Complesso Vulcanico Sabatino

dove e cosa cercare e come collezionare minerali
Rispondi
Giuseppe Illuminati
Messaggi: 396
Iscritto il: mar 23 nov, 2010 1:28
Località: Santa Marinella (RM)

Re: Complesso Vulcanico Sabatino

Messaggio da Giuseppe Illuminati » lun 11 set, 2017 9:55

Anche il campione da me trovato a mte cavalluccio che sembrava essere helvine ed avente abito
-Pseudo-tetraedrico in realtà è risultato un "pyrochlore"

Avatar utente
Antonio Borrelli
Messaggi: 1873
Iscritto il: sab 11 feb, 2006 1:35
Località: Cassino (FR)
Contatta:

Re: Complesso Vulcanico Sabatino

Messaggio da Antonio Borrelli » lun 11 set, 2017 23:16

Devo ammettere che quella è stata la mia prima impressione ma osservando bene il cristallo, che purtroppo vi è precluso dalla pessima immagine, si nota che i vertici sono modificati da tre faccette che non potrebbero starci se la forma fosse un ottaedro. Per questo credo che sia un tetraedro con vertici modificati dal rombododecaedro e spigoli smussati dal cubo.
Inoltre il cristallo è completamente opaco e di lucentezza diversa da un comune pirocloro anche da quelli con abito distorto e allungato che mi è capitato di trovare.
Ecco come si presenta con un disegno:
.
Tet-uk.jpg
Antonio

"La vera saggezza sta in colui che sa di non sapere" - Socrate

franco
Messaggi: 1622
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: Complesso Vulcanico Sabatino

Messaggio da franco » mar 03 ott, 2017 23:33

Se quella è la forma e quello il colore, allora si può pensare alla helvine ed anche bella e ricca di facce. In termine di sorprese, eccone un'altra:
https://www.mindat.org/photo-846901.html
https://www.mindat.org/photo-846906.html
https://www.mindat.org/photo-846907.html
Trattasi di un cristallo di 1,1 mm di 'horneblende', proveniente da Bassano Romano. Il cristallo è tabulare, con facce di 'prisma' molto corte, a differenza del solito e tali da far vedere una certa trasparenza e colore bruno (prima foto) ed è ricco di facce (seconda e terza foto), colore che diventa nero.

franco
Messaggi: 1622
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: Complesso Vulcanico Sabatino

Messaggio da franco » gio 12 ott, 2017 9:51

Cristalli tabulari, bianchi, semitrasparenti, impilati uno sopra l'altro, di liottite, con magnetite ed horneblende neri. Acquistato dal Signor Liotti, nel 1994 che lo raccolse e lo fece analizzare all'Università della Sapienza, in Roma, come da sua comunicazione personale. https://www.mindat.org/photo-848317.html. Viene da Bassano Romano e l'aggregato, nel suo insieme misura 2,5 mm.

franco
Messaggi: 1622
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: Complesso Vulcanico Sabatino

Messaggio da franco » gio 12 ott, 2017 16:42

Sempre da Bassano Romano, cristallini di colore bruno rossiccio di perrierite-(Ce), "con spigoli arrotondati, spesso disposti fra loro in aggregati fascicolati convergenti fino a simulare un unico cristallo", citato nell'articolo «LE SANIDINITI DI BASSANO ROMANO, Distretto Vulcanico Sabatino», scritto da Edgardo Signoretti e Livio Carloni, tratto dalla rivista "Il Cercapietre 2002". Trovato da me, insieme ad Edgardo, che mi fece da guida e maestro, nell'ormai lontano 1998. https://www.mindat.org/photo-848341.html

Avatar utente
aletaglia
Messaggi: 2016
Iscritto il: mer 15 ott, 2008 11:54
Località: monza

Re: Complesso Vulcanico Sabatino

Messaggio da aletaglia » gio 12 ott, 2017 19:00

Bellissimi campioni (e foto), in particolare la liottite! Salutoni Franco
Alessandro





Socio AMI n.388
Socio IVM
http://www.mindat.org/user-12916.html#2_0_0_0_0__

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti