Parafocalità

microscopia binoculare e tecniche di fotografia e ripresa.
Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 2889
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Parafocalità

Messaggio da Luca Baralis » mer 14 mag, 2014 8:18

Sul mio microscopio zoom ho riscontrato carenza di parafocalità (vale a dire, non mantiene la messa a fuoco al cambio di ingrandimento).
Ho provato più volte a correggere le regolazioni degli oculari, ma senza esito significativo.
Qualcuno sa darmi indicazioni in merito? E' possibile fare qualcosa direttamente o devo rivolgermi all'assistenza (cosa che vorrei evitare soprattutto per i prevedibili tempi di attesa!)?
Idee?
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Avatar utente
Maurizio_T
Messaggi: 2364
Iscritto il: mer 17 dic, 2008 14:46

Re: Parafocalità

Messaggio da Maurizio_T » mer 14 mag, 2014 8:27

Dariooo, questo è pane per i tuoi denti :wink:
"Quelli che s’innamoran di pratica senza scienzia son come ‘l nocchier ch’entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada" (Leonardo)

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 2889
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: Parafocalità

Messaggio da Luca Baralis » mer 14 mag, 2014 9:30

Per maggiore chiarezza, mi riferisco a scarsa parafocalità nella visione diretta, sui due oculari principali.
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6476
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: Parafocalità

Messaggio da Di Domenico Dario » mer 14 mag, 2014 20:00

Luca Baralis ha scritto:
Qualcuno sa darmi indicazioni in merito? E' possibile fare qualcosa direttamente o devo rivolgermi all'assistenza (cosa che vorrei evitare soprattutto per i prevedibili tempi di attesa!)?
Che microscopio é?
Sulla parfocalità si è discusso tanto, comunque sia hai provato a fare la messa a fuoco su un pezzetto di foglio millimetrato perfettamente piano al massimo ingrandimento e poi sei sceso ad ingrandimenti più bassi per vedere se l'immagine restasse a fuoco?
Hai per caso problemi di vista?
Hai provato a regolare la messa a fuoco e a vedere se cambia variando lo zoom del microscopio e poi se variava hai rifocheggiato gli oculari?

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 2889
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: Parafocalità

Messaggio da Luca Baralis » mer 14 mag, 2014 21:13

Allora, nell'ordine:
1) Optika SZM2, ocular standard 10x (ma il problema si manifesta anche con oculari sempre optika da 20x)
2) Ho provato la regolazione più volte, prima con un foglio di carta millimetrata, poi sperando in una graduazione più nitida, anche con la scala graduata in acciaio di un calibro. La procedura (se non sbaglio presa proprio qui sul forum): a) messa a fuoco al massimo ingrandimento osservando nell'oculare destro con regolazione diottrica a zero; b) passaggio all'ingrandimento minimo e controllo della messa a fuoco sull'oculare sinistro (regolazione diottrica) ed eventuali correzioni anche sull'oculare destro.
3) Niente di speciale (in linea con la data di nascita) e comunque dovrebbe essere compensata dalla regolazione degli oculari, credo.

Ciò detto la messa a fuoco nel passaggio dallo zoom massimo al minimo si perde; la perdita di messa a fuoco risulta particolarmente sensibile nelle posizioni intermedie dello zoom.
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Avatar utente
Maurizio_T
Messaggi: 2364
Iscritto il: mer 17 dic, 2008 14:46

Re: Parafocalità

Messaggio da Maurizio_T » mer 14 mag, 2014 22:05

Luca, anche io ho un Optika SMZ-2 con oculari 10x ed effettivamente ho lo stesso problema, al variare della zoomata perdo la messa a fuoco.
"Quelli che s’innamoran di pratica senza scienzia son come ‘l nocchier ch’entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada" (Leonardo)

Avatar utente
enrifoto
Messaggi: 1271
Iscritto il: ven 09 giu, 2006 17:37
Località: Treviolo, via Roma, 95 - 24048 (BG)

Re: Parafocalità

Messaggio da enrifoto » mer 14 mag, 2014 22:42

Dunque ora ho rifatto la prova con il mio microscopio
che uso normalmente quando faccio le foto col mio
marchingegno, il microscopio è un AUS JENA con lo
zoom da 10 a 100, resta perfettamente a fuoco sia
a 10 che a 100.
Invece quello che ho in cantina è il solito russo che
ha gli obiettivi di diversi ingrandimenti e penso vada
messo a fuoco ogni volta, però non ho mai fatto questa prova.
Ciao a tutti.
Enrico.
http://www.mindat.org/user-13835.html#2

Presta l'orecchio a tutti, la tua voce a qualcuno,
senti le idee di tutti, ma pensa a modo tuo.

Avatar utente
Nazareno
Messaggi: 515
Iscritto il: dom 10 feb, 2008 22:18
Località: Legnano ( Mi)

Re: Parafocalità

Messaggio da Nazareno » mer 14 mag, 2014 22:55

Luca l'ha sempre fatto o ha iniziato adesso?
Socio AMI.
La calma è la virtù dei morti.

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 2889
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: Parafocalità

Messaggio da Luca Baralis » mer 14 mag, 2014 22:57

Sempre. Ma solo adesso mi sono intestardito a cercare di risolvere. Sentito anche Maurizio comincio a pensare che sia impossibile. D'altro canto questo non è certo un microscopio top level, per quanto discreto.
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Avatar utente
Nazareno
Messaggi: 515
Iscritto il: dom 10 feb, 2008 22:18
Località: Legnano ( Mi)

Re: Parafocalità

Messaggio da Nazareno » mer 14 mag, 2014 23:01

Io ho tre microscopi ma nessuno dei miei lo fa, è pur vero che due sono Zeiss e uno Nikon .
Questo è uno dei problemi dei microscopi di medio livello.
Socio AMI.
La calma è la virtù dei morti.

Avatar utente
Maurizio_T
Messaggi: 2364
Iscritto il: mer 17 dic, 2008 14:46

Re: Parafocalità

Messaggio da Maurizio_T » gio 15 mag, 2014 8:00

Concordo con Nazareno, sicuramente è un difetto associabile ai microscopi di fascia media come il mio, del resto non sarebbe perdonabile che un simile problema fosse presente su un Leica, uno Zeiss o un Nikon di alta gamma :wink: , confermo anche che la mancanza di parfocalità il mio Optika l'ha sempre avuta, devo dire però che questo lo trovo un vero problema solo se si vuol usare il micro per la fotografia e, dal momento che oramai da tempo ho abbandonato questa tecnica a causa dei pessimi risultati ottenuti, non mi sono più applicato a cercare una soluzione.

Mi farebbe piacere infine sentire il parere di Dario sull'argomento, non dal punto di vista concettuale perchè la problematica l'ha illustrata diverse volte, ma dal punto di vista risolutivo, insomma c'è qualche "curetta" che si può fare ai micro economici per risolvere il problema? Questo credo sia anche quello che vorrebbe sapere Luca.
"Quelli che s’innamoran di pratica senza scienzia son come ‘l nocchier ch’entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada" (Leonardo)

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10748
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Parafocalità

Messaggio da Luciano Vaccari » gio 15 mag, 2014 8:54

Io una volta messo a punto il tutto riesco ad avere la focale fissa a qualunque ingrandimento....sapevo però che non tutti i microscopi riuscivano in questo...ma non credo di avere una macchina di fascia alta....
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
Antonio Borrelli
Messaggi: 1940
Iscritto il: sab 11 feb, 2006 1:35
Località: Cassino (FR)
Contatta:

Re: Parafocalità

Messaggio da Antonio Borrelli » gio 15 mag, 2014 9:55

Per avvalorare la tesi che il difetto dipenda dalla qualità dello strumento anche io ho il modello SZM2 con lo stesso problema da sempre.
Antonio

"La vera saggezza sta in colui che sa di non sapere" - Socrate

Avatar utente
Piero Brizio
Messaggi: 401
Iscritto il: dom 18 feb, 2007 21:10
Località: Torino

Re: Parafocalità

Messaggio da Piero Brizio » gio 15 mag, 2014 11:48

Premesso che io il microscopio lo uso per vedere campioni che “tengo in mano”
quindi continuo a “focheggiare” con l’avvicinamento e l’allontanamento del campione dall’obiettivo
variando, se e quando serve, solo l’ingrandimento del mio zoom
vi “allego” quanto mi aveva fatto avere Fulvio Malfatto per “aggiustare” la parfocalità
[Credo che si debba mettere a fuoco alternativamente a grande ingrandimento con l’ottica
E poi a bassi ingrandimenti con la messa a fuoco di “entrambi” gli oculari.

Setting Your Microscope
To Be “Parfocal”

i.e. What to do if you want your microscope to remain in focus whenever you change
magnifications.
Required: Two focusing eyepieces and/or focusing camera adapter*
1. Go to highest magnification possible with your system
2. Focus via focusing knobs
3. Go to the lowest magnification possible – leave focus alone
4. Refocus system with your two focusing eyepieces –
or camera focusing adjustment
That’s it. Check it out if it worked. Repeat 1 – 4 if a “touch-up” is necessary.
* The above simple procedure is recommended if none of the eyepieces are equipped with a
focusing reticle. If you have a properly installed focusing reticle, you only need to:
a. focus the reticle
b. focus the specimen to the same plane
c. adjust the second eyepiece
Why does this work?
A good microscope is designed to be parfocal, within a small tolerance level. Parfocality is only correct at the
appropriate image plane of the microscope (intermediate image plane = 10mm below the seat of the eyepiece)
Therefore, you will want to set your eyepieces very accurately to that plane.
Two factors make it very convenient and fast to establish that proper setting:
- At high magnifications, the depth of field
(at the specimen’s plane) is small and the
depth of focus (at the eyepiece or camera plane)
is relatively large. This is why focusing the specimen
is very sensitive and accurate. Proper focus in
photomicrography is easy.
- At low magnifications, conditions reverse i.e. the
depth of field (at the specimen’s plane) is large and the
and the depth of focus (at the eyepiece or camera plane)
is small. That is why your eyepiece settings are very
sensitive to being properly adjusted (for increased
focusing accuracy in photomicrography settings at
very low magnifications, consider the use of an
additional magnifying focusing telescope.)

Buon lavoro !
Ciao a tutti
Piero
Piero

-------------------------

Piero Brizio
Torino

Cercare. Cercherò... Cercar bisogna!

Avatar utente
Antonio Borrelli
Messaggi: 1940
Iscritto il: sab 11 feb, 2006 1:35
Località: Cassino (FR)
Contatta:

Re: Parafocalità

Messaggio da Antonio Borrelli » gio 15 mag, 2014 12:00

Grazie Piero.
Ho provato ed ora va un po' meglio.
Antonio

"La vera saggezza sta in colui che sa di non sapere" - Socrate

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 5 ospiti