Format delle didascalie delle foto

microscopia binoculare e tecniche di fotografia e ripresa.
Rispondi
Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23479
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Format delle didascalie delle foto

Messaggio da Marco E. Ciriotti » sab 17 mar, 2007 10:38

Il format delle didascalie delle fotografie andrebbe uniformato, in modo da avere un'unico stile per tutte le foto che potrebbero confluire nel database fotografico.
Avere format diversi comporta lavori aggiuntivi di messa a punto non indifferenti che finiscono col cadere su un'unica persona, mentre, se le didascalie sono OK al momento dell'inserimento questo lavoro è ripartito tra tutti coloro che le postano con tempi e gravami di lavoro irrisori.

Le poche regole internazionali esistenti sono le seguenti:
1.) la prima parola in una didascalia deve essere il nome del soggetto fotografato;
2.) la descrizione deve essere chiara e sintetica ed evidenziare le prerogative principali del soggetto fotografato;
3.) la località deve essere sempre la più completa possibile;
4.) occorre indicare prima la collezione e poi la foto e non viceversa (il minerale prima lo si colleziona e poi lo si fotografa);
5.) per i nomi di collezionista e fotografo sempre l'iniziale puntata (= seguita dal punto) del nome a precedere il cognome e mai viceversa;
6.) l'abbreviazione della collezione in "coll." è consentita, ma è da prediligere la forma estesa "collezione";
7.) le misure dei cristalli o del campo fotografato vanno sempre espresse in millimetri;
8.) l'abbreviazione di millimetri è "mm" non seguito dal punto;
9.) da evitare l'indicazione cristallo/cristalli con "x"/"xx"; usare la forma estesa "cristallo", "cristalli", "aggregazione di cristalli", ecc.;

Esempio:
""Ematite: aggregazione di cristalli a rosetta (1.5 mm max) - Monte Calvario, Biancavilla, Catania, Sicilia, Italy - (collezione e foto D. Preite)""

In tal modo una didascalia è leggibile per ogni persona interessata, sia essa di madre lingua italiana, sia essa non a conoscenza del nostro idioma.
Ultima modifica di Marco E. Ciriotti il sab 17 mar, 2007 11:13, modificato 1 volta in totale.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Antonio Borrelli
Messaggi: 1881
Iscritto il: sab 11 feb, 2006 1:35
Località: Cassino (FR)
Contatta:

Messaggio da Antonio Borrelli » sab 17 mar, 2007 11:09

Marco propongo di far diventare questo messaggio uno sticky per averlo sempre nella posizione più alta in questa sezione.
Antonio

"La vera saggezza sta in colui che sa di non sapere" - Socrate

Avatar utente
Federico
Messaggi: 636
Iscritto il: lun 16 gen, 2006 13:41
Località: Valfabbrica - Umbria
Contatta:

Messaggio da Federico » lun 31 dic, 2007 16:39

Ohps devo adeguare le foto che ho inserito...

Avatar utente
Pasquale Antonazzo
Messaggi: 2284
Iscritto il: sab 03 mar, 2007 22:08
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da Pasquale Antonazzo » gio 03 gen, 2008 14:25

Ciao a tutti,
Ultimamente sto notando che molti di coloro che postano foto di minerali non rispettano questo format, soprattutto per le dimensioni e le descrizioni.
Personalmente mi rendo conto che anche io non ho rispettato il format mancando ogni volta di inserire la descrizione, ma mi impegnerò a farlo...

Ciao, non è una polemica. :P :P
PASCOTTE Socio AMI n° 310.

"Non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace; poi il valore dei campioni raccolti è un valore affettivo da condividere con gli altri appassionati se hai dei doppioni da poter scambiare"M. Deidda

Avatar utente
Pasquale Antonazzo
Messaggi: 2284
Iscritto il: sab 03 mar, 2007 22:08
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da Pasquale Antonazzo » gio 03 gen, 2008 14:28

Mi piacerebbe solo sapere quale è il vostro pensiero...
Ciao.
PASCOTTE Socio AMI n° 310.

"Non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace; poi il valore dei campioni raccolti è un valore affettivo da condividere con gli altri appassionati se hai dei doppioni da poter scambiare"M. Deidda

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6406
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Messaggio da Massimo Russo » ven 04 gen, 2008 14:46

Il vostro MAxVes è sempre vigile, ma non sempre ha la voglia di correggervi, l'ha fatto tante volte che oramai anche i sassi avrebbero capito (alcuni di voi, DOME, sono di coccio). Per tanto state un po' più attenti a come e soprattutto a cosa scrivete. Il maestrino dalla penna rossa.

MaxVes
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23479
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » lun 14 apr, 2008 13:13

Le didascalie delle foto non sono quasi mai complete e scritte come si dovrebbe fare: http://forum.amiminerals.org/viewtopic.php?t=2667

Comprendo bene che scrivere le didascalie come si deovrebbe comporti maggior disponibilità di tempo, ma è oltremodo noto che le cose per bene richiedono il tempo necessario.

Allorchè si postano foto sul web si deve sapere che le stesse potranno, verosimilmente, essere scaricate e salvate in archivi personali e/o persino riprodotte su pubblicazioni a piccolo raggio. L'archiviazione e la riproduzione di informazioni non complete è certamente un veicolo per non imparare a farle come si dovrebbe e pertanto costituiscono un cattivo esempio di come invece le cose andrebbere fatte.
Non educando bene è elevatissimo il rischio che la lezione sia imparata male!
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Mirco
Messaggi: 1762
Iscritto il: lun 24 mar, 2008 19:37
Località: Magnago (MI)

Messaggio da Mirco » lun 14 apr, 2008 15:06

D'accordo con voi per ciò che riguarda le didascalie di foto di cui si conoscono tutti i dati. Manca però un format (e credo che mai ci potrà essere) per le foto di minerali sconosciuti o provenienze sconosciute.

È pur vero che ogni volta che salvo una foto postata devo riscrivere il titolo, ma molti di noi postano la foto esattamente col nome con cui l'hanno salvata in locale; non è sempre agevole rinominare una foto prima di postarla e rimetterla a posto dopo, oppure farne una copia per postarla... nessuna polemica neppure da parte mia, ma ci sono difficoltà oggettive da superare: ognuno di noi ha una sua fototeca e credo che pochi siano disponibili a cambiare tutti i nomi delle foto!

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23479
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » lun 14 apr, 2008 15:10

Nessunissima "difficoltà oggettiva da superare".
Non si tratta affatto di cambiare il nome del file, ma di scrivere in modo corretto e completo la didascalia. Tutt'altra cosa!

Per un minerale di cui non si conosce il nome della specie, nella didascalia si scrive UK (unknown mineral). Se non si conosce la località, idem si scrive "unknown locality".

Se si conosce soltanto il nome generico della specie (o il gruppo cui la specie appartiene) il nome del minerale, nella didascalia, va scritto tra virgolette (vedasi al riguardo quanto in: http://forum.amiminerals.org/viewtopic.php?t=148
e
http://dbami.amiminerals.org/doc/index.php?dir=Varie/).

Un campione con località sconosciuta perde di molto il suo valore, tanto scientifico, quanto commerciale.
Ultima modifica di Marco E. Ciriotti il lun 14 apr, 2008 15:43, modificato 7 volte in totale.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Mirco
Messaggi: 1762
Iscritto il: lun 24 mar, 2008 19:37
Località: Magnago (MI)

Messaggio da Mirco » lun 14 apr, 2008 15:19

OK, mi sono autocensurato il post seguente. :)

Se per didascalia intendi il campo "descrizione del file" ho capito l'errore.

Farò del mio meglio per rispettare le regole a partire da 3.. 2.. 1.. adesso!

...anzi: non so se questo possa creare grossi problemi organizzativi, ma se si potesse mettere una riga di esempio dove c'è la scritta "Descrizione del file" credo diventi difficile sbagliare, anche per chi non leggerà questo topic.
Ultima modifica di Mirco il lun 14 apr, 2008 15:26, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23479
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » lun 14 apr, 2008 15:22

Per didascalia si intende "descrizione del file" = didascalia (caption in lingua inglese) della fotografia (e cioè descrizione dettagliata e completa di ciò che la foto rappresenta).
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
tatiana
Messaggi: 408
Iscritto il: dom 09 gen, 2011 17:15
Località: TENNO (TRENTO )

Re: Format delle didascalie delle foto

Messaggio da tatiana » ven 18 nov, 2011 17:01

Mi metto di impegno ad osservare le regole. Ciao
COGITO ERGO SUM (CARTESIO )

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6406
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: Format delle didascalie delle foto

Messaggio da Massimo Russo » mar 22 nov, 2011 14:05

Brava come sempre Tati. Ottima allieva AMI

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 2 ospiti