Identificazione minerali

aiuti (e non solo) nell'identificazione dei minerali
Rispondi
Sasha123
Messaggi: 5
Iscritto il: gio 15 mar, 2018 21:44

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Sasha123 » ven 16 mar, 2018 9:03

Escluderei vetro e resina però la fluorite potrebbe essere. Assomiglia molto a questa trovata su internet. All'ombra e celeste, al sole diventa verde
Allegati
4a25ffc042eeb7e930e4ca62c9e51406.jpg

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 3034
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Luca Baralis » ven 16 mar, 2018 9:18

Se assomiglia alla foto di confronto potrebbe essere effettivamente fluorite, o forse brucite, o calcite, o ... ma intanto controlla se:

- reagisce con effervescenza se metti una goccia di aceto su un angolo nascosto (in tal caso sarebbe calcite; ne ho viste in foto anche con un colore simile, per quanto inconsueto)

- vetro e resine si rompono lasciando forme residue particolari: la cosidetta frattura concoide (come in questo esempio trovato sul web: http://www.vitantica.net/wp-content/upl ... a_concoide ); controlla se ci sono forme simili. Anche il quarzo può presentare questo tipo di segni

-oppure se le rotture sono su superfici piane e regolari (superfici di sfaldatura), come nella foto di confronto della fluorite, non è vetro. A secondo della forma e degli angoli tra le facce dei frammenti si potrebbe distinguere tra fluorite e altri minerali

- il quarzo (durezza Mohs 7) non si riga con una punta di acciaio o con una scheggia di vetro (entrambe con una durezza Mohs di circa 5); il vetro si riga , ma con una certa difficoltà con una punta di acciaio, la fluorite (durezza Mohs 4) si riga abbastanza facilmente con una punta di acciaio o di vetro; brucite e calcite si rigano molto facilmente con una punta di acciaio

- il materiale è caldo al tatto o da una sensazione di fresco?
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Sasha123
Messaggi: 5
Iscritto il: gio 15 mar, 2018 21:44

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Sasha123 » ven 16 mar, 2018 10:04

Fratture concoidi non ce ne sono, proverò come reagisce con l'aceto è appena potrò farò una foto dei dettagli,... Al tatto non mi ricordo nessuna senzazione particolare, controllerò anche quello. Grazie della disponibilità :-)

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10351
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Luciano Vaccari » ven 16 mar, 2018 16:06

Sale? Alabastro colorato? Sicuramente una pietra da decoro che, una volta che ci si stanca o si rovina, finisce dove l'hai trovata...
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Sasha123
Messaggi: 5
Iscritto il: gio 15 mar, 2018 21:44

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Sasha123 » ven 16 mar, 2018 16:52

La sensazione al tatto è fresca, non mi sembra colorato articialmente, la base è più scura, non ho provato la durezza ne con l'aceto...
Allegati
IMG_20180316_162716.jpg
IMG_20180316_162725.jpg
IMG_20180316_162704.jpg

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10351
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Luciano Vaccari » ven 16 mar, 2018 17:03

Mi ricorda l'avventurina, varietà di quarzo..

Hai provato ad assaggiarla? con un dito intendo....però dalle ultime foto no sembra proprio sale..
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6041
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Di Domenico Dario » sab 17 mar, 2018 7:40

FLUORITE.

Avatar utente
Slag
Messaggi: 591
Iscritto il: sab 16 gen, 2016 16:05

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Slag » sab 31 mar, 2018 12:53

Slag ha scritto:
lun 29 feb, 2016 15:59
Buonasera,

Sempre nelle scorie di Latina, dei cristalli gialli lucenti che assomigliano effetivamente allo zolfo. Per me potrebbe essere un minerale di piombo, perché sono sempre in associazione a minerali di piombo. In piû mi sembra che sono troppo lucenti, bof...Per voi cosa potrebbe essere? Le foto...sono molto piccoli i cristalli e io non sono un fotografo... :oops: Ma si vede comunque la forma cristallina.

Grazie a voi in anticipo
Scusate la mia assenza, ma riprendo un pochetto ora, ero super occupato. Questo minerale penso che sia una nuova fase, vi metto il link
https://www.facebook.com/photo.php?fbid ... 068&type=3
Colleziono minerali scorie metallurgiche cambio pezzi interessanti.
Colleziono minerali monti Livornesi, cambio pezzi interessanti e/o novità.

Avatar utente
Slag
Messaggi: 591
Iscritto il: sab 16 gen, 2016 16:05

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Slag » sab 31 mar, 2018 12:59

Slag ha scritto:
lun 12 set, 2016 10:40
Buongiorno,

Classificato e trovato da me nel 1990, questo ciuffo delle Cave Serredi, poggio Capannone, Livorno. FOV 3mm, + il dettaglio delle terminazioni.

Non ho mai visto una malachite con queste terminazioni...é Malachite?
Buongiorno, anche questa me la rispondo da solo :lol: Penso di aver trovato la risposta :

https://www.facebook.com/photo.php?fbid ... 496&type=3
Colleziono minerali scorie metallurgiche cambio pezzi interessanti.
Colleziono minerali monti Livornesi, cambio pezzi interessanti e/o novità.

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 3034
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Luca Baralis » dom 01 apr, 2018 17:10

Scusa, ma ho capito poco la domanda e meno la risposta.
Il disegno del geminato a coda di rondine non mi sembra molto attinente con la precedente foto.
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti