IMA 2014-029 = cortesognoite

database, nuove specie, discrediti,
ridefinizioni, classificazioni, ecc.
Rispondi
Avatar utente
Corrado
Messaggi: 390
Iscritto il: dom 31 lug, 2005 18:32
Località: Millesimo SV

IMA 2014-029 = cortesognoite

Messaggio da Corrado » sab 23 ago, 2014 14:38

Nella pagina web http://www.its.caltech.edu/~chima/ di un grande della mineralogia, l'anticipazione di una nuovissima specie ligure trovata dal sottoscritto e dedicata a un altro grande che purtroppo non è più tra noi.
Scusa Marco ma non ho saputo resistere... :)
Corrado

Se pensi che l'avventura sia pericolosa, prova la routine: è letale. (Paulo Coelho)

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 26584
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Re: IMA 2014-029 = cortesognoite

Messaggio da Marco E. Ciriotti » sab 23 ago, 2014 14:46

Ben fatto, Corrado! E complimenti!
Nuova specie tipo italiana (Molinello), CaV2Si2O7(OH)2H2O, V-analogue of lawsonite.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Corrado
Messaggi: 390
Iscritto il: dom 31 lug, 2005 18:32
Località: Millesimo SV

Re: IMA 2014-029 = cortesognoite

Messaggio da Corrado » sab 23 ago, 2014 15:08

Grazie Marco, ma nell'entusiasmo ho scordato di ringraziare te per la necessaria "intercessione" :)
Se non sbaglio la cortesognoite è solo il secondo minerale terrestre che Chi Ma ha accettato di studiare e la cosa quindi era tutt'altro che scontata...
Corrado

Se pensi che l'avventura sia pericolosa, prova la routine: è letale. (Paulo Coelho)

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 26584
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Re: IMA 2014-029 = cortesognoite

Messaggio da Marco E. Ciriotti » sab 23 ago, 2014 15:42

Anche Stuart va debitamente ringraziato per la mission...
Ma occorre dire che Chi è sempre molto molto disponibile.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Roberto Bracco
Messaggi: 2312
Iscritto il: lun 18 apr, 2005 10:42
Località: Savona

Re: IMA 2014-029 = cortesognoite

Messaggio da Roberto Bracco » dom 24 ago, 2014 18:31

Bene, GRANDE notizia, un altro minerale dl Legno che va a incasellarsi, dovutissimamente dedicato a chi, oltre a dare enormi contributi alla geologia ligure, pubblicò per primo, proprio 40 anni orsono, un articolo sui tronchi silicizzati della Val Graveglia e la loro importanza mineralogica.
Bravissimi tutti!
E non finisce qui... speriamo presto...
Roberto Bracco - AMI Liguria

Perché seguire il calcio, quando accanto c'è lo scandio e poco più in là il vanadio?

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 6671
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: IMA 2014-029 = cortesognoite

Messaggio da TOSATO FABIO » lun 25 ago, 2014 6:45

BRAVISSIMI!
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

donato
Messaggi: 81
Iscritto il: ven 19 mag, 2006 19:12
Località: Genova

Re: IMA 2014-029 = cortesognoite

Messaggio da donato » mar 26 ago, 2014 16:28

Una bella storia, cominciata parecchi anni fa e che ha visto impegnati, spesso in un lavoro oscuro e lontano dalle "luci della ribalta", diversi studiosi che hanno impegnato tempo (e denaro) alla soluzione di questo complesso enigma. Alla fine, grazie alla collaborazione tra il Caltech e il DISTAV dell'Università di Genova (un edificante esempio di cooperazione intercontinentale) si è arrivati alla conclusione del lavoro, all'approvazione della nuova specie e al giusto riconoscimento per uno scienziato capace e poliedrico (Luciano Cortesogno) che molti di noi hanno avuto il piacere di conoscere e di avere come collega e Professore. Complimenti a tutti!

Donato & Cristina
Donato

Avatar utente
Corrado
Messaggi: 390
Iscritto il: dom 31 lug, 2005 18:32
Località: Millesimo SV

Re: IMA 2014-029 = cortesognoite

Messaggio da Corrado » mar 26 ago, 2014 18:56

Grazie Donato,
ci speravo che, in qualità di coautore con Cristina del proposal trovassi il tempo e la voglia di completare il mio post originario. Nel “terreno minato” delle anticipazioni sui nuovi minerali io non potevo andare oltre la segnalazione della pagina web, ma sono conscio dell’impegno che avete dedicato al CAVALsilicato e dei risultati ottenuti a partire dalla lontana primavera 2005 quando consegnai il primo campione all'allora Dipteris. Ricordo come rapidamente trovaste la relazione con lawsonite-parthéite ma al contempo capiste che la fase sarebbe stata un osso veramente duro da caratterizzare compiutamente causa la pessima qualità del materiale. Questo caso, finito bene, dovrebbe comunque far riflettere i cercatori e/o collezionisti (mi ci metto anch’io :)) che scalpitano per avere risultati sempre e comunque e possibilmente in tempi brevi credendo che le cose procedano “in automatico”. Mi piace anche sottolineare come questo sia anche un perfetto esempio di sinergia tra mondo amatoriale e accademico, dove tutti gli “attori e le comparse” hanno recitato bene la loro parte. Essendo, come già detto, un caso difficile, in mancanza anche di uno solo di loro, forse non si sarebbe giunti al lieto fine.

Per la cronaca:
La cortesognoite è la quarantesima specie vanadifera riscontrata nella piccola Liguria.
Al luglio 2014 il 19,7% di tutte le specie contenenti vanadio come elemento essenziale sono state riscontrate sul territorio regionale (5,9% come località-tipo).
Corrado

Se pensi che l'avventura sia pericolosa, prova la routine: è letale. (Paulo Coelho)

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 26584
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Re: IMA 2014-029 = cortesognoite

Messaggio da Marco E. Ciriotti » mar 26 ago, 2014 21:10

La cortesognoite è la quarantesima specie vanadifera riscontrata nella piccola Liguria.
Al luglio 2014 il 19,7% di tutte le specie contenenti vanadio come elemento essenziale sono state riscontrate sul territorio regionale (5,9% come località-tipo).
Recenti ritrovamenti americani (Joe Marty, ma non solo) di rari intriganti decavanadati, (V10O28)6-, e interessanti valenze miste, (V4+O)2+-(V5+O4)3-, faranno leggermente deflettere le percentuali indicate, ma le quote in capo alla Liguria resteranno comunque importantissime.

Resta peraltro poi la possibilità di scoprire che qualcuno di essi sia presente anche in Liguria (penso ancora al legno fossile).
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 2 ospiti