Minerali uraniferi in Italia

dove e cosa cercare e come collezionare minerali
Avatar utente
Roberto Bracco
Messaggi: 2166
Iscritto il: lun 18 apr, 2005 10:42
Località: Savona

Messaggio da Roberto Bracco » gio 09 feb, 2006 16:42

Il mitico Ravagnani riporta come sappiamo tutte le località oggetto di sfruttamento o almeno prospezioni serie.
Di "buchi" in giro però la SOMIREN-AGIP ne ha fatti molti, andando dietro a Permiano e compagnia, e, trattandosi di 50 anni fa, la probabilità che un giacimento non interessante industrialmente possa ospitare roba ghiotta per noi micro-malati è sicuramente notevole. Anche una semplice anomalia potrebbe nascondere minerali di Terre Rare e tutto un po'...

Il discorso mi è venuto in mente pochi giorni fa, chiaccherando con un locale dalle parti di Pietra Ligure che mi ha raccontato - pur senza sapere i posti precisi - di diversi scavi oltre a quello pubblicato e stravisitato di Ponte Scalincio.
Esiste una possibilità di accesso ai rapporti originali di ricerca? Qualcuno ha agganci in AGIP?
Roberto

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23490
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » gio 09 feb, 2006 16:53

Marco Marchesini non ha amici in AGIP?
Prova a sentirlo...
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Roberto Bracco
Messaggi: 2166
Iscritto il: lun 18 apr, 2005 10:42
Località: Savona

Messaggio da Roberto Bracco » gio 09 feb, 2006 16:55

Al momento Marco non ha neanche il tempo di respirare e il momento sarà ancora molto lungo... comunque a breve dovrei incontrarlo e vedo se ha già fatto la ricerca.
Pensavo magari a qualcuno del GML che ha visto passare delle vecchie scartoffie...

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23490
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » gio 09 feb, 2006 17:01

Intendevo appunto: amici che cercano per lui...

Italo (Campostrini) potrebbe aver fatto delle ricerche specifiche, in quanto recentemente (2005), ha visitato alcuni posti segnalati dal Ravagnani scoprendo molte novità (a Daone, ci sarà un seguito su altre località uranifere).
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
sergio mascia
Messaggi: 244
Iscritto il: sab 03 lug, 2004 18:02
Località: cagliari

Messaggio da sergio mascia » gio 09 feb, 2006 20:19

L'AGIP (e le società varie collegate), oltre a massacrarci coi costi della benzina e affini, ha, negli anni della "fregola" uranifera, trapanato mezza Italia... solo in Sardegna ha fatto prospezioni a iosa praticamente dappertutto; la grossa fregatura è che la maggior parte dei risultati sono in qualche modo "secretati" per cui ci si arrangia per sentito dire o giù di li.
Visto che ho la pagina occupata, un quesito per Marco: cosa scrivere sotto la scatolina della ianthinite che si trasforma (porc...) in una fase di schoepite praticamente dentro casa? Io provo a cavarmela con "schoepite after ianthinite", ma ho qualche dubbio.

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23490
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » gio 09 feb, 2006 20:36

"Schoepite after ianthinite" è giusto. Perfetto.
Ciao.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
sergio mascia
Messaggi: 244
Iscritto il: sab 03 lug, 2004 18:02
Località: cagliari

Messaggio da sergio mascia » lun 13 feb, 2006 20:53

Ho iniziato a mettere nero su bianco il lavoro propostomi... Ho però un grande rammarico: oltre Marco e pochi altri nessuna notizia è apparsa sul Forum... Devo proprio fare tutto da solo?

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23490
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » lun 13 feb, 2006 20:59

Sergio non ti scoraggiare. Poi, a richiesta, sono certo che tutti ti daranno le informazioni. Ognuno per la zona che meglio conosce.

Come promesso, io una mano te la dò...

Ciao.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
sergio mascia
Messaggi: 244
Iscritto il: sab 03 lug, 2004 18:02
Località: cagliari

Messaggio da sergio mascia » lun 13 feb, 2006 21:07

Non ho alcun dubbio sul tuo aiuto... e tranquillo che lo scoraggiamento è l'ultimo dei miei pensieri.
PS: Sto scoprendo, nel setacciare bibliografia e studi più o meno (molto meno) conosciuti, la presenza di zone della Sardegna ignote o quasi per segnalazioni di ricerche di uranio... ne vedremo delle belle!!!

Avatar utente
domenico
Messaggi: 5588
Iscritto il: gio 30 set, 2004 11:40
Località: Garbagnate Milanese (Mi)
Contatta:

Messaggio da domenico » mar 14 feb, 2006 8:23

Scusa Sergio contattami in privato. Mi è stato detto da Ciriotti di non utilizzare il Forum o forse ho compreso male?

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23490
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » mar 14 feb, 2006 10:29

Ciao Domenico,
puoi tranquillamente usare il forum. L'importante è non anticipare cose importanti relative all'argomento uraniferi, su queste pagine.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Marco Barsanti
Messaggi: 725
Iscritto il: lun 05 lug, 2004 9:57
Località: Toscana, Borgo a Mozzano (LU)

Messaggio da Marco Barsanti » mar 14 feb, 2006 15:39

Ciao,

tra le "notizie curiose", sempre sul finire degli anni '50 inzio anni '60 fu segnalata una anomalia radioattiva nella zona del Monte Gabberi - Monte Arsiccio sulle Alpi Apuane (zona peraltro ricca di miniere) dove recentemente sono stati anche trovati minerali di REE...

Non riesco a recuperare l'articolo che fu pubblicato sulla rivista "La Provincia di Lucca" in un anno tra il 1959 e il 1961.

Se trovo qualcosa di più preciso te lo segnalo volentieri... tra l'altro è un giretto che mi ripropongo di fare, prima o poi con Cristian...

Marco

Avatar utente
sergio mascia
Messaggi: 244
Iscritto il: sab 03 lug, 2004 18:02
Località: cagliari

Messaggio da sergio mascia » mar 14 feb, 2006 16:27

Grazie per la segnalazione. Hai notizie su eventuali minerali ritrovati nella località? Se riesci a trovare copia dell'articolo il grazie si raddoppia.

Avatar utente
Giorgio
Messaggi: 1246
Iscritto il: gio 21 lug, 2005 22:31
Località: Sesto Calende (VA)
Contatta:

Messaggio da Giorgio » sab 03 giu, 2006 15:20

Ripesco questo topic per una curiosità: nessuno ha mai sentito o cercato nelle miniere della Val Vedello? Se ne parlò durante il corso di giacimenti minerari a proposito di uranio, si parlò anche di grandi impianti per diversi km di assaggi minerari con macchinari trasportati in elicottero e poi lì abbandonati... poi il referendum ha bloccato il tutto, fatto è che le prospezioni davano adito a pensare un grandioso giacimento nelle valli tra la provincia di Bergamo e di Lecco. So che veniva solo citata come Val Vedello... con il "cerca" non c'è nulla!
Le pietre sono maestre mute: esse rendono muto l'osservatore, e il meglio che da esse si apprende non si può comunicare. J.W.Goethe

Avatar utente
sergio mascia
Messaggi: 244
Iscritto il: sab 03 lug, 2004 18:02
Località: cagliari

Messaggio da sergio mascia » sab 03 giu, 2006 19:43

Tutto quello che so sull'area è che negli anni settanta le prospezioni per minerali di uranio portarono allo scavo di diverse gallerie (pare su tre diversi livelli) nel versante destro della valle; gli stessi lavori furono abbandonati nei primi anni '980. Non ho invece nessuna notizia in merito a minerali rinvenuti (e la curiosità è tanta).

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 8 ospiti