Descrizione di minerali del Complesso vulcanico Vicano

dove e cosa cercare e come collezionare minerali
Rispondi
Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 5922
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: Descrizione di minerali del Complesso vulcanico Vicano

Messaggio da Di Domenico Dario » gio 16 nov, 2017 13:12

Franco tu vivi per il Lazio con i micro, io e mia moglie viviamo per i proietti laziali che sono sempre più difficili da trovare in superficie come un tempo. Sui vicani la situazione è alquanto complessa perchè le arature con i mezzi pesanti di oggi hanno frantumato tutto, tranne le trachiti; poi mettiamoci le villette, i noccioleti che non ti dico, le recinzioni dei terreni e quant'altro che nel corso degli anni hanno modificato l'aspetto del territorio. Gli sbancamenti, se ci sono, sono diventati inaccessibili, non ti fanno entrare e non entri, pena una denuncia che di questi tempi è meglio evitare per non rovinarsi la già difficile esistenza in questo paese complicato.
Insomma, un po di esaurimento sia dei proietti che di cervello ci è venuto nel corso degli anni, e rispetto ad altre regioni piu ricche, qui siamo messi un pò maluccio, non siamo ne in Sardegna e ne sulle Alpi, qui devi avere una grande capacità di saper cercare, di conoscere bene il territorio e di avere anche un pò di fortuna e anche tanta tenacia.Mi è bastato un solo grosso proietto trovato nella parte bassa di Castellaccio di Petrignano a colle Quartuccio, dove finisce la colata trachitica con grossi sanidini, https://www.mindat.org/loc-259821.html per farmi una piccola collezione di minerali ben cristallizzati.
Stammi bene Franco, e se hai occasione passami a trovare, ci farebbe molto piacere incontrarci.

franco
Messaggi: 1683
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: Descrizione di minerali del Complesso vulcanico Vicano

Messaggio da franco » ven 17 nov, 2017 16:07

Cosettina piccola, comune, ma graziosa: spray di cristalli verde bottiglia di epidote di 1,1 mm come gruppo, da Capranica: https://www.mindat.org/photo-855888.html

daniel lorenz
Messaggi: 790
Iscritto il: sab 27 mar, 2010 22:16
Località: Bolzano

Re: Descrizione di minerali del Complesso vulcanico Vicano

Messaggio da daniel lorenz » sab 18 nov, 2017 20:53

Buona sera Gianfranco,

l' epidoto fà sempre colpo.

Saluti

Daniel

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2485
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Descrizione di minerali del Complesso vulcanico Vicano

Messaggio da bortolozzi giorgio » mar 05 dic, 2017 16:15

Di Campo Padella c'era ben poco su Mindat fino a qualche giorno fa, ma adesso ha preso anche lui una sua precisa fisionomia, grazie al lavoro del "controllore" Paolo Bosio. Campo Padella è contiguo a Via del Cacchieto (vedi la cartina allegata), dove ero stato nel 1995 con Roberto Allori, per cui alla prima località, T.L. per la hellandite-(Ce), è stata aggiunta anche Strada Cacchieto, visto che i miei campioni provengono tutti da questo secondo sito. https://www.mindat.org/loc-63048.html
Allegati
Campo Padella e Strada Cacchieto.jpg
Campo Padella e Strada Cacchieto map

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2485
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re:

Messaggio da bortolozzi giorgio » mer 13 dic, 2017 18:48

Marco E. Ciriotti ha scritto:
mer 30 gen, 2008 8:38
Accludo qui l'articolo sulla homilite di Tre Croci di Vetralla. Il proietto in cui è stata rinvenuta è lo stesso in cui, successivamente, è stata riconosciuta la piergorite-(Ce). Il colore non è molto dissimile.

Referenza:
• Pierini, G. (2004): Homilite in un proietto vulcanico a Tre Croci di Vetralla, Viterbo, Lazio. Micro (notizie mineralogiche), 1/2004, 5-12.
-----------------------
Ho notato che finora nessuno ha inserito su Mindat una foto della homilite, per cui mi sono deciso io a farlo, visto anche che dal 1997 la specie non è stata più ritrovata, se non vado errato. Allora l'avevo avuta da Pierini e nel campione c'erano altri 3 xx più piccoli e malformati.
https://www.mindat.org/photo-860314.html

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti