Ferdinando Giovine
Messaggi: 237
Iscritto il: sab 27 apr, 2013 13:32

Re: Munich Show 2015 - Prima partecipazione come AMI

Messaggio da Ferdinando Giovine » lun 02 nov, 2015 17:16

Il conto si fa così più o meno. Quanti soci non italiani all'estero ci sono? Quante istituzioni? Quanti cambi di riviste all'estero vengono fatti? Poi bisogna aggiungere che molti autori che scambiano/cedono i propri estratti potrebbero preferire avere con un leggero contributo economico un certo numero di copie in inglese (tipo 10 copie in italiano e 10 o anche più in inglese, così avveniva con "la conchiglia"). Quanti possono essere? 10 autori a trimestre? Ecco si parte da numeri. E senza sottovalutare che la versione inglese avrebbe un indice di impatto maggiore.
Poi con un piccolo sacrificio finanziario per una volta si potrebbero approntare una cinquantina di copie in più da inviare ai principali musei, biblioteche e università del mondo nella speranza che si abbonino (una versione inglese è più appetibile da questo lato).
Insomma come giustamente detto più sopra chi non risica non rosica.

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 24920
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Re: Munich Show 2015 - Prima partecipazione come AMI

Messaggio da Marco E. Ciriotti » lun 02 nov, 2015 17:39

Poi con un piccolo sacrificio finanziario per una volta si potrebbero approntare una cinquantina di copie in più da inviare ai principali musei, biblioteche e università del mondo nella speranza che si abbonino (una versione inglese è più appetibile da questo lato).
I musei e le università gradiscono molto ricevere la rivista (e sino a tutto il 2014 lo si è fatto) ma non si abboneranno mai...
Sino altutto il 2014 gliela si è sempre fatta avere gratuitamente.

I rischi si corrono se le probabilità di riuscita sono almeno superiori al 50%. Oggi così non è.
E - come già detto - lo sviluppo lo si fa soprattutto andando sul posto e conoscendo di persona la maggior parte dei potenziali clienti/soci.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Ferdinando Giovine
Messaggi: 237
Iscritto il: sab 27 apr, 2013 13:32

Re: Munich Show 2015 - Prima partecipazione come AMI

Messaggio da Ferdinando Giovine » lun 02 nov, 2015 19:01

La mia, sembra chiaro, era solo un'idea in risposta ad una tua affermazione, Ovviamente tu conosci i conti del gruppo e io no, quindi tu e gli altri amministratori avete una visione che io non posso avere dall'esterno, per cui prendi la mia idea come una proposta che forniva un contributo alla discussione.
Ciao.
Ferdinando

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 24920
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Re: Munich Show 2015 - Prima partecipazione come AMI

Messaggio da Marco E. Ciriotti » lun 02 nov, 2015 19:12

Certo Ferdinando. Grazie. Era ed è molto chiaro.
Ma il rischio cui accennavo è più connesso alla disponibilità delle persone che alle finanze.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Ferdinando Giovine
Messaggi: 237
Iscritto il: sab 27 apr, 2013 13:32

Re: Munich Show 2015 - Prima partecipazione come AMI

Messaggio da Ferdinando Giovine » lun 02 nov, 2015 19:41

Quelle volte che mi sono candidato alle comunali avevo ben chiaro che ogni 10 persone che conosci e ti dicono si prendi un voto, e qui stiamo parlando di una cosa totalmente priva di costi.
Per trovare gente disponibile a mettere soldini per aereo e alloggio credo che i numeri da contattare siano molto maggiori :-)

Avatar utente
Michiel
Messaggi: 328
Iscritto il: lun 25 feb, 2008 13:41
Località: Monaco di Baviera

Re: Munich Show 2015 - Prima partecipazione come AMI

Messaggio da Michiel » mar 03 nov, 2015 8:53

Gli amici tedeschi hanno elogiato la qualità di Micro e faranno tradurre in proprio l'articolo su Aris (in tedesco, perché parecchi non conoscono l'inglese).

Una traduzione o un estratto in inglese in fotocopie da allegare alla rivista potrebbe essere una soluzione di compromesso?
Michiel Desittere

Benedetti siano gli istanti
e i millimetri
e le ombre delle piccole cose.
(Fernando Pessoa)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti