Aiuto valutazione Alessandrite per anello di fidanzamento

discussioni circa il forum e circa i minerali in genere
Alex88
Messaggi: 5
Iscritto il: ven 20 nov, 2015 10:22

Aiuto valutazione Alessandrite per anello di fidanzamento

Messaggio da Alex88 » ven 20 nov, 2015 16:36

Ciao a tutti,

mi sono iscritto a questo forum perché avrei bisogno della vostra esperienza per valutare il rapporto qualità/prezzo di una pietra che vorrei acquistare. Non si tratta di un investimento ma di una pietra da mettere su un anello, trovata presso un sito internet abbastanza famoso in questo campo che fa anche anelli, almeno farebbero tutto loro senza dover comprare pietra e anello da posti diversi, non mi piace molto l'idea...

La pietra sarebbe questa Alessandrite:

Immagine

I dettagli che mi hanno dato sono:
- Ca. 4,72 mm;
- Ca. 0.41 carati;
- Prezzo 2.135 € VAT incluso

Cosa ne pensate?
Leggendo qualcosa in giro poi ho visto che ci sono altri parametri da tenere in conto tipo la purezza etc, ditemi pure che altre informazioni vi servono così me le procuro, purtroppo sono totalmente ignorante in questo settore :oops:

Grazie per l'attenzione!

Avatar utente
enrifoto
Messaggi: 1239
Iscritto il: ven 09 giu, 2006 17:37
Località: Treviolo, via Roma, 95 - 24048 (BG)

Re: Aiuto valutazione Alessandrite per anello di fidanzamento

Messaggio da enrifoto » ven 20 nov, 2015 17:25

Vuoi un consiglio, lascia perdere, non si comprano pietre di questo importo
senza vederle e valutarle da un esperto.
Enrico.
http://www.mindat.org/user-13835.html#2

Presta l'orecchio a tutti, la tua voce a qualcuno,
senti le idee di tutti, ma pensa a modo tuo.

Avatar utente
Giorgio
Messaggi: 1246
Iscritto il: gio 21 lug, 2005 22:31
Località: Sesto Calende (VA)
Contatta:

Re: Aiuto valutazione Alessandrite per anello di fidanzamento

Messaggio da Giorgio » ven 20 nov, 2015 17:48

Nel caso specifico che fa la differenza è molto la cangianza che è certamente difficile da valutare da monitor e da fotografia... sembra pulita la gemma ma anche con l'apice un po' poco luminoso... e per duemila zucche insomma vorrei appunto aver accanto un gemmologo o un tagliatore che mi da il suo parere disinteressato...
Le pietre sono maestre mute: esse rendono muto l'osservatore, e il meglio che da esse si apprende non si può comunicare. J.W.Goethe

salvatore
Messaggi: 1162
Iscritto il: lun 07 feb, 2011 14:12
Località: Montesilvano PE

Re: Aiuto valutazione Alessandrite per anello di fidanzamento

Messaggio da salvatore » ven 20 nov, 2015 17:52

Il prezzo è esagerato anche se la qualità fosse buona. Lascia perdere.

Avatar utente
SarahElba
Messaggi: 1631
Iscritto il: mer 08 mar, 2006 16:44
Località: COMO
Contatta:

Re: Aiuto valutazione Alessandrite per anello di fidanzamento

Messaggio da SarahElba » ven 20 nov, 2015 19:52

Mi associo a tutti i commenti e ragguagli precedenti.... Non rischiare di buttare via tutti quei soldi, piuttosto vai a una Mostra-Mercato di Minerali e cerca tra tutti i banchi di venditori di gemme, valuta prezzi e bellezza/qualità di persona, preferibilmente facendoti accompagnare da qualcuno minimamante esperto nel campo della gemmologia e delle gemme :)
AUGURI!
"NON CHI COMINCIA
MA QUEL CHE PERSEVERA"

Sarah

Ferdinando Giovine
Messaggi: 237
Iscritto il: sab 27 apr, 2013 13:32

Re: Aiuto valutazione Alessandrite per anello di fidanzamento

Messaggio da Ferdinando Giovine » sab 21 nov, 2015 21:27

Buonasera
Ascolta, io credo di avere una buona esperienza nel settore.
Le pietre TUTTE si comprano sempre sciolte e certificate da un istituto terzo, mai dal venditore, chiunque sia. In Italia c'è uno dei migliori istituti europei che è l'Istituto Gemmologico Italiano con sede in un palazzo della Camera di Commercio di Milano. Questo istituto restituisce la pietra in una bustina rigida trasparente sigillata con timbro a secco. Sul retro della pietra trovi un cartellino con tutte le caratteristiche: tipo di pietra, colore, purezza, luminosità, difetti, tipo di taglio, imperfezioni nel taglio, etc. Spesso riescono a dire anche la provenienxa della pietra. Non ti danno il valore, ma in camera caritatis qualcosa puoi sapere.
Se il venditore si rifiuta di certificare una pietra da 2.100 euro presso l'IGI non ti fidare! Una volta che leggi il certificato sai se vale la pena comprarla, non prima.
Anche a me 2.100 euro mi sembrano eccessivi per una alessandrite da 1/2 carato, con quella somma ti compri una tanzanite di qualità lusso.
Tieni conto che recentemente il prezzo dei brillanti, per la prima volta nella storia, è sceso. Non sottovalutare l'acquisto di un'ottimo (solo ottimo, non splendido) brillante da 1/4 di carato, (è più piccolo è vero!) ma un bel brillante anche se piccolo, in caso di necessità lo vendi ad occhi chiusi, una alessandrite devi trovare l'amatore.
Però anche il brillante lo devi comprare sciolto e certificato, poi lo fai montare da un gioielliere di fiducia. Ricorda che una volta aperta la bustina il certificato perde di valore ovviamente.

Alex88
Messaggi: 5
Iscritto il: ven 20 nov, 2015 10:22

Re: Aiuto valutazione Alessandrite per anello di fidanzamento

Messaggio da Alex88 » dom 22 nov, 2015 11:44

Prima cosa voglio ringraziarvi tutti per i vostri pareri :)

Rispondendo un po' ai vari commenti:
- Ho provato a girare qualche gioielleria nella mia zona (vivo in un paese relativamente piccolo) ma nessuna aveva l'Alessandrite, che da quello che ho capito (nella mia ignoranza) non è una pietra comunissima. E la pietra deve tassativamente essere un'Alessandrite, non mi interessano i diamanti :D
- Amici/conoscenti appassionati di pietre preziose purtroppo non ne ho, quindi se dovessi andare a qualche fiera/mostra penso che rischierei solo di prendere qualche fregatura dato che non saprei cosa cercare.
- Io vivo in provincia di Milano, se qualcuno conosce delle gioielleria che, per la vostra esperienza, quasi sicuramente trattano l'Alessandrite cortesemente mandatemi un PM, grazie!

Infine vorrei rispondere nel dettaglio al post di Ferdinando:
Ferdinando Giovine ha scritto:Le pietre TUTTE si comprano sempre sciolte e certificate da un istituto terzo, mai dal venditore, chiunque sia. In Italia c'è uno dei migliori istituti europei che è l'Istituto Gemmologico Italiano con sede in un palazzo della Camera di Commercio di Milano. Questo istituto restituisce la pietra in una bustina rigida trasparente sigillata con timbro a secco. Sul retro della pietra trovi un cartellino con tutte le caratteristiche: tipo di pietra, colore, purezza, luminosità, difetti, tipo di taglio, imperfezioni nel taglio, etc. Spesso riescono a dire anche la provenienxa della pietra. Non ti danno il valore, ma in camera caritatis qualcosa puoi sapere.
Avevo letto del CISGEM tra una ricerca e l'altra, e ho anche letto di gente che prima di comprare la pietra la fa spedire dal venditore al CISGEM (ovviamente previo accordo e assumendosi i costi di spedizione) e poi conclude l'acquisto se il certificato, anticipato via mail, rispetta tutti i parametri promessi dal venditore.
Potrebbe essere una soluzione valida secondo la tua esperienza?
Se il venditore si rifiuta di certificare una pietra da 2.100 euro presso l'IGI non ti fidare! Una volta che leggi il certificato sai se vale la pena comprarla, non prima.
Il sito dove l'ho trovata, nelle note, dice che hanno i certificati GIA, HRD e IGI. Però mi pare di capire che normalmente siano i diamanti che hanno molte più certificazioni, le altre pietre preziose sono un po' una categoria a parte in fatto di certificazioni, è corretto?
Anche a me 2.100 euro mi sembrano eccessivi per una alessandrite da 1/2 carato, con quella somma ti compri una tanzanite di qualità lusso.
Io non ho assolutamente idea di come funzioni questo tipo di mercato, e di conseguenza i prezzi, se non è un problema linko due siti che sto tenendo d'occhio che, da quello che ho letto su internet, sembrano anche affidabili (ovviamente se li conoscete, sia nel bene che nel male, datemi il vostro parere!).
Come si può notare i prezzi variano un sacco nonostante le pietre siano simili, e ci sono pietre più piccole che costano parecchio di più rispetto ad altre più grandi. Capisco che, ovviamente, incidano la purezza, il taglio, la dimensione etc però se foste in grado di spiegarmi più nel dettaglio le differenze di prezzo che potete vedere nei due link che vi metto mi fareste un gran favore!
- Link 1 (pietre più economiche): http://www.luxedo.it/catalogo-alessandr ... &order=ASC
- Link 2 (pietre più care): http://www.renesim.it/acquista-pietre-p ... rice_exact

E a proposito dei due siti linkati, come mai il colore delle pietre tra i due siti è completamente diverso? So che l'Alessandrite cambia colore però sapevo che variava tra il verde e il rosso (come nelle foto del link 1) mentre invece tutte le pietre del link 2 tendono al viola/blu, si tratta solo delle condizioni di luce al momento dello scatto della foto o c'è altro?
Tieni conto che recentemente il prezzo dei brillanti, per la prima volta nella storia, è sceso. Non sottovalutare l'acquisto di un'ottimo (solo ottimo, non splendido) brillante da 1/4 di carato, (è più piccolo è vero!) ma un bel brillante anche se piccolo, in caso di necessità lo vendi ad occhi chiusi, una alessandrite devi trovare l'amatore.
La pietra non sarebbe un investimento ma andrebbe su un anello di fidanzamento, quindi, si spera, non verrà mai venduta :D Quindi il discorso della rivendita, degli amatori etc non è il mio caso :)

Avatar utente
SarahElba
Messaggi: 1631
Iscritto il: mer 08 mar, 2006 16:44
Località: COMO
Contatta:

Re: Aiuto valutazione Alessandrite per anello di fidanzamento

Messaggio da SarahElba » lun 23 nov, 2015 2:02

Alex88 ha scritto: La pietra non sarebbe un investimento ma andrebbe su un anello di fidanzamento, quindi, si spera, non verrà mai venduta :D Quindi il discorso della rivendita, degli amatori etc non è il mio caso :)

BRAVO! :cheers:
"NON CHI COMINCIA
MA QUEL CHE PERSEVERA"

Sarah

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 7021
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: Aiuto valutazione Alessandrite per anello di fidanzamento

Messaggio da Massimo Russo » lun 23 nov, 2015 7:47

... e immagino che la fidanzata si chiami Alessandra :bounce: :bounce: :bounce:

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Alex88
Messaggi: 5
Iscritto il: ven 20 nov, 2015 10:22

Re: Aiuto valutazione Alessandrite per anello di fidanzamento

Messaggio da Alex88 » lun 23 nov, 2015 9:06

SarahElba ha scritto:BRAVO! :cheers:
:D
Massimo Russo ha scritto:... e immagino che la fidanzata si chiami Alessandra :bounce: :bounce: :bounce:

Massimo
Sì esatto :D
Però non quella la sola motivazione, anni fa lessi un libro di uno dei miei autori preferiti e veniva spiegato come il valore dei diamanti fosse un po' fittizio dato che il numero di diamanti disponibili nel mondo è più alto di quello che si voglia far credere, e che il mito del diamante è praticamente stato costruito anche e soprattutto grazie alla pubblicità, mentre le varie pietre preziose sono molto più rare (perdonate il mio riassunto super semplificato :D ). In quel momento decisi che se e quando mi sarei fidanzato non avrei regalato un "comune" diamante ma qualcosa di diverso. Poi il caso ha voluto che incontrassi una ragazza col mio stesso nome e quindi la scelta della pietra poteva essere solo una :lol:

Avatar utente
ChinellatoPhoto
Messaggi: 2865
Iscritto il: lun 16 gen, 2012 14:58
Località: Venezia
Contatta:

Re: Aiuto valutazione Alessandrite per anello di fidanzamento

Messaggio da ChinellatoPhoto » ven 11 dic, 2015 17:21

2000 cocuzze per questa caccola è stra-esagerato, ne ho una io in collezione simile, presa da un noto venditore che se anche non ti da certificati e varie cose, certo da un pò di sicurezza, ma basta il nome nel mercato, gli ho dato a quel tempo sui 300 euro....è chi dice che bisogna fidarsi solo di pietre con certificato, sigillate etc... ho conosciuto diverse persone che si sono presi di quelle tranvate anche con materiale simile. L'unica sicurezza per me, è acquistare da una persona che conosci bene, sopratutto ben noto nel mercato, e che sopratutto sai dove andarla a prendere se magari ti tira un bidone.
Mindat Gallery http://www.mindat.org/user-5018.html#2_0_0_0_0_0_

Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene.
Ansel Adams

Alex88
Messaggi: 5
Iscritto il: ven 20 nov, 2015 10:22

Re: Aiuto valutazione Alessandrite per anello di fidanzamento

Messaggio da Alex88 » sab 12 dic, 2015 1:04

ChinellatoPhoto ha scritto:gli ho dato a quel tempo sui 300 euro....
Quella pietra l'ho lasciata perdere, nel frattempo ho continuato ad informarmi, e scusa se te lo dico, ma 300 euro per un'Alessandrite non mi tornano affatto: o è un'altra pietra che molti spacciano per Alessandrite (mi sfugge il nome), o praticamente non cambia colore oppure è piccolissima, tutte condizioni che non vanno bene nel mio caso.

Avatar utente
ChinellatoPhoto
Messaggi: 2865
Iscritto il: lun 16 gen, 2012 14:58
Località: Venezia
Contatta:

Re: Aiuto valutazione Alessandrite per anello di fidanzamento

Messaggio da ChinellatoPhoto » sab 12 dic, 2015 8:56

Alex88 ha scritto:
ChinellatoPhoto ha scritto:gli ho dato a quel tempo sui 300 euro....
Quella pietra l'ho lasciata perdere, nel frattempo ho continuato ad informarmi, e scusa se te lo dico, ma 300 euro per un'Alessandrite non mi tornano affatto: o è un'altra pietra che molti spacciano per Alessandrite (mi sfugge il nome), o praticamente non cambia colore oppure è piccolissima, tutte condizioni che non vanno bene nel mio caso.

dipende, se ti dico che su internet, volendo, di pietre come le tue le trovi a molto molto meno di quanto ti hanno sparato...
Mindat Gallery http://www.mindat.org/user-5018.html#2_0_0_0_0_0_

Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene.
Ansel Adams

Alex88
Messaggi: 5
Iscritto il: ven 20 nov, 2015 10:22

Re: Aiuto valutazione Alessandrite per anello di fidanzamento

Messaggio da Alex88 » sab 12 dic, 2015 19:12

ChinellatoPhoto ha scritto:dipende, se ti dico che su internet, volendo, di pietre come le tue le trovi a molto molto meno di quanto ti hanno sparato...
Se hai qualche consiglio sono tutt'orecchi, anche via PM :)

PS: se ti piacciono le foto, e dalla tua firma direi di sì, abbiamo una passione comune :D

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10692
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Aiuto valutazione Alessandrite per anello di fidanzamento

Messaggio da Luciano Vaccari » lun 21 dic, 2015 15:59

OK STOP, la discussione è andata oltre.....e non va bene.

Fra Alex e Matteo solo messaggi privati e cerchiamo di farci meno pubblicità grazie, non su questo forum


All'amico che ha chiesto lumi in merito...non fare un regalo così costoso per il fidanzamento....fanne uno più piccolo ma fanne tanti durante tutti gli anni della vostra vita insieme :wink:

Diversamente dopo alcuni anni, quando ti presenterai con un "mocio" o con la "Petronilla" ti rinfaccerà in eterno che non le fai più i regali di una volta :D :D :D :D :D :D (26 anni di matrimonio, prima di rispondermi tienine conto :bounce: :bounce: :lol: :lol: )

Sto scherzando..... :D
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti