LAMPADA ULTRAVIOLETTI ONDA CORTA

discussioni circa il forum e circa i minerali in genere
Avatar utente
Gianfranco
Messaggi: 273
Iscritto il: ven 23 gen, 2009 20:44
Località: IMPERIA
Contatta:

Re: LAMPADA ULTRAVIOLETTI ONDA CORTA

Messaggio da Gianfranco » lun 14 mar, 2016 11:33

Ciao Ragazzi :)
ho seguito i vostri consigli e mi sono un pò studiato le caratteristiche dei modelli che mi avete indicato.
Alla fine mi sono orientato e ho acquistato la lampada che mi ha suggerito Beppe. L'importo, visto il cambio favorevole, è di Euro 60
In pratica abbiamo tre lampade in una sola.
Quindi luce led per onda lunga e luce schermata con vetro( invece che plastica) per onda corta. Se poi si vuole usare " l'onda media" :) basterà cambiare il neon.
L'unica cosa che mi lasciava perplesso erano i watt .. solo 4, ma guardando la foto dell'opale con lampada a 10 cm di distanza (sufficiente anche per fotografare) mi ha convinto...
Nel caso a onda lunga mi occorra una potenza superiore ho una lampada portatile a 8 watt.
Vi ringrazio tutti per la celerità e la competenza delle risposte e vi farò sapere, dopo qualche prova, se è tutto Ok.
Buon Lunedì e inizio Settimana :D .
A presto.

Gianfranco

Avatar utente
Gianfranco
Messaggi: 273
Iscritto il: ven 23 gen, 2009 20:44
Località: IMPERIA
Contatta:

Re: LAMPADA ULTRAVIOLETTI ONDA CORTA

Messaggio da Gianfranco » mer 06 apr, 2016 9:43

Ciao Ragazzi,
dalle nostre parti si dice che il " momento delle stupidaggini viene per tutti" in realtà si usa un altro termine, ma purtroppo spiega esattamente quello che ho combinato.
Mi spiego meglio. Dopo quasi tre settimane di attesa, seguendo i vostri consigli e le indicazioni di Beppe ho ricevuto dall'America la tripla lampada ad ultravioletti... lunga, media e corta.
Tutto contento inserisco le 4 batterie che avevo in casa (quindi parzialmente usate) e mi reco in una camera che nell'occasione avevo reso buia con alcuni minerali fluorescenti posati su un tavolo.
Accendo la lampada versione Onda Corta e rimango comunque al buio.
Primo errore.. mi punto la lampada in faccia, anche se con il braccio teso, per vedere se non fosse rotta.... Funzionava.
Secondo errore... avvicino la lampada ai campioni e vedo solo una leggera fluorescenza quando mi aspettavo una "reazione" più accesa.... Mi ripunto la lampada in faccia per vedere se il bulbo fosse acceso completamente e mi rendo conto che era acceso solo parzialmente.
Terzo errore... cambio le batterie e le metto nuove. Mi reco nella stanza buia e mi ripunto in faccia la lampada (sempre con il braccio teso..40 cm dai miei occhi) per vedere se il neon fosse completamente acceso (lo era) e illumino di nuovo i minerali che "reagiscono" meglio anche se mi aspettavo di più.
Quarto errore... provo la lampada Led a 4 watt che illumina decisamente meglio di quella a 4 watt (neon)..non me la sono puntata in faccia ma di fianco probabilmente si.

Rimetto a posto i campioni e torno alla "vita normale".

Dopo una ventina di minuti comincio a sentire nausea alla bocca dello stomaco e mi fanno male gli occhi. In pratica e come se con gli occhi chiusi ve li schiacciaste leggermente con il pollice ed indice.

Subito non ho realizzato, ma la nausea rimaneva e la sensazione dolorosa anche.
Allarmato ho provato a guardare se riuscivo a leggere e la cosa mi riusciva. Passate 5 ore e senza alcun miglioramento ho telefonato ad una dottoressa (Oculista) la quale mi diceva che se riuscivo a leggere e la visione era nitida come prima dell' "incidente" non c'erano problemi di sorta.

La nausea mi è rimasta per 24 ore e la sensazione dolorosa agli occhi e quasi andata via dopo 48 ore. Oggi (72 ore) la sento appena appena.

Mi sono dilungato molto nel raccontarvi tutto proprio perché la mia testimonianza vi faccia tenere in mente che con certi strumenti bisogna sempre stare MOLTO attenti.

Quello che mi fa rabbia è l'aver letto le vostre raccomandazioni per gli occhi ed essermene completamente dimenticato al momento del primo problema.
Forse inconsciamente pensavo che la distanza di 40 cm e per pochi secondi non avrebbe causato danni o che la raccomandazione del venditore che dichiarava che per avere una "reazione" la lampada doveva essere vicina ai minerali con una distanza massima di 20 cm circa (vero) non mi abbia fatto capire il pericolo.

Spero di Non essermi rovinato (nel lungo periodo) la retina per la stupidaggine che ho commesso e che tutto si sistemi al 100%.

Per quanto riguarda il funzionamento della lampada a onda corta.. funziona ma, come aveva detto Beppe Finello, bisogna stare vicini al campione (circa 10 cm).
La lampada Led (onda Lunga) è molto forte. La reazione c'è, ma alcuni minerali mi danno l'impressione che diventino violetti perchè riflettono la luce e Non perchè siano fluorescenti. Nessun problema invece per quelli che reagiscono con un altro colore che non sia il viola.

Non mi resta che ringraziarvi come al solito per i vostri consigli :) e Vi auguro un Buon proseguimento di settimana.


Gianfranco

Avatar utente
Michiel
Messaggi: 308
Iscritto il: lun 25 feb, 2008 13:41
Località: Monaco di Baviera

Re: LAMPADA ULTRAVIOLETTI ONDA CORTA

Messaggio da Michiel » mer 06 apr, 2016 20:51

Tutto è bene quel che finisce bene! Comunque un paio di occhiali protettivi anti-uv costa solo dieci euro.
Michiel Desittere

Benedetti siano gli istanti
e i millimetri
e le ombre delle piccole cose.
(Fernando Pessoa)

Marina_58
Messaggi: 4
Iscritto il: mer 06 lug, 2016 1:50

Re: LAMPADA ULTRAVIOLETTI ONDA CORTA

Messaggio da Marina_58 » mer 06 lug, 2016 21:22

Buonasera a tutti,
Sono un'appassionata di minerali e ultimamente mi sto avvicinando ai minerali fluorescenti. Possiedo una lampada portatile 4w 366nm quindi a onde lunghe e ultimamente per testare le differenti colorazioni sotto le luci uv ho acquistato su ebay una lampada a onde corte 254nm 4w da appoggio e alimentata a corrente (non sapendo se posso divulgare la marca vi dirò che è il modello 2051 ed ha lo stesso nome di una autovettura tedesca prodotta nel 1957). Ieri mi arriva il pacchetto tutta contenta lo apro e testo la lampada sui miei minerali (fluoriti calciti aragoniti autunniti opali etc...) risultato: una delusione! Con la lampada a onde lunghe nonostante abbia una bassa potenza vedo tutte le fluorescenze verdi arancioni rossi viola blù.. Uno spettacolo... Con questa assolutamente niente: solo una leggera fluorescenza su un piccolo campione di aragonite che tende al verde. La lampada era venduta per verificare monete e francobolli... Ho pensato le onde corte sono onde corte quindi funzionerà anche sui minerali... (La lampada in questione l'ho pagata una quarantina di euro (meno male...)
Non posso acquistare un tubo uv con portatubo perchè dovrei forare una libreria in noce e non ci penso nemmeno...Sarei grata di un vostro parere: cosa ho sbagliato? Consiglio per l'acquisto? Lascio perdere le sw e ne compro un'altra a lw magari più potente e non portatile?
Ho letto nel forum una risposta su cosa acquistare ma l'inserzione era conclusa...
Grazie della collaborazione

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6708
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: LAMPADA ULTRAVIOLETTI ONDA CORTA

Messaggio da Massimo Russo » mer 06 lug, 2016 22:03

Non tutti i minerali fluorescenti ad onde lunghe danno analoghe risposte ad onde corte.
Benvenuta sul forum

Massimo

C'è un sito web che ti da le indicazioni delle risposte per un gran numero di specie. Sl momento non ricordo quale, ma vedrai che qualcuno sul forum con la tua identica passione te lo saprà indicare
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Marina_58
Messaggi: 4
Iscritto il: mer 06 lug, 2016 1:50

Re: LAMPADA ULTRAVIOLETTI ONDA CORTA

Messaggio da Marina_58 » gio 07 lug, 2016 21:12

Grazie Massimo,
Ho trovato un link che potrebbe essere utile anche ad altri utenti http://www.galleries.com/minerals/property/fluotabl.htm
Sono elencati tutti i minerali e le reazioni sia con sw che con lw.
Buona serata
Marina

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 3121
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: LAMPADA ULTRAVIOLETTI ONDA CORTA

Messaggio da Luca Baralis » mer 13 lug, 2016 23:57

Un problema diffuso nelle lampade a onda corta, in particolare di tipo economico, è insito nella efficienza dello schermo che filtra la componente in luce visibile ed in onda lunga emesse dalla sorgente. Se la lampada è poco potente, e il filtro non è di qualità adeguata, potrebbe rimanere oscurata anche una parte della radiazione ad onda corta.
Un altro possibile problema potrebbe risultare la durata nel tempo del filtro, e in generale della lampada.
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Marina_58
Messaggi: 4
Iscritto il: mer 06 lug, 2016 1:50

Re: LAMPADA ULTRAVIOLETTI ONDA CORTA

Messaggio da Marina_58 » gio 14 lug, 2016 1:44

Grazie Luca,
Ho fatto anche io qualche ricerca ed il problema è proprio nel filtro: la mia lampada sembra non avere alcun filtro in grado di "tagliare" la luce visibile... In pratica la luminosità è quella di una normale lampadina al neon! Purtroppo tutte le ricerche che ho fatto sono state vane, le lampade che ho trovato visitando vari siti sono reclamizzate per vedere francobolli o monete... Ne avevo trovata una che mi sembrava valida su ebay ma è venduta in cina ed è ho usata.. Francamente non mi sono fidata ed ho lasciato perdere. Sicuramente sbaglio qualcosa nell'effettuare la ricerca così se tu potessi segnalarmi qualche sito dove cercare te ne sarei grata.
Buona serata
Marina

Stirpereale78
Messaggi: 8
Iscritto il: lun 28 set, 2015 11:17

Re: LAMPADA ULTRAVIOLETTI ONDA CORTA

Messaggio da Stirpereale78 » mar 09 ago, 2016 20:47

Salve a tutti mi presento, sono Massimiliano del gruppo mineralogico di Parma. Da qualche mese, mi sono appassionato anch'io alla fluorescenza. Su un gruppo di Facebook " Fluorescent Minerals", ho trovato un post, di una persona che si è costruito una scatola in legno con lampada sia a onda lunga che corta. Ora lui ha preso due lampade germicida, da 15 W e le ha schermate con un vetro filtro uv per sw. Mentre per l'onda lunga ha usato una lampada di wood a torciglione da 40w.
Ora ovviamente anch'io vorrei provare a farla, ho già i neon uv philips lampada germicida 254nm. Ma quello che mi manca è questo benedetto vetro con filtro uv, che costa molto. In Italia si può trovare qualcosa?
Allegati
FB_IMG_1470768724959.jpg
FB_IMG_1470768712425.jpg

Stirpereale78
Messaggi: 8
Iscritto il: lun 28 set, 2015 11:17

Re: LAMPADA ULTRAVIOLETTI ONDA CORTA

Messaggio da Stirpereale78 » mar 09 ago, 2016 20:55

Roberto Bracco ha scritto:In effetti le lampade tradizionali a tubo non si trovano per meno di diverse centinaia di eurozzi... recentemente alle mostre si sono viste lampade a LED a doppia onda che sembrano funzionare discretamente, anche se non con la potenza delle tradizionali, e si trovano sui 60-70. Se ti interessa a Sainte Maire te ne posso procurare una tanto la prendevo anche per me.
Roberto Bracco a me interessa

Stirpereale78
Messaggi: 8
Iscritto il: lun 28 set, 2015 11:17

Re: LAMPADA ULTRAVIOLETTI ONDA CORTA

Messaggio da Stirpereale78 » mar 09 ago, 2016 20:59

Segnalo anche questo link molto interessante sulla fluorescenza, dove trovare un elenco di tutti i minierali che diventano fluorescenti in LW e SW.
http://www.fluomin.org/uk/list.php?liste=1

Avatar utente
Michiel
Messaggi: 308
Iscritto il: lun 25 feb, 2008 13:41
Località: Monaco di Baviera

Re: LAMPADA ULTRAVIOLETTI ONDA CORTA

Messaggio da Michiel » mer 10 ago, 2016 7:44

Marina, Massimiliano, guardate qui:

https://www.krantz-online.de/en/online_ ... tails.html
Michiel Desittere

Benedetti siano gli istanti
e i millimetri
e le ombre delle piccole cose.
(Fernando Pessoa)

Avatar utente
Roberto Bracco
Messaggi: 2222
Iscritto il: lun 18 apr, 2005 10:42
Località: Savona

Re: LAMPADA ULTRAVIOLETTI ONDA CORTA

Messaggio da Roberto Bracco » mer 10 ago, 2016 12:17

Stirpereale78 ha scritto:
Roberto Bracco ha scritto:In effetti le lampade tradizionali a tubo non si trovano per meno di diverse centinaia di eurozzi... recentemente alle mostre si sono viste lampade a LED a doppia onda che sembrano funzionare discretamente, anche se non con la potenza delle tradizionali, e si trovano sui 60-70. Se ti interessa a Sainte Maire te ne posso procurare una tanto la prendevo anche per me.
Roberto Bracco a me interessa
Eh ma la fiera era a giugno... se ne riparla per Monaco...
Nel frattempo ho avuto una botta di fortuna con la C maiuscola, un amico mi ha praticamente regalato una bellissima UVP a onda corta da 8 W.
Confermo in pieno le preoccupazioni sulla sicurezza riportate da Gianfranco: si tratta di strumenti professionali da usare con molta cautela, dopo un minuto di accensione si sente già un forte odore di ozono.
Per evitare problemi queste lampade vanno montate in una scatola che impedisca di vedere direttamente il tubo, dove solo i sassi possano beccarsi i raggi in tutta la loro potenza!
Roberto Bracco - AMI Liguria

Perché seguire il calcio, quando accanto c'è lo scandio e poco più in là il vanadio?

Stirpereale78
Messaggi: 8
Iscritto il: lun 28 set, 2015 11:17

Re: LAMPADA ULTRAVIOLETTI ONDA CORTA

Messaggio da Stirpereale78 » mer 10 ago, 2016 14:34

Michiel ha scritto:Marina, Massimiliano, guardate qui:

https://www.krantz-online.de/en/online_ ... tails.html
Grazieeeeee :)

Stirpereale78
Messaggi: 8
Iscritto il: lun 28 set, 2015 11:17

Re: LAMPADA ULTRAVIOLETTI ONDA CORTA

Messaggio da Stirpereale78 » gio 18 ago, 2016 14:01

Vi romperò le scatole all'ennesima potenza :).
Cosa ne pensate dei LED UV a luce viola?
Si possono usare, si o no?
Avete mai fatto una prova?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti