Infortunio a Massimo Taronna

discussioni circa il forum e circa i minerali in genere
Avatar utente
Roberto Bracco
Messaggi: 2289
Iscritto il: lun 18 apr, 2005 10:42
Località: Savona

Re: Infortunio a Massimo Taronna

Messaggio da Roberto Bracco » lun 01 ott, 2012 15:50

Grazie dell'aggiornamento Piero, se passo faccio senz'altro un salto,
FORZA MASSIMO.... C'è un sacco di sassi che ti aspettano!!!
Roberto Bracco - AMI Liguria

Perché seguire il calcio, quando accanto c'è lo scandio e poco più in là il vanadio?

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 6558
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Infortunio a Massimo Taronna

Messaggio da TOSATO FABIO » lun 01 ott, 2012 17:05

BELLISSIMA NOTIZIA.
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Avatar utente
Pasquale Antonazzo
Messaggi: 2497
Iscritto il: sab 03 mar, 2007 22:08
Località: Torino
Contatta:

Re: Infortunio a Massimo Taronna

Messaggio da Pasquale Antonazzo » lun 01 ott, 2012 18:48

Che notizia!!! cavolo rimettiti presto Massimo!! Un abbraccio!
PASCOTTE Socio AMI n° 310.

"Non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace; poi il valore dei campioni raccolti è un valore affettivo da condividere con gli altri appassionati se hai dei doppioni da poter scambiare"M. Deidda

Avatar utente
Marco Barsanti
Messaggi: 729
Iscritto il: lun 05 lug, 2004 9:57
Località: Toscana, Borgo a Mozzano (LU)

Re: Infortunio a Massimo Taronna

Messaggio da Marco Barsanti » mar 02 ott, 2012 14:20

Auguri per un rapido recupero!
Per vivere bene, le cose da non chiedersi mai sono due: come vengono fatte le salsicce e come vengono fatte le leggi (proverbio inglese)

Avatar utente
Piero Ambrino
Messaggi: 693
Iscritto il: gio 15 nov, 2007 9:39
Località: San Francesco al Campo, Torino

Re: Infortunio a Massimo Taronna

Messaggio da Piero Ambrino » mer 03 ott, 2012 18:25

Con Piero Brizio e Vincenzo Miletto sono stato a far visita a Massimo, gli ho riferito dei vostri incoraggiamenti e auguri. Vi ringrazia, appena possibile lo farà personalmente.
A parte la sistemazione delle fratture con titanio (tanto per sdrammatizzare e rimanere in tema mineralogico), con conseguente immobilità forzata, e un vistoso ma non disdicevole “trucco” viola agli occhi, sta benissimo mentalmente e, pur con placche e gambaletti, ha sensibilità motoria normale. Il che a mio parere e visto il tipo di incidente, sono i due più importanti fattori.
Lo spirito è alto, ben assistito dall'efficiente consorte e ottimo staff ortopedico, sono certo che con il tempo necessario ritornerà tra noi in gran forma.
Utopie, amore e curiosità sono semi della vita.

Avatar utente
Fulvio
Messaggi: 2534
Iscritto il: ven 30 ott, 2009 17:14
Località: Bresso (Mi)

Re: Infortunio a Massimo Taronna

Messaggio da Fulvio » mer 03 ott, 2012 19:02

Grazie Piero, ottime notizie, ottime naturalmente relativamente alla gravità dell'incidente. Mi fa molto piacere, ancora tanti auguri a Massimo di una rapida guarigione.
Fulvio
Socio IVM
------------------------------------------------------------------------------
La musica e i gatti sono un ottimo rifugio dalle miserie della vita.
Albert Schweitzer

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10696
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Infortunio a Massimo Taronna

Messaggio da Luciano Vaccari » mer 03 ott, 2012 19:16

Bene, il tutto è confortante, nel limite del possibile
Grazie Piero.
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

VINCENZO MILETTO
Messaggi: 555
Iscritto il: mer 31 gen, 2007 16:44
Località: Cavour - Torino

Re: Infortunio a Massimo Taronna

Messaggio da VINCENZO MILETTO » mer 03 ott, 2012 19:20

Ciao Massimo,

quella che stai vivendo è un' emozione che segnerà gli anni a venire.
Occorrerà che tu metta insieme tutte le forze che in passato ti hanno accompagnato,
quando con la voglia di vivere andavi ad arrampicare.
Se troverai il coraggio di affrontare i tuoi nuovi problemi con questo spirito,
la vita ti offrirà nuovi orizzonti.
La famiglia, il lavoro, gli amici, i minerali, d' ora in poi avranno un altro sapore,
che solo tu, con le tue forze, potrai un giorno apprezzare.
Così ricordo i miei mesi d' ospedale di alcuni anni fa,
quando il tempo non passava mai....

Sto attraversando un periodo delicato,
è da un po' di tempo che sono malato,
sono stato operato alcune volte,
così il destino ha voluto per la mia sorte.

Sto respirando un po' a fatica,
la mia disavventura sembra infinita,
i polmoni avvolti da una brutta infezione,
con l' ano artificiale son finito in rianimazione.

Sono sotto l' effetto della morfina,
mentre scrivo queste parole stamattina,
ho dormito alcune notti con la testa nel "pallone",
respirando aria in alta pressione.

Come un astronauta alla ricerca di emozioni,
sono bloccato in un letto da mille posizioni,
un monitor registra le mie emozioni,
molte persone mi hanno dedicato le loro attenzioni.

Il tempo si è fermato,
non finiscono mai i giorni in questo stato,
in questo corpo mi sento straniero,
il dolore si spazio in ogni pensiero.

Vorrei volare leggero come un aquilone,
invece sono a letto sempre nella stessa posizione,
nella "galleria" della morfina,
la mia vita è diventata piccolina.

In un "harem" di infermiere sorridenti,
son qui che dal dolore stringo i denti,
la mia mente però ora è cambiata,
non sopporta di essere dalla paura domata.

Ora sto guarendo pian piano,
mia moglie mi ha preso per mano,
il suo sorriso in ospedale,
mi fa sentire una persona normale.

Voglio ringraziare tutti quanti,
quelli che per me hanno usato i guanti,
quelli che nella pancia il bisturi hanno affondato,
quelli che sul mio dolor hanno vegliato.

Forza Massimo, lascia lavorare il tempo, perchè nessuna notte è infinita.
Torneremo insieme a spaccare le pietre, perchè ci aiutano a vivere.

Vincenzo
-------------------------------------------------------------------------------
Le difficoltà della vita piegano alcuni uomini, ma ne rafforzano altri.
Nelson Mandela
La paura genera energia, ma l' uomo deve sognare per salvarsi.
Walter Bonatti

Avatar utente
Piero Ambrino
Messaggi: 693
Iscritto il: gio 15 nov, 2007 9:39
Località: San Francesco al Campo, Torino

Re: Infortunio a Massimo Taronna

Messaggio da Piero Ambrino » mer 03 ott, 2012 19:59

Se ci fossimo conosciuti allora Vincenzo....avresti dovuto ringraziare anche gli amici sassaioli :wink:
Utopie, amore e curiosità sono semi della vita.

Avatar utente
valeriano
Messaggi: 838
Iscritto il: lun 19 lug, 2004 22:59
Località: Fidenza Parma

Re: Infortunio a Massimo Taronna

Messaggio da valeriano » ven 05 ott, 2012 17:43

Forza Massimo ti aspettiamo in grande forma :cheers:
ciao a tutti Valeriano
socio fondatore A.M.I.

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 7024
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: Infortunio a Massimo Taronna

Messaggio da Massimo Russo » sab 06 ott, 2012 15:22

Ottime Notizie. Grezie per le informazioni

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
angelo
Messaggi: 4580
Iscritto il: lun 18 gen, 2010 23:19
Località: san giuliano milanese

Re: Infortunio a Massimo Taronna

Messaggio da angelo » sab 06 ott, 2012 23:16

...meno male.... buone, ottime notizie :cheers: :)
"Geologo è colui che legge un libro che è la Terra,le cui pagine a volte contorte sono le rocce,è1libro bellissimo che parla delle pressioni, dello spazio, e degli abissi del tempo remoto.Ed i minerali sono i custodi di questa storia... "

Avatar utente
Massimo Taronna
Messaggi: 245
Iscritto il: mer 02 lug, 2008 9:18
Località: Castiglione T.se (TO)

Re: Infortunio a Massimo Taronna

Messaggio da Massimo Taronna » gio 25 ott, 2012 17:58

Grazie a tutti per gli auguri e gli incoraggiamenti.
Oggi sono stato dimesso dal CTO, in quanto sono stati esclusi altri interventi chirurgici. Tra una decina di giorni potrò, con un busto, mettermi seduto, per poi potermi finalmente alzare dal letto verso natale, ed iniziare la necessaria fisioterapia.
Credo che prima di potermi avvicinare ad un microscopio passeranno alcuni mesi.
Ora si tratta solo di avere molta pazienza, ma sono comunque contento di poter raccontare cosa mi è successo!
Un saluto a tutti!
Massimo

Socio AMI

Avatar utente
Fulvio
Messaggi: 2534
Iscritto il: ven 30 ott, 2009 17:14
Località: Bresso (Mi)

Re: Infortunio a Massimo Taronna

Messaggio da Fulvio » gio 25 ott, 2012 18:19

Forza Massimo, mi fa enormemente piacere saperti a casa e sulla via, anche se un pò lunga, della guarigione.
A presto.
Fulvio
Socio IVM
------------------------------------------------------------------------------
La musica e i gatti sono un ottimo rifugio dalle miserie della vita.
Albert Schweitzer

Avatar utente
Graziano Del Core
Messaggi: 166
Iscritto il: mar 16 dic, 2008 15:30
Località: Torino

Re: Infortunio a Massimo Taronna

Messaggio da Graziano Del Core » gio 25 ott, 2012 18:21

Forza Massimo, il più è alle spalle !
Rinnovo i miei auguri per una veloce
e completa guarigione.
Graziano
Graziano Del Core (Socio A.P.M.P.)

Aliena vitia in oculis habemus, a tergo nostra sunt (Seneca)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti