Legislazioni in materia di ricerca mineralogica

discussioni circa il forum e circa i minerali in genere
Avatar utente
vulpeca
Messaggi: 97
Iscritto il: lun 05 mag, 2008 13:05
Località: Ancona

Re: Legislazioni in materia di ricerca mineralogica

Messaggio da vulpeca » ven 24 apr, 2009 10:27

Vorrei chiarimenti riguardo alla possibilità di essere perseguiti anche facendo una buca più piccola di 1 mc per la legge che riguarda la deturpazione di beni ambientali (multa contestata dai carabinieri di Mondaino (Rn) (forum paleofox)
Chi raccoglie campioni dopo l'aratura di un campo è perseguibile?
Grazie a tutti delle risposte che eventualemnte mi date.
Daniele

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23560
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Re: Legislazioni in materia di ricerca mineralogica

Messaggio da Marco E. Ciriotti » ven 24 apr, 2009 10:39

Chi raccoglie campioni dopo l'aratura di un campo è perseguibile?
Se raccoglie fossili, sì, è legalmente perseguibile, credo, non per deturpazione ambiente ma per aver raccolto fossili. La raccolta dei fossili su territorio nazionale è vietata/tutelata.

La nostra associazione (AMI) non si interessa però della materia fossili.

Quanto ho riferito sopra è semplicemente ciò che si può desumere dalla legislazione italiana vigente.
Per ulteriori informazioni, delucidazioni, approfondimenti legislativi sulla materia fossili è bene rivolgersi ad associazioni specializzate in materia (per esempio l'Associazione Nazionale di Paleontologia).
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 5836
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Legislazioni in materia di ricerca mineralogica

Messaggio da TOSATO FABIO » ven 24 apr, 2009 10:41

Se riguarda una ricerca di fossili, purtroppo non possiamo esserti d'aiuto in quanto questo è un forum di mineralogia.

In ogni caso ci stai chiedendo un parere legale e/o una interpretazione su un verbale.
Anche qui, tu ben capisci, che ne sappiamo quanto te.
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Avatar utente
Giorgio
Messaggi: 1246
Iscritto il: gio 21 lug, 2005 22:31
Località: Sesto Calende (VA)
Contatta:

Re: Legislazioni in materia di ricerca mineralogica

Messaggio da Giorgio » ven 24 apr, 2009 12:27

Anche se la "raccolta superficiale" è libera addirittura anche per quanto riguarda i reperti archeologici, salvo poi comunicare l'avvenuta cosa e mostrare i reperti alle autorità competenti per il territorio (carabinieri o sindaco).
Diversa cosa è sempre lo scavo!
Le pietre sono maestre mute: esse rendono muto l'osservatore, e il meglio che da esse si apprende non si può comunicare. J.W.Goethe

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 2922
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: Legislazioni in materia di ricerca mineralogica

Messaggio da Luca Baralis » ven 24 apr, 2009 18:30

In ultimo il campo arato è sicuramente una proprietà privata, e gli aratori sono una categoria stranamente suscettibile riguardo gli scavi... 8)
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Avatar utente
Daniele
Messaggi: 564
Iscritto il: mer 12 gen, 2005 15:02
Località: Cafasse (TO)

Re: Legislazioni in materia di ricerca mineralogica

Messaggio da Daniele » ven 24 apr, 2009 18:50

In realtà chiedendo il permesso e limitandosi a raccogliere sassi o proietti smossi dall'aratura per il proprietario non solo non è un danno ma è un aiuto...

Avatar utente
vulpeca
Messaggi: 97
Iscritto il: lun 05 mag, 2008 13:05
Località: Ancona

Re: Legislazioni in materia di ricerca mineralogica

Messaggio da vulpeca » mer 29 apr, 2009 10:30

Allora io non ho specificato se la raccolta interessa fossili o minerali ma solo il fatto di produrre una buca per la ricerca in generale poteva essere considerata scempio ambientale in quanto, mi capite, la scavo deve essere eseguito in alcune zone anche per la ricerca di minerali, e la ricerca di un fossile o di un minerale a questo punto è messa sullo steso piano.
Perciò non dite che il forum non riguarda :( :( i fossili, e per per questo non ho specificato l'oggetto della ricerca ma solo la metodica; allora?
Ciao a tutti.
Il valore di un sorriso non ha prezzo

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10208
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Legislazioni in materia di ricerca mineralogica

Messaggio da Luciano Vaccari » mer 29 apr, 2009 10:39

Vulpeca, il forum non riguarda i fossili, perchè è un forum di mineralogia...

Le eventuali azioni di cui parli invece, indipendentemente che siano fatte per cercare fossili (iilegale ad oggi) o minerali (e qui c'è un gran caos) sono sullo stesso piano, qui dici bene.

Sinceramente non riesco a risponderti, perchè nulla mi è chiaro... allo stato attuale mi sento, con molto rammarico, di dire che tutto dipende da chi ti trovi davanti nel caso tu subisca un'ispezione da qualche corpo di polizia dello stato e da come questi pensano sul momento di applicare il vigente codice Urbani... non credo che si possa dire molto di più, per ora; tutto ciò ovviamente per la raccolta di minerali... per i fossili è VIETATO, salvo particolari permessi di cui non so dirti niente.
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
vulpeca
Messaggi: 97
Iscritto il: lun 05 mag, 2008 13:05
Località: Ancona

Re: Legislazioni in materia di ricerca mineralogica

Messaggio da vulpeca » mer 29 apr, 2009 10:45

Scusate ho fatto un po' di confusione con l'inserimento.
Allora io non ho specificato se la raccolta interessa fossili o minerali ma solo il fatto di produrre una buca per la ricerca in generale poteva essere considerata scempio ambientale in quanto, mi capite, la scavo deve essere eseguito in alcune zone anche per la ricerca di minerali, e la ricerca di un fossile o di un minerale a questo punto è messa sullo steso piano.
Perciò non dite che il forum non riguarda :( :( i fossili, e per questo non ho specificato l'oggetto della ricerca ma solo la metodica; allora?
Nella zona citata oltre a fos... (termine Tabù :evil: ) si ritrovano anche gessi e quant'altro, mi capite :wink: ...........
Ciao a tutti.[/quote]
Il valore di un sorriso non ha prezzo

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10208
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Legislazioni in materia di ricerca mineralogica

Messaggio da Luciano Vaccari » mer 29 apr, 2009 11:01

Vulpeca, l'inserimento lo avevi fatto bene... al massimo ne toglierò uno essendo quasi uguali.

Quello che descrivi non cambia di molto le cose.
A tutti capita di cercare minerali in zone dove potrebbero spuntare fossili... ripeto quanto già scritto... se vieni ispezionato da forestale o ambientali o carabinieri, tutto sta a come chi ti controlla conosce la legge in materia (probabilmente poco) e pensa di applicare le normative vigenti.

Quello che come associazioni varie vorremmo ottenere è chiarezza...
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
kakuna
Messaggi: 261
Iscritto il: lun 21 ago, 2006 15:27

Re: Legislazioni in materia di ricerca mineralogica

Messaggio da kakuna » lun 14 set, 2009 20:37

ciao a tutti!

vorrei un parere normativo da voi:

se dovessi entrare in un sito minerario dismesso, essendo comunque area mineraria, infrango la legge, giusto?

Ecco, per poterci entrare tranquillo dovrei reperire il direttore, che mi potrebbe fare un permesso per entrare, ma questo andrebbe contro la normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

Mettiamo poi che non è chiaro chi sia l'attuale ente responsabile (per esempio per le miniere merse, in toscana, è la solmine, la mineraria campiano, la syndial o la regione?)

Mettiamo poi che come spesso accade, queste aree minerarie vengano in parte utilizzate da taglialegna per stoccare il loro materiale.

In questi casi se entro in queste zone sono perseguibile, e che provvedimenti vengono presi per i trasgressori?

Dico tutto questo perchè a mio avviso ci sono due tipi di aree minerarie: quelle più recenti, come niccioleta o gavorrano, che riportan da tutte le parti cartelli di divieto, anche se non si capisce bene se il divieto indica "se entri e ti fai male peggio per te" oppure "se entri ti si fa la multa e ti si denuncia", e quelle più antiche o industrialmente inutili (camporedaldi, miniere apuane) dove invece non c'è traccia di cartelli.

Ma alla fine cosa cambia, e chi è l'ente che è in grado di dare un permesso riconosciuto dalla forestale (o dalla fantomatica polizia mineraria) ed estendibile a vaste aree (per esempio regionale)?

Grazie a tutti gli "avvocati" interessati!
Alfredo Neri

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 2922
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: Legislazioni in materia di ricerca mineralogica

Messaggio da Luca Baralis » mar 15 set, 2009 15:10

Se è un sito minerario dismesso non esiste, credo, un direttore, a meno, forse, che tu ti riferisca al caso di quei siti in cosidetta manutenzione conservativa, ed in tal caso allora esiste un ente responsabile a cui chiedere il permesso di accesso.
Se il sito minerario è dismesso gli accessi al sotterraneo e le altre aree pericolose devono essere messe in sicurezza: bonificate o l'accesso deve essere impedito.
In caso di infortunio, se ciò non è stato fatto, verranno ricercati dei responsabili, che possono essere, per esempio, il titolore o il direttore dell'esercizio estrattivo dismesso, o il responsabile del servizio minerario/geologico regionale di competenza, o anche il proprietario del fondo, se privato.
Il responsabile può tutelarsi anche vigilando che eventuali divieti vengano rispettati.
Ora tutto questo non ha assolutamente nulla a che fare con la normativa di sicurezza del lavoro: intanto perchè tu saresti un visitatore e non un lavoratore!
Tuttavia il responsabile che ti concede l'accesso ad un sito potenzialmente pericoloso, come un sito estrattivo, si assume personalmente dei rischi legali nel caso che tu abbia un infortunio, e dei rischi "lavorativi" nel caso che tu faccia dei danni. In più è una scocciatura. Ecco perchè è abbastanza raro che qualcuno si prenda la briga di permetterti ufficialmente di entrare, a meno che non cia sian un ulteriore ente che garantisca (assicurazioni, un altro responsabile che garantisca per te...)
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Avatar utente
kakuna
Messaggi: 261
Iscritto il: lun 21 ago, 2006 15:27

Re: Legislazioni in materia di ricerca mineralogica

Messaggio da kakuna » mar 15 set, 2009 18:19

ma è vero che entrando in aree minerarie (anche se abbandonate) si commette un reato? E in che misura si può essere puniti?
Alfredo Neri

Avatar utente
Alessio73
Messaggi: 1945
Iscritto il: mar 24 lug, 2007 10:35
Località: Jesi (An)

Re: Legislazioni in materia di ricerca mineralogica

Messaggio da Alessio73 » mar 15 set, 2009 18:31

Come detto dipende da cosa intendi per dismesse: chiuse/abbandonate e tornate al demanio dello Stato, della Regione o della Forestale? Qui entri solo in terreni demaniali e se non ci sono divieti specifici, rischi come andar per boschi. Il terreno dove c'e la discarica - miniera e' in concessione ad un privato? Allora devi chiedere il permesso al " boscaiolo" ad esempio o al pastore, al contadino, chicchessia il concessionario/"proprietario".
Se sono miniere cosiddette in stand-by /manutenzione esiste una societa' mineraria, proprietaria/concessionaria alla quale devi chiedere i permessi.
Poi vale sempre la regola: chiedi com' e' la situazione, se il caso devi chiedere il permesso, anche se non ci sono cartelli, sbarre, recinzioni.
Socio AMI n° 314 Delegato Marche-Abruzzo

Avatar utente
Zeus
Messaggi: 18
Iscritto il: lun 17 ago, 2009 18:58

Re: Legislazioni in materia di ricerca mineralogica

Messaggio da Zeus » mar 15 set, 2009 20:39

Una domanda che mi sono sempre fatto:
sul tratto della tangenziale ci sono tanti piccoli monti ed, il lato esposto alla tagenziale, è totalmente deserto credo sia di tufo. Posso cercare minerali nelle cavità ? E' possibile arrivarci soltanto a piedi, non ci sono case, recinzioni o altro ma sarei visibile a tutti gli automobilisti che percorrono la tangenziale :D
Il grandioso scopo della scienza è di abbracciare la massima quantità di fatti empirici
attraverso deduzioni logiche fatte a partire dalla minima quantità di ipotesi o di assiomi.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 21 ospiti