Le zeoliti: minerali, località, documentazione

dove e cosa cercare e come collezionare minerali
Rispondi
Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6410
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: Le zeoliti: minerali, località, documentazione

Messaggio da Massimo Russo » lun 08 mag, 2017 23:42

No. C'è una laumontite limpida e trasparente sotto acqua da circa 200 anni al Museo di Mineralogia di Napoli.

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
Lupo Alberto
Messaggi: 806
Iscritto il: ven 11 apr, 2008 19:28
Località: Casatenovo (LC)
Contatta:

Re: Le zeoliti: minerali, località, documentazione

Messaggio da Lupo Alberto » mar 09 mag, 2017 21:30

Massimo Russo ha scritto:
lun 08 mag, 2017 23:42
No. C'è una laumontite limpida e trasparente sotto acqua da circa 200 anni al Museo di Mineralogia di Napoli.

Massimo
Mi accontenterei di una ventina d'anni :D
Altri metodi più pratici tipo lacche trasparenti?
Alberto
Alberto

Socio AMI nr. 386
Socio IVM

http://www.mindat.org/user-13041.html#2_0_0_0_0__
_________________________________________________

Alla fine, Dio non ci chiederà se siamo stati credenti, ma se siamo stati credibili.
Don Andrea Gallo

franco
Messaggi: 1670
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: Le zeoliti: minerali, località, documentazione

Messaggio da franco » lun 29 mag, 2017 12:36

Gruppo di cristalli giallo pallido di gmelinite, con prisma esagonale e con le bipiramidi esagonali che assumono una forma simile a una cupola, senza la base. da Little Deerpark Quarry (Little Deer Park Quarry), Glenarm, Co. Antrim, Northern Ireland, UK.
- di 2,8 mm: https://www.mindat.org/photo-823550.html
- di 3 mm: https://www.mindat.org/photo-823551.html
Il colore è proprio insolito, sulla base dei campioni che ho, anche se su Mindat, per detta località (che è la località tipo per la gmelinite) ce ne sono di gialline.

franco
Messaggi: 1670
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: Le zeoliti: minerali, località, documentazione

Messaggio da franco » lun 12 giu, 2017 10:54

Tipici cristalli tabulari, incolori, di yugawaralite. I cristalli a sinistra e in alto a destra rappresentano le due forme con cui solitamente questi cristalli si presentano. E quando c'è solo quello di destra coloro che in Mindat fanno discernimento vanno in crisi perché non lo conoscono abbastanza, conoscono solo quello di sinistra. Viene da Anciens Thermes, Cilaos, Cirque de Cilaos, Piton des Neiges Massif, Réunion Island e il cristallo maggiore è di 1,2 mm: https://www.mindat.org/photo-826390.html.
Questa seconda foto mostra lo stesso cristallo in modo più ravvicinato: https://www.mindat.org/photo-826392.html

franco
Messaggi: 1670
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: Le zeoliti: minerali, località, documentazione

Messaggio da franco » gio 10 ago, 2017 8:46

Dall'antica e defunta Cava dell'Osa, un mutigeminato di cristalli prismatici incolori e trasparenti di phillipsite, a forma di croce, di 1,1 mm: https://www.mindat.org/photo-836728.html. Questi geminati a croce, certamente non rari, mi sa, sono sempre affascinanti.

franco
Messaggi: 1670
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: Le zeoliti: minerali, località, documentazione

Messaggio da franco » mar 07 nov, 2017 19:21

Due aggregati globulari uniti per contatto (quello di destra è di 8 mm), costituiti da cristalli bianchi, internamente verde chiaro, di thomsonite-Ca, con cristalli bianchi di phillipsite, in una geode piena di sfere verde marcio di un minerale appartenente al gruppo della kaolinite-serpentine. https://www.mindat.org/photo-853827.html. Viene dalla Roßberg Quarry, Roßdorf, Odenwald, Hesse, Germany.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti