Come scrivere i nomi dei minerali

database, nuove specie, discrediti,
ridefinizioni, classificazioni, ecc.
Rispondi
Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23404
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Come scrivere i nomi dei minerali

Messaggio da Marco E. Ciriotti » sab 25 set, 2004 16:00

Nella lingua italiana, così come in quella inglese, il nome di una specie minerale è un sostantivo (nome) comune.
Nell'italiano, il genere può essere maschile o femminile a seconda dei casi (ad es: quarzo e galena).
Come i metalli e le rocce (ferro, scisto) anche i minerali sono indiscutibilmente dei nomi comuni.
Pertanto, va da sè, essi devono sempre essere scritti in minuscolo, salvo a inizio di frase.

La grafia internazionale (IMA CNMMN) dei nomi delle specie minerali è quella rilevabile in:
Nickel, E.H. & Nichols, M.C. (2002): MINERAL Database, CD-ROM. Material Data Inc., Ed., Livermore, California.

La grafia in lingua italiana non deve mai stravolgere il significato (cioè l'origine) del nome della specie e mantenere i segni diacritici originali. L'aegirina è dedicata al dio del mare della mitologia islandese Aegir, pertanto l'ortografia italianizzata "egirina" non è affatto corretta, mentre certamente rispettosa è la grafia aegirina.
Ultima modifica di Marco E. Ciriotti il ven 08 set, 2006 21:58, modificato 1 volta in totale.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23404
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Geode è un sostantivo di genere maschile

Messaggio da Marco E. Ciriotti » dom 26 set, 2004 15:26

In questo contesto, si rammenta che il sostantivo geode è di genere maschile.
Es.: il geode (e non la geode) è oblungo.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
domenico
Messaggi: 5579
Iscritto il: gio 30 set, 2004 11:40
Località: Garbagnate Milanese (Mi)
Contatta:

Messaggio da domenico » gio 30 set, 2004 14:34

E quindi devo cartellinare il mio minerale come pyrite o come pirite
come copper o come rame e via dicendo?

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23404
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » gio 30 set, 2004 14:49

No affatto, se decidi di cartellinare in lingua italiana i nomi saranno pirite, rame e aegirina (vedi il perchè, per quest'ultima specie, nel mio primo messaggio).
Se invece decidi di etichettare "all'internazionale" allora devi optare per i nomi così come esposti in Nickel, E.H. & Nichols, M.C. (2002): MINERAL Database, CD-ROM. Material Data Inc., Ed., Livermore, California e nelle successive liste di aggiornamento IMA.
Ognuno può fare la scelta di lingua che desidera (io ho optato per l'internazionale, ma è una mera questione di gusti personali, dettata anche dal fatto che è inutile e pesante gestire database in due lingue diverse).

Nei messaggi precedenti, però, io dico una cosa del tutto diversa: i nomi dei minerali sono sostantivi comuni. Nel corso di una frase vanno scritti in minuscolo, mentre è invalso l'uso (sbagliato) di scriverli con l'iniziale maiuscola (o addirittura con tutte lettere maiuscole).
Come noto, solo i nomi propri (come ad es. Domenico e Baveno) devono essere scritti con la lettera iniziale maiuscola anche in corpo di frase e cioè in ogni occasione.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23404
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » ven 12 nov, 2004 12:43

Il database:

• Nickel, E.H. & Nichols, M.C. (2004): MINERAL Database, CD-ROM. Material Data Inc., Ed., Livermore, California

è l'unico glossario di minerali riconosciuto dalla Commissione sui Nuovi Minerali e sui Nomi dei Minerali (CNMMN) dell'IMA.

Si precisa, ancora una volta, che il Fleischer's Glossary of Mineral Species non è un database riconosciuto dall'IMA. L'edizione 2004 contiene lacune ed errori.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
domenico
Messaggi: 5579
Iscritto il: gio 30 set, 2004 11:40
Località: Garbagnate Milanese (Mi)
Contatta:

Messaggio da domenico » gio 02 dic, 2004 8:59

Ciao, in genere aspetto a inserire un minerale nel "mio" database l'uscita della scheda di Lapis che come sai non è molto tempestiva.
Secondo voi c'è un modo Internet per anticipare egregiamente Lapis.
Per esempio Athena è un ottimo database, ma non so se evidenzia le ultime specie che sono quelle che si sommano volta per volta a quelle già censite...
Ciao.

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23404
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » dom 05 dic, 2004 13:38

Athena non è molto aggiornato, così come - purtroppo - non lo è Mindat e nessuno dei due evidenzia in modo particolare le nuove specie inserite. Lapis, infine, molte volte apporta variazioni alle formule, non sempre accettabili...

Domenico, se vuoi essere costantemente, correttamente e rapidamente aggiornato, non hai scelta: devi seguire questo forum; non ci sono altre segnalazioni così rapide e - per quanto possibili - complete.

Alcuni nomi, non so se l'hai notato, compaiono - al momento - solo in questo forum, in quanto è stata ottenuta, direttamente dagli autori, l'autorizzazione all'anticipazione, diciamo così... in "esclusiva".

Tutti i topic nuovi sono contraddistinti dal lampeggiare in rosso di "nuovo messaggio", credo non sia difficile "scorrere" tutte le novità...
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23404
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » dom 01 gen, 2006 13:36

A febbraio 2006 saranno note tutte le nuove specie approvate dalla CNMMN dell'IMA nel 2005 e le eventuali variazioni (discrediti, ridenominazioni, ridefinizioni) avvenute nell'anno.

Le approvazioni e le redefinizioni a tutto ottobre 2005 sono rintracciabili nella sezione Sistematica e classificazione.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23404
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » mer 04 gen, 2006 14:18

I nomi di specie (sono veramente pochi) che includono i prefissi alpha e beta possono essere scritti indicando per secondo (suffisso) le lettere greche precedute dal trattino (o le diciture -alpha e -beta).

Quanto sopra è stato stabilito dalla seguente normatica IMA:

• Nickel, E.H. & Grice, J.D. (1998): Canadian Mineralogist, 36, 913-926.
"Prefixes are an integral part of the mineral name, and should generally be treated as such in the preparation of alphabetical compilations or indexes. However, an exception can be made in the case of prefixed symbols such as Greek letters or their spelled-out Latin equivalents, which may be positioned after the main name in alphabetical listings; e.g. "b"-roselite, may be written as roselite-"b" or roselite-beta".

[N.B.: Il simbolo diacritico greco beta nel testo succitato "b" non è quello corretto, ma non ho trovato altro modo per esprimerlo in quanto il simbolo greco non è compatibile con le caratteristiche del presente forum).
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23404
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » mer 04 gen, 2006 14:45

I nomi di specie minerali che hanno come suffisso una lettera greca sono soltanto quelli di cui al file allegato.

Due hanno il suffisso -alpha e sei hanno -beta.
Uno di essi è reòativo ad una specie questionabile, i restanti sono grandfathered.
Allegati
Minerali con alpha e beta nel loro nome.doc
(30.5 KiB) Scaricato 693 volte
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23404
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » lun 16 gen, 2006 15:34

Nell'ambito del discorso su come si scrivono i nomi dei minerali e sulla loro nomeclatura in genere, richiamo all'attenzione, riproponendolo in cima alla lista, il presente topic.

Raccomando a tutti estrema prudenza nelle attribuzioni di nomi di specie, senza un'adeguata documentazione analitica al riguardo.

Molto meglio, in casi anche solo minimamente dubbi, usare allocuzioni del tipo "richelsdorfite-like" o "fase del gruppo delle tormaline" o ancora più generiche "anfibolo", "pirosseno", ecc.

In caso di zeoliti o di minerali in cui esistono specie con più elementi dominanti (minerali di Terre Rare, "pumpellyite", ecc.), qualora non determinati in maniera adeguata, si possono usare i termini generali includendoli tra virgolette: "monazite", "pumpellyite", ecc., ecc.

Infine l'uso di un bel punto interrogativo che segue immediatamente il nome della specie [esempio: vandendriesscheite(?)"] può essere un buon rifugio nel caso permanga un piccolo dubbio attributivo.

Se ci fate caso, ogni qual volta, anche su questo forum è stato usato un termine generico, sono sempre andato ad aggiungere le virgolette mancanti oppure a dare (ove possibile) la corretta qualificazione al nome della specie.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 5788
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Messaggio da TOSATO FABIO » gio 26 gen, 2006 20:53

Esiste in Internet l'elenco completo e aggiornato costantemente dei nomi CNMMN? o siamo costretti a comprare un CD o libro da qualche parte?
Fabio

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23404
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » gio 26 gen, 2006 20:58

C'è un sistema più semplice. Ti mando il mio database.
Poi è sufficiente seguire gli aggiornamenti alla rubrica "Sistematica" di questo forum.

Non esiste, al momento, un documento ufficiale CNMMN. Però MINERAL, che è in vendita, è il database raccomandato dalla CNMMN dell'IMA.

Il costo è - se ben ricordo - 20 $ USA. Ma le revisioni - e quindi gli aggiornamenti - non sono costanti.

La soluzione è quella che ti ho proposto. Il mio database e ti aggiungi, a mano, quando vuoi, gli aggiornamenti sempre segnalati sul forum.

Ciao.
Ultima modifica di Marco E. Ciriotti il gio 26 gen, 2006 21:57, modificato 1 volta in totale.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 5788
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Messaggio da TOSATO FABIO » gio 26 gen, 2006 21:14

Non mi pare vero!!!
Ovviamente la prima che hai detto.
Uno volta si diceva: miticooo.
Fabio

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23404
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » gio 26 gen, 2006 22:02

Il database è a disposizione di tutti i soci AMI, naturalmente!

È uno dei servizi che AMI offre a tutti gli AMIci.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 4 ospiti