La microfotografia con il microscopio

microscopia binoculare e tecniche di fotografia e ripresa.
Rispondi
Avatar utente
Michiel
Messaggi: 199
Iscritto il: lun 25 feb, 2008 13:41
Località: Monaco di Baviera

Re: La microfotografia con il microscopio

Messaggio da Michiel » ven 17 giu, 2016 21:06

Di Domenico Dario ha scritto: C'è un collezionista e fotografo tedesco che ha messo delle belle immagini ottenute con una reflex analogica Olympus ripassate con lo scanner: http://wannenkopfe.strahlen.org/
Olandese, non tedesco.
Michiel Desittere

Benedetti siano gli istanti
e i millimetri
e le ombre delle piccole cose.
(Fernando Pessoa)

Avatar utente
rsandro
Messaggi: 170
Iscritto il: mar 14 dic, 2004 10:06
Località: Roma

Re: La microfotografia con il microscopio

Messaggio da rsandro » ven 17 giu, 2016 23:04

Di Domenico Dario ha scritto:Purtroppo molti continuano a desistere nel postare le loro foto fatte al microscopio visto la difficolta nel riuscire ad ottenere immagini per lo meno decenti con le fotocamere digitali, cosa molto diversa con le fotocamere analogiche, che con un singolo scatto restituivano immagini con una notevole profondita di campo.
Non ho ben capito cosa intendi dire, stai forse affermando che se si usassero macchine analogiche il tutto sarebbe piu' semplice?
A parte il fatto che se si usa una camera digitale full frame la profondità di campo è la stessa della pellicola, ma tralasciando questo particolare con l'analogica si presenterebbero tanti di quei problemi che probabilmente non ci sarebbero proprio foto su questo forum !
Le nuove tecniche digitali hanno semplificato tantissimo il lavoro del fotografo principiante. E' chiaro che rimangono tutte le difficoltà a "corredo" della microfotografia e le leggi della fisica che impongono un limite oltre al quale non puoi andare anche se sei espertissimo a meno che non cominci a cambiare le ottiche con ottiche sempre migliori.
Di Domenico Dario ha scritto: C'è un collezionista e fotografo tedesco che ha messo delle belle immagini ottenute con una reflex analogica Olympus ripassate con lo scanner: http://wannenkopfe.strahlen.org/
Foto semplicemente stupende, ma anche ottiche prestigiose!!

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 5860
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: La microfotografia con il microscopio

Messaggio da Di Domenico Dario » dom 19 giu, 2016 9:42

Al di la del sistema di ripresa resta il fatto che lo zoom del microscopio, per quanto corretto, non permette fare immagini paragonabili all'obiettivo.Nei microscopi piu buoni ci sono obiettivi plan apocromatici corretti; ma dalle immagini che vedo sul web non c'è tutta questa differenza, e poi costano un botto.

Avatar utente
rsandro
Messaggi: 170
Iscritto il: mar 14 dic, 2004 10:06
Località: Roma

Re: La microfotografia con il microscopio

Messaggio da rsandro » dom 19 giu, 2016 23:30

Di Domenico Dario ha scritto:Al di la del sistema di ripresa resta il fatto che lo zoom del microscopio, per quanto corretto, non permette fare immagini paragonabili all'obiettivo.Nei microscopi piu buoni ci sono obiettivi plan apocromatici corretti; ma dalle immagini che vedo sul web non c'è tutta questa differenza, e poi costano un botto.
Su quanto hai detto concordo in pieno e vorrei aggiungere che il microscopio biologico potrebbe essere un metodo ottimo dal momento che permette la scelta dell'obiettivo e ci regala degli spostamenti ultraprecisi per la compositazione in multifocus.
Per curiosità segnalo un link Mindat dove si possono vedere foto fatte con un microscopio Kyowa ed una coolpix 4500 :

http://www.mindat.org/gallery-7708.html

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 5860
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: La microfotografia con il microscopio

Messaggio da Di Domenico Dario » mer 16 nov, 2016 11:14

Dai miei archivi lo schema ottico di un DF PLAPO 1X -4, obiettivo per microscopio Olympus SZX9 plan apocromatico NA 0.10, WD 87.5 mm..
DFPLAPO 1X.JPG

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 5860
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: La microfotografia con il microscopio

Messaggio da Di Domenico Dario » ven 18 nov, 2016 16:32

Una foto fatta con il Samsung Galaxy J5 sull'oculare del microscopio Olympus :
samsung-galaxy-J5.jpg

Avatar utente
Maurizio_T
Messaggi: 2187
Iscritto il: mer 17 dic, 2008 14:46

Re: La microfotografia con il microscopio

Messaggio da Maurizio_T » ven 18 nov, 2016 16:37

Oh! niente male :shock:
"Quelli che s’innamoran di pratica senza scienzia son come ‘l nocchier ch’entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada" (Leonardo)

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10134
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: La microfotografia con il microscopio

Messaggio da Luciano Vaccari » ven 18 nov, 2016 18:12

Urca, questa mi piace...per la semplicità del tutto è un gran bello scatto
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

L.Chiappino
Messaggi: 353
Iscritto il: mer 26 nov, 2008 21:29

Re: La microfotografia con il microscopio

Messaggio da L.Chiappino » ven 18 nov, 2016 19:52

si ma cosa è? a me ricorda una titanite di "Agua de Pau": sbaglio?

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 5860
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: La microfotografia con il microscopio

Messaggio da Di Domenico Dario » sab 19 nov, 2016 18:14

Titanite di Bassano Romano.
La foto al cellulare l'ho messa per far vedere che molto dipende dalla qualita del microscopio. Preferisco di gran lunga le foto al microscopio biologico con gli obiettivi.

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 2879
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: La microfotografia con il microscopio

Messaggio da Luca Baralis » mar 03 gen, 2017 21:50

Riprendo un argomento trattato alla pagina 15 / 16 di questo topic, dove Dario consiglia l'impiego di un duplicatore di focale sul terzo tubo, anzichè il consueto tubo adattatore + oculare e macchina senza obbiettivo.
La successione delle componenti ottiche, se ho ben interpretato la foto del sistema, è quindi (a parte gli anelli adattatori secondo necessità) microscopio (3° tubo) + duplicatore + obbiettivo + macchina foto. C'è qualche altra lente, tubo di prolunga o altro da considerare?
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 5860
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: La microfotografia con il microscopio

Messaggio da Di Domenico Dario » mer 04 gen, 2017 16:29

Sul terzo tubo duplicatore 2x e fotocamera senza obiettivo; piu o meno la stessa cosa con oulare 10x e obiettivo sulla reflex.

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 2879
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: La microfotografia con il microscopio

Messaggio da Luca Baralis » mer 04 gen, 2017 21:42

OK, da provare. Non mi ricordavo se avevi aggiunto lenti di correzione. :scratch:
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 5860
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: La microfotografia con il microscopio

Messaggio da Di Domenico Dario » ven 06 gen, 2017 19:54

Si, ho messo anche una lente bifocale riuscendo ad ottenere risulati migliori; ma per la fotografia preferisco il biologico.

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 2879
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: La microfotografia con il microscopio

Messaggio da Luca Baralis » mer 18 gen, 2017 15:07

Nel verificare la possibilità di mettere in atto il sistema proposto da Dario con il duplicatore di focale ho trovato uno stop: il portaoculare sul terzo tubo del mio Optika SZM2 è un tutt'uno con il supporto del prisma che devia la luce dal secondo oculare al terzo. Per sostituirlo con un duplicatore dovrei segarlo... e non mi sembra il caso.

Per il momento mi concentrerò sul miglioramento dell'apparato di illuminazione. Che è trattato a fondo ma un po' disperso in "La microfotografia come e con che cosa 2" e allora mi sposto qui viewtopic.php?f=6&t=11289&p=208551&hili ... ne#p208665
per continuare.
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti