Calcare con conchiglie

aiuti (e non solo) nell'identificazione dei minerali
Rispondi
giovanniroberti
Messaggi: 166
Iscritto il: mar 20 set, 2016 22:13

Calcare con conchiglie

Messaggio da giovanniroberti » lun 30 gen, 2017 20:09

Provenienza Coreno, prov. di Frosinone, questa roccia è un calcare di colore biancastro e presenta l'impronta di tre gusci di conchiglie. Che tipo di roccia è? È le conchiglie che fossili sono?
1.jpg
2.jpg
4.jpg

Avatar utente
Antonio Borrelli
Messaggi: 1937
Iscritto il: sab 11 feb, 2006 1:35
Località: Cassino (FR)
Contatta:

Re: Calcare con conchiglie

Messaggio da Antonio Borrelli » lun 30 gen, 2017 22:52

E' un calcare silicizzato. Le conchiglie sono del genere pecten.
Antonio

"La vera saggezza sta in colui che sa di non sapere" - Socrate

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1203
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: Calcare con conchiglie

Messaggio da andrea oppicelli » mar 31 gen, 2017 6:17

Pare un calcare detritico organogeno con presenza di grossi bivalvi (lamellibranchi) in prevalenza del genere pecten come ha già detto Antonio.
È formato da una pasta calcarea con innumerevoli frammenti di conchiglie sminuzzate e resti di conchiglie più grandi.
Data la zona dovrebbe essere del Miocene.
Antonio Borrelli ha scritto: E' un calcare silicizzato. Le conchiglie sono del genere pecten.
Perché silicizzato ?

P.s. Per Giovanni
Sarebbe utile, secondo me, che inviassi solo una foto scelta tra quelle che hai realizzato sullo stesso campione, perché tra quelle che hai messo non c'è tra esse una sostanziale differenza o inquadratura. Se ti è possibile dovresti curare di più la messa a fuoco ( non so quale mezzo usi per le tue foto). Si occuperebbe così meno spazio. Potresti anche fare un unico topic nel quale porre le varie domande sui tuoi dubbi su rocce minerali ed altro . Che dicono a tal proposito gli altri forumisti?
Est modus in rebus (Orazio)

Ho imparato che tutti quanti vogliono vivere sulla cima della montagna, senza capire che la vera felicità sta nel modo di salire quel pendio ( Gabriel Garcia Marquez)

giovanniroberti
Messaggi: 166
Iscritto il: mar 20 set, 2016 22:13

Re: Calcare con conchiglie

Messaggio da giovanniroberti » mar 31 gen, 2017 7:41

Ok grazie, uso il telefonino per le foto.

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 6299
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Calcare con conchiglie

Messaggio da TOSATO FABIO » mar 31 gen, 2017 7:43

per favore fai un unico topic per l'identificazione delle rocce: è troppo dispersivo aprire un topic per un singolo campione.
Grazie
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Avatar utente
Antonio Borrelli
Messaggi: 1937
Iscritto il: sab 11 feb, 2006 1:35
Località: Cassino (FR)
Contatta:

Re: Calcare con conchiglie

Messaggio da Antonio Borrelli » mar 31 gen, 2017 9:51

andrea oppicelli ha scritto:
mar 31 gen, 2017 6:17
Antonio Borrelli ha scritto: E' un calcare silicizzato. Le conchiglie sono del genere pecten.
Perché silicizzato ?
Conosco bene queste rocce poichè la località di ritrovo è a circa 15 km da dove vivo.
A Coreno ci sono numerose cave che estraggono queste materiale che viene venduto con il nome commerciale appunto di "marmo di Coreno". La roccia calcarea spesso è ricca di sottili venature di SiO2 specialmente in presenza di fossili :wink:
Antonio

"La vera saggezza sta in colui che sa di non sapere" - Socrate

giovanniroberti
Messaggi: 166
Iscritto il: mar 20 set, 2016 22:13

Re: Calcare con conchiglie

Messaggio da giovanniroberti » mer 01 feb, 2017 7:32

Grazie!
Un saluto

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Massimo Russo e 1 ospite