Un giacimento potenzialmente interessante

discussioni circa il forum e circa i minerali in genere
andrea oppicelli
Messaggi: 1783
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Un giacimento potenzialmente interessante

Messaggio da andrea oppicelli » mer 07 giu, 2017 6:52

Ho sospettato da molto tempo della possibile esistenza di un giacimento interessante, ma è da poco che l'ho individuato.
Ma come è nata la scoperta ? Andremo passo passo insieme sui sentieri che ho percorso perché è mio desiderio portarvi tutti a conoscenza di come e quando ci sono arrivato. Mi piacerebbe però anche conoscere prima la vostra opinione sulla necessità di divulgare ampiamente la notizia. La potenza in fatto di rinvenimento di specie interessanti è alta. Si tratta di un lembo ( ed ora parlo difficile) di liguridi galleggiante su sedimenti . Ho raccolto alcune rocce e le ho osservate al microscopio per la prima volta e paiono molto promettenti. L' affioramento è intonso. Voi che dite ?

Ma prima mi piacerebbe sapere a quanti frequentatori del forum potrebbe interessare, anche perché ultimamente ognuno scrive a scomparti. Cioè mi spiego meglio e non è mia intenzione criticare le azioni di ognuno, in quanto all' agire c'è sempre libertà di scelta nel rispetto e nella stima degli altri. È evidente che c'è stata una diminuzione notevole degli interventi e delle defezioni dal forum. Perché ? La cosa è da ricercare nel disinteresse sulla materia oramai perla di pochi eletti già attempati come me ed ad una diminuzione delle giovani leve che ben altro del mondo, forse, hanno da osservare ? Mah , non lo so. Però qui chi scrive si è rimasti in pochi e le parole escono con difficoltà se non tra addetti ai lavori specializzati in foto o lavori scientifici, quindi veramente pochi; si contano sulle dita di due mani. Il dialogo è difficile perché le parole sono spesso intraducibili ai meno addetti e viene da se che chi legge percepisce parole arabe. Il dialogo quindi è concesso a chi è erudito nel campo. Poi ci sono quelli, come me, che si ostinano a immettere immagini poco definite e di scarso interesse generale, sempre le stesse , sullo stesso argomento, guardato si, ma bistrattato perché non eclatante o brillante; ne viene meno la voglia di continuare ....ma ti aiuta la tenacia personale. In campo fotografico ammiro sempre i bravi fotografi, quelli che ci mettono impegno per migliorare/si e che provano a mettere in condizione gli altri di fare lo stesso; ma è difficile traguardo da perseguire sia per i costosi mezzi sia per il tempo dedicato, che non a tutti piace. Uno o due dedicano il loro tempo ad addobbare il forum di scientificità in termini di lavori pubblicati, e questo rende grazie a tale fatto il forum più visibile all' esterno. Ma è visibile a chi scrive e frequenta il forum, cioè noi ? Viste le visualizzazioni e le risposte, a parte rari casi, direi di no. Anche ascoltare una canzone mentre si è in pausa o immersi nei pensieri sembra ora diventata radio Londra: magari tanti ascoltano sì, ma in grande silenzio ed a bassa voce ripetono la cantilena che stanno ascoltando e tutto finisce lì e si spegne la radio. Sono molto dispiaciuto che alcuni non scrivano più niente ed abbiano abbandonato, apparentemente ?, il forum. Anche qui, forse monologhi che seppure interessanti non hanno più destato in chi scrive l' interesse di condividere ancora il proprio delirio ( inteso nel senso positivo) di conoscenza.
Ora i più puri potrebbero arricciare il naso e non condividere quanto ho scritto. Avevo voglia di scrivere e l'ho fatto. Ma questo non è per " non dare le perle ai porci" ma per recuperare le pecore, tra le quali me stesso, che si sono smarrite. In fondo l'ovile è tale solo se si sente il belato e la puzza delle pecore che ci stazionano, altrimenti è una stanza vuota con le ragnatele agli angoli dove un tenace ragno attende la rara mosca per sopravvivere.
Cari saluti ed alla prossima puntata....
Ogni cosa ha la sua bellezza, ma non tutti la vedono (Confucio)

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 6671
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Un giacimento potenzialmente interessante

Messaggio da TOSATO FABIO » mer 07 giu, 2017 7:22

Il forum rispecchia le difficoltà che l'associazionismo sta avendo da anni: età media alta, poco ricambio generazionale ecc.
In fondo molti di noi non hanno capito che il forum è interessante e utile perchè ci sono molti argomenti e la diversità di argomenti è la ricchezza del forum.

Molti di noi sbagliano nel pensare che il forum sia in guerra con facebook: sono due piattaforme diverse che hanno linguaggi e finalità diversi.
Si può dire che molti frequentano facebook perchè ci sono già per altri motivi per molto tempo al giorno e quindi una sbirciata nelle pagine mineralogiche ci scappa: ma il forum è un'altra cosa.

Ci si dimentica che il collezionare minerali è, è stato e lo sarà ancora, un modo di consoscere il mondo e le persone: bisogna ritrovare il gusto di passare una giornata alle mostre scambio, anche se non si ha nulla da scambiare perchè ci si conosce, si scambiano idee ecc.
Non ci devono essere barriere : micro-macro, vendo-non vendo ecc.; le barriere ce le creiamo noi nelle nostre teste.

Gli argomenti da trattare nel forum sono infiniti, basta pescare nel vasto archivio dei post e riaprire una discussione: perchè non lo si fa?
Che sia paura di rischiare?
Ne parlavo a Soave alla giornata di scambio con un noto collezionista e ricercatore: come mai si va sempre negli stessi posti a cercare gli stessi minerali? perchè non ci si arrischia a fare qualche uscita a vuoto in cerca di posti nuovi? paura di tornare con lo zaino vuoto? e se anche fosse, quale è il problema? se si perde il gusto di cercare e di rischiare, si perde una parte importante del mondo e di noi stessi.
Tornando al forum, si ha paura di toccare argomenti già noti? sbagliato. E' giusto scrivere su cose su cui si è già scritto, perchè il riesaminare una questione può portare a nuovi spunti di riflessione (come il riguardare i sassi già catalogati ci porta a cambiare qualche nome farlocco che abbiamo appioppato a un povero cristalluzzo).

C'è troppo protagonismo nel forum?
Forse, ma è il sale della vita, e chi è troppo esuberante deve mettere in conto che prima o poi un vaffa gli arriva stampato in faccia (sulla tastiera).
D'altra parte è noto che il pescatore racconta di trote da 10 kg che solo lui trova ogni settimana in un torrente che conosce solo lui e che non dice dov'è...

Chi lo può fare, provi a spendere qualche giornata ai tavoli delle associazioni nelle giornate di borsa/scambio, in attività divulgativa presso le scuole, ritroviamo il gusto di trovarci nel gruppo mineralogico locale.
vedrete che le novità arrivano e gli spuntin di argomenti ritornano.

Se c'è un gruppetto di amici che si ritrova per qualche uscita mineralogica perchè non amalgamarsi ancora di più impostando e scrivendo un articolo sulla località che meglio conoscono?
E' difficile? non c'è niente da scrivere? è già stato scritto tutto? stupidaggini, sono solo scuse.

Oppure, si è lupi solitari, benissimo: scrivilo da solo e postalo nel forum o mandalo a una rivista: hai paura di fare brutta figura? così impari a non condividere e troverai dove migliorarti.
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Avatar utente
enrifoto
Messaggi: 1303
Iscritto il: ven 09 giu, 2006 17:37
Località: Treviolo, via Roma, 95 - 24048 (BG)

Re: Un giacimento potenzialmente interessante

Messaggio da enrifoto » mer 07 giu, 2017 9:05

Parole sante, Tosato, confermo.
Enrico.
http://www.mindat.org/user-13835.html#2

Presta l'orecchio a tutti, la tua voce a qualcuno,
senti le idee di tutti, ma pensa a modo tuo.

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 7155
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: Un giacimento potenzialmente interessante

Messaggio da Massimo Russo » mer 07 giu, 2017 9:52

Le problematiche sono varie

1) mancanza di giovani: è vero, ma è vero anche, e lo si vede dai nuovi entrati del forum, che le prime domande che fanno sono ho trovato questa pietra ... quanto vale? Nei giovani del forum, tranne pochissimi casi, si vede poco l'interesse a farsi le ossa; vogliono tutto e subito, magari in cristalli da museo e non ci pensano nemmeno a "cecarsi" gli occhi su una lente o un microscopio.

2) discorso trito e ritrito su FB: è appunto una cosa diversa dal forum, mi spiace che tanti se ne siano andati, ma una vera discussione la fai su un forum e non su FB; l'esempio è una discussine di pochi giorni fa di un iscritto che si lamentava del perché su FB aveva un migliaio di mi piace e sul forum solo alcuni. Ecco e chiudo qui

3) Protagonismo su Forum: si, ed è anche giusto: Dario, Finello, Enrico, Maurizio, Pasquale, ma ne dimentico tanti (ad esempio da poco vedo che anche Chinellato si sta un po' aprendo) parlino delle loro esperiente; e solo loro possono farlo. Dario è uno sperimentatore e ogni tanto si incazza (orso marsicano), ma senza il suo apporto forse molti di noi non saprebbero nemmeno come pensare di fare una foto.

4) Professoroni: io direi esperti colti. Gente che prima di parlare studia, si informa, si aggiorna. Forse non intervengono molto sul forum, ma quando c'è da parlare lo fanno nel miglior modo possibile.

5) partecipare alle mostre di vendita/scambio: L'AMI è presente in quasi tutte le mostre più importanti e meno, quelli che presiendono ai tavoli spiegano, mostrano con grande professionalità al di l'ha della quota di iscrizione. Sono volontari al servizio della scienza

6) Associazioni mineralogiche: io penso che tutti i collezionisti dovrebbero far parte di un'Associazione locale. Si incontrano persone più o meno interessanti, si fanno discussioni, si vedono campioni e si scambiano pareri, organizzano escursioni.

7) Buona Giornata: a tutti

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 6671
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Un giacimento potenzialmente interessante

Messaggio da TOSATO FABIO » mer 07 giu, 2017 12:12

Devo anche rilevare che spesso i nuovi forumisti vengono un po' snobbati perchè presentano minerali e rocce non sempre ottimali secondo standard di qualità.
E allora?
non vi ricordate come abbiamo iniziato noi?
o volete farmi credere che da bambini pensavamo ai tellururi auriferi e ai solfosali complessi ?
...a parte Varvello che è stato svezzato a Plasmon e ciucciamento di una barretta di scandio
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 7155
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: Un giacimento potenzialmente interessante

Messaggio da Massimo Russo » mer 07 giu, 2017 12:16

Si Fabio sai come è difficile riconoscere una specie per via "occhiometrica", quando poi si pretende di poterlo fare con delle foto fatte al volo, allora capisci il perché non gli si da una risposta. Poi dipende anche da dove vengono i campioni, spesso non si sa o non si dice nemmeno la provenienza, e allora che vuoi rispondere. Prima di buttare li una domanda è bene che i nuovi si leggano un po' di pagine del forum per vedere il come si approccia il problema

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6403
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: Un giacimento potenzialmente interessante

Messaggio da Di Domenico Dario » mer 07 giu, 2017 13:02

Non rispondo, nè qui o in privato a chi usa pseudonimi; mettete nome e cognome e provenienza se volete avere scambi di discussioni sul Forum AMI.
per quanto riguarda il titolo del topic, ma di che si parla ? di un giacimento di minerali ?
Se è quanto ho letto finora vi rispondo subito : come si fa a concigliare un interesse scientifico con lo stesso interesse finalizzato al commercio.
Lo sbaglio è stato fatto dall'inizio, ora come ora è difficle recuperare quel rapporto sano della ricerca, dello scambio di notizie, della "fratellanza", di tutto quello che volete con tanta gente che ha lo stesso interesse e che magari frequenta il Forum solo per avere notizie e quant'altro per i propri interessi personali.
Limitiamoci solo alla fotografia dei micro; ma quanti sono i fotografi accreditati sulla rivista Micro, per'altro soci, che ti scambiano un parere sulla tecnica fotografica, con chi non ne fa parte ma che ne parla tanto QUI sul Forum AMI ?
Ecco già da questo si capisce che questo interesse è fatto di altarini e del famose li ...........

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 6671
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Un giacimento potenzialmente interessante

Messaggio da TOSATO FABIO » mer 07 giu, 2017 13:20

Se ritorniamo al titolo del forum il mio parere è questo:
1) studiare il nuovo giacimento
2) affiancarsi a persone ben motivate e serie, con buona preparazione mineralogica in modo da gestire al meglio la scoperta
3) preparare fotografie, analisi, descrizione dei minerali, bozza articolo
4) pubblicare articolo (possibilmente su Micro, ma qui sono di parte per ovvi motivi)
5) una volta pubblicato l'articolo divulgarlo sulle piattaforme (forum AMi, Mindat ecc.)

Credo che quanto sopra possa essere tacciato di egoismo, eccessiva riservatezza ecc. ecc.: ma credo sia giusto rendere merito a chi trova il giacimento, che sia consentito di svolgere uno studio accurato e poi, solo dopo la pubblicazione dell'articolo, si possa procedere alla divulgazione.
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6403
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: Un giacimento potenzialmente interessante

Messaggio da Di Domenico Dario » mer 07 giu, 2017 13:23

Ecco, bravo Fabio, torniamo a parlare del giacimento potenzialmente interessante, e lasciamo perdere tutto il resto :wink:

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10745
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Un giacimento potenzialmente interessante

Messaggio da Luciano Vaccari » mer 07 giu, 2017 15:44

I pescatori hanno i loro posti segreti, i fungaroli levano alle 2 di mattina per arrivare prima nei "loro" posti, i filatelici e i numismatici hanno la roba più rara e di maggior valore, i cicloamatori hanno fatto 600 km. in 9 ore (e si dopano), insomma Andrea, queste sono le persone, siamo noi, cosa c'è di strano.

Il forum è uno strumento e ognuno, nel rispetto delle regole e degli utenti, lo usa come meglio ritiene. E' un mezzo per comunicare con limiti ben definiti e forse metterlo alla pari di altri social è riduttivo per non dire sbagliato.

Io sono contento che ci sia, mi sento fortunato nel poterlo usare e mi trovo benissimo a fare il moderatore, lo faccio volentieri, fossero anche la metà gli amici con cui posso scambiare qualche parola (scritta).

Ti invito a rivalutare la cosa e a non avere questa visione pessimista; questo rimane ancora un bell'ambiente ed un ottimo mezzo per condividere un intento comune. (ognuno come vuole...) ;)
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
Roberto Bracco
Messaggi: 2312
Iscritto il: lun 18 apr, 2005 10:42
Località: Savona

Re: Un giacimento potenzialmente interessante

Messaggio da Roberto Bracco » mer 07 giu, 2017 17:42

Come giustamente sottintende Luciano, nessuno pretende che domattina Andrea accompagni uno stuolo di martellatori sul posto... ma sicuramente sarebbe il caso di cominciare con una valutazione di quello che hai trovato e se il "potenzialmente" può diventare "realmente". Quindi, prima di divulgare la notizia - qualsiasi notizia - io farei vedere a persone esperte e di fiducia le rocce e le associazioni mineralogiche che contengono, per esempio tramite il SIUK della nostra associazione.
Va da sè che se il posto è entro i confini liguri per noi PRIEmaniaci sapere cosa contiene è della massima importanza...
Roberto Bracco - AMI Liguria

Perché seguire il calcio, quando accanto c'è lo scandio e poco più in là il vanadio?

Avatar utente
Corrado
Messaggi: 390
Iscritto il: dom 31 lug, 2005 18:32
Località: Millesimo SV

Re: Un giacimento potenzialmente interessante

Messaggio da Corrado » mer 07 giu, 2017 19:25

Forse sono l'unico che per un attimo ha pensato che "il giacimento potenzialmente interessante" fosse solo nella fantasia di Andrea e il pretesto per introdurre le successive riflessioni... :)
Corrado

Se pensi che l'avventura sia pericolosa, prova la routine: è letale. (Paulo Coelho)

andrea oppicelli
Messaggi: 1783
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: Un giacimento potenzialmente interessante

Messaggio da andrea oppicelli » mer 07 giu, 2017 21:28

Vero Corrado, giusta riflessione, ho pensato entrambe le cose. Ma il posto esiste, anzi sono due, in zone dell' Alessandrino che in tempi passati furono Liguria. Di uno avevo già chiesto lumi su due campioni.
Scusate il mio delirio forumistico , perché a volte scrivendo vengo preso dallo sconforto, ma non demordo......anzi mordo di più :angel7: :angel7:
Saluti cari a tutti gli intervenuti.
Ogni cosa ha la sua bellezza, ma non tutti la vedono (Confucio)

Avatar utente
Roberto Bracco
Messaggi: 2312
Iscritto il: lun 18 apr, 2005 10:42
Località: Savona

Re: Un giacimento potenzialmente interessante

Messaggio da Roberto Bracco » gio 08 giu, 2017 9:24

Continua, continua a mordere... immagino si tratti di lembi del "Gruppo di Voltri" che affiorano anche oltre confine... purtroppo per noi talebani liguri valgono i confini amministrativi!
Roberto Bracco - AMI Liguria

Perché seguire il calcio, quando accanto c'è lo scandio e poco più in là il vanadio?

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 26584
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Re: Un giacimento potenzialmente interessante

Messaggio da Marco E. Ciriotti » gio 08 giu, 2017 10:05

Ciao Andrea,
i giacimenti cui fai riferimento sono certamente degni di essere campionati per bene e studiati a dovere.
Il team SIUK AMI, con i giusti tempi (siamo un po' presi da un sacco di lavori), è a disposizione per preliminari identificazioni ecc. ecc.
Un caro saluto.
Marco
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti