Identificazione minerali

aiuti (e non solo) nell'identificazione dei minerali
Rispondi
Avatar utente
Roberto Bracco
Messaggi: 2182
Iscritto il: lun 18 apr, 2005 10:42
Località: Savona

Identificazione minerali

Messaggio da Roberto Bracco » mer 05 gen, 2011 9:31

Mi rivolgo a tutti i nuovi iscritti che postano foto o descrizioni di sassi sconosciuti per cercare di avere qualche dritta da noi "espertoni" - ben lieti, sia chiaro, di aiutare le nuove leve a condividere questa meravigliosa e bruciante passione.
Un neofita può pensare che sia possibile identificare un minerale dall'aspetto generale e dal colore. Molto semplicemente, non è cosi!

Prima di scomodare le tecniche analitiche, il riconoscimento di un minerale passa attraverso le proprietà fisiche essenziali - durezza. peso specifico apparente, lucentezza, sfaldatura... - ma tutto questo vale ben poco se non c'è la possiblità di inquadrare il campione in un contesto geologico.

Naturalmente se arriva una foto di un cristallo di quarzo regolare e terminato tutti diranno subito: quarzo! Ma per casi meno banali la conoscenza delle circostanze del ritrovamento aiuta enormemente perché si parte già da un ambito molto più ristretto - quello dei minerali conosciuti per quella data località.

LA PRIMA E PIU' IMPORTANTE INFORMAZIONE PER RICONOSCERE UN MINERALE E' LA LOCALITA' DI PROVENIENZA.

UN BEL MINERALE NON VALE QUASI NULLA SE NON SI SA DA DOVE VIENE.


Se la provenienza è proprio sconosciuta fornite comunque tutte le informazioni disponibili (trovato in soffitta, ha più di 50 anni, me l'ha regalata il nonno navigante...) e comunque specificatelo per bene!
Roberto Bracco - AMI Liguria

Perché seguire il calcio, quando accanto c'è lo scandio e poco più in là il vanadio?

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 6261
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Identificazione minerali

Messaggio da TOSATO FABIO » mer 05 gen, 2011 9:57

Per dare una mano non c'è problema.
Per prima cosa procuratevi una lente e controllate se il campione presenta da qualche parte delle forme cristalline.
Per seconda cosa devete capire da dove proviene il campione: se l'avete trovato chissà dove e non ne conoscete la provenienza è più difficile capirne qualcosa.
Per terza cosa devete capire almeno la durezza: procuratevi dei minerali inseriti nella scala di Mohs per fare delle comparazioni (minerali di durezza uguali si scalfiscono tra loro e scalfiscono quelli pù teneri).
Per quarta cosa fate delle prove con gocce di acido muriatico (acido cloridrico diluito).
PER QUINTA, MA CE NE SAREBBERO ANCHE ALTRE, è IMPORTANTE CAPIRE LA MATRICE E DESCRIVERLA.

Tenete presente che le rocce sono un insieme di minerali e quindi se avete due pezzi uguali, uno lo potreste sacrificarlo per capire se la superficie interna è uguale a quella esterna.

Una volta che avete raccolto questi dati inseriteli come domanda nel forum.
SENZA APRIRE UN TOPIC PER OGNI DOMANDA MA RAGGRUPPATELE TUTTI IN UN TOPIC dal titolo per esempio.
MARIO ROSSI: CAMPIONI DA IDENTIFICARE.
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Enricocristal
Messaggi: 51
Iscritto il: mer 29 dic, 2010 18:24

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Enricocristal » mer 05 gen, 2011 10:57

Gentilissimi, ho una breve esperienza di questo forum comunque mi permetto due modeste notazioni.

SULLA PROVENIENZA IGNOTA
Chi non conosce la provenienza di un reperto a mio avviso fa bene a non astenersi dal proporre un quesito perchè è proprio quando di un minerale si è persa la storia che serve l'aiuto di esperti e comunque di una comunità di appassionati.
Può essere che qualcuno riconosca molto bene il reperto perchè ne ha visto uno uguale o molto simile e possa dare una risposta sicura. Dall' Alto Adige hanno individuato anche il ruscello della Val Passiria di probabile provenienza del mio almandino.

SULLA OPPORTUNITA' DI CHIEDERE TUTTO INSIEME
Vedo che per un solo reperto (ad esempio quello ambra-calcedonio-vetro del deserto) ci sono due pagine di interventi e mi chiedo: quale quazzabuglio accadrebbe se il quesito fosse compreso in una richiesta riguardante dieci esemplari?
Don Matteo che ha inviato una richieste con due quesiti ha poi dovuto ripeterla. Così non si sapeva se rispondere alla prima, o alla seconda, o a tutte due.

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 6261
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Identificazione minerali

Messaggio da TOSATO FABIO » mer 05 gen, 2011 11:22

Buona prassi sarebbe mantenere il proprio topic sempre in uno stato ottimale.
Una volta postata la foto con la domanda, ricevute le notizie e magari raggiunto il risultato di una identificazione visiva, si tolgono foto e messaggi e si riparte con un nuovo campione.
Capisco l'urgenza di avere delle identificazioni, ma non siamo in un tavolo tra amici dove ci passiamo il campione tra le mani: nel forum ci tocca rispettare delle regole minime per mantenere il forum leggibile.
Inoltre sono notizie mirate al singolo forumista in quanto le identificazioni sono caso per caso.
Il forumista non direttamente interessato che legge può essere incuriosito/interessato all'evolversi della discussione estemporanea, ma poi tutto finisce lì.
Sono solo delle semplice regole che vengono usate in molti forum dovce si trattano argomeneti che possono rimanere in archivio,ma anche argomenti di limitata durata temporale.
Tutto qui.
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Avatar utente
Roberto Bracco
Messaggi: 2182
Iscritto il: lun 18 apr, 2005 10:42
Località: Savona

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Roberto Bracco » mer 05 gen, 2011 11:28

Giusto!
Non dimentichiamo che le risorse del forum hanno una dimensione finita e i nostri webmaster e moderatore fanno sempre un lavorone per tenere tutto in ordine.

Sono assolutamente d'accordo che di un campione potenzialmente interessante si possa e si debba chiedere anche quando si siano perse le notizie sulle sue origini. Chiedevo solo di specificare da subito se queste notizie esistono o meno.
Roberto Bracco - AMI Liguria

Perché seguire il calcio, quando accanto c'è lo scandio e poco più in là il vanadio?

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 6261
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Identificazione minerali

Messaggio da TOSATO FABIO » mer 05 gen, 2011 11:40

Il classificare (identificare) i campioni impone un metodo e procedura di analisi, anche semplicissima, ma pur sempre un metodo.
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Enricocristal
Messaggi: 51
Iscritto il: mer 29 dic, 2010 18:24

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Enricocristal » mer 05 gen, 2011 12:23

NUOVI INTERVENTI SU ARGOMENTI APPARENTEMENTE ESAURITI
Su certi quesiti che sembravano esauriti compaiono sempre muovi interventi, che a volte rimettono in discussione i precedenti risultati - ad esempio sulla cianite, argomento che sembrava chiuso, è ora intervenuto il leader del forum - e quindi diversi quesiti procedono in parallelo.

INTERESSATI
Interessati al quesito credo siano potenzialmente tutti gli iscritti che hanno facoltà di risposta o sbaglio? Certo si potrebbe prevedere una commissione ristretta sola abilitata a rispondere ad personam, In tal caso basterebbe utilizzare la posta elettronica.
L'interesse a rivedere i vecchi argomenti - vedo che giustamente non cancellate anche quelli di diversi anni addietro - è ancor più generale perchè con il sistema di ricerca si possono ricercare dati contenuti nei topic storici il che può servire a risolvere problemi senza proporre nuove richieste.

SPAZIO SUL SERVER
Mi sembra che a ciascuno sia assegnato un certo spazio, ma anche di questo non sono sicuro (potrei confondermi con la situazione di un altro forum) non posso però controllare perchè uscendo da questo spazio dovrei riscrivere tutto da capo.
Ultima modifica di Enricocristal il mer 05 gen, 2011 12:50, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23208
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Marco E. Ciriotti » mer 05 gen, 2011 12:26

SPAZIO SUL SERVER
Mi sembra che a ciascuno sia assegnato un certo spazio, ma anche di questo non sono sicuro (potrei confondermi con la situazione di un altro forum) non posso però controllare perchè uscendo da questo spazio dovrei riscrivere tutto da capo.
No. Non è così.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Enricocristal
Messaggi: 51
Iscritto il: mer 29 dic, 2010 18:24

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Enricocristal » mer 05 gen, 2011 12:39

SPAZIO
Se è necessario, dato che sono le immagini che occupano più spazio, potrei collocare le foto su un altro server inserendo nelle comunicazioni solo un link.

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23208
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Marco E. Ciriotti » mer 05 gen, 2011 12:42

SPAZIO
Se è necessario, dato che sono le immagini che occupano più spazio, potrei collocare le foto su un altro server inserendo nelle comunicazioni solo un link.
Non è necessario. Basta seguire le raccomandazioni di Roberto e Fabio. Grazie.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10706
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Luciano Vaccari » mer 05 gen, 2011 14:22

Enrico, il problema vero è che per quante informazioni si diano da subito, riconoscere un minerale da una foto è, molto spesso, un'impresa ardua per non dire quasi impossibile.
Per tale ragione ogni ammanco di dati rende più improbabile la possibilità di ricevere una risposta affidabile.

Per quanto riguarda il riprendere argomenti apparentemente chiusi, ciò fa parte del quotidiano.
Un utente nuovo può chiedere qualcosa già discusso tempo prima... ci sta, è fisiologico.

A maggior ragione però, anche per queste possibilità, è bene cercare di tenere il forum ordinato, così che chi cerca possa, in breve tempo, trovare(risposte incluse)

Per le foto non preoccuparti... ognuno deve attenersi ad una dimensione limite e non può andare oltre.
I doppioni vengono nel tempo cancellati.

A presto rileggerti.
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Enricocristal
Messaggi: 51
Iscritto il: mer 29 dic, 2010 18:24

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Enricocristal » mer 05 gen, 2011 14:58

Vedo bene che Vi ho stufato con i miei quesiti - pensavo che vi divertiste invece.

Peraltro ho ottenuto parecchio:
- indentificato con precisione il granato amaldino
- indentificato l'epidoto
- indentificata la kyanite
- identificata e collocata storicamente la fusione di antica fonderia pseudo meteorite
- idendificata lo spundumene - kunzite
- circoscritto il problema vetro del deserto - calcedonio.

Non credo che tutto sarebbe stato in un unico argomento ma, fate come volete a casa vostra.
Io devo solo ringraziare per l'aiuto avuto e per le interessanti sperimentazioni fatte insieme e prometto di non disturbarvi oltre.

Saluti cordialissimi.

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23208
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Marco E. Ciriotti » mer 05 gen, 2011 15:15

prometto di non disturbarvi oltre.
Non è assolutamente un disturbo. Siamo per il rispetto delle regole, ma disponibilissimi a fare tutto il possibile per tutti gli utenti.
L'intento di questo forum è anche quello di contribuire a istruire sul come si devono porre i quesiti al fine di ottenere delle risposte attendibili, ma uno degli altri fini è anche quello di informare e soprattutto di dare informazioni corrette. Di qui la necessità di avere quesiti posti nelle forme più complete e corrette possibili.
fate come volete a casa vostra
E' la casa di tutti gli utenti. L'AMI ha il piacere di mettere a disposizione degli utenti questo spazio.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Enricocristal
Messaggi: 51
Iscritto il: mer 29 dic, 2010 18:24

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Enricocristal » mer 05 gen, 2011 15:27

Per correttezza, visto che sono stato oggetto di altra comunicazione devo rispondere, ma non posso che dire che le osservazioni che mi sentivo di proporre ad adiuvandum le ho già esposte più sopra.

Ringrazio ancora tutti coloro che hanno risposto ai miei quesiti: l'elenco dei risultati non era completo, grazie anche per le voci omesse.

Avatar utente
Giorgio
Messaggi: 1299
Iscritto il: gio 21 lug, 2005 22:31
Località: Sesto Calende (VA)
Contatta:

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Giorgio » mer 05 gen, 2011 16:21

Enrico ma noi certamente che ci divertiamo anche a mettere in gioco tutte le nostre conoscenze ed esperienze... financo a scannarci tra di noi per fare valere una ipotesi rispetto all'altra per poi ripiombare nella disperazione quando sbuca l'ultima ipotesi che magari ci becca in pieno piuttosto che la spari davvero grossa (vedi per la prima lo spodumene e per la seconda la tectite libica) ma siamo qui anche a passare momenti di confronto in una comune passione che in quanto tale a volte accende anche gli animi... di fatto un topic per ogni minerale della tua raccolta magari va ad occupare un'intera pagina a discapito di altri argomenti... direi che il gioco mi piace e si può andare avanti magari proseguendo sullo stesso di un minerale già dato per certo...! :D :D
Ruoli nessuno, qui a parte il Gamboni :D, nessuno ha il SEM nel monitor quindi tana liberi tutti!!!
Le pietre sono maestre mute: esse rendono muto l'osservatore, e il meglio che da esse si apprende non si può comunicare. J.W.Goethe

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite