Prove di foto con telecamera Sony

microscopia binoculare e tecniche di fotografia e ripresa.
Avatar utente
Francesco Bernardini
Messaggi: 512
Iscritto il: lun 15 ott, 2007 19:21
Località: provincia di Rimini

Prove di foto con telecamera Sony

Messaggio da Francesco Bernardini » dom 13 gen, 2008 17:23

Tutti mi hanno detto che con una telecamera è impossibile fare buone foto, ed è vero, su campioni estetici si può anche fare qualcosa di decente, ma fare buone foto su piccoli campioni è veramente un'impresa improba.
Un po' per testardaggine, un po' perchè sono come San Tommaso e un po' perchè ho un'ottima Sony DCR DVD 505 con ottica Carl Zeiss ho voluto perdere un po' di tempo...
Per evitare perdite di tempo ad altri vi mostro le foto, che considerate sono state anche leggermente ritoccate, almeno l'esperimento sarà stato utile a qualcosa. :evil: :evil: :(
Allegati
Celestina x di 0,8 mm falesia costiera di Castel di Mezzo (PU).jpg
foto e collezione F.Bernardini

Avatar utente
Francesco Bernardini
Messaggi: 512
Iscritto il: lun 15 ott, 2007 19:21
Località: provincia di Rimini

Messaggio da Francesco Bernardini » dom 13 gen, 2008 17:30

Ne metto un'altra...c'è un errore il x massimo è 8 mm!
Allegati
Calcite con fantasmi Passo del Furlo(PU) x max 0,8mm.jpg
Calcite con fantasmi Passo del Furlo(PU) x max 0,8mm.jpg (10.58 KiB) Visto 3192 volte
Ultima modifica di Francesco Bernardini il dom 13 gen, 2008 18:17, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Francesco Bernardini
Messaggi: 512
Iscritto il: lun 15 ott, 2007 19:21
Località: provincia di Rimini

Messaggio da Francesco Bernardini » dom 13 gen, 2008 17:59

Questa non è neanche male... almeno sembra, ora la invio. 8)
Allegati
Ricci di marcasite in aggregati paralleli Passo del Furlo,cava S.Anna (PU)foto e coll.F Bernardini.jpg
Solo una volta mi è capitato di reperire campioni di solfuro cristallizzati in questa maniera, non è analizzato ma la cristallizzazione è quella tipica della marcasite.Il diametro del "riccio" è di 8mm, ed è posizionato su xx scalenoedrici di ca

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10471
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Messaggio da Luciano Vaccari » dom 13 gen, 2008 18:21

Una domanda Francesco... le hai fatte a mano libera o con un cavalletto?

Qualcuno dice che le foto non vengono bene... bisogna sempre vedere che parametro si usa... se si prende spunto dalle foto del Maestro Bonacina allora possiamo lasciare stare tutti quanti. :D

A prima vista mi sento, pur essendo profano, di suggerirti un cambio radicale della fonte luminosa ed eventualmente l'uso di un cavalletto perchè, ad occhio, mi sembra che siano troppo "micromosse".
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
Pasquale Antonazzo
Messaggi: 2431
Iscritto il: sab 03 mar, 2007 22:08
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da Pasquale Antonazzo » dom 13 gen, 2008 18:30

Da telecamerista a telecamerista.
Possiedo una DCR-SR 52 E e di solito mentre scatto è appoggiata sul tavolo e il minerale lo tengo con la mia manina...
PASCOTTE Socio AMI n° 310.

"Non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace; poi il valore dei campioni raccolti è un valore affettivo da condividere con gli altri appassionati se hai dei doppioni da poter scambiare"M. Deidda

Avatar utente
Francesco Bernardini
Messaggi: 512
Iscritto il: lun 15 ott, 2007 19:21
Località: provincia di Rimini

Messaggio da Francesco Bernardini » dom 13 gen, 2008 18:32

Per quello che riguarda l'illuminazione sono pienamente d'accordo con te, ora quando avrò tempo??? :lol: dato che è il mio settore mi costruirò un sistema a fibre ottiche.
Invece per il micromosso, non è quello il problema, la tele era appoggiata sul tavolo, e ho usato il telecomando per scattare.
Il problema penso che sia troppo bassa la capacità d'ingrandimento e quindi allargando le immagini con il software di fotoritocco avendo poi solo 4 mega vengono fuori tutti i limiti.

Certo che se guardo le foto di Enrico, butto via anche la voglia di provarci... non solo i minerali. :wink: .
Come quando a Monaco ho visto esposti alcuni campioni della collezione Giazotto :shock: :shock:; come son arrivato a casa volevo sgombrare le vetrine dalla finestra! :roll: :lol:

Avatar utente
Francesco Bernardini
Messaggi: 512
Iscritto il: lun 15 ott, 2007 19:21
Località: provincia di Rimini

Messaggio da Francesco Bernardini » dom 13 gen, 2008 18:50

Ne ho un'altra che non mi sembra male, tra l'altro questo cristallo fece da corredo nell'articolo che pubblicammo sulla Rivista Mineralogica Italiana nella segnalazione delle septarie del Sasso Simone.
Allegati
Barite ialina biterminata in septaria Sasso Simone foto e coll.Francesco Bernardini.jpg
X di 3 mm, ritrovamento del 1990

Avatar utente
Francesco Bernardini
Messaggi: 512
Iscritto il: lun 15 ott, 2007 19:21
Località: provincia di Rimini

Messaggio da Francesco Bernardini » dom 13 gen, 2008 21:57

Dopo cena, a stomaco pieno :D ho provato a scattare altre 2- 3 foto...
Allegati
Baritocelestina Passo del Furlo (PU) x max 2 mm foto e col.F.Bernardini.jpg
XX su calcite scalenoedrica bianca, cava vecchia abbandonata da decenni

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10471
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Messaggio da Luciano Vaccari » lun 14 gen, 2008 10:26

Bene, decisamente migliorate...
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
machv83
Messaggi: 327
Iscritto il: mer 22 feb, 2006 20:34
Località: Stati Uniti d'America (per ora...)
Contatta:

Messaggio da machv83 » lun 14 gen, 2008 11:07

Wow, la cena ha reso!
Prossima volta prova post grigliata! ;)
Pezzi molto carini, complimenti...

Chris [/code]
"Don't follow the known path, lead a new highway instead".[...] Christian Mavris

franco
Messaggi: 1921
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Messaggio da franco » lun 14 gen, 2008 12:18

Però la "baritocelestina" non esiste. Si tratta di baryte ricca in stronzio. Però sono carucci quei cristallini piumosi.

Avatar utente
Francesco Bernardini
Messaggi: 512
Iscritto il: lun 15 ott, 2007 19:21
Località: provincia di Rimini

Messaggio da Francesco Bernardini » lun 14 gen, 2008 19:22

Grazie per i complimenti...
mi son reso conto che fino ad una certa dimensione anche con la telecamera si può fare qualche foto discreta, però come consigliato da Luciano, bisogna avere una buona fonte luminosa, inoltre non so perchè ma a volte le foto viste sul display della telecamera sono "migliori" di quando le giri sul monitor PC... bisogna continuare a fare prove, l'unico problema è il tiranno tempo.
Franco hai pienamente ragione, ma quel campione è vecchissimo e devo dire la verità non ho mai aggiornato i termini dei campioni entrati in collezione molti anni fa e di specie discreditate penso di averne diverse, d'altronde il mio è un passatempo e non riesco ad essere così professionale come qualcuno di voi, in primo luogo perchè non ho tutto questo tempo ed anche perchè se mi deve diventare un assillo preferisco lasciar perdere... come tra l'altro ho già sentito dire da diverse persone che sono già frustate durante la routine quotidiana e che anelano a divertirsi in quei pochi spazi di tempo rimasti liberi.
Molti collezionisti estetici non travalicano il confine del micro proprio perchè troppo impegnativo.

Questo non giustifica il fatto che il termine usato sia errato, è ovvio, ma a prescindere dal fatto in causa, secondo me non bisogna abusare ne nel tecnicismo, ne nel burocratismo (cosa che già in Italia è onnipresente) altrimenti un hobby per pochi diventerà un settore per pochissimi eletti.
Secondo me... ma non solo.

Francesco

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 24572
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » lun 14 gen, 2008 19:29

secondo me non bisogna abusare ne nel tecnicismo, ne nel burocratismo (cosa che già in Italia è onnipresente) altrimenti un hobby
Non è una questione di tecnicismo e/o burocratismo, ma di scienza. Il nostro hobby ha contenuti altamente scientifici e non può non tenerne conto.

Garantisco che seguire gli aggiornamenti, se c'è la volontà di farlo, non occupa, in media, più di cinque di minuti alla settimana!
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
Francesco Bernardini
Messaggi: 512
Iscritto il: lun 15 ott, 2007 19:21
Località: provincia di Rimini

Messaggio da Francesco Bernardini » lun 14 gen, 2008 20:02

Il problema Marco non è seguire gli aggiornamenti, il problema è aggiornare le collezioni, micro, sistematica ed estetica, pulire i campioni, pulire le vetrine, leggere quello che esce, fare qualche ricerca, partecipare a qualche mostra, organizzarsi per fare qualche scambio, ora poi mi è venuto anche il pallino di fare qualche foto... per non parlare della ricerca a casa.
Spaccare i campioni alla ricerca di micro e cercare di riconoscere le specie presenti, la settimana passata 2 sere dedicate a spaccare 2 pezzetti di sanidino di 15 cm con diversi cristalli strani... c'ho ancora da sciegliere dei granati in un lotto di 200 pezzetti di 4 anni fa... pensa che negli ultimi 3 anni non ho neanche più numerato i campioni estetici entrati in collezione, non mi ricordo neanche più quanto ho speso singolarmente...

In questo momento sono collegato al forum perchè sto cercando di compilare un preventivo di lavoro di 41 pagine... ieri per esempio ho fatto le foto perchè non sono uscito di casa perchè non stavo bene.

Rimane il fatto che hai ragione, la prossima volta controllo nell'elenco delle specie... comunque se devo ritagliarmi uno spazio per la mineralogia sinceramente prediligo la ricerca sul campo, le specie discreditate e i nomi cambiano di continuo, meglio dedicarsi alla catalogazione tra qualche anno.
Per fare tutto per benino aspetto di andare in pensione. :wink: :D

Avatar utente
Francesco Bernardini
Messaggi: 512
Iscritto il: lun 15 ott, 2007 19:21
Località: provincia di Rimini

Messaggio da Francesco Bernardini » lun 14 gen, 2008 20:28

Vorrei uscire dall'off topic, con un'altra foto fatta ieri sera.
Allegati
Calcite Gola del Burano (PU) Foto e col.F.Bernardini.jpg
Calcite scalenoedrica gialla per inclusione di ossidi anche biterminata , x max 2mm

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti