Rubino o "sola"?

discussioni circa il forum e circa i minerali in genere
Rispondi
LallaM
Messaggi: 4
Iscritto il: mar 22 ago, 2017 9:05

Rubino o "sola"?

Messaggio da LallaM » mar 22 ago, 2017 12:40

Buongiorno a tutti,
sono Lalla e mi sono iscritta a questo forum per chiedere dei pareri. Spero ci sia qualcuno che mi aiuti....
Ho avuto in eredità da parte di mio nonno un bellissimo "rubino". Mio nonno aveva viaggiato molto e, a quanto si ricorda mio padre (mio nonno aveva lasciato la sua famiglia per un'altra donna... :roll: ) era un rubino birmano.
E' di oltre tre carati e, di una brillantezza unica; mi sembra abbia un taglio vecchio/antico, in confronto alle pietre di oggi con taglio pù sfaccettato.
E' molto trasparente ad occhio nudo e di colore rosso brillante, ma non tanto scuro.
Ho finalmente intenzione di farlo seriamente valutare; le persone a cui fin'ora mi sono rivolta in modo più "soft" hanno detto che è troppo bello per essere vero, ma questa non è una risposta. Un esperto (a sentire la tizia del laboratorio orafo a cui mi rivolgo) dice che POTREBBE essere vero, però ha dei segni esterni (pochissimi e lievi in realtà, sul contorno)......che ne ridurrebbero il valore eventuale, ma non lo sa in definitva se è autentico o no, e quindi esperto si fa per dire.
Ho provato a guardare con il microscopio a 100 ingrandimenti: le linee di germinazione sono diritte e parallele e non assolutamente curve; non ci sono bolle, ma tante e tante inclusioni di vario tipo,e macchie più scure(e dire che la pietra vista ad occhio nudo sembra tanto trasparente).
Per questo mi sembra che non possa essere un Verneuil; e non ci sono apprentemente neanche segni di trattamenti col calore, come ho visto in varie foto sul web.
Dunque a chi mi posso rivolgere per avere un parere serio, competente e professionale? Una volta per tutte, senza sentirmi dire la solita frase che: è troppo bello per essere vero.... ??
Magari è un mogok antico :shock:
o magari una "sola", però me lo tengo lo stesso! :wink:
Conviene sentire più pareri da esperti?
p.s. non è dato modo sapere come mio nonno ne era venuto in possesso, l'unica cosa che mio padre si ricorda è che mio nonno diceva che è birmano.
Grazie

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 5829
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Rubino o "sola"?

Messaggio da TOSATO FABIO » mar 22 ago, 2017 13:02

Ciao LallaM,
di dove sei?
forse indicandoci da dove scrivi ti possiamo indicare qualcuno.
Se intendi venderlo ti conviene rivolgerti a una gioielleria importante che ti può fare sia la stima sia un'offerta commerciale.
Per avere la certezza la dovresti sottoporre a un gemmologo certificato
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

LallaM
Messaggi: 4
Iscritto il: mar 22 ago, 2017 9:05

Re: Rubino o "sola"?

Messaggio da LallaM » mar 22 ago, 2017 13:06

Friuli-Venezia Giulia :)

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 5829
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Rubino o "sola"?

Messaggio da TOSATO FABIO » mar 22 ago, 2017 13:27

http://www.associazioneitalianagemmolog ... iulia.html

Prova a contattarli, fatti fare un preventivo per l'expertise e poi ci dici come è andata
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

salvatore
Messaggi: 811
Iscritto il: lun 07 feb, 2011 14:12
Località: Montesilvano PE

Re: Rubino o "sola"?

Messaggio da salvatore » mar 22 ago, 2017 13:33

Da come lo descrivi se è naturale vale tanto.

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 5829
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Rubino o "sola"?

Messaggio da TOSATO FABIO » mar 22 ago, 2017 13:48

Non ho descritto nulla e ti posso assicurare che sotto il mio micro raman sono passati bei gioielli che sono risultati sintetici o falsi con musi lunghi dei relativi proprietari.
Se devi tenertelo per ricorso tienilo così come è, falso o vero che sia.
Se devi venderlo devi supportarlo con un'analisi certificata
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

LallaM
Messaggi: 4
Iscritto il: mar 22 ago, 2017 9:05

Re: Rubino o "sola"?

Messaggio da LallaM » mar 22 ago, 2017 13:58

solo una cosa vorrei chiedervi ancora:
il taglio antico/vecchio di una gemma farebbe deporre verso l'autenticità, o è irrilevante?
mi sono fatta l'idea che potrebbe essere autentico per via il taglio: taglio vecchio uguale vecchia pietra :mrgreen:
Vabbè, vi farò sapere in ogni caso com'è andata. :cheers:

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 5829
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Rubino o "sola"?

Messaggio da TOSATO FABIO » mar 22 ago, 2017 13:59

E' un buon indizio,
ma i furbacchioni lo sanno anche loro...
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

salvatore
Messaggi: 811
Iscritto il: lun 07 feb, 2011 14:12
Località: Montesilvano PE

Re: Rubino o "sola"?

Messaggio da salvatore » mar 22 ago, 2017 20:08

Lascia perdere il taglio non indica niente,se stavi vicino te lo controllavo "aggratis".

Avatar utente
Nicolas
Messaggi: 181
Iscritto il: lun 16 lug, 2007 4:03
Località: Ginevra (Svizzera)

Re: Rubino o "sola"?

Messaggio da Nicolas » mar 22 ago, 2017 20:10

La maggior parte di rubini da fusione "Verneuil" li ho analizzati su vecchi gioielli, agli inizi-metà 20esimo secolo andavano di moda purtroppo.
Anche se da una foto non si puo dire, potresti postarne una,tanto da farsi un idea?

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 5829
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Rubino o "sola"?

Messaggio da TOSATO FABIO » mar 22 ago, 2017 20:22

Parlando di gioielleria i lavori di inizio secolo inteso come 1900 ("art nuveau" e poi "art deco") sono costruiti con moltissime pietre sintetiche, la zaffiro in primis che con il suo colore blu alquanto profondo serviva per dare e formare ombra (gioco di vuoto/pieno) al parterre generalmente in platino e su cui risaltavano pietre di maggior carato anche di colore rosso.
Sarebbe interessante studiare le inclusioni
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

LallaM
Messaggi: 4
Iscritto il: mar 22 ago, 2017 9:05

Re: Rubino o "sola"?

Messaggio da LallaM » ven 01 set, 2017 8:04

Cari e gentili forumisti,
volevo aggiornarvi sulla Delusione; infatti si tratta proprio di un Verneuil.
La gemmologa a cui mi sono rivolta, appena visto aveva detto: uhh che bello! :D tanto per cambiare...
ma appena l'ha guardato con la lente ha detto che non è pietra autentica.
Ed io che pensavo di aver fatto il colpaccio :bounce:
Vabbè, sarà per un'altra volta :toothy10:
Grazie ancora per le risposte,
Lalla

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 5829
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Rubino o "sola"?

Messaggio da TOSATO FABIO » ven 01 set, 2017 8:14

Purtroppo le delusioni sulle pietre di colore sono frequenti.
Un'analisi anche poco costosa come uno spettro raman può essere utile.
In ogni caso, se il gioiello è bene eseguito e se è caratteristico dell'arte orafa di un certo periodo storico il suo valore non è mai banale,
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: enrifoto e 4 ospiti