Rocce macro e micro

dove e cosa cercare e come collezionare minerali
Rispondi
Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1426
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Rocce macro e micro

Messaggio da andrea oppicelli » sab 21 apr, 2018 7:15

Interessanti, per me (e spero anche per qualcun'altro), al pari dei minerali se non di più,
le rocce esercitano un fascino particolare perché in esse è scritta la storia
evolutiva del nostro pianeta e non solo di esso.
Fenomeni geologici, che tutti noi conosciamo e che svolgono tuttora un continuo cambiamento della crosta terrestre attraverso i fenomeni vulcanici, sedimentari e metamorfici, danno luogo al formarsi delle rocce.
Vero scrigno di lettura nel libro del tempo e degli eventi mettono in luce caratteristiche quanto mai interessanti, ancor più a livello microscopico.
Su Mindat vi è un interessante capitolo in crescita
https://www.mindat.org/min-50468.html
che spero venga arricchito sempre più di campioni sia macro che micro.
Una vera ricchezza per conoscere, senza dover cercare per forza miniere attive, quanto ci si presenta attorno, e che ci regala, ad occhio attento, una vera profonda visione del patrimonio geologico.
Questa , per cominciare, una roccia, non troppo comune, ma che comunque racconta molto della sua genesi
https://www.mindat.org/photo-872332.html

giorgiobizzo
Messaggi: 102
Iscritto il: lun 02 gen, 2017 17:34
Località: lugano
Contatta:

Re: Rocce macro e micro

Messaggio da giorgiobizzo » sab 21 apr, 2018 12:37

Se non c'era niente nel forum è strano.
In effetti le rocce sono molto interessanti e ne ho molte in vetrina.
Come questa molto speciale nata a 700km di profondità e simile a quella che forma i diamanti (questa non ne ha).
Allegati
peridotite piropo  arami e dora maira PI vetrina 4a bizzozero giorgio.jpg
peridotite granatifera e piropo, alpe arami Ticino CH e piropo di Dora Maira ,PI

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1426
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: Rocce macro e micro

Messaggio da andrea oppicelli » lun 23 apr, 2018 12:46

Molto interessante Giorgio la tua peridotite granatifera ed anche i minerali di contorno.
Mi fa piacere che ci sia qualcuno che ha passione anche per le rocce.
Aggiungo, parlando di rocce contenenti granati, questa metarodingite granatifera affiorante tra le serpentiniti ultrabasiche di Voltri fotografata in situ presso il monte Foscallo
Allegati
rps20180423_124055.jpg
Metarodingite granatifera. Foto in situ fov circa 60 cm

giorgiobizzo
Messaggi: 102
Iscritto il: lun 02 gen, 2017 17:34
Località: lugano
Contatta:

Re: Rocce macro e micro

Messaggio da giorgiobizzo » lun 23 apr, 2018 22:14

quasi quasi andrebbe bene anche tra gli "inclusi".
anche a voltri e a passo del bracco si trova la peridotite (credo uniche in italia).
la rodingite tra le serpentiniti non è comune (mi pare che di solito si trova tra le amfiboliti e gneiss)

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 3047
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: Rocce macro e micro

Messaggio da Luca Baralis » mar 24 apr, 2018 13:49

Contribuisco con un paio di foto di campioni litologici della collezione de Museo didattico "Mario Strani", scattate all'esposizione Mineraluserna 2017.
Come si può vedere, alcune rocce possono avere una presenza estetica non trascurabile!
Il che non dovrebbe stupire, considerato che da sempre l'uomo usa la pietra anche come materiale e come rivestimento ornamentale.
Allegati
IMG_8537r.jpg
Collezione museo Mario Strani; Foto Luca Baralis
IMG_8535r.jpg
Collezione museo Mario Strani; Foto Luca Baralis
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Voltaggio
Messaggi: 58
Iscritto il: lun 20 ott, 2014 12:25

Re: Rocce macro e micro

Messaggio da Voltaggio » mar 24 apr, 2018 23:02

Ciao Andrea,
sono Giovanni Olivieri,sono molto contento che tu abbia aperto un argomento sulle rocce,perchè
ho sempre ritenuto queste i "genitori" dei nostri amati cristalli.Non avendo una conoscenza
approfondita di Geologia,chiedo sempre agli esperti quale roccia sia la matrice dei minerali che
mi interessano;inoltre anche le rocce hanno un fascino estetico per i loro colori per cui cerco di
procurami anche una raccolta litologica.
Voglio mostrare due tipi di roccia che ritengo interessanti:un Diaspro del Passo del Bocco di Bargone
e una Quarzite della zona Laghi Lavagnina(dove sono presenti filoncelli di oro).
Cari saluti
Giovanni
Allegati
IMG_3585.JPG
Quarzite-Laghi Lavagnina(AL)
IMG_3583.JPG
Diaspro-Passo del Bocco di Bargone

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1426
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: Rocce macro e micro

Messaggio da andrea oppicelli » ven 11 mag, 2018 8:20

Bene Luca
Le rocce levigate hanno sempre avuto su di me un grande fascino.
Ancor più quelle a sezione sottile per gli studiosi dell'interessantissima petrografia, sulla quale però ho dei grossi limiti conoscitivi.

Per Giovanni
Vorrei aggiungere che frequentiamo gli stessi siti mico mineralogici :cheers:

giorgiobizzo
Messaggi: 102
Iscritto il: lun 02 gen, 2017 17:34
Località: lugano
Contatta:

Re: Rocce macro e micro

Messaggio da giorgiobizzo » ven 11 mag, 2018 15:03

Il diaspro della foto è molto interessante.
Quelli che conosco io europei dell'Elba e del Sudafrica sono marroni o rossi.
per un confronto:
Allegati
elba hedenbergite periclino naret calcite sargans vetrina10b bizzozero giorgio.jpg
hedenbergite, diaspro ecc... Elba
cinabro celestina mada diaspro granati vetrina11a.jpg
diaspri europei e sudafricani

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1426
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: Rocce macro e micro

Messaggio da andrea oppicelli » ven 11 mag, 2018 19:11

Bene Giorgio.
Se di diaspri si parla eccovi questo.
Pensi si tratti di in diaspro brecciato con plaghe quarzitiche a micronoduli di selce anche sferici . Molti micronoduli sparsi, che credo possano essere di radiolari o foraminiferi silicizzati chiari e scuri con bordo quarzitico o mineralizzato e con presenza di dendriti.
Il pezzo proviene da un affioramento nell'alessandrino all' interno della formazione oligocenica dei conglomerati di Savignone e quindi antecedente a questi.
Allegati
20180511_133146.jpg
2018-03-25-20-59-20.jpg
20180511_133125.jpg

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1426
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: Rocce macro e micro

Messaggio da andrea oppicelli » ven 11 mag, 2018 19:15

Un micronodulo di circa 1 mm sul diaspro
20180511_133049.jpg
Il micronodulo
20180511_132835.jpg

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1426
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: Rocce macro e micro

Messaggio da andrea oppicelli » ven 11 mag, 2018 19:22

La mineralizzazione attorno ad un nodulo
2018-03-25-20-57-28.jpg

giorgiobizzo
Messaggi: 102
Iscritto il: lun 02 gen, 2017 17:34
Località: lugano
Contatta:

Re: Rocce macro e micro

Messaggio da giorgiobizzo » ven 11 mag, 2018 23:00

belle; le sferette.
Visto la mia ignoranza dell'argomento, ho fatto qualche ricerca per saperne un pò di più su mindat: ecco la definizione:

"Un nome lapidario mal definito per un rosso (dovuto alle inclusioni di ematite ) a calcedonio variamente colorato" .


Mi pare di capire (dopo aver visto più di 500 foto) che si tratta di un "calcedonio" prevalentemente rosso (a causa dell'ematite) in rocce che possono contenere sia Ca che Si (cioè: calcedonio, agata "non nobile", selce (tutte???) , silicizzazioni idrotermali, ecc.... (insomma tutto un pò vago)
Commercialmente ne esistono più di 20 specie.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti