Di che minerale si tratta?

aiuti (e non solo) nell'identificazione dei minerali
Avatar utente
Gattorantolo
Messaggi: 160
Iscritto il: sab 08 feb, 2020 22:32
Località: Cadenazzo, Ticino

Re: Di che minerale si tratta?

Messaggio da Gattorantolo » gio 02 apr, 2020 1:24

Un mesetto fa ho trovato questo minerale. All'inizio volevo buttarlo ma poi l'ho tenuto. Analizzandolo oggi col Dino Lite ho scoperto degli Anatasi...sono rimasto stupefatto...mai avrei pensato di trovarne! :shock:
Ritrovamento a Lodrino (Svizzera) presso le cave abbandonate
Allegati
20200402_010946_resized.jpg
20200402_010917_resized.jpg
Ultima modifica di Gattorantolo il gio 02 apr, 2020 1:26, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Gattorantolo
Messaggi: 160
Iscritto il: sab 08 feb, 2020 22:32
Località: Cadenazzo, Ticino

Re: Di che minerale si tratta?

Messaggio da Gattorantolo » gio 02 apr, 2020 1:25

Ora la domanda...che cos'è questo sullo stesso campione? In basso a destra un mezzo Anatase...
Allegati
3.jpg
2.jpg

Avatar utente
DonLucre
Messaggi: 467
Iscritto il: sab 30 mag, 2015 18:03
Località: Lecce

Re: Di che minerale si tratta?

Messaggio da DonLucre » gio 02 apr, 2020 2:30

Molibdenite?
Donato Lucrezio

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero. (Oscar Wilde)

Avatar utente
Mirco
Messaggi: 2041
Iscritto il: lun 24 mar, 2008 19:37
Località: Magnago (MI)

Re: Di che minerale si tratta?

Messaggio da Mirco » gio 02 apr, 2020 7:32

...
Ultima modifica di Mirco il gio 02 apr, 2020 10:35, modificato 1 volta in totale.
Mirco

"Molte volte le persone ci sembrano grandi solo perchè le guardiamo stando in ginocchio"

cortelazzogiorgio
Messaggi: 175
Iscritto il: gio 14 mag, 2009 23:39

Re: Di che minerale si tratta?

Messaggio da cortelazzogiorgio » gio 02 apr, 2020 9:31

brannerite ?

Avatar utente
Gattorantolo
Messaggi: 160
Iscritto il: sab 08 feb, 2020 22:32
Località: Cadenazzo, Ticino

Re: Di che minerale si tratta?

Messaggio da Gattorantolo » gio 02 apr, 2020 13:13

cortelazzogiorgio ha scritto:
gio 02 apr, 2020 9:31
brannerite ?
É possibile, oltretutto su Mindat la brannerite é elencata per la localitá e le foto sono molto simili :)

Avatar utente
DonLucre
Messaggi: 467
Iscritto il: sab 30 mag, 2015 18:03
Località: Lecce

Re: Di che minerale si tratta?

Messaggio da DonLucre » gio 02 apr, 2020 16:23

Gattorantolo ha scritto:
gio 02 apr, 2020 13:13
cortelazzogiorgio ha scritto:
gio 02 apr, 2020 9:31
brannerite ?
É possibile, oltretutto su Mindat la brannerite é elencata per la localitá e le foto sono molto simili :)
Anche la molibdenite è segnalata in quella località. Comunque, brannerite e molibdenite sono minerali molto diversi per aspetto e proprietà fisiche. Ho detto molibdenite perché dalle foto mi sembrava che avesse lucentezza metallica. Ad ogni modo, se è brannerite dovrebbe essere abbastanza radioattiva da reagire ad un dispositivo di rilevamento. Se invece è molibdenite dovrebbe avere spiccata lucentezza metallica (quella devi verificarla tu, perché le foto possono ingannare) e si dovrebbe scalfire facilmente con l'unghia.
Donato Lucrezio

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero. (Oscar Wilde)

Avatar utente
Gattorantolo
Messaggi: 160
Iscritto il: sab 08 feb, 2020 22:32
Località: Cadenazzo, Ticino

Re: Di che minerale si tratta?

Messaggio da Gattorantolo » gio 02 apr, 2020 20:17

Ho osservato la molibdenite e poi la supposta brannerite al Dino Lite...la prima è luminosissima mentre la seconda tende al grigio nero. Poi la molibdenite ha cristalli esagonali...ho provato a scalfire la presunta brannerite con l'unghia, non rimane nessun segno nemmeno premendo forte.

@giorgiobizzozzero tu che l'hai trovata in quel luogo cosa mi dici?

giorgiobizzo
Messaggi: 239
Iscritto il: lun 02 gen, 2017 17:34
Località: lugano
Contatta:

Re: Di che minerale si tratta?

Messaggio da giorgiobizzo » ven 03 apr, 2020 22:34

ciao silv:
in base alle mie esperienze , la brannerite emana una radiazione gamma molto forte e, a differenza di quella alfa e beta (autunnite, sclodoskite...) che si fermano in pochi cm di aria o mm di roccia, puo passare anche 1m di roccia e oltre ma tutto dipende anche dalla dimensione dei cristalli (normalmente da 1 a 5mm) e la distanza a cui i geiger sono sensibili è proporzionale a queste misure.
Direi che un cristallo da 2mm puo essere identificato anche a 20 cm di distanza (con le dovute riserve di precisione).
Per quella che ho trovato ho usato un piccolo misuratore russo grande quanto una scatola di fiammiferi che reagiva molto bene.
La brannerite è difficilmente definibile dalla forma e dall'aspetto (se rotta) in quanto e molto simile al rutilo.
Comunque si trovano spesso cristalli interi e con forme perfette.
Nel tuo caso penso che i piccoli anatasi fanno pensare al rutilo e che la poca radiottività ne é un'indicazione (ci vorrebbe un rutilo intero sulla piastra).
Comunque anche la forma dei rutili di Lodrino puo variare molto e, alcuni possono far pensare all'orthobrannerite (ma è solo una presunzione: ci vorrebbero analisi approfondite ma possono farlo solo gli specialisti; o forse manca l'interesse).

Avatar utente
Gattorantolo
Messaggi: 160
Iscritto il: sab 08 feb, 2020 22:32
Località: Cadenazzo, Ticino

Re: Di che minerale si tratta?

Messaggio da Gattorantolo » ven 03 apr, 2020 22:40

giorgiobizzo ha scritto:
ven 03 apr, 2020 22:34
ciao silv:
in base alle mie esperienze , la brannerite emana una radiazione gamma molto forte e, a differenza di quella alfa e beta (autunnite, sclodoskite...) che si fermano in pochi cm di aria o mm di roccia, puo passare anche 1m di roccia e oltre ma tutto dipende anche dalla dimensione dei cristalli (normalmente da 1 a 5mm) e la distanza a cui i geiger sono sensibili è proporzionale a queste misure.
Direi che un cristallo da 2mm puo essere identificato anche a 20 cm di distanza (con le dovute riserve di precisione).
Per quella che ho trovato ho usato un piccolo misuratore russo grande quanto una scatola di fiammiferi che reagiva molto bene.
La brannerite è difficilmente definibile dalla forma e dall'aspetto (se rotta) in quanto e molto simile al rutilo.
Comunque si trovano spesso cristalli interi e con forme perfette.
Nel tuo caso penso che i piccoli anatasi fanno pensare al rutilo e che la poca radiottività ne é un'indicazione (ci vorrebbe un rutilo intero sulla piastra).
Comunque anche la forma dei rutili di Lodrino puo variare molto e, alcuni possono far pensare all'orthobrannerite (ma è solo una presunzione: ci vorrebbero analisi approfondite ma possono farlo solo gli specialisti; o forse manca l'interesse).
Ti ricrordi quante radiazioni emanava la brannerite che hai trovato tu?

Avatar utente
Gattorantolo
Messaggi: 160
Iscritto il: sab 08 feb, 2020 22:32
Località: Cadenazzo, Ticino

Re: Di che minerale si tratta?

Messaggio da Gattorantolo » sab 11 apr, 2020 23:40

Trovato in Valle di Arbedo presso il Laghetto di Orbello, Ticino, Svizzera.
Mi sbaglio se dico che è Tormalina?
Allegati
3.jpg
2.jpg
1.jpg

giorgiobizzo
Messaggi: 239
Iscritto il: lun 02 gen, 2017 17:34
Località: lugano
Contatta:

Re: Di che minerale si tratta?

Messaggio da giorgiobizzo » mar 14 apr, 2020 18:29

sicuramente schorlite ( si vede dalla testa intera della foto centrale).
Al laghetto d'orbello è stata trovata la calcite (spato d'islanda: per la famosa diffrazione e trasparentissima).

Avatar utente
Gattorantolo
Messaggi: 160
Iscritto il: sab 08 feb, 2020 22:32
Località: Cadenazzo, Ticino

Re: Di che minerale si tratta?

Messaggio da Gattorantolo » mar 14 apr, 2020 22:54

E questo? Trovato pure presso il lago di Orbello. Ad occhio nudo non si nota nulla di particolare ma con gli ingrandimenti vengono alla luce una miriade di micro cristalli verdi...cosa potrebbe essere?
Allegati
6.jpg
4.jpg
8.jpg
7.jpg

Avatar utente
Gattorantolo
Messaggi: 160
Iscritto il: sab 08 feb, 2020 22:32
Località: Cadenazzo, Ticino

Re: Di che minerale si tratta?

Messaggio da Gattorantolo » ven 15 mag, 2020 23:25

Nessuno ha un'idea? L'ho osservato ancora oggi al microscopio rimanendo stupito....sembra quasi di vedere dioptase o uvarovite che ovviamente scarto subito...
Allegati
4.jpg

salvatore
Messaggi: 1300
Iscritto il: lun 07 feb, 2011 14:12
Località: Montesilvano PE

Re: Di che minerale si tratta?

Messaggio da salvatore » sab 16 mag, 2020 0:17

sono granuli informi ................è na parola capire cos'è

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 3 ospiti