Roccia non identificata EC2017

aiuti (e non solo) nell'identificazione dei minerali
gaetanochiappa
Messaggi: 13
Iscritto il: sab 04 feb, 2017 12:10

Roccia non identificata EC2017

Messaggio da gaetanochiappa » mar 29 ago, 2017 15:18

Nelle settimane scorse ho dovuto svuotare un appartamento di un mio parente e fra le tante cose ho trovato una pietra che non sono riuscito a determinare nonostante gli anni di attività da cercatore di minerali e collezionista. Mi sono dovuto arrendere anche perché, essendo il proprietario deceduto, non sono riuscito ad avere alcuna informazione e ciò anche da parte del nostro stretto giro di parentela. L'antico detentore non aveva interessi per le rocce e la mineralogia e mi stupisco che questo campione non me l'abbia mai mostrato. Ho delle ipotesi che però non oso esprimere.
Il campione si compone di una massa cristallina a elementi fino a 5 mm, colore verde con componenti bianchi e bruno neri, visibile su di un lato che chiamerò "fratturato", sull'altro lato presenta una crosta di "fusione" nera dallo spessore da 3 a 5 mm, con aloni iridescenti superficiali e qualche macchia credo dovuta al luogo di conservazione, la crosta di "fusione" è caratterizzata da numerose bollicine max 2 mm, il passaggio dalla massa cristallina alla crosta è netto.
Il campione misura circa 10 x 8 cm, pesa 300 g +-1, ha un volume di 100 cm³ +- 0,5, quindi mediamente di peso specifico 3, i componenti della massa cristallina sono birifrangenti, non ho evidenziato parti sensibili alla calamita, la crosta non è conducibile.
Allegati
01 Roccia non identificata EC2017 Pezzo da Gaeta 28ago17.jpg
01 Roccia non identificata

gaetanochiappa
Messaggi: 13
Iscritto il: sab 04 feb, 2017 12:10

Re: Roccia non identificata EC2017

Messaggio da gaetanochiappa » mar 29 ago, 2017 15:21

Il lato con la "crosta".
Allegati
02 Roccia non identificata EC2017 Pezzo da Gaeta 28ago17.jpg
02 Roccia non identificata

gaetanochiappa
Messaggi: 13
Iscritto il: sab 04 feb, 2017 12:10

Re: Roccia non identificata EC2017

Messaggio da gaetanochiappa » mar 29 ago, 2017 15:25

Vista di profilo 1.
Non badate al supportino in metallo.
Allegati
03 Roccia non identificata EC2017 Pezzo da Gaeta 28ago17.jpg
03 Roccia non identificata

gaetanochiappa
Messaggi: 13
Iscritto il: sab 04 feb, 2017 12:10

Re: Roccia non identificata EC2017

Messaggio da gaetanochiappa » mar 29 ago, 2017 15:26

Vista di profilo 2.
Non badate al supportino in metallo.
Allegati
04 Roccia non identificata EC2017 Pezzo da Gaeta 28ago17.jpg
04 Roccia non identificata

gaetanochiappa
Messaggi: 13
Iscritto il: sab 04 feb, 2017 12:10

Re: Roccia non identificata EC2017

Messaggio da gaetanochiappa » mar 29 ago, 2017 15:29

Particolare della massa cristallina (campo 30x22 mm).
Allegati
05 Roccia non identificata EC2017 30mm Pezzo da Gaeta 28ago17.jpg
05 Roccia non identificata

gaetanochiappa
Messaggi: 13
Iscritto il: sab 04 feb, 2017 12:10

Re: Roccia non identificata EC2017

Messaggio da gaetanochiappa » mar 29 ago, 2017 15:30

Particolare del contatto fra la massa cristallina e la crosta (campo 30x22 mm).
Allegati
06 Roccia non identificata EC2017 30mm Pezzo da Gaeta 28ago17.jpg
06 Roccia non identificata

gaetanochiappa
Messaggi: 13
Iscritto il: sab 04 feb, 2017 12:10

Re: Roccia non identificata EC2017

Messaggio da gaetanochiappa » mar 29 ago, 2017 15:35

particolare della crosta (campo 35x26 mm).
Allegati
07 Roccia non identificata EC2017 35mm Pezzo da Gaeta 28ago17.jpg
07 Roccia non identificata

Avatar utente
Marco Barsanti
Messaggi: 775
Iscritto il: lun 05 lug, 2004 9:57
Località: Toscana, Borgo a Mozzano (LU)

Re: Roccia non identificata EC2017

Messaggio da Marco Barsanti » mar 29 ago, 2017 16:33

Sembrerebbe un' "olivina" (peridoto), forse dalle Canarie, tipo queste

https://www.mindat.org/photo-155766.html
Per vivere bene, le cose da non chiedersi mai sono due: come vengono fatte le salsicce e come vengono fatte le leggi (proverbio inglese)

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 2948
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: Roccia non identificata EC2017

Messaggio da Luca Baralis » mar 29 ago, 2017 18:59

Pienamente d'accordo.
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

gaetanochiappa
Messaggi: 13
Iscritto il: sab 04 feb, 2017 12:10

Re: Roccia non identificata EC2017

Messaggio da gaetanochiappa » mar 29 ago, 2017 20:53

Era il mio primo pensiero ma, siccome tutti i frequentatori della famiglia mi hanno escluso d'aver portato dalle Canarie o simili questo campione, ci stavo ormai rinunciando.
Grazie della collaborazione.

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6554
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: Roccia non identificata EC2017

Messaggio da Di Domenico Dario » mer 30 ago, 2017 19:46

In una cava nei pressi di Ittireddu in provincia di Sassari ne ho trovate di simili, con la stessa crosta rifusa nelle scorie di un apparato vulcanico basaltico.

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 2948
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: Roccia non identificata EC2017

Messaggio da Luca Baralis » mer 30 ago, 2017 21:15

Interessante!
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Avatar utente
Roberto Bracco
Messaggi: 2221
Iscritto il: lun 18 apr, 2005 10:42
Località: Savona

Re: Roccia non identificata EC2017

Messaggio da Roberto Bracco » mar 05 set, 2017 10:27

Dovessi scommettere avrei detto Azzorre... e dall'Etna non potrebbero provenire basalti simili?
Roberto Bracco - AMI Liguria

Perché seguire il calcio, quando accanto c'è lo scandio e poco più in là il vanadio?

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 2948
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: Roccia non identificata EC2017

Messaggio da Luca Baralis » mar 05 set, 2017 11:03

Non ho grandi frequentazioni con l'Etna, però per quanto di mia conoscenza la proporzione tra scoria lavica e olivina in cristalli nei basalti etnei è in genere molto diversa: vale a dire quache cristallo verde olio disperso nella massa nera. Forse qualche siciliano ci può dire qualcosa di più in proposito.
Comunque una rapida ricerca su Mindat dimostra che campioni simili possono avere anche altre provenienze:

https://www.mindat.org/imagecache/ac/e9 ... 751906.jpg (Spagna)

https://www.mindat.org/imagecache/29/42 ... 856366.jpg (Spagna)

https://www.mindat.org/imagecache/47/da ... 784694.jpg (Australia)

https://www.mindat.org/imagecache/d7/c0 ... 816669.jpg (USA)

https://www.mindat.org/imagecache/09/3c ... 449992.jpg (Francia)

https://www.mindat.org/imagecache/32/96 ... 881832.jpg (Francia)

https://www.mindat.org/imagecache/db/4f ... 887461.jpg (Italia - Veneto)

L'ultimo campione è interessante, in quanto nostrano, ma la matrice lavica sembra nel caso specifico piuttosto diversa.

Personalmente rimango dell'idea che la località di provenienza più probabile, è quella delle Canarie, dato che si tratta di campioni che si trovano alle mostre e su qualche bancarella con una relativa frequenza.
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6554
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: Roccia non identificata EC2017

Messaggio da Di Domenico Dario » mar 05 set, 2017 11:33

Non se ne apre manco uno di quei link Luca.
Non credo proprio dalle Canarie, la matrice è diversa. Per me sono identiche a quelle trovate a Ittireddu (SS) Sardegna.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti