OSSIDI

dove e cosa cercare e come collezionare minerali
Rispondi
Avatar utente
domenico
Messaggi: 5626
Iscritto il: gio 30 set, 2004 11:40
Località: Garbagnate Milanese (Mi)
Contatta:

Re: OSSIDI

Messaggio da domenico » dom 15 apr, 2018 11:01

Ma Franco ???? é solo per pizzicarti lo sappiamo che sei il numero UNO...

Ecco adesso un diamantone fotografato sempre bene dal MAESTRO

https://www.mindat.org/photo-885185.html
La collezione dei minerali è un divertimento se qualcuno non ci crede può collezionare le farfalle
Domenico Preite Marzo 2008

http://www.mindat.org/user-6983.html#2

aletaglia
Messaggi: 2169
Iscritto il: mer 15 ott, 2008 11:54
Località: monza

Re: OSSIDI

Messaggio da aletaglia » ven 20 apr, 2018 7:06

Che bello! Complimenti a tutti e due
Alessandro





Socio AMI n.388
Socio IVM
http://www.mindat.org/user-12916.html#2_0_0_0_0__

franco
Messaggi: 1997
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: OSSIDI

Messaggio da franco » lun 23 apr, 2018 11:25

Adesso un bel cristallo di hematite, con ampio pinacoide, su cui sono cresciuti piccoli cristalli prismatici di rutile, rosso scuro e molto lucenti. Come ben si vede ilcristallo è abbastanza spesso, così da mostrare i due romboedri e il prisma. Per essere ilmenite, doveva esserci anche un romboedro del terzo ordine, così da mostrare un cristallo "sbilanciato. Infatti la hematite, che appartiene alla classe oloedrica, mostra cristalli con piani verticali di simmetria, che mancano nella ilmenite. Questa differenza non sempre si riscontra in natura, mentre, secondo me, qui viene mostrata. https://www.mindat.org/photo-886663.html. Acquistato due anni fa a Bologna da Francesco Vannini.

franco
Messaggi: 1997
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: OSSIDI

Messaggio da franco » mar 24 apr, 2018 13:44

Ed ecco un'altra "rosa di ferro", di 12 mm, proveniente dal Cervandone, costituita da cristalli di hematite sottili, con segni di crescita concomitante alla formazione di un minerale del gruppo della chlorite, successivamente dissoltosi, mostrando così contorni irregolari dei cristalli di hematite. https://www.mindat.org/photo-886757.html

franco
Messaggi: 1997
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: OSSIDI

Messaggio da franco » mer 25 apr, 2018 11:44

Un tipico geminato "a ginocchio" di rutile, bruno scuro, quasi nero. Dimensione 5 mm. Provenienza: Oropa. https://www.mindat.org/photo-886828.html

franco
Messaggi: 1997
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: OSSIDI

Messaggio da franco » dom 13 mag, 2018 20:58

In un'apertura della lamproite, aggregati di cristalli tabulari, a volte allungati, di colore da marrone scuro a più chiaro, lucenti, di un minerale appartenente alla 'Armalcolite-Pseudobrookite Series' con una cristallo spesso di 'phlogopite' ed uno arancio di enstatite. Da notare come la cristallizzazione sia avvenuta attraverso più fasi di crescita. DaLa Aljorra, Cartagena, Murcia, Spain.
Il cristallo misura 2 mm (come aggregato) e qui è ina visione ravvicinata per meglio notare i particolari: https://www.mindat.org/photo-890264.html e qui invece per vedere una visuale di insieme: https://www.mindat.org/photo-890265.html.
Un altro cristallo, relativamente più semplice, ma con sempre visibili questi accrescimenti, 1,6 mm: https://www.mindat.org/photo-890266.html.

franco
Messaggi: 1997
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: OSSIDI

Messaggio da franco » gio 24 mag, 2018 21:05

Un cristallo di magnetite,di 1,2 mm, con iridescenze. Le facce di ottaedro (quelle a forma di triangoli) non si sono sviluppate in maniera proporzionata. In particolare, se si osserva la parte destra del cristallo, la faccia del rombododecaedro ha uno sviluppo anomalo, tale da deformare anche la faccia di cubo (in questa foto è nera). Su lizardite in sfere verde-grigio. https://www.mindat.org/photo-891847.html
Un altro cristallo nero di magnetite, di 1 mm, con iridescenze. https://www.mindat.org/photo-891849.html.
Entrambi provengono da Rio Varbore, Manubiola Valley, Berceto, Parma Province, Emilia-Romagna, Italy.

franco
Messaggi: 1997
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: OSSIDI

Messaggio da franco » dom 26 ago, 2018 13:10

Un ossido difficile da trovarsi in natura è la zincite. Ecco un esempio proveniente da Sterling Mine, Sterling Hill, Ogdensburg, Franklin mining district, Sussex Co., New Jersey, USA, località tipo. Esso presenta cristalli emimorfici, con sola piramide esagonale, di colore arancio. Il cristalla maggiore è di appena superiore al millimetro. https://www.mindat.org/photo-906067.html

franco
Messaggi: 1997
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: OSSIDI

Messaggio da franco » lun 01 ott, 2018 22:18

Cristalli bruno rossastri di pseudobrookite, con piccoli cristalli rossi di fayalite e in basso lamine di phlogopite. Il cristallo maggiore misura 0.6 con un P.O.F di poco più di 3 mm. Da Nickenicher Sattel, Nickenich, Andernach, Rhineland-Palatinate, Germany. https://www.mindat.org/photo-912220.html

franco
Messaggi: 1997
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: OSSIDI

Messaggio da franco » ven 12 ott, 2018 14:12

In un'apertura di lamprofiri, tappezzata di cristalli incolori di sanidine, di sfere bianche di tridymite, e di cristalli tabulari, allungati di colore bruno chiaro di enstatite, tre cristalli bruni di un minerale della serie 'armalcolite-pseudobrookite', cresciuti ciascuno all'estremità dell'altro, da formare come una catena. Il cristallo più grande, che è quello più in alto, misura 1,7 mm. Dalle cave di La Aljorra, Cartagena, Murcia, Spain. Una visuale di insieme: https://www.mindat.org/photo-914147.html mentre per vedere meglio come sono cresciuti i tre cristalli: https://www.mindat.org/photo-914148.html

Avatar utente
enrifoto
Messaggi: 1157
Iscritto il: ven 09 giu, 2006 17:37
Località: Treviolo, via Roma, 95 - 24048 (BG)

Re: OSSIDI

Messaggio da enrifoto » ven 12 ott, 2018 16:05

Caro Franco, stavolta ti scrivo per la capacità straordinaria nel
descrivere le foto che fai, allora di proclamo "Maestro"
perché sai descrivere le foto che fai in modo impeccabile.
Ciao.
Enrico.
http://www.mindat.org/user-13835.html#2

Presta l'orecchio a tutti, la tua voce a qualcuno,
senti le idee di tutti, ma pensa a modo tuo.

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10542
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: OSSIDI

Messaggio da Luciano Vaccari » ven 12 ott, 2018 16:18

Tempo fa avevo elogiato Franco per la sua abilità e precisione nel descrivere ciò che posta; il messaggio di Enrico non fa che confermare..

Franco sei davvero un bellissimo esempio di come postare le foto,qualità a parte, che nel tuo caso è sempre elevata.
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

aletaglia
Messaggi: 2169
Iscritto il: mer 15 ott, 2008 11:54
Località: monza

Re: OSSIDI

Messaggio da aletaglia » ven 12 ott, 2018 18:32

Mi associo anch'io ai complimenti: le tue foto, oltre che molto belle, sono sempre didattiche.
Alessandro





Socio AMI n.388
Socio IVM
http://www.mindat.org/user-12916.html#2_0_0_0_0__

franco
Messaggi: 1997
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: OSSIDI

Messaggio da franco » ven 12 ott, 2018 19:53

Grazie, sono commosso. Veramente. Tornato dall'ospedale proprio oggi, per cui valgo già di più con i 17 punti che mi hanno dato, è un bel complimento. Il mio scopo è mostrare la bellezza della natura, e di come nel disordine e nelle ristrettezze di spazi, ci sia sempre un ordine e qui nei micro è più che mai vero e mi colpisce anche la capacità della natura di adeguarsi con quello che trova.
Per l'accenno all'ospedale, mi hanno impiantato uno stimolatore midollare a scopo antalgico: il segnale elettrico che dalla mia schiena rovinata sale al cervello, sede del dolore, viene intercettato e annullato da piccole scariche elettriche che due elettrodi inserite nel midollo emettono, grazie alla centralina che è controllata con un Ipod ed alimentata da una batteria. Un mese fa mi hanno messo gli elettrodi. Ora, visto che funziona,mi hanno messo dentro la carne sia il filo che da dietro arriva davanti che la batteria. Ora sono veramente "elettrico".
Grazie e buona serata.

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6763
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: OSSIDI

Messaggio da Massimo Russo » ven 12 ott, 2018 23:19

In bocca al lupo Franco

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti