Sui minerali accessori delle cavità della stibnite di Pereta

aiuti (e non solo) nell'identificazione dei minerali
Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23485
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » ven 03 feb, 2006 15:41

Grazie Marco.

Avevo le informazioni che tu hai ora formalizzato. Certamente la berthierite a Pereta è stata trovata: ciò è indiscusso. Quella dei campioni analizzati (di Gianfranco) ha dato però un responso diverso (anemica, manca di ferro!).

Ciao.
Ultima modifica di Marco E. Ciriotti il ven 03 feb, 2006 16:54, modificato 1 volta in totale.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23485
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » ven 03 feb, 2006 16:31

Marco Barsanti... comunque si farà vivo lui.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6410
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Messaggio da Massimo Russo » ven 03 feb, 2006 17:35

Ciao Marco benvenuto al forum... era ora!

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23485
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » ven 03 feb, 2006 17:40

Marco B. è il numero 11 nella lista degli utenti: quindi uno dei primi!
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6410
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Messaggio da Massimo Russo » ven 03 feb, 2006 17:43

È vero, ma a che serve essere iscritto al forum e non dire la propria, almeno saltuariamente?

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23485
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » ven 03 feb, 2006 17:55

Marco, se vuole, sa difendersi da solo.
Un forum lo si può anche seguire solo per restare informati, per curiosità, per esserci e un sacco di altre ragioni ancora; gli interventi non sono obbligatori...
Ultima modifica di Marco E. Ciriotti il ven 03 feb, 2006 18:09, modificato 2 volte in totale.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6410
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Messaggio da Massimo Russo » ven 03 feb, 2006 18:02

Toccato. Come sempre hai ragione Marco.

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2481
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Pereta

Messaggio da bortolozzi giorgio » gio 06 mar, 2008 18:00

Strano minerale di Pereta formatosi a casa nella scatolina.
Allegati
Goethite-like (Pereta).jpg
Goethite-like di neoformazione (Pereta).
Coll. e foto G.Bortolozzi

Tiberio Bardi
Messaggi: 1487
Iscritto il: gio 04 gen, 2007 10:25
Località: Via Delle Poggiole 409 - Quarrata (PT)

Messaggio da Tiberio Bardi » gio 06 mar, 2008 18:22

Scusate, ma non avevo ancora notato questo post... :oops:
La storia con la berthierite di Pereta, come è andata a finire?
Io ne ho di 'quasi certa', se interessa.
Tiberio Bardi
Presidente AMPP Associazione Mineralogica Prato-Pistoia

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23485
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » gio 06 mar, 2008 18:25

Il campione esaminato, mi pare di ben ricordare, risultò essere stibnite.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 2909
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: Pereta

Messaggio da Luca Baralis » ven 07 mar, 2008 8:56

bortolozzi giorgio ha scritto:Strano minerale di Pereta formatosi a casa nella scatolina.
Formatosi a casa? Sicuro che non sia organico/vegetale?
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2481
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Pereta

Messaggio da bortolozzi giorgio » ven 07 mar, 2008 17:07

Luca Baralis ha scritto:
bortolozzi giorgio ha scritto:Strano minerale di Pereta formatosi a casa nella scatolina.
Formatosi a casa? Sicuro che non sia organico/vegetale?
________________________________

Direi che, con il tempo, si è modificato a casa. Credo che sia un pezzo addirittura di 30 anni fa e ci avevo scritto: goethite (gocce).
Ora, in quello scatolino, dove la base è dell'antimonite alterata mista a cinabro, ci vedo i seguenti minerali: probabile stibiconite, fluellite, coquandite (? : cristalli particolarmente grandi e formati), valentinite aciculare (?), abbondante gearksutite (?) neoformata e questi tralci, che si rompono abbastanza facilmente, ma che sembrano essersi originati dalla prima goethite, che ha subito una pseudomorfosi.
Eventualmente potrei portare il pezzetto a Scandicci per una valutazione dal vivo da parte di esperti.

Tiberio Bardi
Messaggi: 1487
Iscritto il: gio 04 gen, 2007 10:25
Località: Via Delle Poggiole 409 - Quarrata (PT)

Messaggio da Tiberio Bardi » ven 07 mar, 2008 17:50

Direi che, con il tempo, si è modificato a casa. Credo che sia un pezzo addirittura di 30 anni fa e ci avevo scritto: goethite (gocce).
Ora, in quello scatolino, dove la base è dell'antimonite alterata mista a cinabro, ci vedo i seguenti minerali: probabile stibiconite, fluellite, coquandite (? : cristalli particolarmente grandi e formati), valentinite aciculare (?), abbondante gearksutite (?) neoformata e questi tralci, che si rompono abbastanza facilmente, ma che sembrano essersi originati dalla prima goethite, che ha subito una pseudomorfosi.


??????????
Stibnite con metastibnite (non cinabro)
Gocce ???
Valentinite aciculare ?? = klebelsbergite...
Quelle alterazioni, mollicce, di cui non ho idea di che si tratti, si formano abbastanza comunemente nei campioni di Pereta
Tiberio Bardi
Presidente AMPP Associazione Mineralogica Prato-Pistoia

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23485
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » ven 07 mar, 2008 18:03

abbondante gearksutite (?) neoformata
La gearksutite non è un minerale di neoformazione. Decisamente da escludersi che possa "neoformarsi" in uno scatolino.

La gearksutite si forma in pegmatiti e graniti oppure per l'alterazione idrotermale di bassa temperatura di rocce alluminifere, alterazione dovuta a sorgenti calde (hot springs) ricce in fluoro.

Considerazioni simili (= non possono neoformarsi in uno scatolino) valgono per altre fasi segnalate.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2481
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Messaggio da bortolozzi giorgio » ven 07 mar, 2008 18:37

Marco E. Ciriotti ha scritto:
abbondante gearksutite (?) neoformata
La gearksutite non è un minerale di neoformazione. Decisamente da escludersi che possa "neoformarsi" in uno scatolino.

La gearksutite si forma in pegmatiti e graniti oppure per l'alterazione idrotermale di bassa temperatura di rocce alluminifere, alterazione dovuta a sorgenti calde (hot springs) ricce in fluoro.

Considerazioni simili (= non possono neoformarsi in uno scatolino) valgono per altre fasi segnalate.

_______________________________


La "gearksutite" potrebbe essere coquimbite o römerite giallastra. Mi sono basato sulle foto e sui dati dell'articolo del 1995 della Rivista Mineralogica Italiana.
Riguardo agli altri minerali, allora non li conoscevo ancora e sicuramente c'erano già nel campione. Mi bastava avere segnalato le "gocce" di possibile goethite.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti