La microfotografia con il microscopio biologico

microscopia binoculare e tecniche di fotografia e ripresa.
Rispondi
Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6365
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: La microfotografia con il microscopio biologico

Messaggio da Di Domenico Dario » mer 18 gen, 2017 11:42

Slag, prova a fare le foto con l'oculare e l'obiettivo sulla fotocamera, vedrai che ottieni immagini migliori.Gli obiettivi da microscopio sono progettati per lavorare con lente di tubo e oculare.
Due foto messe su Mindat fatte sempre con quel doppietto acromatico e a pieno formato. : http://www.mindat.org/photo-797045.html http://www.mindat.org/photo-796466.html

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6365
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: La microfotografia con il microscopio biologico

Messaggio da Di Domenico Dario » gio 19 gen, 2017 11:41

Continuero su questo topic l'inserzione delle foto su Mindat fatte con il microscopio biologico.
Un altro contributo : http://www.mindat.org/photo-797149.html
Per il bilanciamento del bianco uso da diverso tempo un pezzo ritagliato di polistirolo in foglio.

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6365
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: La microfotografia con il microscopio biologico

Messaggio da Di Domenico Dario » gio 19 gen, 2017 12:21

Davvero divertente fotografare con il microscopio; dopo colazione, stamattina, ne ho fatte 4 prima di andare al lavoro; senza tanto penare con chissa cosa, cosi come vedevo dal microscopio.....
altro contributo : http://www.mindat.org/photo-797157.html

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6365
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: La microfotografia con il microscopio biologico

Messaggio da Di Domenico Dario » gio 19 gen, 2017 12:51

Altro contributo, e per oggi basta :http://www.mindat.org/photo-797158.html

Avatar utente
Slag
Messaggi: 637
Iscritto il: sab 16 gen, 2016 16:05

Re: La microfotografia con il microscopio biologico

Messaggio da Slag » gio 19 gen, 2017 20:41

Belle Dario :wink:

Proverò anch'io come hai spiegato. Però mi manca qualche pezzo che devo trovare
Colleziono minerali scorie metallurgiche cambio pezzi interessanti.
Colleziono minerali monti Livornesi, cambio pezzi interessanti e/o novità.

Avatar utente
Slag
Messaggi: 637
Iscritto il: sab 16 gen, 2016 16:05

Re: La microfotografia con il microscopio biologico

Messaggio da Slag » dom 22 gen, 2017 16:03

Salve,

Modificata l'illuminazione, tolto un pezzo (una lente)...Smontato tutto e pulito tutto quello che potevo pulire (non so se ho fatto peggio o meglio, ma era polveroso :D )...Per fare questa foto....Meglio o peggio, o uguale?? :blackeye:
Allegati
2017-01-22-13.19.31 ZS PMax_photoshop_net.jpg
Colleziono minerali scorie metallurgiche cambio pezzi interessanti.
Colleziono minerali monti Livornesi, cambio pezzi interessanti e/o novità.

Avatar utente
Maurizio_T
Messaggi: 2342
Iscritto il: mer 17 dic, 2008 14:46

Re: La microfotografia con il microscopio biologico

Messaggio da Maurizio_T » dom 22 gen, 2017 16:50

Per me la foto è buona, nitida quanto basta, forse un po' piatti i colori ma è un problema estetico ovviamente, gli darei solo una bottarella di saturazione...
"Quelli che s’innamoran di pratica senza scienzia son come ‘l nocchier ch’entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada" (Leonardo)

Avatar utente
Slag
Messaggi: 637
Iscritto il: sab 16 gen, 2016 16:05

Re: La microfotografia con il microscopio biologico

Messaggio da Slag » dom 22 gen, 2017 20:24

Salve,
La domanda é se é meglio o peggio di quella postata qualche pagina indietro dello stesso cristallo? :roll: il cambiamento nella struttura c'e :D Nel risultato??? :idea:
Colleziono minerali scorie metallurgiche cambio pezzi interessanti.
Colleziono minerali monti Livornesi, cambio pezzi interessanti e/o novità.

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6365
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: La microfotografia con il microscopio biologico

Messaggio da Di Domenico Dario » lun 23 gen, 2017 8:10

Boh, mi sembra che non sia cambiato molto, e poi il soggetto principale non è in primo piano.
Con quale obiettivo hai fatto la foto e il campo inquadrato?
Consiglio, metti questo benedetto oculare e vedrai che le immagini che ottieni sono piu contrastate, piu profonde e ne bastano poche per fare una bella foto.E' il soggetto principale che deve essere in primo piano, lo sfondo meno ce nè e meglio è.

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6575
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: La microfotografia con il microscopio biologico

Messaggio da Massimo Russo » lun 23 gen, 2017 8:24

Su questo non sono d'accordo Dario ... la matrice è importante tanto quanto il cristallo, ma deve essere delle giuste proporzioni

Massimo
Ultima modifica di Massimo Russo il lun 23 gen, 2017 13:24, modificato 1 volta in totale.
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

RobertoP
Messaggi: 10
Iscritto il: gio 09 apr, 2015 18:02

Re: La microfotografia con il microscopio biologico

Messaggio da RobertoP » lun 23 gen, 2017 9:46

Slag, mi sono permesso di "ritoccare" il tuo scatto. Come lo vedete?
Allegati
2017-01-22-13.19.31 ZS PMax_photoshop_net.jpg

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 2863
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: La microfotografia con il microscopio biologico

Messaggio da Luca Baralis » lun 23 gen, 2017 10:36

Il mio punto di vista: l'inquadratura originale mi piace. L'anatasio è ben incorniciato dai cristalli di quarzo, da solo è più anonimo. Ovvio che è questione di gusti.

La foto ritoccata appare più incisiva, ma secondo me perde qualcosa... forse la trasparenza del cristallo ? Anche agli spigoli dell'anatasio per me assume qualcosa di artificiale.

Forse una ritocco più leggero salverebbe come si dice capra e cavoli.
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6365
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: La microfotografia con il microscopio biologico

Messaggio da Di Domenico Dario » mar 24 gen, 2017 13:20

Con l'oculare sul terzo tubo in afocale uso sia il 50/1.8 che il 35/2.8 per inquadrare +/- campo.
https://www.mindat.org/photo-798212.html

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6365
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: La microfotografia con il microscopio biologico

Messaggio da Di Domenico Dario » gio 26 gen, 2017 10:26

Ho tolto il platorello portavetrino; ora posso mettere pezzi piu grossi e illuminarli meglio.
Una foto di un campione di quarzo di Onano fatta con il Luminar 16 mm. e messa a fuoco micrometrica con demoltiplica :
https://www.mindat.org/photo-798859.html

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6365
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: La microfotografia con il microscopio biologico

Messaggio da Di Domenico Dario » dom 29 gen, 2017 19:09

Molto interessante il catalogo degli obiettivi per microscopio Nikon : https://www.nikoninstruments.com/conten ... MPHH-2.pdf

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti