Minerale: vero o falso?

aiuti (e non solo) nell'identificazione dei minerali
Rispondi
Daniele Giannerini
Messaggi: 11
Iscritto il: gio 25 ago, 2016 21:14

Minerale: vero o falso?

Messaggio da Daniele Giannerini » mar 06 set, 2016 22:24

Un mio conoscente, non esperto in materia, sapendo che ho l'hobby di collezionare minerali, me ne ha recentemente regalati un paio che ha acquistato da un tunisino che aveva una bancarella con vari fossili e pietre al mercatino che si tiene mensilmente a San Giorgio di Piano (BO).

Uno gli è stato venduto come realgar. La dimensione esagerata dei xx color rosso rubino vivo presenti mi ha subito insospettito. Una breve immersione in acqua del "minerale" ha immediatamente confermato quanto temevo: non si trattava sicuramente di realgar (insolubile in H2O) ma di un falso quasi sicuramente costituito da dicromato di potassio (sale per altro molto velenoso).

Un secondo minerale è stato "propinato" come celestite. Anche in questo caso la prima cosa che mi insospettisce sono le dimensione dei xx che arrivano anche a 40x40mm. Inoltre gli stessi non vengono scalfiti da un cristallo di quarzo, quindi esculderei la celestina (durezza 3). I xx sono insolubili in acqua. Scaldati sulla fiamma del gas si fondono formando una sfera bianca.
Nella mia collezione ho un esemplare di celestina (credo che celestite sia un suo sinonimo) su zolfo, proveniente dalla sicilia, che non ha nulla di simile ai xx presenti sul minerale in questione.
Allego alcune foto del misterioso "minerale" chiedendo se qualcuno di voi è in grado di identificarlo o di confermarmi se anche questo è un falso.
Image107.jpg
Minerale sconoscuito
Image108.jpg
Dettaglio xx
Image110.jpg
Dettaglio xx
Grazie mille anticipatamente
DG

Avatar utente
Andrea Canal
Messaggi: 994
Iscritto il: lun 13 ott, 2008 10:13
Località: via del gazzato 25/a Mestre Venezia

Re: Minerale: vero o falso?

Messaggio da Andrea Canal » mer 07 set, 2016 11:15

Per il primo cristallo dubito che si tratti di bicromato di potassio in quanto il colore dovrebbe essere arancione e non rosso. Inoltre normalmente i cristalli di bicromato di potassio non raggiungono mai sviluppi superiori a qualche millimetro. Ciò non toglie comunque che si tratti, sulla base di quanto da te indicatoci, di un falso.

Per quanto riguarda il secondo campione prima di darti indicazioni più precise vorrei sapere se sei sicuro che presenti una durezza superiore a 7. Da quello che hai scritto il comportamente sembrerebbe quello di una resina polimerica ma in tal caso la durezza dovrebbe essere inferiore a 7.

Andrea
"Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza"

Dante: inferno canto XXVI

Daniele Giannerini
Messaggi: 11
Iscritto il: gio 25 ago, 2016 21:14

Re: Minerale: vero o falso?

Messaggio da Daniele Giannerini » gio 15 set, 2016 22:23

Buonasera Andrea.
In realtà tutte e tre le foto sono relative allo stesso minerale che mi è stato regalato come celestina. I xx presenti non vengono scalfiti dal quarzo quindi desumo che la loro durezza sia superiore a 7.

Il realgar falso che mi hanno regalato aveva xx di colore rosso solubili in acqua fredda. L'ho subito buttato. Ma non ho pensato di fare nessuna foto. Dato che sia il realgar finto che la "celestina" presente nelle foto sono stati acquistati presso la stessa bancarella mi viene il dubbio che si tratti anche in questo caso di in falso. In ogni caso la durezza dei xx mi lascia perplesso. Dubito che si possa trattare di resine sintetiche.
Hai mai visto qualcosa di simile?

Grazie nuovamente e cordiali saluti.
DG

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti