Giovanni roberti : identificazione rocce ed altro

aiuti (e non solo) nell'identificazione dei minerali
giovanniroberti
Messaggi: 166
Iscritto il: mar 20 set, 2016 22:13

Giovanni roberti : identificazione rocce ed altro

Messaggio da giovanniroberti » dom 05 feb, 2017 22:31

Raccolta nel vulcano spento di Roccamonfina all'interno della caldera ad una quota di circa 610 metri.
È una roccia di colore grigio scuro, pesante. Questa roccia fa parte di blocchi isolati che si trovano all'interno della caldera del vulcano di Roccamonfina. Essa potrebbe essere un basalto?
1.jpg

giovanniroberti
Messaggi: 166
Iscritto il: mar 20 set, 2016 22:13

Re: Giovanni roberti : identificazione rocce ed altro

Messaggio da giovanniroberti » dom 05 feb, 2017 22:32

Raccolta nel vulcano spento di Roccamonfina ad una quota di circa 750 metri, lungo le pendici di Monte Lattani
È una roccia di colore rossiccio? Pesante, quando l'ho rotta con un martello resetta i bordi abbastanza taglienti. Dalla letteratua il Monte Lattani è un duomo latitico. Questa roccia è dunque una latite?
1.jpg

giovanniroberti
Messaggi: 166
Iscritto il: mar 20 set, 2016 22:13

Re: Giovanni roberti : identificazione rocce ed altro

Messaggio da giovanniroberti » dom 05 feb, 2017 22:33

Sempre nel vulcano spento di Roccamonfina all'interno della caldera ad una quota di circa 610 metri.
È una roccia di colore grigio scuro, piena di fori (questi fori sono dovuti alla fuoriuscita di gas?), è pesante. Questa roccia fa parte di blocchi isolati che si trovano all'interno della caldera del vulcano di Roccamonfina. Essa che roccia è?
2.jpg

giovanniroberti
Messaggi: 166
Iscritto il: mar 20 set, 2016 22:13

Re: Giovanni roberti : identificazione rocce ed altro

Messaggio da giovanniroberti » mar 07 feb, 2017 20:55

Questa roccia viene dall'Abruzzo, è una roccia di colore bianco abbastanza pesante. Si riga con l'unghia, guardando con una lente si vedono tanti cristalli che luccicanti, per cui ho pensato che potrebbe essere gesso. È giusto?
1.jpg
Questa roccia viene dalla provincia di Avellino, è una roccia di colore grigio-beige, toccandola lascia le mani sporche diverrà e a contatto con l'acqua diventa malleabile e sembra che hai toccato qualcosa di unto. È argilla?
2.jpg

giovanniroberti
Messaggi: 166
Iscritto il: mar 20 set, 2016 22:13

Re: Giovanni roberti : identificazione rocce ed altro

Messaggio da giovanniroberti » mar 07 feb, 2017 20:58

Queste rocce sono state raccolte nella zona del vulcano di Roccamonfina (CE) versante orientale in località Monte Atano. Sono rocce abbastanza pesanti di colore marrone bruciato. Sono bombe vulcaniche?
1.jpg
Queste rocce sono state raccolte nella zona del vulcano di Roccamonfina (CE) versante nord in località Monte Luparelli. È una roccia piena di cavità non galleggia nell'acqua ed è di colore scuro. Potrebbe essere una scoria vulcanica?
1.jpg
Questa roccia ha un colore rossastro l'ho trovata in un magazzino a scuola, è formata da tanti cristalli alcuni anche abbastanza lucenti. È una roccia pesante. Potrebbe essere un porfido?
1.jpg

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1141
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: Giovanni roberti : identificazione rocce ed altro

Messaggio da andrea oppicelli » mar 07 feb, 2017 21:12

giovanniroberti ha scritto:
dom 05 feb, 2017 22:33
Sempre nel vulcano spento di Roccamonfina all'interno della caldera ad una quota di circa 610 metri.
È una roccia di colore grigio scuro, piena di fori (questi fori sono dovuti alla fuoriuscita di gas?), è pesante. Questa roccia fa parte di blocchi isolati che si trovano all'interno della caldera del vulcano di Roccamonfina. Essa che roccia è?
2.jpg
Ti rispondo per questa e per le due precedenti :

Caro Giovanni mi è difficile poterti aiutare riguardo l'esatta determinazione delle tue rocce. Sopratutto perché è difficile, solo con un esame superficiale, definire i componenti fini delle varie rocce in questione. Spesso è necessario un esame microscopico speciale.
Comunque a prima vista e come hai già detto il primo campione pare un basalto molto compatto come quello di un duomo lavico appunto.
Il secondo dato la colorazione potrebbe essere un basalto fumarolizzato.
L'ultimo quello di una lava vacuolare con i caratteristici vacuoli di degassamento.
Qualche notizia non troppo approfondita sulle rocce del tuo vulcano la trovi qui :

http://www.alexstrekeisen.it/provincie/roccamonfina.php

Invece questa è un interessante tesi sui bei posti che calpesti ogni giorno :

http://tesi.cab.unipd.it/45302/1/tesi_m ... lo_low.pdf

Cercando poi nel web, con un po di attenzione, troverai a sicuramente molto altro
Ciao
Est modus in rebus (Orazio)

Ho imparato che tutti quanti vogliono vivere sulla cima della montagna, senza capire che la vera felicità sta nel modo di salire quel pendio ( Gabriel Garcia Marquez)

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1141
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: Giovanni roberti : identificazione rocce ed altro

Messaggio da andrea oppicelli » mar 07 feb, 2017 21:15

giovanniroberti ha scritto:
mar 07 feb, 2017 20:55
Questa roccia viene dall'Abruzzo, è una roccia di colore bianco abbastanza pesante. Si riga con l'unghia, guardando con una lente si vedono tanti cristalli che luccicanti, per cui ho pensato che potrebbe essere gesso. È giusto?
1.jpg

Questa roccia viene dalla provincia di Avellino, è una roccia di colore grigio-beige, toccandola lascia le mani sporche diverrà e a contatto con l'acqua diventa malleabile e sembra che hai toccato qualcosa di unto. È argilla?
2.jpg
Direi che hai azzeccato :)
Est modus in rebus (Orazio)

Ho imparato che tutti quanti vogliono vivere sulla cima della montagna, senza capire che la vera felicità sta nel modo di salire quel pendio ( Gabriel Garcia Marquez)

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1141
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: Giovanni roberti : identificazione rocce ed altro

Messaggio da andrea oppicelli » mar 07 feb, 2017 21:16

giovanniroberti ha scritto:
mar 07 feb, 2017 20:58
Queste rocce sono state raccolte nella zona del vulcano di Roccamonfina (CE) versante orientale in località Monte Atano. Sono rocce abbastanza pesanti di colore marrone bruciato. Sono bombe vulcaniche?
1.jpg

Queste rocce sono state raccolte nella zona del vulcano di Roccamonfina (CE) versante nord in località Monte Luparelli. È una roccia piena di cavità non galleggia nell'acqua ed è di colore scuro. Potrebbe essere una scoria vulcanica?
1.jpg

Questa roccia ha un colore rossastro l'ho trovata in un magazzino a scuola, è formata da tanti cristalli alcuni anche abbastanza lucenti. È una roccia pesante. Potrebbe essere un porfido?
1.jpg
Anche su queste ultime appoggio la tua tesi
Est modus in rebus (Orazio)

Ho imparato che tutti quanti vogliono vivere sulla cima della montagna, senza capire che la vera felicità sta nel modo di salire quel pendio ( Gabriel Garcia Marquez)

giovanniroberti
Messaggi: 166
Iscritto il: mar 20 set, 2016 22:13

Re: Giovanni roberti : identificazione rocce ed altro

Messaggio da giovanniroberti » mar 07 feb, 2017 22:07

Come sempre sei gentilissimo.
Grazie Andrea, Buona serata

giovanniroberti
Messaggi: 166
Iscritto il: mar 20 set, 2016 22:13

Re: Giovanni roberti : identificazione rocce ed altro

Messaggio da giovanniroberti » mer 08 feb, 2017 8:31

Questa roccia di colore grigio chiaro, abbastanza pesante, presenta cristalli di colore nero e altri trasparenti. Raccolta nell'areale del vulcano di Roccamonfina, che roccia è?
2.jpg
Questa roccia abbastanza pesante, è formata da un insieme di cristalli sia di colore bianco trasparenti lucenti, che neri. Non noto la pasta di fondo. È una roccia che stava a scuola in un cassetto e quindi non ne so' la provenienza, che roccia è?
1.jpg

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1141
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: Giovanni roberti : identificazione rocce ed altro

Messaggio da andrea oppicelli » gio 09 feb, 2017 19:43

Non si vedono molto bene ma direi : la prima una trachite, la seconda forse un granito :)
Est modus in rebus (Orazio)

Ho imparato che tutti quanti vogliono vivere sulla cima della montagna, senza capire che la vera felicità sta nel modo di salire quel pendio ( Gabriel Garcia Marquez)

Avatar utente
Maurizio_T
Messaggi: 2331
Iscritto il: mer 17 dic, 2008 14:46

Re: Giovanni roberti : identificazione rocce ed altro

Messaggio da Maurizio_T » gio 09 feb, 2017 20:57

Granito a Roccamonfina direi di no, propenderei invece per una sanidinite.
"Quelli che s’innamoran di pratica senza scienzia son come ‘l nocchier ch’entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada" (Leonardo)

giovanniroberti
Messaggi: 166
Iscritto il: mar 20 set, 2016 22:13

Re: Giovanni roberti : identificazione rocce ed altro

Messaggio da giovanniroberti » gio 09 feb, 2017 21:12

Grazie! :bounce: :bounce:
La seconda roccia, non vieneda Roccamonfina, perchè io l'ho trovata in un cassetto a scuola, quindi non ne conosco la provenienza.

Avatar utente
Maurizio_T
Messaggi: 2331
Iscritto il: mer 17 dic, 2008 14:46

Re: Giovanni roberti : identificazione rocce ed altro

Messaggio da Maurizio_T » gio 09 feb, 2017 21:23

giovanniroberti ha scritto:
gio 09 feb, 2017 21:12
Grazie! :bounce: :bounce:
La seconda roccia, non vieneda Roccamonfina, perchè io l'ho trovata in un cassetto a scuola, quindi non ne conosco la provenienza.
Allora in questo caso l'ipotesi del granito fatta da Andrea torna in auge, in ogni caso il granito ha struttura molto compatta e se colpito con la mazzola si rompe in pezzi grossi e definiti, la sanidinite invece ha una struttura più incoerente quindi tende a sbriciolarsi.

Se è un campione didattico penso anche io che sia un granito.
"Quelli che s’innamoran di pratica senza scienzia son come ‘l nocchier ch’entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada" (Leonardo)

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6306
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: Giovanni roberti : identificazione rocce ed altro

Messaggio da Di Domenico Dario » ven 10 feb, 2017 8:40

Ma quale granito, quel tipo di roccia, con quella tessitura e quei minerali (sanidino e pirosseni), sembra piu un frammento di un proietto vulcanico.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti