La microfotografia con obiettivi da ingranditore

microscopia binoculare e tecniche di fotografia e ripresa.
Avatar utente
rsandro
Messaggi: 170
Iscritto il: mar 14 dic, 2004 10:06
Località: Roma

Re: La microfotografia con obiettivi da ingranditore

Messaggio da rsandro » ven 30 dic, 2016 15:50

Caro Pasquale,
mi accorgo solo ora del tuo sistema fotografico, leggendo con attenzione l'intero topic.
Il sistema mi sembra molto semplice, sicuramente migliorabile, ma molto generoso di bellissimi risultati.

Mi complimento, anche se in ritardo.
Buon 2017 !

Avatar utente
Pasquale Antonazzo
Messaggi: 2251
Iscritto il: sab 03 mar, 2007 22:08
Località: Torino
Contatta:

Re: La microfotografia con obiettivi da ingranditore

Messaggio da Pasquale Antonazzo » sab 31 dic, 2016 12:30

Dire che è un sistema semplice è anche troppo.. È banale! :D ma dandomi questi risultati sono ampiamente soddisfatto.. :)

Grazie..
PASCOTTE Socio AMI n° 310.

"Non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace; poi il valore dei campioni raccolti è un valore affettivo da condividere con gli altri appassionati se hai dei doppioni da poter scambiare"M. Deidda

Avatar utente
enrifoto
Messaggi: 1014
Iscritto il: ven 09 giu, 2006 17:37
Località: Treviolo, via Roma, 95 - 24048 (BG)

Re: La microfotografia con obiettivi da ingranditore

Messaggio da enrifoto » sab 31 dic, 2016 16:58

Qui posso dire la mia, quando cominciai nel lontano 1978 a pensare di fotografare
i micro, (cristalli piccoli), ho fatto tutta la trafila, cominciando con un microscopio Olympus
con il terzo occhio con oculare fotografico, il risultato non era soddisfacente, (considerato
anche che si faceva uno scatto solo con la pellicola).

Allora, (come ho scritto più volte) mi son messo a studiare il mio marchingegno, tutt'ora
in funzione con le opportune modifiche, sempre però nato con il sistema OBIETTIVO/SENSORE.

Cominciai, invertendo il normale obiettivo 50 mm della Olympus, i risultati (allora) erano buoni,
poi però ho comprato tutta una serie di obiettivi da ingrandimento partendo dal 28 mm
e seguendo con il 35 mm, 50 mm, 60mm, 80 mm, 100 mm ed il 135 mm, ed ancora in seguito
due obiettivi da cinepresa il 12,5 mm ed il 6,5 mm. + due duplicatori a 4 e 6 lenti.

Ultimamente ho abbandonato le fibre ottiche a tre braccia, in sostituzione otto luci a Led
3000 gradi Kelvin, con possibilità di muoverle o spegnerle secondo l'occorrenza.

Il marchingegno ha cominciato ad andare in esercizio nei primi anni '80, attualmente ha
almeno una trentina d'anni di buon funzionamento, cerco di allegare un paio di foto della
mia postazione, il marchingegno da come si vede è ad un ingrandimento di 9 volte con
l'obiettivo 50 mm F/8.
Se sono stato prolisso, abbiate pazienza, in questa occasione auguro un felice e sereno 2017.
Ciao.
Enrico.
PC311098.JPG
PC311097.JPG
http://www.mindat.org/user-13835.html#2

Presta l'orecchio a tutti, la tua voce a qualcuno,
senti le idee di tutti, ma pensa a modo tuo.

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6378
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: La microfotografia con obiettivi da ingranditore

Messaggio da Massimo Russo » sab 31 dic, 2016 17:47

Grande Sommo Maestro
Sempre prodigo di consigli e trucchi.
Sereno 2017 caro Enrico

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
Maurizio_T
Messaggi: 2189
Iscritto il: mer 17 dic, 2008 14:46

Re: La microfotografia con obiettivi da ingranditore

Messaggio da Maurizio_T » sab 31 dic, 2016 19:05

Gran bella postazione Maestro, complimenti e continua a farci godere le tue bellissime immagini

Che il 2017 ti porti tanta salute e serenità. :cheers:
"Quelli che s’innamoran di pratica senza scienzia son come ‘l nocchier ch’entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada" (Leonardo)

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 5860
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: La microfotografia con obiettivi da ingranditore

Messaggio da Di Domenico Dario » sab 31 dic, 2016 19:23

Maestro i tempi cambiano; ora ci sono gli obiettivi a coniugata infinita :D ........ma da te continuo a vedere gran belle foto .............
Buon anno Enrico e alla tua Famiglia. :P

Avatar utente
enrifoto
Messaggi: 1014
Iscritto il: ven 09 giu, 2006 17:37
Località: Treviolo, via Roma, 95 - 24048 (BG)

Re: La microfotografia con obiettivi da ingranditore

Messaggio da enrifoto » sab 31 dic, 2016 22:36

Hai ragione Dario, ma però io mi sono affezionato al mio marchingegno,
prima dell'era digitale avevo fatto circa 19000 e più dia personali ed un po'
meno per gli amici.
Se avessi qualche decina di anni meno, lo farei senz'altro, però gli anni
son tanti e cominciano a pesare.
Ancora buon anno a te e famiglia.
Enrico.
http://www.mindat.org/user-13835.html#2

Presta l'orecchio a tutti, la tua voce a qualcuno,
senti le idee di tutti, ma pensa a modo tuo.

Avatar utente
rsandro
Messaggi: 170
Iscritto il: mar 14 dic, 2004 10:06
Località: Roma

Re: La microfotografia con obiettivi da ingranditore

Messaggio da rsandro » dom 01 gen, 2017 17:16

Caro Maestro è sempre un piacere leggere cio' che scrivi circa il tuo marchingegno e sulle tecniche che impieghi per raggiungere ormai da anni dei risultati eccellenti.
Mi permetto di chiederti delle info su quello strumento a lancetta che vedo nella prima foto che preme sul piatto dove posizioni il campione. Per caso è uno spessimetro? Ti serve per quantizzare i micro-movimenti verticali?
Sono interessato perchè nel mio marchingegno che costruii qualche anno fa, poi ebbi la difficoltà di effettuare dei micromovimenti precisi.

Buon 2017 ricco di felicità e tantissime foto !

Di seguito ti metto una foto del mio sistema relativa alla parte dove metto il micro per fotografarlo.

Immagine

Avatar utente
enrifoto
Messaggi: 1014
Iscritto il: ven 09 giu, 2006 17:37
Località: Treviolo, via Roma, 95 - 24048 (BG)

Re: La microfotografia con obiettivi da ingranditore

Messaggio da enrifoto » dom 01 gen, 2017 18:37

Quello che dici tu è un micrometro, ogni linea segna 1/100 di mm, mi serve per fare gli
spostamenti in verticale a seconda dell'obiettivo usato, più corta la focale, più corto lo
spostamento.
Buon anno ancora.
Enrico.
http://www.mindat.org/user-13835.html#2

Presta l'orecchio a tutti, la tua voce a qualcuno,
senti le idee di tutti, ma pensa a modo tuo.

Avatar utente
rsandro
Messaggi: 170
Iscritto il: mar 14 dic, 2004 10:06
Località: Roma

Re: La microfotografia con obiettivi da ingranditore

Messaggio da rsandro » lun 02 gen, 2017 17:01

Grazie mille per la puntuale delucidazione.
Mi piacerebbe usarne uno per il mio marchingegno, ma non saprei dove reperirlo esattamente.
Su Ebay ho visto qualcosa, ma non mi convince il fatto che vengano dalla Cina e costano solo tra i 7 e i 9 euro.
Dove posso cercare?

Per il momento grazie mille.
Sandro.

Avatar utente
enrifoto
Messaggi: 1014
Iscritto il: ven 09 giu, 2006 17:37
Località: Treviolo, via Roma, 95 - 24048 (BG)

Re: La microfotografia con obiettivi da ingranditore

Messaggio da enrifoto » lun 02 gen, 2017 17:38

I Componon o Rodagon hanno due gruppi di lenti (tre + tre), totale sei, sono i migliori.
Li trovi ad un prezzo da 50 euro in su.
Ciao.
Enrico.
http://www.mindat.org/user-13835.html#2

Presta l'orecchio a tutti, la tua voce a qualcuno,
senti le idee di tutti, ma pensa a modo tuo.

Avatar utente
rsandro
Messaggi: 170
Iscritto il: mar 14 dic, 2004 10:06
Località: Roma

Re: La microfotografia con obiettivi da ingranditore

Messaggio da rsandro » lun 02 gen, 2017 18:15

Caro Maestro,
mi riferivo al micrometro.

Per il parco obiettivi sono già abbastanza fornito.
Grazie.

Avatar utente
enrifoto
Messaggi: 1014
Iscritto il: ven 09 giu, 2006 17:37
Località: Treviolo, via Roma, 95 - 24048 (BG)

Re: La microfotografia con obiettivi da ingranditore

Messaggio da enrifoto » lun 02 gen, 2017 23:21

Scusa hai ragione.
Enrico.
http://www.mindat.org/user-13835.html#2

Presta l'orecchio a tutti, la tua voce a qualcuno,
senti le idee di tutti, ma pensa a modo tuo.

Avatar utente
Maurizio_T
Messaggi: 2189
Iscritto il: mer 17 dic, 2008 14:46

Re: La microfotografia con obiettivi da ingranditore

Messaggio da Maurizio_T » mar 03 gen, 2017 12:30

rsandro ha scritto:Caro Maestro,
mi riferivo al micrometro.

Per il parco obiettivi sono già abbastanza fornito.
Grazie.
Certo che un Borletti o un Mitutoyo sarebbero l'ideale, tuttavia per il lavoro che devi svolgere un cinese va più che bene, per la mia prima versione della tavola di traslazione manuale ho usato proprio un cinesino da 10 € e non ho avuto mai problemi, se invece vuoi andare sulle marche citate devi spendere dai 30 - 50€ a salire a seconda della classe di precisione, in ogni caso cinese o altro che sia per un comparatore 0,01 mm (un centesimo) di risoluzione sono il minimo sindacale, quindi se ne prendi uno con scala 0 - 10 mm puoi apprezzare tranquillamente il micron.
"Quelli che s’innamoran di pratica senza scienzia son come ‘l nocchier ch’entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada" (Leonardo)

Avatar utente
rsandro
Messaggi: 170
Iscritto il: mar 14 dic, 2004 10:06
Località: Roma

Re: La microfotografia con obiettivi da ingranditore

Messaggio da rsandro » mar 03 gen, 2017 13:09

Grazie Maurizio e buon anno!

Dunque all'inizio avevo visto questo :

http://www.ebay.it/itm/COMPARATORE-CENT ... 2208791707

Poi pero' pensando che fosse troppo una cinesata per la precisione che comunque deve raggiungere avevo individuato proprio un Borletti :

http://www.ebay.it/itm/COMPARATORE-BORL ... XQSnVRbPME

Pero' nelle specifiche c'è scritto FORZA 60 Kg quindi credo che non vada bene per i miei scopi, anche se non ho capito bene a cosa si riferisce quel 60 Kg....
Ci vogliono l'equivalente di 60 Kg di forza per farlo avanzare di una tacca?
Ma la bontà di un comparatore non è determinata dalla minima forza che esercita sul contatto con il materiale per evitare delle deformazioni?

Attendo info e grazie.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite