Miniera Biccia, Molini, Voltaggio, Alessandria, Piemonte

dove e cosa cercare e come collezionare minerali
Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2649
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Miniera Biccia, Molini, Voltaggio, Alessandria, Piemonte

Messaggio da bortolozzi giorgio » sab 23 dic, 2006 20:14

Da oltre 20 anni ci siamo dimenticati della miniera di Voltaggio, che per prima ha dato ottimi esemplari di langite (e forse posnjakite).
Dal 1980, anno in cui è uscito l'articolo sulla Rivista Mineralogica Italiana, sto aspettando che venga fatta luce sui minerali allora UM, di cui si è parlato per un po' di tempo e poi sono finiti nel dimenticatoio. In particolare mi riferisco a delle palline celeste chiaro, che allora erano in corso di analisi presso l'Università di Pisa (Orlandi) o a Genova (Pipino).
Ritengo che sia presente anche la chalcoalumite e, oltre alle specie riportate su Mindat, c'è certamente l'antlerite.
Probabilmente perchè la miniera era in provincia di Alessandria, ma come zona gravitava di più verso la Liguria, si è assistito a uno scarico di responsabilità nel continuare le ulteriori analisi.
Dato che di materiale sicuramente ce n'è a sufficienza, credo che sarebbe il caso di portare a compimento quanto è stato lasciato a metà. Se poi fossi io che non sono a conoscenza di eventuali successive analisi, non riportate tuttavia su Mindat, sarei lieto di conoscerne gli esiti.
Altrimenti mi aspetto una disputa fra piemontesi e liguri per assicurarsi l'onore e l'onere dell'impresa.

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 26199
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » sab 23 dic, 2006 21:44

Nessuna disputa. Anche se ufficialmente non costituita, in pratica già esiste un nucleo di APL (= degazione AMI Piemonte Liguria).

Non so se eventuali campioni di Voltaggio siano in stand by presso Università. Considerato il tempo trascorso, mi verrebbe da escluderlo, ma non ho alcun riferimento certo al riguardo. Magari qualche altro lettore è in grado di dirci qualcosa di più.
Io conosco poco le potenzialità della miniera della Biccia. Confesso di non averla mai freguentata a causa della sua pericolosità.

Se Giorgio o altri hanno materiale interessante passibile di essere indagato (per qualità dei cristalli o perchè la quantità di materiale lo consente), si può chiedere a Genova e a Pisa come stanno le cose e, avute le risposte, comportarsi di conseguenza.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2649
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

voltaggio

Messaggio da bortolozzi giorgio » sab 23 dic, 2006 22:36

Marco E. Ciriotti ha scritto:Nessuna disputa. Anche se ufficialmente non costituita, in pratica già esiste un nucleo di APL (= degazione AMI Piemonte Liguria).

Non so se eventuali campioni di Voltaggio siano in stand by presso Università. Considerato il tempo trascorso, mi verrebbe da escluderlo, ma non ho alcun riferimento certo al riguardo. Magari qualche altro lettore è in grado di dirci qualcosa di più.
Io conosco poco le potenzialità della miniera della Biccia. Confesso di non averla mai freguentata a causa della sua pericolosità.

Se Giorgio o altri hanno materiale interessante passibile di essere indagato (per qualità dei cristalli o perchè la quantità di materiale lo consente), si può chiedere a Genova e a Pisa come stanno le cose e, avute le risposte, comportarsi di conseguenza.

Io ci sono stato una sola volta, circa 25 anni fa, assieme a Boscardin, Mattioli e Antofilli. Ricordo che abbiamo cercato solo su delle discariche nel bosco, quindi senza alcun pericolo; forse qualcun altro sarà anche stato dentro alla miniera, ma penso che allora non ci si potesse entrare.
Ricordo anche che in quel periodo quasi tutti i collezionisti del Gruppo di Milano ci sono stati e in particolare le specie di cui si favoleggiava allora erano la possibile campigliaite e la papabile "pipinite", che sarebbero state le famose palline celesti. Poi è calato l'oblio.

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 26199
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » sab 23 dic, 2006 23:37

Giorgio, tu hai campioni di quelle famose palline celesti?
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Giovanni Fraccaro
Messaggi: 2079
Iscritto il: dom 09 gen, 2005 12:04
Località: via G.Pascoli,12 10073 Cirié (TO) Italy
Contatta:

Messaggio da Giovanni Fraccaro » dom 24 dic, 2006 8:41

Io personalmente ho visitato la miniera 5-6 anni fa e al tempo la visita alle gallerie era praticamente impossibile.
Si poteva cercare in discarica o in un piccolo filone esterno vicino a un ingresso.
Avevo trovato cuprite, carbonate-cianotrychite, malachite e langite.

L'unico problema della visita alla minera è trovare il sentiero che porta a questa.
Ormai diventato quasi invisibile.

Gianni

Avatar utente
domenico
Messaggi: 5634
Iscritto il: gio 30 set, 2004 11:40
Località: Garbagnate Milanese (Mi)
Contatta:

Messaggio da domenico » dom 24 dic, 2006 9:43

C'è anche la delafossite!!!

Ma occhio a come si fa a risvegliare i Liguri dal letargo più che Natalizio.

Questa miniera si trova in Piemonte o in territorio ligure???

:oops:
Ultima modifica di domenico il dom 24 dic, 2006 10:01, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Roberto Bracco
Messaggi: 2296
Iscritto il: lun 18 apr, 2005 10:42
Località: Savona

Messaggio da Roberto Bracco » dom 24 dic, 2006 10:00

La Biccia di Voltaggio è la classica località "para-ligure", ampiamente visitata in passato per ragioni di comodità logistica dai colezionisti genovesi - vedi la superba foto di langite su I Nostri Minerali - e poi passata nel dimenticatoio per ragioni che non conosco. Quando sono arrivato io a occuparmi seriamente di minerali il posto era "già tornato in Piemonte" e personalmente non l'ho mai visitata!
La località avrà sicuramente un posto nell'imminente Librone di Piccoli ma non so se e quali studi sono stati compiuti, vedremo con la pubblicazione.
So per certo che a Genova nessuno ha portato campioni in anni recenti. Potresti provare a interpellare Pipino se ha ancora del materiale.

Roberto

Avatar utente
domenico
Messaggi: 5634
Iscritto il: gio 30 set, 2004 11:40
Località: Garbagnate Milanese (Mi)
Contatta:

Messaggio da domenico » dom 24 dic, 2006 10:02

Roberto BigBracco non ci crederai ma mentre modificavo il mio messaggio tu inviavi la risposta, cioè in pratica senza leggere la domanda.
Quindi non è solo Marco ad avere poteri "telepatici"!!!

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 26199
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » dom 24 dic, 2006 10:11

Recentemente nessuno studio è stato portato avanti sulla mineralogia della Biccia.

La miniera è in frazione Molini di Voltaggio, nel Mandrognese; quindi, amministrativamente, Piemonte.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 26199
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » dom 24 dic, 2006 10:22

Domenico, è certificata (http://forum.amiminerals.org/viewtopic.php?t=2268) la presenza di delafossite alla miniera della Biccia? Mi sai dire di più? Grazie.

Io non ho trovato alcuna referenza al riguardo. Per starci, ci sta; eccome!

PS: Il "Librone" relaziona una dozzina di specie.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
domenico
Messaggi: 5634
Iscritto il: gio 30 set, 2004 11:40
Località: Garbagnate Milanese (Mi)
Contatta:

Messaggio da domenico » dom 24 dic, 2006 11:26

Accidenti, se deve andare nel librone, ed è piemontese, allora serve una analisi urgente, se non è mai stata trovata, devo vedere in collezione! Sai che sono un esperto di delafossite!!!
Ciao.

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2649
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

voltaggio

Messaggio da bortolozzi giorgio » dom 24 dic, 2006 14:00

Marco E. Ciriotti ha scritto:Giorgio, tu hai campioni di quelle famose palline celesti?
Anzitutto devo correggermi su una delle persone che erano con me tanti anni fa: si trattava di Huen e non di Mattioli. Uno di noi (Boscardin), prima di arrivare alle discariche ha raccolto un grosso porcino!
Io ho le famose palline e anche altre cosette interessanti, tra cui certamente la chalcoalumite, come ti dicevo. Inoltre, guardando alcuni campioni già in collezione, mi si sono posati gli occhi su dei cristalli aciculari neri, raggiati, contigui a dei cristalli di cuprite; anche questi non fanno parte sicuramente delle specie descritte.
Penso che nei prossimi mesi chi ha degli UM potrebbe metterli da parte e consegnarli a Genova o a Scandicci. Io mi sono già attivato in questo senso.

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 26199
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » dom 24 dic, 2006 14:37

Perfetto Giorgio: il tuo suggerimento è quello che si può fare se si vuole indagare i possibili UM della Biccia.

Va bene Genova per fare un punto globale.

Però ti chiederei di inviarmi sin d'ora il tuo materiale (stessa richiesta per la possibile delafossite di Domenico). Così facendo avremo i risultati entro fine febbraio e - se novità ci saranno - esse potranno così essere inserite nel libro "I Minerali del Piemonte e della Valle d'Aosta".

Tutti i risultati analitici che perverranno dopo il 28 febbraio 2007, non avrebbreo infatti alcuna possibilità di esservi inseriti.

Grazie.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
domenico
Messaggi: 5634
Iscritto il: gio 30 set, 2004 11:40
Località: Garbagnate Milanese (Mi)
Contatta:

Messaggio da domenico » dom 24 dic, 2006 14:42

Ho già pronto il pezzetto: campione n. 6706 delafossite, rame, cuprite, langite, Miniera Biccia, Voltaggio (Alessandria).
Si tratta di sferulette nere molto lucenti (che riguardate mi fanno sorgere qualche dubbio anche se pare proprio un ossido di Cu).
Te lo invio subito dopo Natale, quando ripassa la RENNA per tornare in Finlandia.
Ciao.

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2649
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Voltaggio mine

Messaggio da bortolozzi giorgio » dom 24 dic, 2006 16:13

Marco E. Ciriotti ha scritto:Perfetto Giorgio: il tuo suggerimento è quello che si può fare se si vuole indagare i possibili UM della Biccia.

Va bene Genova per fare un punto globale.

Però ti chiederei di inviarmi sin d'ora il tuo materiale (stessa richiesta per la possibile delafossite di Domenico). Così facendo avremo i risultati entro fine febbraio e - se novità ci saranno - esse potranno così essere inserite nel libro "I Minerali del Piemonte e della Valle d'Aosta".

Tutti i risultati analitici che perverranno dopo il 28 febbraio 2007, non avrebbreo infatti alcuna possibilità di esservi inseriti.

Grazie.

Va bene. Anch'io ti invierò il materiale dopo le Feste. Come sigla penso che vada bene la seguente: GBOVOL001-2-3 ecc.
Dammi conferma. Dato che ce l'ho già scritta sopra, penso che la sospetta diagnosi posso lasciarla oppure vuoi che non si diano notizie all'analista?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti