Florence Mineral Show 2018 - 13 maggio 2018

discussioni circa il forum e circa i minerali in genere
Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10417
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Florence Mineral Show 2018 - 13 maggio 2018

Messaggio da Luciano Vaccari » lun 14 mag, 2018 16:03

Non solo quelli stranieri, è un incontro adatto alle famiglie perchè si può visitare una delle città più belle al mondo e, per chi rimane nell'istituto, non mancano le comodità, inlcuso il servizio bar-ristorante fuori in cortile.
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
Antonio Borrelli
Messaggi: 1957
Iscritto il: sab 11 feb, 2006 1:35
Località: Cassino (FR)
Contatta:

Re: Florence Mineral Show 2018 - 13 maggio 2018

Messaggio da Antonio Borrelli » lun 14 mag, 2018 18:09

Luciano ha già detto tutto pertanto non posso fare altro che unirmi ai complimenti a tutti gli organizzatori per questa bella giornata di scambi e con l'augurio che sia la prima di tantissime altre edizioni.
Antonio

"La vera saggezza sta in colui che sa di non sapere" - Socrate

Avatar utente
Massimo Ferrari
Messaggi: 1206
Iscritto il: mer 26 gen, 2005 22:03
Località: Modena

Re: Florence Mineral Show 2018

Messaggio da Massimo Ferrari » lun 14 mag, 2018 22:01

Marco E. Ciriotti ha scritto:
gio 15 mar, 2018 9:33
Ma la pubblicazione delle mostre tematiche, se avanza (pagando) è possibile averla... visto che purtroppo non riesco ad essere presente alla mostra???
Sì, Gianni. Ricordati di chiedermela.
Interesserebbe moltissimo anche a me, visto che, per vari motivi, e contrariamente alle mie intenzioni, non hopotuto venire con Luciano.Grazie tantissime.

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 24387
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Re: Florence Mineral Show 2018 - 13 maggio 2018

Messaggio da Marco E. Ciriotti » lun 14 mag, 2018 22:34

Ogni persona presente ha avuto una sola copia del catalogo.
Eccezionalmente posso passare a Gianni e a Massimo il PDF del mio.
Domani vedo di farlo.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Giovanni Fraccaro
Messaggi: 2026
Iscritto il: dom 09 gen, 2005 12:04
Località: via G.Pascoli,12 10073 Cirié (TO) Italy
Contatta:

Re: Florence Mineral Show 2018 - 13 maggio 2018

Messaggio da Giovanni Fraccaro » lun 14 mag, 2018 23:02

Marco E. Ciriotti ha scritto:
lun 14 mag, 2018 22:34
Ogni persona presente ha avuto una sola copia del catalogo.
Eccezionalmente posso passare a Gianni e a Massimo il PDF del miol
Domani vedo di farlo.
Grazie!!!
Gianni

Avatar utente
Massimo Ferrari
Messaggi: 1206
Iscritto il: mer 26 gen, 2005 22:03
Località: Modena

Re: Florence Mineral Show 2018 - 13 maggio 2018

Messaggio da Massimo Ferrari » mar 15 mag, 2018 7:18

Grazie molte Marco!!! Al caso chiedo a Luciano di passarmi il suo per fotocopiarlo. Quindi, se non ce la fai, non ammattire! Cari saluti.

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6627
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: Florence Mineral Show 2018 - 13 maggio 2018

Messaggio da Massimo Russo » mar 15 mag, 2018 9:26

TKS

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 24387
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Re: Florence Mineral Show 2018 - 13 maggio 2018

Messaggio da Marco E. Ciriotti » mar 15 mag, 2018 10:08

Devo finire (aggiustare) tre proposal urgenti. Terminati, con Grazia facciamo il PDF e lo spedisco a tutti gli interessati.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 24387
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Re: Florence Mineral Show 2018 - 13 maggio 2018

Messaggio da Marco E. Ciriotti » mar 15 mag, 2018 15:55

Il PDF, con massima risoluzione, è pesante. L'ho pertanto spedito tramite WeTransfer.
Riceverete tra non molto l'avviso per il download.
Come potrete verificare i cataloghi sono stati numerati. Fatene un uso molto molto discreto. Grazie.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 24387
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Re: Florence Mineral Show 2018 - 13 maggio 2018

Messaggio da Marco E. Ciriotti » mar 15 mag, 2018 18:00

Per Massimo Ferrari.
WeTransfer mi segnala il mancato recapito del file. Probabilmente ciò è dovuto al fatto che l'indirizzo e-mail che io ho non è corretto.
Puoi cortesemente scrivermi?: m.ciriotti@tin.it
Grazie.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6627
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: Florence Mineral Show 2018 - 13 maggio 2018

Messaggio da Massimo Russo » mar 15 mag, 2018 20:49

Grazie, domani lo scarico.

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 24387
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Re: Florence Mineral Show 2018 - 13 maggio 2018

Messaggio da Marco E. Ciriotti » mer 16 mag, 2018 9:05

A buon fine anche l'inoltro a Massimo Ferrari.
Grazie Luciano!
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2528
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Florence Mineral Show 2018 - 13 maggio 2018

Messaggio da bortolozzi giorgio » mer 16 mag, 2018 15:24

Luciano Vaccari ha scritto:
lun 14 mag, 2018 10:10
non sono mancati i loschi individui :D
--------------------
Quello di destra è Alessandro Maretto, fino a 15 anni fa frequentatore delle mostre nel Veneto e poi scomparso dai radar, quindi ricomparso a Firenze, visto che finalmente anche lui è in pensione. Altro ricomparso dopo molti anni è Topfer, noto frequentatore della mostra di Milano fino alla fine degli anni 90. Ci voleva proprio il fascino di Firenze!

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 24387
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Re: Florence Mineral Show 2018 - 13 maggio 2018

Messaggio da Marco E. Ciriotti » mer 16 mag, 2018 16:54

Posto qui quanto ricevuto da Massimo Batoni:

""FIORI DELLA TERRA - colori e geometrie nei minerali
( mostra espositiva di minerali inserita nel “FLORENCE MINERAL SHOW” )

Penso che il FLORENCE MINERAL SHOW sia stato un successo. Con questa denominazione abbiamo indicato tre attività tra loro interdipendenti di “promozione della cultura mineralogica”:
1. La mostra espositiva di minerali denominata “FIORI DELLA TERRA - colori e geometrie nei minerali”
2. La pubblicazione omonima che l’ha accompagnata
3. La mostra scambio di minerali che ha concluso il periodo di “promozione della cultura mineralogica”

L’idea delle varie attività che compongono il FLORENCE MINERAL SHOW è nata nell’ottobre del 2016 discutendo tra i due gruppi mineralogici fiorentini (AMF e GMF) su possibili attività comuni e, per organizzarla al meglio, ci siamo dati quasi due anni di tempo. L’intento era di rilanciare sia la passione per la mineralogia, che dopo un periodo di grande fulgore sta adesso interessando poco le giovani generazioni, sia l’idea non commerciale dello “scambio di minerali tra collezionisti” unendo tra loro i due momenti.

Vorrei però soffermarmi soltanto sul primo di questi due aspetti, ringraziando comunque tutti coloro che, su questo forum e sugli altri social network, hanno elogiato la mostra scambio del 13 maggio, ne sono rimasto veramente colpito.
L’idea che si è concretizzata in “FIORI DELLA TERRA - colori e geometrie nei minerali” è nata cercando una modalità per fare una mostra espositiva di minerali rivolta non solo agli addetti ai lavori, agli appassionati ed ai collezionisti ma ad un pubblico ampio e che tentasse di coinvolgere il più possibile anche i giovani.
Per garantire quest’ultimo punto è stato subito scelto che la “location” dovesse essere un istituto scolastico; ci siamo orientati verso l’istituto Tecnico e Professionale Leonardo da Vinci che garantiva spazi adeguati, facile ubicazione e raggiungibilità sia con i mezzi pubblici che con quelli privati, grazie all’ampio parcheggio interno.
Riguardo ai contenuti abbiamo scelto di seguire i seguenti due criteri:
• Dovevano essere toccati i vari aspetti della cultura e della passione mineralogica
• I minerali esposti dovevano essere tutti di grande qualità e, per garantire questo, dovevano essere valorizzate le collezioni pubbliche e private che potevamo coinvolgere
Per soddisfare il primo criterio era necessario prevedere mostre espositive di
- minerali estetici
- micromounts
- minerali luminescenti
Per ottemperare al secondo criterio ci siamo rivolti per i minerali estetici al Museo di Storia Naturale dell’Università di Firenze e alla famiglia di Carlo Maria Gramaccioli, per i MM a Luca Ceccantini (per avere a disposizione parte della collezione di Roberto Allori), e per i minerali luminescenti ad Antonello Dallegno e al Centro studi geominerari Luciano Holzner.
La risposta è stata più che positiva ed abbiamo iniziato una proficua, piacevole ed inconsueta attività di collaborazione tra tutti per arrivare ad una conclusione di qualità.
La scelta, tra quelle possibili, è stata di privilegiare i solfuri ed i solfosali per la parte dedicata all’estetica, i minerali della famosa Caldera di Sacrofano per i minerali visibili solo al microscopio ed infine per i minerali fluorescenti la scelta è caduta sulla calcite e l’aragonite della miniera di Boccheggiano.
Ecco una breve descrizione delle 4 mostre espositive:
A - SOLFURI E SOLFOSALI DEL MUSEO DI STORIA NATURALE DELL’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE
La collezione di reperti Lito-Mineralogici del Museo di Storia Naturale dell’Università di Firenze, con i suoi oltre 50000 esemplari di minerali e rocce raccolti nel corso dei duecento anni di storia del Museo, rappresenta la raccolta mineralogica più importante d’Italia. L’attuale allestimento Mineraliter, presso La Specola, offre la possibilità ai visitatori e agli studiosi di fare un appassionante viaggio nel mondo dei minerali e nella storia del collezionismo mineralogico. Le collezioni più antiche sono caratterizzate dalla presenza di campioni estratti dalle miniere della Toscana (la pirite proveniente dalla miniera di Rio Marina all’Isola d’Elba) e da quelle dell’Impero Austro-Ungarico allora in attività, come gli esemplari di calcopirite provenienti da Banska Stiavnica, in Slovacchia, le sfaleriti di Trepcka, in Montenegro. Gli spettacolari esemplari di solfuri e solfosali esposti nella sezione del Museo in questa occasione provengono anche da prestigiose collezioni più moderne, acquisite nel corso del 900 ed appartenuti alle collezioni Ciampi, Ponis e Brizzi e provengono invece sia da miniere sarde, come le covelline di Calabona, che da quelle della Toscana meridionale, come gli esemplari di pirite cubica di Boccheggiano e Niccioleta ma anche da miniere rumene, russe, del Perù e della Cina.
B - SOLFURI E SOLFOSALI DELLA COLLEZIONE GRAMACCIOLI Carlo Maria Gramaccioli (Milano, 1935 - Milano, 2013) è stato docente in chimica fisica all'Università degli Studi di Milano. I risultati delle sue ricerche sono testimoniati da oltre 130 lavori pubblicati su prestigiose riviste ad ampia diffusione internazionale. Pari al suo prestigioso curriculum scientifico sono state le sue qualità umane e di divulgatore. La collezione Gramaccioli, frutto di oltre 50 anni di ricerche e di acquisti, conta attualmente circa 7000 campioni ed offre una vasta panoramica mondiale soprattutto sui minerali rari, anche se non mancano campioni di interesse estetico a volte eccezionali. È coautore della scoperta di 25 specie nuove e con suo nome è stata denominata una nuova specie (Gramaccioliite-(Y) - Sambuco, Val di Stura, Cuneo, Italia).
Nell’esposizione fiorentina vi erano 36 eccezionali campioni di solfuri e solfosali appartenenti alla sua collezione.
C - I MINERALI DELLA CALDERA DI SACROFANO - Collezione Allori - Ceccantini L’attività vulcanica di Sacrofano iniziò circa 600.000 anni fa con la formazione di un centro eruttivo tra i più rilevanti, sia per la durata, sia per la grande quantità di prodotti emessi. Il vulcano di Sacrofano rimase in attività, anche se in maniera discontinua, per circa 150.000 anni. La Caldera di Sacrofano è caratterizzata dalla presenza di circa 70 specie minerali per 8 delle quali è la località tipo (alloriite, biachellaite, giuseppettite, kircherite, marinellite, mottanaite-(Ce), peprossiite-(Ce), sacrofanite). Roberto Allori per decenni ha fatto accurate ricerche nella zona trovando fantastici campioni dei minerali che la caratterizzano; ha trovato inoltre una nuova specie di cancrinite a cui è stato attribuito il suo nome. La collezione Allori è stata rilevata e proseguita nel 2015 da Luca Ceccantini, suo amico e compagno di molte ricerche in questa e in altre zone del Lazio e della Toscana. D - I MINERALI LUMINESCENTI DELLA MINIERA DI BOCCHEGGIANO L’area di Boccheggiano (Montieri, Grosseto) rappresenta una delle più importanti e storiche località italiane per il reperimento di minerali luminescenti; questi, sotto eccitazione dei raggi ultravioletti a onda lunga dimostrano di avere la capacità di emettere alcune specifiche tonalità di rosso vivo. Questi materiali per decenni non sono stati oggetto di analisi finalizzate, permettendo di fatto che venissero impropriamente definiti, non solo dai collezionisti di minerali, con i termini più vari. Solo recentemente i carbonati dell’area di Boccheggiano, con particolare attenzione alle rare aragoniti riconosciute, sono stati studiati (Dallegno et al. - 2015-2016). Sulla base dei risultati ottenuti si è potuto anche riconoscere e definire una rara forma di aragonite a cui è stato proposto il nome di “Aragonite Tipo Boccheggiano (Boccheggiano Type Aragonite- BTA)”. Questa forma varietale di aragonite presenta una natura geochimica correlata a un peculiare tipomorfismo di luminescenza con caratteristiche che la fanno probabilmente un esempio unico al mondo.

Le foto che alleghiamo penso possano essere sufficientemente esplicative della qualità dell’iniziativa.

Vista la mole di lavoro e la qualità dei minerali esposti abbiamo pensato che fosse opportuno valorizzare questo lavoro attraverso una vera e propria piccola pubblicazione che abbiamo distribuito gratuitamente sia ai visitatori sia ai partecipanti alla mostra scambio di domenica 13 maggio.

Dai soci di GMF ed AMF sono state organizzate visite guidate per gli studenti dell’istituto ospitante e delle altre scuole (oltre 600 studenti accompagnati dai loro insegnanti hanno così potuto vedere la mostra). Il sabato e la domenica il Museo di Storia Naturale ha organizzato su prenotazione altre visite guidate.
Nel complesso i visitatori hanno superato il migliaio.

Contiamo di ripetere l’insieme delle attività del FLORENCE MINERAL SHOW annualmente e, a tale scopo abbiamo già definito gli argomenti inerenti alla prossima mostra espositiva “FIORI DELLA TERRA - colori e geometrie nei minerali” che si terrà dal 4 al 12 maggio 2019:
MINERALI ESTETICI
 Minerali alpini e prealpini del Museo di Storia Naturale dell’Università di Firenze
 Minerali alpini e prealpini della collezione Gramaccioli
MINERALI MICROSCOPICI
 I minerali del Complesso Vulcanico Vicano (Viterbo, Lazio, Italia)
MINERALI LUMINESCENTI
 Il quarzo di “La Sassa” (Montecatini Val di Cecina, Pisa, Toscana, Italia)

Per questi sarà predisposto il secondo numero della pubblicazione “FIORI DELLA TERRA - colori e geometrie nei minerali”.

Arrivederci a maggio 2019 !

Massimo Batoni""
Istituto Industriale Leonardo Da Vinci.pdf
(552.62 KiB) Scaricato 18 volte
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10417
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Florence Mineral Show 2018 - 13 maggio 2018

Messaggio da Luciano Vaccari » mer 16 mag, 2018 17:19

Grande Massimo, semplicemente perfetto...

Sarà un piacere prenotare appena ci saranno i moduli.
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti