Minerali con località errata nell'etichetta

aiuti (e non solo) nell'identificazione dei minerali
Rispondi
Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2856
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Minerali con località errata nell'etichetta

Messaggio da bortolozzi giorgio » mar 12 mag, 2020 17:02

Nei primi anni '80 - quando ancora i micromounters erano pochi e a volte chi scambiava non dava le esatte indicazioni sulla località di ritrovamento, complici involontari coloro che ricevevano i campioni - ho avuto un micro di "anidrite su devillina", proveniente da Ponzano (AT). Sono risalito alla persona dalla quale avevo avuto il micro (ormai defunta), ma di Ponzano in provincia di Asti non ho trovato traccia, per cui ho pensato che avessero confuso la provincia (in effetti è Alessandria). Tuttavia, in quest'area non esiste una miniera capace di far uscire i miei minerali, che per di più ho ribattezzati , con più modestia, "gesso su auricalcite" (frigge). Il tutto poggia su una matrice di arenaria (?) abbastanza friabile e questa associazione potrebbe far venire in mente a qualcuno del Forum la reale provenienza del campione, per cui allego 3 foto.
Speriamo che ci sia chi ne sa di più.
Allegati
Auricalcite-like.JPG
Gesso su auricalcite-like.JPG
Auricalcite-like e matrice.JPG

Avatar utente
Michele Dondi
Messaggi: 39
Iscritto il: sab 03 dic, 2005 16:36

Re: Minerali con località errata nell'etichetta

Messaggio da Michele Dondi » lun 03 ago, 2020 21:00

Ponzano, mi ricorda la cava di argilla della Ceramica Vaccari, nella cui sezione erano presenti anche arenarie.
Su Mindat la località è citata come cava di serpentiniti.
Dalle foto aeree si apprezza, oltre a pochi residui della serie lacustre, un bel lavoro di ripristino su serpentinite.
Forse gli AMIci liguri possono smentire o confermare... certo è strano che sia segnalata solo cromite!

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2856
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Minerali con località errata nell'etichetta

Messaggio da bortolozzi giorgio » mar 04 ago, 2020 9:53

Penso proprio che si tratti di Ponzano Magra, dato che la matrice ha un aspetto argilloso insolito. Che poi i minerali non siano stati ufficialmente segnalati non vuol dire nulla, anche perche' si tratta di minerali forse supergenici, che solo chi alla fine degli anni '70 iniziava a cercare micro poteva notare e raccogliere (i coniugi Sani e Donzelli).

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti