La microfotografia come e con che cosa 2

microscopia binoculare e tecniche di fotografia e ripresa.
Rispondi
Avatar utente
Maurizio_T
Messaggi: 2224
Iscritto il: mer 17 dic, 2008 14:46

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da Maurizio_T » mar 13 feb, 2018 11:52

Massimo Russo ha scritto:
mar 13 feb, 2018 11:46
Non ti pago (da Eduardo De Filippo) :D

Massimo
:protest: :protest: :protest:
"Quelli che s’innamoran di pratica senza scienzia son come ‘l nocchier ch’entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada" (Leonardo)

Giuseppe Illuminati
Messaggi: 456
Iscritto il: mar 23 nov, 2010 1:28
Località: Santa Marinella (RM)

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da Giuseppe Illuminati » sab 24 feb, 2018 19:00

Scusate l'OFF topic, ma non so se qualcuno di voi ha per caso riletto recentemente qualche topic "antico" del forum..
Personalmente farei una statua a tutti coloro che hanno partecipato con prove, teorie, confutazioni e quant'altro perché dal 2005 la qualità delle foto è cresciuta in modo veramente incredibile..
Ma ciò che mi ha fatto riflettere è che in modo ancor più incredibile è cresciuta la "percezione di bello"..
Non parlo solo alle foto "di routine", quelle di reportage.. ma soprattutto a quelle che un tempo erano TOP. E "WOW".
Sicuramente anche la cresciuta consapevolezza dei mezzi, ed il boom tecnologico (una 25ina di anni fa 5 Megapixel erano top di gamma),
ma c'è qualcosa di sociale in tutto ciò(come accade per il mercato delle auto, come accade per i vestiti e le mode..);

Perché se è vero che una bella foto di decenni fa resta una bella foto, secondo me così non è delle foto dei nostri sassi.
perché guardando con gli occhi di oggi le foto di ieri, sarebbero molte le facili (ed ovvie!) critiche.
Forse troppo legato alla nitidezza-al fattore di ingrandimento-alla risoluzione-alla gamma dinamica?
é certo vero che quello che ora permette il multifocus(ed in senso lato il digitale) era IMPOSSIBILE da ottenere prima..
Ma a nessuno sarebbe mai venuto per la testa di dire "ehi ora questo si può fare, quindi me lo faccio piacere",
ma la reazione era sempre e solo "ehi ma questa foto è bellissima", ciò penso ora delle foto che vedo.....ma tra venti anni??..

Scusate di nuovo l'OFF topic :D

Avatar utente
ChinellatoPhoto
Messaggi: 2688
Iscritto il: lun 16 gen, 2012 14:58
Località: Venezia
Contatta:

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da ChinellatoPhoto » sab 24 feb, 2018 19:18

io pian piano le sto rifacendo tutte, sopratutto carrara, elba, cervandone. Le differenze si vedono, ma a volte la prima foto fatta è la migliore di quella recente. Su altre invece il distacco è netto, tipo la wurtzite qui dopo un lasso di 5 anni di tempo
Allegati
CA086_2mini.jpg
2012
Carrara018_8m.jpg
2017
Mindat Gallery http://www.mindat.org/user-5018.html#2_0_0_0_0_0_

Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene.
Ansel Adams

erikilgrigio
Messaggi: 189
Iscritto il: mer 21 gen, 2015 14:04
Località: Bodio Lomnago (VA)

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da erikilgrigio » sab 24 feb, 2018 20:19

La prima foto è bella la seconda è più chiara ed è altrettanto bella se dovessi scegliere seglierei la seconda comunque Matteo sei sempre bravo
Erik

Avatar utente
Michiel
Messaggi: 246
Iscritto il: lun 25 feb, 2008 13:41
Località: Monaco di Baviera

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da Michiel » sab 24 feb, 2018 22:54

ChinellatoPhoto ha scritto:
sab 24 feb, 2018 19:18
argomento
Sì, ma nella prima si legge meglio la simmetria esagonale del cristallo.
Michiel Desittere

Benedetti siano gli istanti
e i millimetri
e le ombre delle piccole cose.
(Fernando Pessoa)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti