Aiuto per identificare alcuni minerali

aiuti (e non solo) nell'identificazione dei minerali
qwerty
Messaggi: 10
Iscritto il: gio 30 ago, 2018 10:30

Aiuto per identificare alcuni minerali

Messaggio da qwerty » gio 30 ago, 2018 13:13

Salve a tutti.
Mi chiamo Alessandro e ho 18 anni. sono da sempre appassionato di minerali e piano piano ho creato una piccola collezione.
Alcuni di questi minerali non sono riuscito a classificarli e vorrei che qualcuno molto più esperto di me mi aiutasse a capire di cosa si tratta.
Il primo in foto l'ho trovato qualche mese fa sulla costa barese
WhatsApp Image 2018-08-30 at 12.52.06 (2).jpeg
primo esemplare
WhatsApp Image 2018-08-30 at 12.52.06.jpeg
WhatsApp Image 2018-08-30 at 12.52.06 (1).jpeg
WhatsApp Image 2018-08-30 at 12.52.07.jpeg
da dietro
WhatsApp Image 2018-08-30 at 12.52.08.jpeg
un pezzo dello stesso minerale che si è rotto

qwerty
Messaggi: 10
Iscritto il: gio 30 ago, 2018 10:30

Re: aiuto per identificare alcuni minerali

Messaggio da qwerty » gio 30 ago, 2018 13:17

WhatsApp Image 2018-08-30 at 12.52.09 (2).jpeg
il frammento di prima da un altro punto di vista
Poi c'è quest'altro che credo sia pirite ma non vorrei sbagliarmi. Lo trovai molti anni fa a Bisceglie.
WhatsApp Image 2018-08-30 at 12.52.09 (1).jpeg
WhatsApp Image 2018-08-30 at 12.52.09.jpeg
WhatsApp Image 2018-08-30 at 12.52.11 (1).jpeg

qwerty
Messaggi: 10
Iscritto il: gio 30 ago, 2018 10:30

Re: aiuto per identificare alcuni minerali

Messaggio da qwerty » gio 30 ago, 2018 13:19

Questo minerale non mi ricordo dove lo trovai né se me lo ha regalato qualche parente
WhatsApp Image 2018-08-30 at 12.52.14 (1).jpeg
WhatsApp Image 2018-08-30 at 12.52.14.jpeg
WhatsApp Image 2018-08-30 at 12.52.15 (1).jpeg
WhatsApp Image 2018-08-30 at 12.52.15.jpeg

qwerty
Messaggi: 10
Iscritto il: gio 30 ago, 2018 10:30

Re: aiuto per identificare alcuni minerali

Messaggio da qwerty » gio 30 ago, 2018 13:24

Per quest'ultimo pezzo come per il precedente non ricordo dove lo trovai. Secondo voi potrebbe essere smeraldo (o meglio berillo varietà smeraldo)? :P ?
WhatsApp Image 2018-08-30 at 12.52.11.jpeg
WhatsApp Image 2018-08-30 at 12.52.12.jpeg
WhatsApp Image 2018-08-30 at 12.52.13 (1).jpeg
WhatsApp Image 2018-08-30 at 12.52.13.jpeg
se le foto non sono chiare ditemelo e provvederò a farne altre migliori

salvatore
Messaggi: 998
Iscritto il: lun 07 feb, 2011 14:12
Località: Montesilvano PE

Re: aiuto per identificare alcuni minerali

Messaggio da salvatore » gio 30 ago, 2018 13:32

In ordine:

calcite
pirite
calcite
smeraldo

qwerty
Messaggi: 10
Iscritto il: gio 30 ago, 2018 10:30

Re: Aiuto per identificare alcuni minerali

Messaggio da qwerty » gio 30 ago, 2018 16:58

Grazie Salvatore.
Pirite e smeraldo sono riuscito ad indivinarli ed è una cosa fantastica per me :cheers:
Alla calcite non ci ho neanche pensato. Mi era venuto il sospetto che si trattasse di piccoli cristalli di quarzo ma va benissimo anche la calcite visto che non c'è l'avevo.
Per quanto riguarda lo smeraldo vorrei sapere se conviene rimuovere lo strato nero per mettere più in mostra il verde o se è preferibile lasciarlo.
In caso sia meglio rimuoverlo come si potrebbe fare?
Grazie ancora per tutto a presto :wink:

Avatar utente
DonLucre
Messaggi: 321
Iscritto il: sab 30 mag, 2015 18:03
Località: Lecce

Re: Aiuto per identificare alcuni minerali

Messaggio da DonLucre » gio 30 ago, 2018 20:21

qwerty ha scritto:
gio 30 ago, 2018 16:58
Per quanto riguarda lo smeraldo vorrei sapere se conviene rimuovere lo strato nero per mettere più in mostra il verde o se è preferibile lasciarlo.
Lascialo dov'è che non fa male a nessuno. Il minerale nero probabilmente è biotite, un silicato non attaccabile da prodotti chimici alla portata di tutti. Puoi provare a sgrattarlo, ma con il rischio di rovinare l'aspetto del campione invece di migliorarlo. I minerali sono più interessanti quando conservano traccia della matrice che li contiene.
Saluti.
Donato Lucrezio

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero. (Oscar Wilde)

qwerty
Messaggi: 10
Iscritto il: gio 30 ago, 2018 10:30

Re: Aiuto per identificare alcuni minerali

Messaggio da qwerty » ven 31 ago, 2018 15:42

Ok grazie donlucre non voglio rischiare di danneggiarlo.
Anche la biotite è un minerale giusto?

Avatar utente
DonLucre
Messaggi: 321
Iscritto il: sab 30 mag, 2015 18:03
Località: Lecce

Re: Aiuto per identificare alcuni minerali

Messaggio da DonLucre » ven 31 ago, 2018 21:20

qwerty ha scritto:
ven 31 ago, 2018 15:42
Anche la biotite è un minerale giusto?
Sì. Appartiene alla stessa classe dello smeraldo (quella dei silicati) ma ha composizione, struttura cristallina e caratteristiche fisiche molto diverse. Alcune delle rocce che contengono gli smeraldi sono costituite in gran parte da biotite.
Donato Lucrezio

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero. (Oscar Wilde)

qwerty
Messaggi: 10
Iscritto il: gio 30 ago, 2018 10:30

Re: Aiuto per identificare alcuni minerali

Messaggio da qwerty » lun 10 set, 2018 10:36

Grazie per le spiegazioni Donato.

Ho ritrovato una pietra che trovai al mare (Bari-San Giorgio) sulla quale vi sono dei segni.
Vorrei sapere se si tratta di segni naturali della pietra oppure se si possa trattare di un fossile.
1536568317469923458051.jpg
1536568363480-65521402.jpg
1536568442513649581213.jpg
15365685069041222422408.jpg
Retro

Avatar utente
DonLucre
Messaggi: 321
Iscritto il: sab 30 mag, 2015 18:03
Località: Lecce

Re: Aiuto per identificare alcuni minerali

Messaggio da DonLucre » lun 10 set, 2018 10:49

E' un frammento rielaborato di calcirudite. E' praticamente un impasto di fossili (interi e in frammenti) cementato, ovvero quella che viene generalmente detta una "lumachella". Quella sagoma a forma di cuore non è altro che un fossile, precisamente il modello interno di un lamellibranco.
Saluti.
Donato Lucrezio

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero. (Oscar Wilde)

qwerty
Messaggi: 10
Iscritto il: gio 30 ago, 2018 10:30

Re: Aiuto per identificare alcuni minerali

Messaggio da qwerty » lun 10 set, 2018 11:03

Ok grazie Donato :cheers:
Invece quello che sembra un vermetto nella seconda foto è un fossile di un animaletto marino?

In oltre vorrei sapere se qualcuno saprebbe dirmi a che epoca potrebbe risalire.
Grazie ancora

Avatar utente
DonLucre
Messaggi: 321
Iscritto il: sab 30 mag, 2015 18:03
Località: Lecce

Re: Aiuto per identificare alcuni minerali

Messaggio da DonLucre » lun 10 set, 2018 11:19

Quasi tutti i segni presenti su quella pietra sono tracce di gusci di organismi marini, soprattutto lamellibranchi.

Stabilire l'età di un ciottolo non è agevole, perché potrebbe aver subito trasporto e arrivare da chissà dove. Ma quel tipo di materiali (le "lumachelle" intendo) sono molto frequenti nei depositi pleistocenici presenti ai margini dell'altopiano murgiano (anche lungo il litorale barese). Penso quindi che si tratti di un frammento di roccia che potrebbe avere un'età compresa tra 100.000 anni e 2 milioni di anni.
Donato Lucrezio

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero. (Oscar Wilde)

qwerty
Messaggi: 10
Iscritto il: gio 30 ago, 2018 10:30

Re: Aiuto per identificare alcuni minerali

Messaggio da qwerty » lun 10 set, 2018 11:35

Grazie ancora Donato.
Ne approfitto solo per un ultima identificazione.
Il luogo di ritrovamento è lo stesso
1536571815362868968836.jpg
15365718605711107647608.jpg
1536571886051568123226.jpg
15365719259951522555363.jpg
Sì tratta chiaramente di una conchiglia ma vorrei sapere se si tratta anche in questo caso di un fossile e se sarebbe possibile avere anche per questo una stima approssimativa dell'epoca

Avatar utente
DonLucre
Messaggi: 321
Iscritto il: sab 30 mag, 2015 18:03
Località: Lecce

Re: Aiuto per identificare alcuni minerali

Messaggio da DonLucre » lun 10 set, 2018 11:49

E' fortemente rielaborato dall'erosione marina. Comunque penso che sia un fossile e che sia, grosso modo, della stessa età del sasso precedente. Potrebbe essere, ma prendilo come un'ipotesi, una parte del guscio di una grossa ostrea (cioè un'ostrica). Lungo alcune zone del litorale adriatico di Lecce una volta si trovavano gusci fossili di ostree così grossi che la gente li raccogieva e li usava come ... portacenere...
Saluti.
Donato Lucrezio

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero. (Oscar Wilde)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti