Elaborazione scansioni con Zerene

microscopia binoculare e tecniche di fotografia e ripresa.
Rispondi
Avatar utente
Piero Ambrino
Messaggi: 693
Iscritto il: gio 15 nov, 2007 9:39
Località: San Francesco al Campo, Torino

Elaborazione scansioni con Zerene

Messaggio da Piero Ambrino » ven 22 gen, 2010 14:17

Chi conosce o usa Zerene Stacker?:
http://zerenesystems.com/stacker/

Nei siti di macrofotografia sembra considerato migliore di Elicon e CombineZM:
http://photocamel.com/forum/macro-close ... focus.html
Utopie, amore e curiosità sono semi della vita.

Avatar utente
Roberto Bracco
Messaggi: 2222
Iscritto il: lun 18 apr, 2005 10:42
Località: Savona

Re: Elaborazione scansioni con Zerene

Messaggio da Roberto Bracco » ven 22 gen, 2010 17:29

Le foto dimostrative non rappresentano sassi ma sono strepitose, anche se presumibilmente fatte con ottiche super-gasp-gaaaawrsh. Se ho un pomeriggio libero provo un po' la versione demo, sperando che giri sul mio compusauro. Il prezzo della versione standard mi sembra equo.
Roberto Bracco - AMI Liguria

Perché seguire il calcio, quando accanto c'è lo scandio e poco più in là il vanadio?

Avatar utente
Piero Ambrino
Messaggi: 693
Iscritto il: gio 15 nov, 2007 9:39
Località: San Francesco al Campo, Torino

Re: Elaborazione scansioni con Zerene

Messaggio da Piero Ambrino » ven 22 gen, 2010 19:13

Roberto visto che capisci l'inglese, vedi quante possibilità ci sono di interventi importanti!!!....poi mi spieghi :wink: :
http://photocamel.com/forum/macro-close ... focus.html
Ultima modifica di Piero Ambrino il mar 26 gen, 2010 11:39, modificato 1 volta in totale.
Utopie, amore e curiosità sono semi della vita.

Italo Campostrini
Messaggi: 39
Iscritto il: ven 22 dic, 2006 10:24
Località: Milano

Re: Elaborazione scansioni con Zerene

Messaggio da Italo Campostrini » mar 26 gen, 2010 10:30

HELICON VS. ZERENE STACKER
La foto è stata eseguita utilizzando una macchina Canon EOS 5D Mark II -21.5 Mpixel in manuale (T = 1/13 sec.) accoppiata ad un microscopio Olypmpus ZHX10 dotato di zoom e diaframma ad un ingrandimento di 60x. Per l’illuminazione sono stati usati 3 illuminatori a fibre ottiche da 100W con 2 bracci ciascuno.
L’elaborazione è stata eseguita per entrambi i programmi utilizzando 20 scatti con settaggi delle preferenze di default.
I tempi di elaborazione si equivalgono, forse Zerene è leggermente più lento, ma in compenso riesce ad elaborare meglio i dettagli fini e tende a creare meno artefatti.
Per quanto riguarda l’utilizzo Helicon è sicuramente più immediato, mentre Zerene ha un menù sicuramente meno intuitivo.
Direi in conclusione che i programmi sono sicuramente entrambi molto validi, ma forse alla fine preferisco ancora Helicon.
Allegati
challacolloite-prova-zerene-low.jpg
Challacolloite - Isola di Vulcano - elaborata con Zerene Stacker
challacolloite-prova-helicon-low.jpg
Challacolloite - Isola di Vulcano - elaborata con Helicon 5.0

Avatar utente
Piero Ambrino
Messaggi: 693
Iscritto il: gio 15 nov, 2007 9:39
Località: San Francesco al Campo, Torino

Re: Elaborazione scansioni con Zerene

Messaggio da Piero Ambrino » mar 26 gen, 2010 11:17

Grazie molte Italo per le tue preziose valutazioni e foto di paragone.
A prima vista e per quanto valutabile in questa risoluzione,
quella con Elicon sembra più contrastata e quindi con nitidezza apparente migliore.
Ovvio che in fase di ritocco questa differenza è eliminabile.
Ultima modifica di Piero Ambrino il mar 26 gen, 2010 11:42, modificato 1 volta in totale.
Utopie, amore e curiosità sono semi della vita.

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10502
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Elaborazione scansioni con Zerene

Messaggio da Luciano Vaccari » mar 26 gen, 2010 11:19

Anche io preferisco quella con Helicon, anche se l'altra sera ho provato Zerene dall'amico Damiani e devo dire che lavora bene
a parte il fatto di essere abbastanza lento(probabilmente proprio dovuto a come rielabora le immagini)

Ps:
Piero, uno dei link che hai messo è molto lungo e ha allargato a dismisura le finestre di questo topic.
Pensi di poterlo togliere o metterne uno differente?
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
Piero Ambrino
Messaggi: 693
Iscritto il: gio 15 nov, 2007 9:39
Località: San Francesco al Campo, Torino

Re: Elaborazione scansioni con Zerene

Messaggio da Piero Ambrino » mar 26 gen, 2010 11:40

Fatto Luciano, se non basta si può eliminare.

Nel sito di Zerene è possibile vedere un filmato su importanti fasi di ritocco, eliminazione aloni,
scelte su areree da privilegiare per ogni "fotogramma", ecc.
Voi che siete sicuramente più "smanettoni" di me, avete provato e cosa ne pensate?

È inoltre da valutare che Italo usa la versione Pro di Elicon, che credo costi 3 volte la versione famiglia di Zerene.
Utopie, amore e curiosità sono semi della vita.

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6100
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: Elaborazione scansioni con Zerene

Messaggio da Di Domenico Dario » mar 26 gen, 2010 13:29

Italo Campostrini ha scritto:
HELICON VS. ZERENE STACKER
La foto è stata eseguita utilizzando una macchina Canon EOS 5D Mark II -21.5 Mpixel in manuale (T = 1/13 sec.) accoppiata ad un microscopio Olypmpus ZHX10 dotato di zoom e diaframma ad un ingrandimento di 60x. Per l’illuminazione sono stati usati 3 illuminatori a fibre ottiche da 100W con 2 bracci ciascuno.
L’elaborazione è stata eseguita per entrambi i programmi utilizzando 20 scatti con settaggi delle preferenze di default.
I tempi di elaborazione si equivalgono, forse Zerene è leggermente più lento, ma in compenso riesce ad elaborare meglio i dettagli fini e tende a creare meno artefatti.
:scratch:

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite