La microfotografia come e con che cosa 2

microscopia binoculare e tecniche di fotografia e ripresa.
Rispondi
Avatar utente
Maurizio_T
Messaggi: 2241
Iscritto il: mer 17 dic, 2008 14:46

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da Maurizio_T » mar 13 feb, 2018 11:52

Massimo Russo ha scritto:
mar 13 feb, 2018 11:46
Non ti pago (da Eduardo De Filippo) :D

Massimo
:protest: :protest: :protest:
"Quelli che s’innamoran di pratica senza scienzia son come ‘l nocchier ch’entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada" (Leonardo)

Giuseppe Illuminati
Messaggi: 473
Iscritto il: mar 23 nov, 2010 1:28
Località: Santa Marinella (RM)

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da Giuseppe Illuminati » sab 24 feb, 2018 19:00

Scusate l'OFF topic, ma non so se qualcuno di voi ha per caso riletto recentemente qualche topic "antico" del forum..
Personalmente farei una statua a tutti coloro che hanno partecipato con prove, teorie, confutazioni e quant'altro perché dal 2005 la qualità delle foto è cresciuta in modo veramente incredibile..
Ma ciò che mi ha fatto riflettere è che in modo ancor più incredibile è cresciuta la "percezione di bello"..
Non parlo solo alle foto "di routine", quelle di reportage.. ma soprattutto a quelle che un tempo erano TOP. E "WOW".
Sicuramente anche la cresciuta consapevolezza dei mezzi, ed il boom tecnologico (una 25ina di anni fa 5 Megapixel erano top di gamma),
ma c'è qualcosa di sociale in tutto ciò(come accade per il mercato delle auto, come accade per i vestiti e le mode..);

Perché se è vero che una bella foto di decenni fa resta una bella foto, secondo me così non è delle foto dei nostri sassi.
perché guardando con gli occhi di oggi le foto di ieri, sarebbero molte le facili (ed ovvie!) critiche.
Forse troppo legato alla nitidezza-al fattore di ingrandimento-alla risoluzione-alla gamma dinamica?
é certo vero che quello che ora permette il multifocus(ed in senso lato il digitale) era IMPOSSIBILE da ottenere prima..
Ma a nessuno sarebbe mai venuto per la testa di dire "ehi ora questo si può fare, quindi me lo faccio piacere",
ma la reazione era sempre e solo "ehi ma questa foto è bellissima", ciò penso ora delle foto che vedo.....ma tra venti anni??..

Scusate di nuovo l'OFF topic :D

Avatar utente
ChinellatoPhoto
Messaggi: 2762
Iscritto il: lun 16 gen, 2012 14:58
Località: Venezia
Contatta:

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da ChinellatoPhoto » sab 24 feb, 2018 19:18

io pian piano le sto rifacendo tutte, sopratutto carrara, elba, cervandone. Le differenze si vedono, ma a volte la prima foto fatta è la migliore di quella recente. Su altre invece il distacco è netto, tipo la wurtzite qui dopo un lasso di 5 anni di tempo
Allegati
CA086_2mini.jpg
2012
Carrara018_8m.jpg
2017
Mindat Gallery http://www.mindat.org/user-5018.html#2_0_0_0_0_0_

Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene.
Ansel Adams

erikilgrigio
Messaggi: 195
Iscritto il: mer 21 gen, 2015 14:04
Località: Bodio Lomnago (VA)

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da erikilgrigio » sab 24 feb, 2018 20:19

La prima foto è bella la seconda è più chiara ed è altrettanto bella se dovessi scegliere seglierei la seconda comunque Matteo sei sempre bravo
Erik

Avatar utente
Michiel
Messaggi: 308
Iscritto il: lun 25 feb, 2008 13:41
Località: Monaco di Baviera

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da Michiel » sab 24 feb, 2018 22:54

ChinellatoPhoto ha scritto:
sab 24 feb, 2018 19:18
argomento
Sì, ma nella prima si legge meglio la simmetria esagonale del cristallo.
Michiel Desittere

Benedetti siano gli istanti
e i millimetri
e le ombre delle piccole cose.
(Fernando Pessoa)

Avatar utente
Maurizio_T
Messaggi: 2241
Iscritto il: mer 17 dic, 2008 14:46

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da Maurizio_T » dom 25 feb, 2018 14:28

Michiel ha scritto:
sab 24 feb, 2018 22:54
Sì, ma nella prima si legge meglio la simmetria esagonale del cristallo.
Concordo con Michiel, la prima restituisce molto bene tutta la struttura del cristallo, la seconda è anch'essa bella ma rispetto alla prima perde di definizione dei particolari, a mio avviso la prima ritoccata per bene sarebbe una foto eccezionale.
"Quelli che s’innamoran di pratica senza scienzia son come ‘l nocchier ch’entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada" (Leonardo)

Avatar utente
ChinellatoPhoto
Messaggi: 2762
Iscritto il: lun 16 gen, 2012 14:58
Località: Venezia
Contatta:

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da ChinellatoPhoto » dom 25 feb, 2018 14:34

la perdita definizione è causa del file ridotto, in originale si vede righetta per righetta
Mindat Gallery http://www.mindat.org/user-5018.html#2_0_0_0_0_0_

Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene.
Ansel Adams

Avatar utente
enrifoto
Messaggi: 1123
Iscritto il: ven 09 giu, 2006 17:37
Località: Treviolo, via Roma, 95 - 24048 (BG)

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da enrifoto » dom 25 feb, 2018 15:18

Mi faccio mia la risposta di Michiel e Maurizio.
Enrico.
A Treviolo (Bg) meno 2 gradi.
http://www.mindat.org/user-13835.html#2

Presta l'orecchio a tutti, la tua voce a qualcuno,
senti le idee di tutti, ma pensa a modo tuo.

Avatar utente
Maurizio_T
Messaggi: 2241
Iscritto il: mer 17 dic, 2008 14:46

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da Maurizio_T » dom 25 feb, 2018 16:47

ChinellatoPhoto ha scritto:
dom 25 feb, 2018 14:34
la perdita definizione è causa del file ridotto, in originale si vede righetta per righetta
Certo ci sarà anche questo motivo, ma se posso esprimere un parere tecnico e personale, senza voler insegnarti nulla (non sarebbe proprio il caso :wink: ), penso che il problema sia dovuto al differente angolo di incidenza della luce, nella prima foto si vede chiaramente che è più radente, nella seconda è più frontale e questo potrebbe aver causato la perdita di alcuni dettagli.

Personalmente sono convinto che la fotografia sia come una suonata di violino o di piano, unica e irripetibile, ogni volta che si ripropone una foto esce fuori qualcosa di diverso dalla prima, seppure nell'ambito di un alto livello tecnico come il tuo. Credo che questa sia la magia del fattore umano che ogni volta fa vedere l'immagine secondo una prospettiva diversa, che poi è l'essenza di tutte le arti.
"Quelli che s’innamoran di pratica senza scienzia son come ‘l nocchier ch’entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada" (Leonardo)

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6100
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da Di Domenico Dario » lun 26 feb, 2018 10:01

Grazie al Web, adesso tutti noi facciamo belle foto con obiettivi che hanno una risoluzione superiore agli obiettivi da ingranditore. Con economici obiettivi da microscopio cinesi faccio foto con una elevata nitidezza allo stesso livello dei vecchi Luminar e questo grazie a un passa parola nei vari thread sui tanti forum sulla microfotografia.
Grazie a tutti coloro che hanno avuto il piacere di condividere le loro esperienze sul web anche QUI.

Avatar utente
ChinellatoPhoto
Messaggi: 2762
Iscritto il: lun 16 gen, 2012 14:58
Località: Venezia
Contatta:

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da ChinellatoPhoto » lun 26 feb, 2018 10:08

il web non serve a nulla, solo per passare informazioni, non è lui a fare le eventuali belle foto, è la persona a farle se sopratutto ha gusto e sopratutto manualità nel gestire la creazione di una fotografia.
Mindat Gallery http://www.mindat.org/user-5018.html#2_0_0_0_0_0_

Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene.
Ansel Adams

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6100
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da Di Domenico Dario » lun 26 feb, 2018 10:27

Hai perfettamente ragione Matteo sulla bravura del fotografo nella macro; ma per quanto riguarda la microfotografia che è più tecnica, con questi obiettivi si superano tutti quei problemi di nitidezza e di ingrandimento. Personalmente faccio foto impensabili fino a pochi anni fa, semplicemente con obiettivi acromatici da microscopio e i soliti Luminar; figuriamoci chi le fa, come te, con i Mitutoyo o simili a coniugata infinita.

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1552
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da andrea oppicelli » sab 03 mar, 2018 8:20

Ci siamo quasi.
Vi ricordate del microscopio a penna e dell' ammennicolo con la base per innalzare o abbassare il campione ?
Ora ho smontato dal microscopio Optica la parte con l'ottica e l'ho sostituita con il microscopio a penna inserito in una boccetta di plastica che ben si adattava alla parte del microscopio ove l'ottica è inserita. Adesso è ben ferma e si sposta con il meccanismo del microscopio e con la ghiera del microscopio a penna. Posso assicurarvi che è fermissima. Sotto è posizionato l'ammennicolo che ho già descritto.
Allegati
image.jpeg
quì ed ora

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1552
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da andrea oppicelli » sab 03 mar, 2018 8:27

Adesso fermerò con due potenti calamite al neodimio la base su cui poggia il campione.
Dalle prove fatte, girando la ruota graduata della base, varia impercettibilmente la profondità di campo ed il campione con vari stacking dovrebbe poi risultare ben centrato ed a fuoco nei vari piani.
Allegati
image.jpeg
quì ed ora

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1552
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da andrea oppicelli » sab 03 mar, 2018 8:32

Si tratta di vedere come potrò fare lo stacking con il cellulare.
Comunque già un unico scatto, più fermo di altri, mi ha abbastanza soddisfatto.
Si accetta qualsiasi critica o consiglio :)
Allegati
image.jpeg
quì ed ora

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 4 ospiti