Rischi oggettivi dei luoghi di ricerca

dove e cosa cercare e come collezionare minerali
Rispondi
inoxman77
Messaggi: 81
Iscritto il: mer 05 set, 2007 12:17
Località: via due giugno 22 Torre di Mosto (VE)

Messaggio da inoxman77 » mer 05 set, 2007 18:28

Grazie Marco per la precisazione... Purtroppo non ne so molto di minerali in genere (e radioattivi nello specifico), e non conosco i livelli di radioattività a cui si potrebbe essere esposti pertanto avere riferimenti specifici è molto utile, le mie sono nozioni MOLTO GENERALI...

Avatar utente
paolo grosso
Messaggi: 734
Iscritto il: ven 28 ott, 2005 21:22
Località: via San Rocco,38-10080 San Benigno C.se -To
Contatta:

Messaggio da paolo grosso » mer 05 set, 2007 18:38

Tiberio Bardi ha scritto:Sì la prudenza è d'obbligo, ma rimango dell'idea di non fare allarmismo.
La valle dove io vivo è per metà circondata dalle famose ''pietre verdi '' e inoltre le grandi aree industriali che ci sono (Montemurlo/Prato/Capalle) sono coperte ancora al 90% con amianto... quindi che facciamo?
Quoto quanto dice Tiberio vediamo di non esagerare qui a una trentina di km da dove abito io c'è un paese Balangero completamente circondato da montagne d'amianto le famose miniere d'amianto di Balangero che adesso stanno cercando di bonificare, e vero è pericoloso. Ma cosa non lo è? Ricordate il mio caso e bastato un ramo e a momenti addio occhio, per cui dico facciamo attenzione sempre ma non esageriamo con gli allarmismi.

Avatar utente
Carlo Alciati
Messaggi: 1418
Iscritto il: lun 30 ago, 2004 16:47
Località: Ivrea (TO)
Contatta:

Messaggio da Carlo Alciati » ven 21 set, 2007 9:12

Molto interessante, a mio giudizio, il documento che l'associazione paleo-mineralogica "Houston Gem & Mineral Society" pubblica sul suo sito:

http://www.hgms.org/client_trips/AssumptionOfRisk.pdf

È un documento di assunzione di responsabilità durante le uscite di ricerca, nel caso specifico effettuate sotto l'egida di tale ente, ma che può essere utile e adattato per ogni gita effettuata anche con altri sodalizi.
Carlo Alciati
Segretario GMI - Gruppo Mineralogico di Ivrea "Aldo Nicola"

Avatar utente
Alessandro
Messaggi: 3246
Iscritto il: sab 10 giu, 2006 17:48
Località: Firenze
Contatta:

Messaggio da Alessandro » gio 27 set, 2007 17:43

In relazione ai messaggi sul topic in liìbertà relativi alle gallerie scrivo qui.
Proprio da poche decine di ore io e un altro frequentatore del forum, (non faccio nomi per la privacy) siamo usciti (per nostra fortuna e senza conseguenze da una disavventura in miniera), da cui un po' siamo ancora scossi.
Se avessi aperto un topic lo avrei intitolato (su questo ci abbiamo scherzato una volta usciti), "all'ultimo minuto" come una nota vecchia trasmissione TV.
Siamo stati complici di una serie di errori, non di incoscienza, ma purtroppo (lo devo ammettere anche con una punta di vergogna) di negligenza.
Abbiamo rischiato di fare (forse un giorno più avanti nel tempo ne farò una storia da raccontare) la classica fine del topo.
In pratica per farla breve, pensavamo di avere più riserve di energie elettrica, mentre le batterie di scorta in realtà erano rimaste in macchina.
La miniera in questione è una specie di labirinto, e quindi sebbene ritornassimo indietro sui nostri passi, dopo ore di ricerca, avevamo difficoltà a ritrovare l'uscita, la mia lampada era già out, e la sua agli ultimi flebili bagliori. Il panico ancora non c'era ma stava prendendo sempre più corpo l'idea di rimanere lì a vagare nel buio più totale.
Qualche minuto in più e il peggio sarebbe arrivato.
Alessandro Socci

GAMPS
Gruppo Avis Mineralogia Paleontologia Scandicci

venderò la mia rabbia a tutta quella brava gente che vorrebbe vedermi in gabbia e forse allora mi troverebbe divertente

Avatar utente
valeriano
Messaggi: 838
Iscritto il: lun 19 lug, 2004 22:59
Località: Fidenza Parma

Messaggio da valeriano » gio 27 set, 2007 17:53

Ciao Alessandro per fortuna è andata bene. Meno male! :lol:
ciao a tutti Valeriano
socio fondatore A.M.I.

Tiberio Bardi
Messaggi: 1486
Iscritto il: gio 04 gen, 2007 10:25
Località: Via Delle Poggiole 409 - Quarrata (PT)

Messaggio da Tiberio Bardi » gio 27 set, 2007 18:04

Ale!!! La prossima volta avvisatemi!!!

Così G non si sarebbe fatto male alla gamba... e poi se succedeva qualcosa almeno sapevo che eravate lì!!!


--- Per tutti... Le gallerie sono pericolose!!!
Tiberio Bardi
Presidente AMPP Associazione Mineralogica Prato-Pistoia

Avatar utente
Alessandro
Messaggi: 3246
Iscritto il: sab 10 giu, 2006 17:48
Località: Firenze
Contatta:

Messaggio da Alessandro » gio 27 set, 2007 18:07

Lo avevamo lasciato detto alla sua donna, se non ci vedi tornare... siamo lì.
Magari vedi altra negligenza, anche lei, se avesse avuto più indirizzi di cercatori, ecc. sarebbe stato ancora meglio, ma tante cose si fanno sempre col senno di poi.
Poi si c'era anche il fatto che aveva sbattuto il ginocchio prima.
Ultima modifica di Alessandro il gio 27 set, 2007 18:14, modificato 1 volta in totale.
Alessandro Socci

GAMPS
Gruppo Avis Mineralogia Paleontologia Scandicci

venderò la mia rabbia a tutta quella brava gente che vorrebbe vedermi in gabbia e forse allora mi troverebbe divertente

Avatar utente
Alessio73
Messaggi: 2101
Iscritto il: mar 24 lug, 2007 10:35
Località: Jesi (An)

Messaggio da Alessio73 » gio 27 set, 2007 18:13

Ragazzi che... Anche se a me piacerebbe entrare in gallerie, evito. L'ho fatto due volte in piccole miniere, che più che altro erano saggi, erano state scavate in rocce molto compatte, e di breve lunghezza, quindi tutto tranquillo. Ripenso però a quando ero dentro, e il pensiero di poter rimanere dentro o sepolto a causa di un crollo mi fa ancora rabbrividire. La tentazione comunque è sempre forte, MA A TUTTI GLI INESPERTI E NON, DICO NON FATELO. Pensate agli speleologi, persone esperte o ai minatori, quante volte abbiamo sentito di incidenti, crolli. NON fatelo, e comunque anche in zone tranquille, andate sempre calmi, guardate sempre bene la zona dove scavate, non fatevi prendere dall'euforia, rendetevi bene conto di com'è la zona, cave, miniere e montagne possono essere luoghi pericolosi. Molti posti sono isolati e non sempre hanno la copertura telefonica. E ricordatevi sempre di dire a qualcuno dove siete, date indicazioni precise del luogo.

Avatar utente
Alessandro
Messaggi: 3246
Iscritto il: sab 10 giu, 2006 17:48
Località: Firenze
Contatta:

Messaggio da Alessandro » gio 27 set, 2007 18:20

Giustissimo l'appello che fai Alessio.
Io che dire da parte mia, sarò patologico ma, provenendo da sport motoristici, lì ti insegnano che per combattere la paura, come quando vedi una carambola in moto o in F.1 l'unica cosa da fare è risalire sopra al più presto.
Con questo però son d'accordissimo che gli appelli vanno fatti, e non bisogna assolutamente invitare ad emulare, specie rivolgendosi ai neofiti.
Io da ormai tanti anni le prime volte ero sempre in compagnia di esperti.
Alessandro Socci

GAMPS
Gruppo Avis Mineralogia Paleontologia Scandicci

venderò la mia rabbia a tutta quella brava gente che vorrebbe vedermi in gabbia e forse allora mi troverebbe divertente

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 3486
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da Luca Baralis » ven 28 set, 2007 8:52

In gite in posti "estremi" come miniere e alta montagna occorrerebbe sempre portarsi appresso riserve di cibo e abbigliamento per fronteggiare permanenze prolungate oltre il prevedibile.

Come sottolineo spesso, inoltre, sempre lasciare detto dove si va, nei dettagli e lasciando il recapito di persona pratica dei luoghi. Ciò vale in particolare per la ricerca di minerali, che vien spesso effettuata in luoghi poco frequentati dal grande pubblico o che nel giro sono indicati con nomignoli sconosciuti ai più.

Ma concludendo il rischio esiste per ogni attività: scendere le scale, attraversare la strada, guidare l'auto, scalare montagne. La ricerca di minerali è solo un po' più "al limite" di altre forme di escursionismo. Bisogna affrontare i rischi attrezzati e preparati, con molto molto buonsenso.
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Marco Pistolesi
Messaggi: 1036
Iscritto il: lun 19 mar, 2007 22:14
Località: Piombino-Li-

Messaggio da Marco Pistolesi » ven 28 set, 2007 8:57

Ciao a tutti.

Quoto appieno ciò che hai detto.
:thumbup: :thumbup: Ciao.
Marco

Avatar utente
BECCARI SIMONE
Messaggi: 512
Iscritto il: lun 23 lug, 2007 15:47
Località: siena

Messaggio da BECCARI SIMONE » ven 28 set, 2007 8:59

Cercare i funghi!!!
Il rischio c'è per ogni cosa che fai, tutto sta nel modo in cui la fai!

geocronite
Messaggi: 825
Iscritto il: lun 02 lug, 2007 13:14
Località: nepi (Vt)
Contatta:

Messaggio da geocronite » ven 28 set, 2007 9:30

Ale ti è andata bene! meno male. Nel ribadire che in miniera vi sono sempre e comunque dei rischi notevoli, provate solo a pensare dopo la discesa di un pozzo di 100 m, una piccola distorsione o quasiasi altro incidente che all'aria aperta sarebbe una bazzecola, in galleria diventerebbe un grosso problema. Tali rischi però esistono anche nelle cave e nelle miniere o in tutte le zone che di solito si frequentano quando si va a fare ricerca.
Io assieme anche a persone che scrivono in questo forum ho avuto moltissime esperienze ad alto rischio, anche se quando entro in galleria faccio almeno 10 check allo zaino e mai e poi mai entro da solo ma con almeno altre 2 persone e lasciando sempre detto dove mi trovo a qualcuno all'esterno. Anzichè una delle tante mie disavventure voglio raccontarvi un episodio che è accaduto in una cava del Lazio, in tutta sicurezza, e che ancora mi fa accapponare la pelle da quando mi è stato raccontato.
Molti anni fa durante una delle tante gite organizzate vi era un ragazzo diversamente abile che veniva con noi a cercare minerali, ebbene di solito dopo un po' soleva riposarsi nelle macchina del padre, quel giorno, il ruspista stava lavorando a un livello superiore della cava e nello smarinare il materiale a bordo cava, fa precipitare accidentalmente un masso enorme che va a finire proprio sopra la macchina dove qualche minuto prima riposava il ragazzo!
Nel ribadire che è ASSOLUTAMENTE sconsigliabile ai non esperti avventurarsi in miniere pozzi, ecc. e in zone di alta montagna, l'obiettività dei rischi è sempre presente anche quando e soprattutto (data la bassa soglia di attenzione) si fa ricerca in posti ritenuti a prima vista "facili" e privi di rischi evidenti.
fabio
Socio GMR
libero ricercatore

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10771
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Messaggio da Luciano Vaccari » ven 28 set, 2007 9:39

Beh, mi voglio complimentare con Alessandro... senza remore e senza veli ha riportato una sua esperienza riconoscendo le proprie colpe senza minimizzarle, come forse, un poco per vergogna, si potrebbe essere tentati di fare.

Se dovessi stilare un vademecum ora, alla luce di quanto raccontato, considerando vari racconti di alcuni miei amici speleologi, direi che comunque , per le uscite in miniere o grotte, buono sarebbe avere un amico che aspetta fuori... basta organizzarsi, magari chi aspetta si fa un giretto nei dintorni, prepara una grigliatina (scusate la deformazione :D).
Può far ridere ma perchè non aumentare la sicurezza e organizzare al contempo una pseudo gita fuori porta... se anche fosse un mineralista interessato alla ricerca, i turni per stare fuori andrebbero a rotazione, e il bottino comunque diviso... avvertire a casa è indispensabile, fare questo è un valore aggiunto, perchè, se come dice Luca, i pericoli sono dovunque (e ha soltanto ragione) ogni prudenza in più non può che fare bene.

Non sono mai sceso in grotte o miniere, anche io sarei per il NON ENTRATE ma può suonare fuori luogo fra noi che cerchiamo minerali e sappiamo che lì, di solito, si trova materiale interessante... e allora invitiamo chi, inesperto ha questo tarlo in testa, a NON FARLO MAI DA SOLO, MAI CON UN AMICO AL PARI TUO.
O con un gruppo dove la maggioranza è gente esperta oppure niente.
Nulla vale come la vita!!!
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Tiberio Bardi
Messaggi: 1486
Iscritto il: gio 04 gen, 2007 10:25
Località: Via Delle Poggiole 409 - Quarrata (PT)

Messaggio da Tiberio Bardi » ven 28 set, 2007 9:45

Sì anche io ribadisco, NON ENTRARE IN GROTTE E MINIERE, e quando proprio si vuole andare a cercare minerali, almeno affidarsi presso un Gruppo mineralogico... dove si troverà sicuramente persone che sapranno consigliare e accompagnare nei luoghi di ricerca.
Tiberio Bardi
Presidente AMPP Associazione Mineralogica Prato-Pistoia

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti