Andrea Oppicelli : campioni da identificare

aiuti (e non solo) nell'identificazione dei minerali
Rispondi
Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1870
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: Andrea Oppicelli : campioni da identificare

Messaggio da andrea oppicelli » mer 17 lug, 2019 19:33

Grazie Giorgio e Franco.
Entrambe mi affascinano, ma non ho notato nelle mie osservazioni quelle forme simil sferoidali che sono presenti nei minerali da voi citati. Guarderò con più attenzione e meno fretta.
Esprimo ora la mia opinione : pensavo che fosse tridimite e ne ero anche abbastanza certo.
Ma, sia la scarsità dei dettagli fotografici per voi, sia la mia visione occhiometrica alla " super pippa" non mi permettono una certa determinazione. Vedrò di fare foto migliori.
Ciao carissimi.
Ogni cosa ha la sua bellezza, ma non tutti la vedono (Confucio)

salvatore
Messaggi: 1402
Iscritto il: lun 07 feb, 2011 14:12
Località: Montesilvano PE

Re: Andrea Oppicelli : campioni da identificare

Messaggio da salvatore » mer 17 lug, 2019 20:48

Come dice franco,è cabasite

Avatar utente
Antonio Borrelli
Messaggi: 2265
Iscritto il: sab 11 feb, 2006 1:35
Località: Cassino (FR)
Contatta:

Re: Andrea Oppicelli : campioni da identificare

Messaggio da Antonio Borrelli » gio 18 lug, 2019 11:57

Andrea sono tabulari? Dalla foto non riesco a capirlo.
In caso affermativo sarei concorde con te per tridymite.
Antonio

"La vera saggezza sta in colui che sa di non sapere" - Socrate

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1870
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: Andrea Oppicelli : campioni da identificare

Messaggio da andrea oppicelli » gio 18 lug, 2019 21:00

Antonio Borrelli ha scritto:
gio 18 lug, 2019 11:57
Andrea sono tabulari? Dalla foto non riesco a capirlo.
In caso affermativo sarei concorde con te per tridymite.
Si Antonio sono tabulari, quasi trasparenti e spesso esagonali; il più delle volte sono a rosette di più cristalli disposti a ventaglio con un lato comune da cui divergono. Per il momento non riesco ad aggiungere foto migliore. Sono associati a lamine di hematite e ad aghetti molto belli di probabile pseudobrookite .
Sono convinto che sia proprio tridymite ( guardando anche foto su Mindat) e per particolare struttura delle rosette.
Grazie ! :) e buona serata
Ogni cosa ha la sua bellezza, ma non tutti la vedono (Confucio)

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1870
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: Andrea Oppicelli : campioni da identificare

Messaggio da andrea oppicelli » dom 20 dic, 2020 11:16

Propongo questo campione proveniente dal passo della Bocchetta - Campomorone-Ge.
Presumo che possa trattarsi di glaucofane, è associato ad albite.
Voi che dite?
Allegati
20200520_070920.jpg
Fov 10 mm circa
Ogni cosa ha la sua bellezza, ma non tutti la vedono (Confucio)

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 27475
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Re: Andrea Oppicelli : campioni da identificare

Messaggio da Marco E. Ciriotti » dom 20 dic, 2020 11:36

Presumo che possa trattarsi di glaucofane, è associato ad albite.
Potrebbe esserlo.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Roberto Bracco
Messaggi: 2366
Iscritto il: lun 18 apr, 2005 10:42
Località: Savona

Re: Andrea Oppicelli : campioni da identificare

Messaggio da Roberto Bracco » dom 20 dic, 2020 18:02

Interessante, alla Bocchetta ho sempre cercato solo i diaspri... Identificare un anfibolo non è mai facile, magari portalo a vedere alla prima occasione - speriamo vicina!
Roberto Bracco - AMI Liguria

Perché seguire il calcio, quando accanto c'è lo scandio e poco più in là il vanadio?

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1870
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: Andrea Oppicelli : campioni da identificare

Messaggio da andrea oppicelli » dom 10 gen, 2021 10:41

Altro quesito. Questa volta su una roccia e precisamente in un argilloscisto.
Tra gli strati ho potuto osservare questa interessante disposizione a raggiera di? Cristalli definiti non visibili. Cosa possono essere?
Allegati
rps20210110_103427.jpg
Ogni cosa ha la sua bellezza, ma non tutti la vedono (Confucio)

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2920
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Andrea Oppicelli : campioni da identificare

Messaggio da bortolozzi giorgio » dom 10 gen, 2021 11:21

Forse è aragonite. Prova a mettere un x nell'acido.

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1870
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: Andrea Oppicelli : campioni da identificare

Messaggio da andrea oppicelli » dom 10 gen, 2021 11:27

bortolozzi giorgio ha scritto:
dom 10 gen, 2021 11:21
Forse è aragonite. Prova a mettere un x nell'acido.
Giorgio
La forma sembra quella dell aragonite, ma è solo una patina con impronte, non sono visibili cristalli se non ultramicroscopici
Ogni cosa ha la sua bellezza, ma non tutti la vedono (Confucio)

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 3568
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: Andrea Oppicelli : campioni da identificare

Messaggio da Luca Baralis » dom 10 gen, 2021 21:38

Non escluderei a priori gesso. Ma non si vede abbastanza per fare ipotesi serie, e non ho mai incontrato materiale paragonabile.
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1870
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: Andrea Oppicelli : campioni da identificare

Messaggio da andrea oppicelli » mar 12 gen, 2021 18:12

Grazie Giorgio e Luca
per l'input.
Dato che il colore mi pare ocraceo ( son daltonico ) mi vien da pensare a qualche soluto di ferro che si è infiltrato tra le sottili lamine di roccia. Non mi spiego però quei disegni simil cristallini a fascio.
Chiederò su mindat :idea:
Ogni cosa ha la sua bellezza, ma non tutti la vedono (Confucio)

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 6932
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Andrea Oppicelli : campioni da identificare

Messaggio da TOSATO FABIO » mar 12 gen, 2021 18:18

da quel che capisco, sembra che la patina giallastra in cui ci sono le "stelle" si sia depositata su una specchiatura della roccia.
Non è che sia il risultato della ghiacciatura dell'acqua infiltratasi?
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1870
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: Andrea Oppicelli : campioni da identificare

Messaggio da andrea oppicelli » mar 12 gen, 2021 18:22

TOSATO FABIO ha scritto:
mar 12 gen, 2021 18:18
da quel che capisco, sembra che la patina giallastra in cui ci sono le "stelle" si sia depositata su una specchiatura della roccia.
Non è che sia il risultato della ghiacciatura dell'acqua infiltratasi?
Mah! Non saprei dirti. È un bel mistero ma interessante
Ogni cosa ha la sua bellezza, ma non tutti la vedono (Confucio)

Avatar utente
Alessio73
Messaggi: 2151
Iscritto il: mar 24 lug, 2007 10:35
Località: Jesi (An)

Re: Andrea Oppicelli : campioni da identificare

Messaggio da Alessio73 » mar 12 gen, 2021 22:48

Socio AMI Delegato Marche-Abruzzo

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti