Cuasso al Monte e i suoi minerali

dove e cosa cercare e come collezionare minerali
Rispondi
Avatar utente
valeriano
Messaggi: 834
Iscritto il: lun 19 lug, 2004 22:59
Località: Fidenza Parma

Re: Cuasso al Monte e i suoi minerali

Messaggio da valeriano » mer 31 ott, 2018 20:21

Ragazzi ho trovato nel dimenticatoio questo campione può essere Hingganite(Y) grazie ciaoooo
trovato anni fa nella cava Bianchi ora Gebel
Allegati
Hingganite (Y) mm0,40 cava Bianchi ora Gebel coll e foto V.Calderini  (1).JPG
ciao a tutti Valeriano
socio fondatore A.M.I.

Avatar utente
Mirco
Messaggi: 1867
Iscritto il: lun 24 mar, 2008 19:37
Località: Magnago (MI)

Re: Cuasso al Monte e i suoi minerali

Messaggio da Mirco » mer 31 ott, 2018 20:44

Per me è si, con tutti i discorsi già fatti sulla specie...
Bel campione, ciao Valeriano
Mirco

"Molte volte le persone ci sembrano grandi solo perchè le guardiamo stando in ginocchio"

Avatar utente
valeriano
Messaggi: 834
Iscritto il: lun 19 lug, 2004 22:59
Località: Fidenza Parma

Re: Cuasso al Monte e i suoi minerali

Messaggio da valeriano » mer 31 ott, 2018 22:23

Grazie Mirco ciaooooo :cheers:
ciao a tutti Valeriano
socio fondatore A.M.I.

Avatar utente
valeriano
Messaggi: 834
Iscritto il: lun 19 lug, 2004 22:59
Località: Fidenza Parma

Re: Cuasso al Monte e i suoi minerali

Messaggio da valeriano » gio 01 nov, 2018 11:26

Anche questo non lo ho classificato , sembra zucchero di canna la foto è di sei millimetri di campo , se qualcuno lo conosce grazie 1000 ciao ragazzi campo mm6 cava del Prete Cuasso al M.te Va coll e foto V,Calderini
Allegati
UK campo mm6 cava del Prete Cuasso al M.te Va coll e foto V,Calderini (1).JPG
ciao a tutti Valeriano
socio fondatore A.M.I.

Avatar utente
valeriano
Messaggi: 834
Iscritto il: lun 19 lug, 2004 22:59
Località: Fidenza Parma

Re: Cuasso al Monte e i suoi minerali

Messaggio da valeriano » lun 05 nov, 2018 18:16

Qualcuno ha idea di cosa possa essere? grazie :cheers:
ciao a tutti Valeriano
socio fondatore A.M.I.

Avatar utente
Michiel
Messaggi: 319
Iscritto il: lun 25 feb, 2008 13:41
Località: Monaco di Baviera

Re: Cuasso al Monte e i suoi minerali

Messaggio da Michiel » mar 06 nov, 2018 8:35

Ciao Valeriano,

potrebbe essere muscovite, confronta con queste:
https://www.mindat.org/gallery.php?loc=10487&min=2815
Michiel Desittere

Benedetti siano gli istanti
e i millimetri
e le ombre delle piccole cose.
(Fernando Pessoa)

Avatar utente
valeriano
Messaggi: 834
Iscritto il: lun 19 lug, 2004 22:59
Località: Fidenza Parma

Re: Cuasso al Monte e i suoi minerali

Messaggio da valeriano » mar 06 nov, 2018 9:45

Grazie Michiel ma questi sono lucidi e hanno un riflesso vetroso come se fosse sphalerite il mio dubbio era questo comunque ti ringrazio ancora per la risposta ciaoooo
ciao a tutti Valeriano
socio fondatore A.M.I.

giorgiobizzo
Messaggi: 157
Iscritto il: lun 02 gen, 2017 17:34
Località: lugano
Contatta:

Re: Cuasso al Monte e i suoi minerali

Messaggio da giorgiobizzo » mar 06 nov, 2018 14:10

giusta considerazione!
Non si vede chiaramente se i globuletti sono sfaccettati o no ma propenderei per SiO2 in una forma "opale varietà yalite" o una fase transitoria tra quarzo e quarzo criptocristallino.

Bell'enigma!

Avatar utente
Mirco
Messaggi: 1867
Iscritto il: lun 24 mar, 2008 19:37
Località: Magnago (MI)

Re: Cuasso al Monte e i suoi minerali

Messaggio da Mirco » mar 06 nov, 2018 22:29

Scusa Valeriano, ma è fragile o pastoso? Ne ho anche io su vari campioni ed è tipo melassa, quindi ho pensato ad un minerale del gruppo delle clorite.
Se fosse fragile però le cose cambiano...
Mirco

"Molte volte le persone ci sembrano grandi solo perchè le guardiamo stando in ginocchio"

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 3136
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: Cuasso al Monte e i suoi minerali

Messaggio da Luca Baralis » mer 07 nov, 2018 10:44

Mi inserisco nel discorso quotando Mirco: se si tratta di un aggregato farinoso/terroso/pastoso è quasi certamente una "mica", o qualcosa di simile magari impastato con componenti argillose, talcose o limonitiche.
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 3136
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: Cuasso al Monte e i suoi minerali

Messaggio da Luca Baralis » mer 07 nov, 2018 10:57

Poi rilancio con una questione che sto esaminando in questi giorni. Su Mindat ci sono parecchie foto di "synchisite" di Cuasso al Monte, divise come "synchisite", synchisite group, synchisite-(Y) e synchisite-(Ce).Direi in prima istanza che "synchisite" e synchisite group dovrebbero essere unificate, ma se ne parlera su mindat.
A giudicare dalle foto li proposte, si direbbe che la synchisite-(Y) di Cuasso si presenti con maggiore frequenza in abito prismatico e colore carico, mentre la synchisite-(Ce) si presenti più frequentemente in cristalli lenticolari riuniti a rosetta, e forse con una maggiore prevalenza di colori pallidi.
Ovvio che il criterio diagnostico lascia a desiderare, ma secondo voi può servire ad una prima sommaria distinzione tra le due possibilità?
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Avatar utente
valeriano
Messaggi: 834
Iscritto il: lun 19 lug, 2004 22:59
Località: Fidenza Parma

Re: Cuasso al Monte e i suoi minerali

Messaggio da valeriano » mer 07 nov, 2018 12:17

Allora hanno ragione Michiel, Luca e Mirco oggi ho ricontrollato il campione a 80x e con fibre ottiche a 150W e si sono delle minuscole lamine riconducibili a clorite , comunque anche se sono infinitesimali hanno un colore e un riflesso stupendo( a occhiometro sembrava blenda ) grazie a tutti per la collaborazione, PS sto riducendo pezzi di 20 anni fa trovati a Cuasso in attesa di ritornarci ciaoooo :cheers:
ciao a tutti Valeriano
socio fondatore A.M.I.

Avatar utente
Mirco
Messaggi: 1867
Iscritto il: lun 24 mar, 2008 19:37
Località: Magnago (MI)

Re: Cuasso al Monte e i suoi minerali

Messaggio da Mirco » mer 07 nov, 2018 20:16

valeriano ha scritto:
mer 07 nov, 2018 12:17
sto riducendo pezzi di 20 anni fa trovati a Cuasso in attesa di ritornarci ciaoooo :cheers:
Quando torni chiama, io sono in zona e ti faccio compagnia molto volentieri
Mirco

"Molte volte le persone ci sembrano grandi solo perchè le guardiamo stando in ginocchio"

Avatar utente
Mirco
Messaggi: 1867
Iscritto il: lun 24 mar, 2008 19:37
Località: Magnago (MI)

Re: Cuasso al Monte e i suoi minerali

Messaggio da Mirco » mer 07 nov, 2018 20:19

Luca Baralis ha scritto:
mer 07 nov, 2018 10:57
Poi rilancio con una questione che sto esaminando in questi giorni. Su Mindat ci sono parecchie foto di "synchisite" di Cuasso al Monte, divise come "synchisite", synchisite group, synchisite-(Y) e synchisite-(Ce).Direi in prima istanza che "synchisite" e synchisite group dovrebbero essere unificate, ma se ne parlera su mindat.
A giudicare dalle foto li proposte, si direbbe che la synchisite-(Y) di Cuasso si presenti con maggiore frequenza in abito prismatico e colore carico, mentre la synchisite-(Ce) si presenti più frequentemente in cristalli lenticolari riuniti a rosetta, e forse con una maggiore prevalenza di colori pallidi.
Ovvio che il criterio diagnostico lascia a desiderare, ma secondo voi può servire ad una prima sommaria distinzione tra le due possibilità?
Ho assistito e filmato anni fa una conferenza Vignola Gentile Guastoni, il criterio da te suggerito è effettivamente valido.
Un giorno magari mi metterò a tirare giù l' AVI dalla miniDV e lo butto su YouTube se mi danno il permesso.
Mirco

"Molte volte le persone ci sembrano grandi solo perchè le guardiamo stando in ginocchio"

Avatar utente
valeriano
Messaggi: 834
Iscritto il: lun 19 lug, 2004 22:59
Località: Fidenza Parma

Re: Cuasso al Monte e i suoi minerali

Messaggio da valeriano » mer 07 nov, 2018 21:01

Grazie mille Mirco se riesco a trovare qualcuno che venga in compagnia ti avviso molto volentieri :cheers:
ciao a tutti Valeriano
socio fondatore A.M.I.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti