Riconoscimento minerali

aiuti (e non solo) nell'identificazione dei minerali
Rispondi
rimarcstudio0803
Messaggi: 3
Iscritto il: mer 08 mar, 2017 12:37

Riconoscimento minerali

Messaggio da rimarcstudio0803 » mer 08 mar, 2017 13:56

Buongiorno a tutti,

sono al mio promo messaggio su questo forum quindi chiedo scusa se ho sbagliato sezione...
Non essendo competente gradirei il Vostro aiuto nel riconoscimento di alcuni minerali che ho ritrovato in casa di mia zia (che purtroppo ora non c'è più) e vorrei capire se posso realizzarne qualcosa.

Se disposti potrei allegare foto

Grazie per l'aiuto

Buon pomeriggio

salvatore
Messaggi: 938
Iscritto il: lun 07 feb, 2011 14:12
Località: Montesilvano PE

Re: Riconoscimento minerali

Messaggio da salvatore » mer 08 mar, 2017 13:59

metti le foto.

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 6402
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Riconoscimento minerali

Messaggio da TOSATO FABIO » mer 08 mar, 2017 14:25

BENVENUTO NEL FORUM
Prova a inserire alcune fotografie in questo topic; poi attendi le risposte.
Prima di inserire le foto successive attendi che vi sia qualche risposta e poi si possono togliere le fotografie per le quali hai ottenuto le risposte.
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

rimarcstudio0803
Messaggi: 3
Iscritto il: mer 08 mar, 2017 12:37

Re: Riconoscimento minerali

Messaggio da rimarcstudio0803 » mer 08 mar, 2017 15:05

Grazie per l'accoglienza,

non appena possibile posterò qualche foto.

Buona serata

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6680
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: Riconoscimento minerali

Messaggio da Massimo Russo » mer 08 mar, 2017 17:36

Benvenuto. Bene è sapere con cosa si ha a che fare, ma perché volersene sbarazzare per un po' di soldi. I ricordi non contano più nulla?

Ciao
Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 6402
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Riconoscimento minerali

Messaggio da TOSATO FABIO » mer 08 mar, 2017 20:30

A meno che non siano pezzi straordinari per rarità e bellezza varranno pochi euro e quindi, visto che i sassi non mangiano, non bevono e non fumano, quindi hanno un costo di mantenimento pari a zero, conviene collocarli in casa quali silenti compagni di vita.
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6553
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: Riconoscimento minerali

Messaggio da Di Domenico Dario » gio 09 mar, 2017 7:48

" se disposti potrei allegare foto"
metta queste foto sul Forum e vediamo di che si tratta.......grazie :P

rimarcstudio0803
Messaggi: 3
Iscritto il: mer 08 mar, 2017 12:37

Re: Riconoscimento minerali

Messaggio da rimarcstudio0803 » gio 09 mar, 2017 21:26

Buonasera a tutti,

in allegato le foto.

Grazie mille per la collaborazione
Allegati
foto.pdf
(3.11 MiB) Scaricato 57 volte

Avatar utente
DonLucre
Messaggi: 145
Iscritto il: sab 30 mag, 2015 18:03
Località: Lecce

Re: Riconoscimento minerali

Messaggio da DonLucre » gio 09 mar, 2017 22:51

Nella prima pagina: 6 pezzi di ametista (di provenienza brasiliana o uruguaiana, visto quanto sono scure), un geode di calcedonio con cristalli di quarzo (probabilmente brasiliano) e una fluorite cubica viola (probabilmente messicana, ma potrebbe provenire anche da una miriade di altri posti).

Nella seconda pagina: in alto a sinistra c'è una malachite zonata (probabilmente del Congo), mentre gli altri mi sembrano campioni di crisocolla (proveienza difficile da ipotizzare).

Terza pagina: la foto è sgranata, ma mi sembra di vedere un pezzo di quarzo (in alto a sinistra), due pezzi di gesso (in alto a destra), una barite lamellare (al centro nella parte destra) e, in basso, due probabili campioni di zolfo in cristalli (Siciliani?) su matrice bianca che potrebbe essere celestina o aragonite (non si vede bene). Il campione posizionato a sinistra nel centro della foto non si vede bene.

Quarta pagina: parte di un cristallo pentagonododecaedrico di pirite (probabilmente dell'Isola d'Elba) e un grosso cristallo di quarzo affumicato (Brasile? Alpi?). Il pezzo più grosso forse è un'altra barite, ma non si vede bene. L'ultimo in basso a destra è granato almandino, probabilmente proveniente dal Tirolo.
Donato Lucrezio

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero. (Oscar Wilde)

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 6402
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Riconoscimento minerali

Messaggio da TOSATO FABIO » ven 10 mar, 2017 7:11

Non hanno un significativo valore: tienili come ricordo
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6680
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: Riconoscimento minerali

Messaggio da Massimo Russo » ven 10 mar, 2017 8:14

Concordo ... solo valore affettivo

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6553
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: Riconoscimento minerali

Messaggio da Di Domenico Dario » ven 10 mar, 2017 10:03

Alcuni dei pezzi mostrati, come quelle malachiti, e se si sa la provenienza, hanno qualche valore viste le dimensioni; anche quel granato del passo del Rombo ha un valore e ce la caviamo con un centinaio di Euri, sempre se si conosce l'esatta provenienza.Nei mercatini di antiquariato possono valere qualcosa in piu, anche come minerali per cristalloterapia anche perchè, ripeto, sono di discrete dimensioni.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti