Quando il pezzo si rompe sul più bello...

dove e cosa cercare e come collezionare minerali
Rispondi
Avatar utente
sergio mascia
Messaggi: 244
Iscritto il: sab 03 lug, 2004 18:02
Località: cagliari

Quando il pezzo si rompe sul più bello...

Messaggio da sergio mascia » mer 31 mag, 2006 10:13

Prima o poi, purtroppo molto spesso, capita a tutti durante i lavori di riduzione di un pezzo, di sentire un “crac” strano poco beneaugurate e di ritrovarsi fra le mani tre pezzi invece di uno (naturalmente la sezione avviene dove non doveva).
Proprio ieri sono stato vittima di un “incidente” del genere... sul più bello si è frantumato il tutto ed è scomparso il cristallino (per la cronaca una calcioancylite, praticamente perfetta, di Furru e Conca - Calangianus).
La reazione, oltre alla solita salva di improperi vari, è stato il lancio dalla finestra dei frammenti del pezzo.
Così, per cercare conforto e soprattutto per fare quattro risate in compagnia, pongo una domanda: qual è il vostro comportamento al verificarsi di “incidenti” del genere (senza scendere in particolari su bestemmie e varie... per pietà).

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6763
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Messaggio da Massimo Russo » mer 31 mag, 2006 10:23

Su questo sono molto fatalista, me ne importa poco anche se il campione è valido (chiedete ad Imma). Personalmente il campione più bello che ho "distrutto" è stato una brookite del Monte Bregaceto. Uno scambio eccezzzzzzionale: quattro cristalli praticamente perfetti di circa un centimetro su una matrice un po' grossa (non poi tanto). Allora avevo la mania delle riduzioni a tutti i costi. Avevo portato il campione a Pisa e dove lavoravo c'era uno splendido bilanciere (enorme) del tipo "guida ai minerali". Ero tutto preso nel prendere le giuste misure, quando proprio nell'attimo che mando giù lo scalpello, una pacca sulle spalle di un collega mi fa spaccare male il campione; morale tre dei quattro cristalli frantumati. Me ne resta uno. Ridotto il campione formato scatoletta più grande. Ammiro il campione, splendido. Partenza per Napoli. Valigia. A casa il campione si era staccato dalla scatoletta e addio ultimo cristallo. Da allora non ho brookiti in collezione, sarà forse idiosincrasia?
C'è un detto filosofico napoletano per risolvere tutte le situazioni: "futtatenne".

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
sergio mascia
Messaggi: 244
Iscritto il: sab 03 lug, 2004 18:02
Località: cagliari

Messaggio da sergio mascia » mer 31 mag, 2006 11:46

Al limite posso solo rompere la testa a qualche passante...
A proposito di soffi più o meno potenti, che dire di uno (se lo legge il mio amico Antonio Gamboni si rotola dalle risate per due ore, perchè conosce storia e personaggio) che tentava di "spolverare" una piastra di agardite (favolosa!) col compressore? Ha avuto per mezz'ora in casa una polverina verdastra che svolazzava...

Avatar utente
Antonio Borrelli
Messaggi: 2004
Iscritto il: sab 11 feb, 2006 1:35
Località: Cassino (FR)
Contatta:

Messaggio da Antonio Borrelli » mer 31 mag, 2006 12:54

A me invece è successo con un pezzo acquistato, una splendida crocoite dalla Adelaide mine, ma a distruggerla ci ha pensato il mio gatto!
La stavo 'spacchettando' con il felino che osservava interessato l'operazione. L'ho appoggiata un attimo sulla scrivania per andare a buttare la carta e lui con una zampata la scaraventa al suolo disintegrandola!
Ho dovuto faticare per reprimere improvvisi istinti omicidi!
Però ora ho tanti micro di crocoite! :lol:

Antonio

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6763
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Messaggio da Massimo Russo » mer 31 mag, 2006 13:57

Marco B., quella della foto è una camicia di quando un secolo fa facevi il militare a Napoli?

Massimo
Ultima modifica di Massimo Russo il mer 31 mag, 2006 14:09, modificato 1 volta in totale.
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 6240
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Messaggio da TOSATO FABIO » mer 31 mag, 2006 14:17

Sindrome di....
Mai farsi fretta; i sassi sono padroni del tempo e insegnano a noi che ci dobbiamo adeguare al tempo e non forzarlo.
Fabio

PS = ti ricordi con chi l'hai scambiato il pezzo?
Fai una seduta di meditazione profonda e forse sotto ipnosi farai emergere dal tuo subcosciente il nome del tizio, se non addirittura del campione.
Fabio

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 3156
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da Luca Baralis » mer 31 mag, 2006 15:12

Robinson ha scritto: Comunque nel frattempo mi sono attrezzato alla grande... Sega circolare a motore a scoppio con disco diamantato per ridurre il pezzo in loco e a casa, un torchio di quelli originali in ghisa dal peso di 400 Kg...
Robinson
Qualche volta ho fatto "l'invito" con il flessibile adeguatamente discato, ma a parte la polvere, siamo sicuri che vibra molto meno di un colpo ben assestato o, ancora meglio, dell'azione di un bilancere?
Non pochi poi non apprezzano l'estetica di un campione tagliato...
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti