Domanda

aiuti (e non solo) nell'identificazione dei minerali
Rispondi
Mars
Messaggi: 1
Iscritto il: dom 29 gen, 2017 10:24

Domanda

Messaggio da Mars » dom 29 gen, 2017 12:22

Buongiorno a tutti, sono un nuovo utente del forum. Sono sempre stato appassionato di minerali e gemme (ma lungi da me definirmi esperto) e per Natale mi è stato regalato uno zaffiro stellato certificato igi Anversa. Ora ad una fotografia a rr 2:1 sulla parte destra compare uno strano triangolo in una zona cromaticamente incongruente con il resto.
Potreste cortesemente spiegarmi di cosa si tratta??

Ringrazio tutti coloro che presteranno attenzione alla mia curiosità.

Immagine

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 2908
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: Domanda

Messaggio da Luca Baralis » dom 29 gen, 2017 12:47

Molto spesso i cristalli non sono affatto omogenei internamente: ci possono essere variazioni di composizione continue o anche a "gradini", che nei cristalli trasparenti o semitrasparenti determinano quelle figure interne che si usa chiamare "fantasma". In pratica su un cristallo già formato se ne depone un altro, ma con composizione più o meno diversa (da cui diverse caratteristiche per es. di trasparenza o colore).
Direi che queste figure di accrescimento si vedono bene nel tuo "zaffiro": si tratta di quelle linee con andamento angolare che circondano la forma più chiara, che a sua volta potrebbe essere una inclusione di altro materiale o anche solo una zona di diversa composizione o orientamento, testimone di qualche "incidente" nell'accrescimento del cristallo.
Tieni presente che lo "zaffiro", così come il "rubino", mineralogicamente altro non è che una varietà di corindone: stesso materiale, impurezze o condizioni genetiche particolari che determinano diverso colore e nobiltà. Il corindone può assumere molte colorazioni: grigio, beige, bruno, oltre a blu, rosso, violetto, ecc.
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti