Miniera Val D'Aspra

dove e cosa cercare e come collezionare minerali
Rispondi
Avatar utente
kakuna
Messaggi: 264
Iscritto il: lun 21 ago, 2006 15:27

Miniera Val D'Aspra

Messaggio da kakuna » ven 26 dic, 2014 16:33

Ciao a tutti, noto con piacere, dopo diverso tempo che per vari impegni non ci ritornavo, che questo forum si è evoluto nella forma e nella specificità dei contenuti.

Mi scuso se le mie richieste potranno quindi sembrare quello che sono: richieste da principiante.

Avrei bisogno di qualche informazione dettagliata sulle miniere della Val D'Aspra, nei pressi di Niccioleta.

Ho trovato documentazione PDF online ma ne parla vagamente, non c'è niente di dettagliato sull'ubicazione dei luoghi, sul tipo di coltivazione (a cielo aperto o in sottosuolo) e sui minerali rinvenibili.

Eppure questo giacimento di ematite e limonite ha fornito materiale alle acciaierie di Follonica per decenni prima che venisse dimenticato in favore della vicina miniera di Pirite.

Anche vecchi minatori della zona non sanno molto di questa miniera, chiusa ai primi del 1900.

La mia intenzione sarebbe quella di determinarne la posizione, e farci uno o più uscite per capire quali minerali sono ancora rinvenibili.

In rete, sui pdf, si parla di ematite anche in cristalli (oligisto), di pirite, di quarzo e epidoto.

Ho visto che il fosso Aspra e il fosso Zanca sono molto vicini, e ho sentito parlare anche di vecchie miniere dello Zanca. Coincidono? E la zona denominata "cava di calamina", a nord di Niccioleta sulla IGM 25k ne ha a che fare?

Ringrazio tutti quelli che si interesseranno a questa curiosità
Alfredo Neri

Avatar utente
kakuna
Messaggi: 264
Iscritto il: lun 21 ago, 2006 15:27

Re: Miniera Val D'Aspra

Messaggio da kakuna » ven 26 dic, 2014 17:35

Dopo un'ulteriore ricerca allego le informazioni che ho trovato:

sul DBGM esiste una mappa della Ferromin, che indica con molta cura impianti esterni e posizione dei vari cantieri (in gran parte a cielo aperto).

Ho sovrapposto questa mappa su google earth alla zona di Niccioleta. E' soprendente come a distanza di un secolo la forma degli edifici e le posizioni siano così coincidenti.

Gran parte della miniera di ematite e limonite Val D'Aspra coincide con l'attuale miniera di Niccioleta, forse per questo le informazioni sono poche.

Un grande cantiere si trovava proprio in corrispondenza della discarica (ormai bonificata) del pozzo Rostan. Un altro subito a sud est della stessa (esattamente 450 m a sud est del pozzo Rostan), e da Google Earth è possibile vedere zone non alberate proprio in quella zona.

Una curiosità: il pozzo di Niccioleta che si trovava nel piazzale della pesa dei camion, pozzo senza castello, nasce con la miniera di ferro di Valdaspra, e si chiamava Montomoli.
Alfredo Neri

Marco Frati
Messaggi: 7
Iscritto il: mar 24 lug, 2012 13:19

Re: Miniera Val D'Aspra

Messaggio da Marco Frati » dom 28 dic, 2014 12:02

Ti ho mandato un MP.......ti prego di leggerlo......grazie !

Avatar utente
kakuna
Messaggi: 264
Iscritto il: lun 21 ago, 2006 15:27

Re: Miniera Val D'Aspra

Messaggio da kakuna » mar 30 dic, 2014 17:52

Rispondendo ai due messaggi privati che ho ricevuto sull'argomento, vi dico che no, non sono mai stato nella zona delle "cave di calamina"

La zona mi hanno detto è piena di pozzini medievali del tipo di Serrabottini, credo che anche la mineralizzazione sia dello stesso tipo.

Sono stato da quelle parti con due amici il giorno dopo aver inviato il messaggio. Uno di questi miei amici ha voluto visitare le Roste a Boccheggiano e quindi abbiamo perso tempo lì, arrivando a Niccioleta per mezzogiorno. Il tempo di pranzare ed è cominciato subito a piovere, e l'aria era freddissima, per cui siamo tornati a casa, passando da Monteriggioni ma anche lì la ricerca non è stata fortunata.

La cosa buona è che lavorando nella zona potrò tornarci non appena si allungano le giornate, e vi terrò informati.

Ho deciso di scrivere qui in pubblico sia perchè non devo dire niente di segreto sia perchè credo che le informazioni vadano condivise piuttosto che tenute per sè.

Tra l'altro nonostante l'ennesima uscita della rivista sui minerali per bambini (io da piccolo ci andavo matto) credo che il nostro mondo sia in crisi e tra qualche anno tantissime informazioni su luoghi segretissimi saranno perdute.
Alfredo Neri

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6605
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: Miniera Val D'Aspra

Messaggio da Massimo Russo » mar 30 dic, 2014 18:12

Bravo. Poi questi segreti con il tempo diventano "segreti di Pulcinella" come si dice da noi a Napoli

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
Carlo Alciati
Messaggi: 1311
Iscritto il: lun 30 ago, 2004 16:47
Località: Ivrea (TO)
Contatta:

Re: Miniera Val D'Aspra

Messaggio da Carlo Alciati » mar 30 dic, 2014 18:15

kakuna ha scritto: Ho deciso di scrivere qui in pubblico sia perchè non devo dire niente di segreto sia perchè credo che le informazioni vadano condivise piuttosto che tenute per sè.

Tra l'altro nonostante l'ennesima uscita della rivista sui minerali per bambini (io da piccolo ci andavo matto) credo che il nostro mondo sia in crisi e tra qualche anno tantissime informazioni su luoghi segretissimi saranno perdute.
Giusto kakuna, il sapere deve essere condiviso, altrimenti il tempo e i segreti si portano via tutto e non ci resta niente di cui potere discutere ed appassionarci.
Carlo Alciati
Segretario GMI - Gruppo Mineralogico di Ivrea "Aldo Nicola"

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti