"Tutto falso" in pdf con foto

discussioni circa il forum e circa i minerali in genere
Rispondi
Avatar utente
Gatman
Messaggi: 363
Iscritto il: sab 24 feb, 2007 10:40
Località: Mascalucia (CT)

Messaggio da Gatman » mer 24 ott, 2007 9:38

Se ricordo bene la matrice delle piriti di Navajun è un tipo di talco.
Gaetano Sicurella

"Il progresso è la realizzazione dell'utopia" - O.Wilde

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 26751
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » mer 24 ott, 2007 11:05

Riporto anche in questa sezione il messaggio postato da Roberto Bracco nella sezione "Mineralogia regionale".

""Un campione di brochantite in ciuffi verdi della storica miniera di Monte Ramazzo, Genova, è stato venduto col nome di "dioptasio" su un noto sito web specializzato in minerali rari, liguri e non. Non dubito della buona fede dei curatori del sito, che presumibilmente avranno rimesso in vendita il classico pezzo "antico" con l'etichetta sbagliata (anche se un'occhiatina non guastava...), ma mi preme bloccare sul nascere ogni tentativo della Leggenda del Dioptasio di rialzare il capo.

Il dioptasio al Ramazzo, salvo miracoli, è del tutto incompatibile col contesto geochimico. Il nome è venuto fuori intorno al 1930 in circostanze mai chiarite e senza alcun supporto analitico e si è perpetuato per tradizione e copia di elenchi. Tutti i campioni controllati si sono rivelati brochantite o dioptasio di altra provenienza.

Prima o poi - quando si riusciranno a fare le verifiche su un campione di museo che ancora riporta l'etichetta - uscirà su PRIE una nota si spera conclusiva su una vicenda che si trascina da troppi anni.""
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Corrado
Messaggi: 393
Iscritto il: dom 31 lug, 2005 18:32
Località: Millesimo SV

Messaggio da Corrado » mer 24 ott, 2007 12:17

Ahia: se il lavoro “Tutto falso” di Giorgio comprendesse anche i casi dei minerali veri ma che si vedono in giro con l’attribuzione del nome più o meno inconsapevolmente errata, non oso pensare quale opera monumentale diventerebbe…
A parte gli scherzi, ricordo che lo stesso gran capo IMA Burke scrisse in un suo intervento di qualche hanno fa su Mindat che quando visita le manifestazioni mineralogiche “deve trattenersi” per non reagire alle numerose castronerie che osserva. Ma senza scomodare Burke, penso che succeda regolarmente a molti di noi…
Il fantomatico dioptasio del Monte Ramazzo, ancora una volta riesumato, in questo caso con l’inserzione che ho segnalato ieri sera a Roberto, è però una piccola spina nel fianco della mineralogia ligure la quale non vuole perdere la sua credibilità.
Giusta segnalazione quindi!
Come ho già scritto a Roberto, per i propinatori di dioptasio ligure credo si applichi bene il detto “errare è umano ma perseverare diabolico…”
Corrado

Se pensi che l'avventura sia pericolosa, prova la routine: è letale. (Paulo Coelho)

Avatar utente
Giorgio
Messaggi: 1246
Iscritto il: gio 21 lug, 2005 22:31
Località: Sesto Calende (VA)
Contatta:

Messaggio da Giorgio » mer 24 ott, 2007 12:35

E comunque doverosa una riflessione prima di porre in vendita certe rarità senza una accurata verifica dello stato delle cose.
Se guardassimo i cartellini a tutte le mostre ci verrebbe davvero "male", credo che sia questa la ragione per cui molti non fanno neanche un cartellino!!!
Ricordo a Pescara la discussione a proposito della cartellonistica (o cartellistica come la chiamiamo?) da parte di un espositore che disse che dalle sue parti si occupava anche di didattica mineralogica! Sul suo banco neanche un biglietto con il nome dei minerali (figuriamoci la provenienza)... se questo è fare didattica!!!
Sto pensando alla prossima "crociata" contro coloro che non indicano nome e provenienza della merce che espongono!!!
Le pietre sono maestre mute: esse rendono muto l'osservatore, e il meglio che da esse si apprende non si può comunicare. J.W.Goethe

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 7226
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Messaggio da Massimo Russo » mer 24 ott, 2007 13:45

Ma quale crociata, ma se in tutti i regolamenti delle mostre e scambi mineralogiche è espressamente indicato che tutti i minerali devono avere i propri cartellini, come al solito bisognerebbe farlo presente agli organizzatori di tali manifestazioni...

MaxVes
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
Giorgio
Messaggi: 1246
Iscritto il: gio 21 lug, 2005 22:31
Località: Sesto Calende (VA)
Contatta:

Messaggio da Giorgio » mer 24 ott, 2007 14:14

Crociata nel senso di un crocione di ghisa dato in testa a chi non vuole vedere o che fa finta di niente!!! Magari si facesse rispettare questa semplice norma!!! Invece quasi sempre picche!!!
No davvero Massimo, ne vedo sempre troppi di tavoli con neanche un cartellino, non certo nel caso dei sistematici, molti ricercatori e moltissimo commercianti (soprattutto quelli a "cassettate") senza il rispetto di questa norma!!!
Ora lo so che è uno sbattimento, me è una delle componenti che distinguono un oggetto da collezione da una cosa messa su un tavolo!
Ma se volete è forse il caso di creare un topic parallelo... anche se credo che siamo tutti d'accordo e non ci sia poi molto da aggiungere.
Le pietre sono maestre mute: esse rendono muto l'osservatore, e il meglio che da esse si apprende non si può comunicare. J.W.Goethe

Tiberio Bardi
Messaggi: 1486
Iscritto il: gio 04 gen, 2007 10:25
Località: Via Delle Poggiole 409 - Quarrata (PT)

Messaggio da Tiberio Bardi » mar 30 ott, 2007 11:17

http://www.mindat.org/photo-108997.html


Ma quello sopra, in mindat, non è uno dei famosi quarzi 'bombardati' ??

Ma non dice niente nessuno in mindat ? fra l'altro inserito come smoky quartz...............
Tiberio Bardi
Presidente AMPP Associazione Mineralogica Prato-Pistoia

Avatar utente
ale
Messaggi: 399
Iscritto il: mar 08 ago, 2006 10:25
Località: Mestre (VE)

Messaggio da ale » mar 30 ott, 2007 11:24

Qualche giorno fa sono apparse su Mindat molte foto di quarzi bombardati romeni, con la didascalia "campioi tipici della Romania"... in effetti... :D :D
Alessandro M.

Avatar utente
Giorgio
Messaggi: 1246
Iscritto il: gio 21 lug, 2005 22:31
Località: Sesto Calende (VA)
Contatta:

Messaggio da Giorgio » mar 30 ott, 2007 11:24

Esattamente, proprio uno di quelli "notoriamente" bombardati! :evil:
Le pietre sono maestre mute: esse rendono muto l'osservatore, e il meglio che da esse si apprende non si può comunicare. J.W.Goethe

Tiberio Bardi
Messaggi: 1486
Iscritto il: gio 04 gen, 2007 10:25
Località: Via Delle Poggiole 409 - Quarrata (PT)

Messaggio da Tiberio Bardi » mar 30 ott, 2007 11:33

Si però...è vero che mindat è un sito commerciale, però almeno un po' di etica dovrebbero adottarla........almeno farci scrivere che non sono naturali.
Tenete in considerazione, magari dall'altra parte dell'oceano, un collezionista che vede queste foto su mindat, e che non sa che sono neri per opera dell'uomo, magari li compra.....e li paga pure molto !!!!
Tiberio Bardi
Presidente AMPP Associazione Mineralogica Prato-Pistoia

Simone Boscolo
Messaggi: 2489
Iscritto il: lun 02 lug, 2007 14:22
Contatta:

Messaggio da Simone Boscolo » mar 30 ott, 2007 12:32

Su Mindat ho avuto modo di osservare in una collezione fotografica anche un famigerato "bombadato" dell'Arkansas.
Credo che abbiano tanto di quel lavoro che non hanno il tempo di ricontrollare le collezioni.
Tuttavia ogni pezzo che viene postato e figura in "New photos today" deve passare attraverso l'approvazione di una o due persone.
Le sviste però capitano a chiunque.

Tiberio Bardi
Messaggi: 1486
Iscritto il: gio 04 gen, 2007 10:25
Località: Via Delle Poggiole 409 - Quarrata (PT)

Messaggio da Tiberio Bardi » mar 30 ott, 2007 12:43

Si ma di ''''sviste''''' ce ne sono parecchie.....basta vedere la fotogallery dei quarzi..........
Tiberio Bardi
Presidente AMPP Associazione Mineralogica Prato-Pistoia

Avatar utente
Giorgio
Messaggi: 1246
Iscritto il: gio 21 lug, 2005 22:31
Località: Sesto Calende (VA)
Contatta:

Messaggio da Giorgio » mer 31 ott, 2007 17:48

Visto la foto di cui sopra mi sono "permesso" di esprimere la mia opinione su mindat! Mica mi mangeranno vero???
Le pietre sono maestre mute: esse rendono muto l'osservatore, e il meglio che da esse si apprende non si può comunicare. J.W.Goethe

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 3459
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da Luca Baralis » mer 31 ott, 2007 18:17

Giorgio ha scritto:Visto la foto di cui sopra mi sono "permesso" di esprimere la mia opinione su mindat! Mica mi mangeranno vero???
No, è prevista la lapidazione. Ma esclusivamente con materiale sintetico, colorato, incollato, bombardato, sinterizzato. :D
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Tiberio Bardi
Messaggi: 1486
Iscritto il: gio 04 gen, 2007 10:25
Località: Via Delle Poggiole 409 - Quarrata (PT)

Messaggio da Tiberio Bardi » mer 31 ott, 2007 18:20

Mha, per adesso mi sembra che ignorino........
Tiberio Bardi
Presidente AMPP Associazione Mineralogica Prato-Pistoia

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 5 ospiti