INFORMATICA GENERALE

discussioni circa il forum e circa i minerali in genere
Rispondi
Avatar utente
agi
Messaggi: 655
Iscritto il: mar 22 gen, 2013 13:46
Località: Via Monte Grappa 13, 20010 San Giorgio su Legnano (MI)
Contatta:

INFORMATICA GENERALE

Messaggio da agi » lun 05 set, 2016 14:33

Proviamoci qui visto che di tanto in tanto ad avere a che fare con il PC qualche problema salta fuori :-)

rif.: viewtopic.php?f=6&t=12620&p=231675&sid= ... 73#p231661

viewtopic.php?f=6&t=12620&p=231675#p231675
Ultima modifica di agi il mar 06 set, 2016 7:04, modificato 3 volte in totale.

Avatar utente
agi
Messaggi: 655
Iscritto il: mar 22 gen, 2013 13:46
Località: Via Monte Grappa 13, 20010 San Giorgio su Legnano (MI)
Contatta:

Re: INFORMATICA GENERALE

Messaggio da agi » lun 05 set, 2016 14:38

Dischi esterni:
vero che spesso quando meno te lo aspetti ti abbandonano ma non buttarli
spesso è solo la scheda che se ne va mentre il disco è buono
puoi provare a mettere il disco in un altro pc in slave o in un altro "scatolotto" e quasi sicuramente funziona
Se scopri che è il disco ad essere "morto" tieni lo "scatolotto" per provare altri dischi
anche di PC che non vanno più per qualsiasi motivo ma dai quali vuoi recuperare dati

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10208
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: INFORMATICA GENERALE

Messaggio da Luciano Vaccari » lun 05 set, 2016 17:15

A me è capitato e ho sempre salvato i dati dai vecchi dischi fissi ma...ho dovuto chiamare un tecnico per fare l'operazione....
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
Mirco
Messaggi: 1779
Iscritto il: lun 24 mar, 2008 19:37
Località: Magnago (MI)

Re: INFORMATICA GENERALE

Messaggio da Mirco » lun 05 set, 2016 20:28

Senza troppo impegno (e se non ci sono notevoli danni fisici tipo testine in corto o simili) il recupero dei dati da hard disk rovinati è quasi sempre fattibile; alla peggio ci sono aziende che, chi a poco e chi a tanto, recuperano i dati dai supporti danneggiati.

Come diceva bene Renato Agi normalmente (95%) si rovina la scheda e non il supporto, quindi è buona norma usare dischi "comuni" di cui si può trovare un gemello facilmente: ad esempio il taglio da 1,5 TB è stato poco venduto e di conseguenza è difficile trovarne un sostituto...

Poi per il discorso NAS, RAID, cloud o simili ognuno ha il suo pensiero, c'è chi li usa tutti e chi solo qualcuno, volete raccontare o suggerire?? io copio alcuni dati su g-drive (quello che condivido col tablet e il telefono), inoltre copio tutti i dati del PC su 2 dischi esterni separati (no RAID); infine ogni mese faccio un'immagine del PC su un terzo disco... paranoico?? :? :? :?

Un suggerimento che mi sento di dare a tutti è quello di istallare un tool tipo Acronis Drive Monitor, alle prime avvisaglie di problemi lo segnala e lascia il tempo di salvare tutto senza inutili imprecazioni....
Mirco

"Molte volte le persone ci sembrano grandi solo perchè le guardiamo stando in ginocchio"

Avatar utente
Fulvio Malfatto
Site Admin
Messaggi: 723
Iscritto il: gio 24 giu, 2004 16:32
Località: Roppolo (BI) - Italy
Contatta:

Re: INFORMATICA GENERALE

Messaggio da Fulvio Malfatto » lun 05 set, 2016 21:47

Ottima idea. Io provengo dai vecchi sistemi mainframe ed ho mantenuto le sane abitudini anche negli ambienti personali (permettetemi questo vezzo: l'informatica non va confusa con l'informatica personale, si tratta solo di una parte, importantissima per numero di sistemi, ma quasi trascurabile se si parla di fatturato globale :twisted: ).
Quindi il mio motto è "ridondanza assoluta e backup di tutto!". A parte gli scherzi, la mia filosofia è di ignorare bellamente i grandi tagli dei dischi tipo 1/2 TB, a meno di essere ricchissimi: tante testine molto ridondate danno sicurezza e prestazioni a costi accettabili. Questo server su cui scriviamo ora ha 16 dischi SAS da 150GB, in parte in raid5 (i dati) ed il resto in raid1 (per i sistemi operativi).
Sul PC di casa ho "solo" 3 SATA dischi da 300GB per i dati ed un SSD da 250 GB per Windows. Nessun RAID. I dati sono ricopiati in modo incrementale su un NAS che provvede anche a tenere i dati di mia moglie e l'immane mole di foto/musica/altro che ho accumulato in 36 anni di informatica
Quindi io sono propenso ad usare il Raid sui server ed il NAS per casa o per piccolo ufficio (Il NAS ha un raid1 del tutto trasparente all'utente).
Il Cloud lo uso per comodità del telefono/tablet ma solo perché ho la fortuna di potermelo gestire privatamente. Non so se riuscirò mai a superare l'avversione di mettere cose mie sui sistemi di qualcun altro :mrgreen: . Comunque è una comodità se si è sovente in giro, e se i dati non sono critici o riservati, ben venga come ciliegina sulla torta.
Aborro completamente le soluzioni di backup "da grande magazzino", cioè le periferiche USB. A mio modesto parere sono più fallaci dei dischi stessi e la loro stessa filosofia (basso costo per alte capacità) le pone molto in basso nelle classifiche di affidabilità. Sono utili per portare in giro grandi moli di dati, ma non per salvataggi.
Ipse dixit. Il tutto è molto soggettivo e pienamente contestabile, ho avvertito che non sono oggettivo in queste cose.
Socio AMI Piemonte

Avatar utente
Pasquale Antonazzo
Messaggi: 2321
Iscritto il: sab 03 mar, 2007 22:08
Località: Torino
Contatta:

Re: INFORMATICA GENERALE

Messaggio da Pasquale Antonazzo » mar 06 set, 2016 2:17

Ora vi racconto una storia..
Un giorno un giovane studente ormai stanco di leggere e ripetere sintassi, programmi vecchi e simulazioni per l'esame di programmazione del giorno successivo pensò "adesso vado sul forum prima di dormire per rilassarmi un po'".. poi andò sul forum e si ritrovò in un topic come questo.. :violent3:
PASCOTTE Socio AMI n° 310.

"Non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace; poi il valore dei campioni raccolti è un valore affettivo da condividere con gli altri appassionati se hai dei doppioni da poter scambiare"M. Deidda

Avatar utente
Maurizio_T
Messaggi: 2215
Iscritto il: mer 17 dic, 2008 14:46

Re: INFORMATICA GENERALE

Messaggio da Maurizio_T » mar 06 set, 2016 9:08

Discussione interessante bravo AGI per averla aperta :cheers:

Se posso integrare le osservazioni precedenti vorrei mettere un'altro po' di carne al fuoco introducendo un aspetto che spesso viene trascurato nell'acquisizione del PC casalingo, ovvero la qualità del prodotto, che sia esso un computer "Off the Shelf" oppure un assemblato.

Spendere il meno possibile nell'acquisto del PC e preoccuparsi poi di attuare sofisticate tecniche di back up la trovo una contraddizione, sarà per deformazione professionale, ma per me l'affidabilità della macchina viene prima di qualsiasi sistema di salvataggio/archiviazione dei dati, un computer ben assemblato, ben configurato e poi ben gestito nell'uso quotidiano, oltre ad essere stabile è anche molto più duraturo di quanto si pensi, anche tenendolo acceso h24 7 giorni su 7 un PC può funzionare senza guasti per anni e anni.

Tornando quindi al problema del back up, io mi preoccuperei innanzitutto di avere una macchina affidabile con dei supporti di massa di qualità, i soldi spesi inizialmente per un HD Western Digital o Seagate piuttosto che il cinese di turno è un investimento in termini di affidabilità e durata, e questo vale sia per il PC ma anche per il sistema di back up, che sia esso un RAID o un NAS.
"Quelli che s’innamoran di pratica senza scienzia son come ‘l nocchier ch’entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada" (Leonardo)

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6441
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: INFORMATICA GENERALE

Messaggio da Massimo Russo » mar 06 set, 2016 11:53

Accattatv un Mac :D :D :D

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
Maurizio_T
Messaggi: 2215
Iscritto il: mer 17 dic, 2008 14:46

Re: INFORMATICA GENERALE

Messaggio da Maurizio_T » mar 06 set, 2016 12:08

Massimo Russo ha scritto:Accattatv un Mac :D :D :D

Massimo
... così diverrete schiavi della mela :evil4:
"Quelli che s’innamoran di pratica senza scienzia son come ‘l nocchier ch’entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada" (Leonardo)

Avatar utente
Fulvio Malfatto
Site Admin
Messaggi: 723
Iscritto il: gio 24 giu, 2004 16:32
Località: Roppolo (BI) - Italy
Contatta:

Re: INFORMATICA GENERALE

Messaggio da Fulvio Malfatto » mar 06 set, 2016 13:37

Maurizio_T ha scritto:
Massimo Russo ha scritto:Accattatv un Mac :D :D :D

Massimo
... così diverrete schiavi della mela :evil4:
Intanto schiavi dobbiamo essere, mele o finestre che siano ... l'unica libertà starebbe negli open, ma ammetto che è una faticaccia per chi non lo fa per lavoro.
Io stesso che lavoro in unix da 30 anni non ho dubbi per i server, ma quando si tratta di giocare, gestire le mie foto, o navigare, uso la mela o la finestra, e lascio linux (che peraltro installo sempre e solo in modalità testo), a fare le cose per cui è nato.
Quoto Maurizio al 100%. La prima preoccupazione è la scelta di componenti di qualità, il resto è inutile se manca il manico.
Socio AMI Piemonte

Avatar utente
Mirco
Messaggi: 1779
Iscritto il: lun 24 mar, 2008 19:37
Località: Magnago (MI)

Re: INFORMATICA GENERALE

Messaggio da Mirco » mar 06 set, 2016 14:38

Sto scrivendo dallo smartphone e quindi non mi dilungo nei concetti... i dischi USB di cui parlavo nel mio post precedente sono costituiti da box USB verbatim con dentro dischi da server da 2,5", anche secondo me non ha senso fare un salvataggio di sicurezza su dei supporti insicuri, e che scherziamo??
Mirco

"Molte volte le persone ci sembrano grandi solo perchè le guardiamo stando in ginocchio"

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti