Tubi or not tubi

database, nuove specie, discrediti,
ridefinizioni, classificazioni, ecc.
Rispondi
Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 25223
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Tubi or not tubi

Messaggio da Marco E. Ciriotti » gio 13 dic, 2018 15:03

Referenza:

▪ Designolle, J.-L. (2018): Tubi or not tubi. Cahier des Micromonteurs, 142, 15-16.

Boulangerite di La Mure, Isère, Francia.

La natura produce meravigliosi rocchetti!!!

Boulangerite di Le Mure-ridotto.pdf
(312.32 KiB) Scaricato 70 volte
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1664
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: Tubi or not tubi

Messaggio da andrea oppicelli » gio 13 dic, 2018 16:21

Bellissimo!
Attraverso quali legami chimici si formano questi particolari rocchetti?
quì ed ora

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 25223
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Re: Tubi or not tubi

Messaggio da Marco E. Ciriotti » gio 13 dic, 2018 16:42

La chimica è molto semplice: Pb5Sb4S11, boulangerite.

Perchè da semplici fibre o aciculi poi si vadano a formano i rocchetti credo sia dovuto a qualche fattore che al momento nessuno ha potuto dimostrare. Solo tante ipotesi.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 3226
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: Tubi or not tubi

Messaggio da Luca Baralis » gio 13 dic, 2018 17:19

Dopo il "cristallo di rocca", ora abbiamo anche i "cristalli di rocchetto". :D
Lo so, non sono serio. :(
Ma tornando in se, questi rocchetti sembrano morfologicamente "l'anello di congiunzione" tra le matasse e i tubi di tubulite memoria...
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10607
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Tubi or not tubi

Messaggio da Luciano Vaccari » gio 13 dic, 2018 17:48

Questa non è una risposta giusta e nemmeno va vicino a questo misterioso quesito ma anni or sono, su un pezzo che osservavo al microscopio, ebbi modo di vedere una tana di un micro ragnetto abilmente costruita con tanti piccolissimi granelli di roccia e anche qualche microcristallino di quarzo, il tutto abilmente legato con filo di seta (di ragno).

A volte è bello pensare che la risposta possa essere più semplice del previsto.

Non è questo il caso.
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

VINCENZO MILETTO
Messaggi: 543
Iscritto il: mer 31 gen, 2007 16:44
Località: Cavour - Torino

Re: Tubi or not tubi

Messaggio da VINCENZO MILETTO » gio 13 dic, 2018 22:35

A me sembra che tanti altri cristalli abbiano delle strane forme, anche se sono geometricamente esatte,
forse a causa delle leggi del caos, dove il risultato finale è diverso dalle condizioni iniziali.
Dal semplice (e complesso) fumo di un fiammifero acceso, ad una tromba d'aria o all'assurdo "effetto farfalla", noi siamo colpiti da certe manifestazioni che non sappiamo spiegarci.
Noi, che con una mente finita, abbiamo la pretesa di pensare all'infinito, ci soffermiamo su un "infinitamente piccolo",
una specie di una goccia d'acqua di un oceano.
Che bello!
… e se fosse che un atomo più grosso tra i vari componenti, trovandosi all'esterno della struttura, che ripetendosi nello spazio,
obbliga questo filo ad arrotolarsi?...
Che bello!...
Essere o non essere...
-------------------------------------------------------------------------------
Le difficoltà della vita piegano alcuni uomini, ma ne rafforzano altri.
Nelson Mandela
La paura genera energia, ma l' uomo deve sognare per salvarsi.
Walter Bonatti

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti