La microfotografia come e con che cosa 2

microscopia binoculare e tecniche di fotografia e ripresa.
Rispondi
Avatar utente
beppe finello
Messaggi: 446
Iscritto il: lun 12 set, 2005 23:01
Località: Torino

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da beppe finello » lun 27 nov, 2017 13:02

In questi giorni ho acquistato una WeMacro rail ed un obiettivo Nikon M Plan 10x 0.21 SLWD; La WeMacro è veramente una grande comodità; abbinandola al controllo remoto della fotocamera, le operazioni manuali di regolazione e di ripresa sono veramente ridotte al minimo. La gestione degli spostamenti micrometrici può avvenire sia tramite la porta USB con un programma abbastanza spartano, disponibile per PC o per MAC, sia mediante collegamento bluetooth ad un telefonino iphone o android. Provate entrambe le soluzioni, personalmente trovo più comodo il telefonino. Con il mio iphone 6s non ho dovuto far altro che installare la app ed avviarla. Nessun abbinamento o settaggio strano da fare, si collega automaticamente al controller della WeMacro e diventa un comodissimo telecomando.
Per quanto riguarda invece il 10x SLWD, a parte la comodità di quasi 3 cm di distanza di lavoro e l'assenza di riflessi parassiti, non ho trovato grandi vantaggi rispetto al 10x da 15 euro, per cui, se non si devono fotografare soggetti infilati dentro buchi profondi o con zone in rilievo che andrebbero a sbattere contro la lente frontale, non credo valga la pena di spendere trecento e rotti euro.
Ecco i link di alcune foto scattate con la nuova attrezzatura:
https://www.mindat.org/photo-857896.html
https://www.mindat.org/photo-857897.html
https://www.mindat.org/photo-857732.html
https://www.mindat.org/photo-857725.html

Avatar utente
Paolo Chiereghin
Messaggi: 485
Iscritto il: lun 30 gen, 2012 14:41
Località: Chioggia VE

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da Paolo Chiereghin » lun 27 nov, 2017 13:18

:cheers: :cheers: :P

Avatar utente
Roberto Bracco
Messaggi: 2238
Iscritto il: lun 18 apr, 2005 10:42
Località: Savona

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da Roberto Bracco » lun 27 nov, 2017 13:40

Superlative Beppe, stai diventando un maestro delle luci!
Ma prima per la movimentazione cosa usavi?
Roberto Bracco - AMI Liguria

Perché seguire il calcio, quando accanto c'è lo scandio e poco più in là il vanadio?

Avatar utente
Maurizio_T
Messaggi: 2245
Iscritto il: mer 17 dic, 2008 14:46

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da Maurizio_T » lun 27 nov, 2017 13:48

Mi associo ai commenti positivi Beppe, tuttavia noto in queste foto una sorta di leggerissimo alone attorno ai soggetti, come una mancanza di contrasto che inficia la nitidezza, cosa che non ho mai riscontrato nelle tue foto, potrebbe essere l'obiettivo?
"Quelli che s’innamoran di pratica senza scienzia son come ‘l nocchier ch’entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada" (Leonardo)

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1585
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da andrea oppicelli » lun 27 nov, 2017 14:27

Belle le foto Beppe
ed ottimo suggerimento per la Wemacro rail. Mi sai dire quanto l'hai pagata.
Grazie
quì ed ora

Avatar utente
Pasquale Antonazzo
Messaggi: 2449
Iscritto il: sab 03 mar, 2007 22:08
Località: Torino
Contatta:

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da Pasquale Antonazzo » lun 27 nov, 2017 14:58

beppe finello ha scritto:
lun 27 nov, 2017 13:02
In questi giorni ho acquistato una WeMacro rail ed un obiettivo Nikon M Plan 10x 0.21 SLWD; La WeMacro è veramente una grande comodità; abbinandola al controllo remoto della fotocamera, le operazioni manuali di regolazione e di ripresa sono veramente ridotte al minimo. La gestione degli spostamenti micrometrici può avvenire sia tramite la porta USB con un programma abbastanza spartano, disponibile per PC o per MAC, sia mediante collegamento bluetooth ad un telefonino iphone o android. Provate entrambe le soluzioni, personalmente trovo più comodo il telefonino. Con il mio iphone 6s non ho dovuto far altro che installare la app ed avviarla. Nessun abbinamento o settaggio strano da fare, si collega automaticamente al controller della WeMacro e diventa un comodissimo telecomando.
Per quanto riguarda invece il 10x SLWD, a parte la comodità di quasi 3 cm di distanza di lavoro e l'assenza di riflessi parassiti, non ho trovato grandi vantaggi rispetto al 10x da 15 euro, per cui, se non si devono fotografare soggetti infilati dentro buchi profondi o con zone in rilievo che andrebbero a sbattere contro la lente frontale, non credo valga la pena di spendere trecento e rotti euro.
Ecco i link di alcune foto scattate con la nuova attrezzatura:
https://www.mindat.org/photo-857896.html
https://www.mindat.org/photo-857897.html
https://www.mindat.org/photo-857732.html
https://www.mindat.org/photo-857725.html
non credetegli, mi ha confidato che ha rapito una scimmietta per farle ruotare la manopolina del traslatore micrometrico.

detto questo ormai Beppe sugli uraniferi è insuperabile! :cheers:
Ultima modifica di Pasquale Antonazzo il lun 27 nov, 2017 19:33, modificato 1 volta in totale.
PASCOTTE Socio AMI n° 310.

"Non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace; poi il valore dei campioni raccolti è un valore affettivo da condividere con gli altri appassionati se hai dei doppioni da poter scambiare"M. Deidda

erikilgrigio
Messaggi: 197
Iscritto il: mer 21 gen, 2015 14:04
Località: Bodio Lomnago (VA)

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da erikilgrigio » lun 27 nov, 2017 17:55

Belle foto :cheers: :cheers: :cheers:

Avatar utente
Pasquale Antonazzo
Messaggi: 2449
Iscritto il: sab 03 mar, 2007 22:08
Località: Torino
Contatta:

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da Pasquale Antonazzo » lun 27 nov, 2017 19:33

Pasquale Antonazzo ha scritto:
lun 27 nov, 2017 14:58
beppe finello ha scritto:
lun 27 nov, 2017 13:02
In questi giorni ho acquistato una WeMacro rail ed un obiettivo Nikon M Plan 10x 0.21 SLWD; La WeMacro è veramente una grande comodità; abbinandola al controllo remoto della fotocamera, le operazioni manuali di regolazione e di ripresa sono veramente ridotte al minimo. La gestione degli spostamenti micrometrici può avvenire sia tramite la porta USB con un programma abbastanza spartano, disponibile per PC o per MAC, sia mediante collegamento bluetooth ad un telefonino iphone o android. Provate entrambe le soluzioni, personalmente trovo più comodo il telefonino. Con il mio iphone 6s non ho dovuto far altro che installare la app ed avviarla. Nessun abbinamento o settaggio strano da fare, si collega automaticamente al controller della WeMacro e diventa un comodissimo telecomando.
Per quanto riguarda invece il 10x SLWD, a parte la comodità di quasi 3 cm di distanza di lavoro e l'assenza di riflessi parassiti, non ho trovato grandi vantaggi rispetto al 10x da 15 euro, per cui, se non si devono fotografare soggetti infilati dentro buchi profondi o con zone in rilievo che andrebbero a sbattere contro la lente frontale, non credo valga la pena di spendere trecento e rotti euro.
Ecco i link di alcune foto scattate con la nuova attrezzatura:
https://www.mindat.org/photo-857896.html
https://www.mindat.org/photo-857897.html
https://www.mindat.org/photo-857732.html
https://www.mindat.org/photo-857725.html
non credetegli, mi ha confidato che ha rapito una scimmietta per farle ruotare la manopolina del traslatore micrometrico.

detto questo ormai Beppe sugli uraniferi è insuperabile! :cheers:
PASCOTTE Socio AMI n° 310.

"Non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace; poi il valore dei campioni raccolti è un valore affettivo da condividere con gli altri appassionati se hai dei doppioni da poter scambiare"M. Deidda

Avatar utente
beppe finello
Messaggi: 446
Iscritto il: lun 12 set, 2005 23:01
Località: Torino

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da beppe finello » lun 27 nov, 2017 21:25

Grazie a tutti per il riscontro positivo.
Prima della WeMacro usavo tanta pazienza, un traslatore micrometrico verticale manuale e compresse contro l'orchite in gran quantità.
L'aquisto può essere fatto on line su http://www.wemacro.com/ al prezzo di 249,00 US $ + 47,00 US $ per spese di spedizione. (Applicando il cambio PayPal 259.17 €). Le spese doganali ammontano a 33.76 € e la mancia per il corriere a 1.24 €. Totale complessivo 294.17 €.
In merito alla scimmietta, era in effetti l'ipotesi iniziale ma visto che spesso e volentieri non era disponibile perché frequentando il Poli per la specialistica, doveva studiare, alla fine ho preso la WeMacro. :laughing6: :laughing6: :laughing8:

Avatar utente
Pasquale Antonazzo
Messaggi: 2449
Iscritto il: sab 03 mar, 2007 22:08
Località: Torino
Contatta:

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da Pasquale Antonazzo » lun 27 nov, 2017 23:14

beppe finello ha scritto:
lun 27 nov, 2017 21:25

In merito alla scimmietta, era in effetti l'ipotesi iniziale ma visto che spesso e volentieri non era disponibile perché frequentando il Poli per la specialistica, doveva studiare, alla fine ho preso la WeMacro. :laughing6: :laughing6: :laughing8:
:headbang: :headbang: :headbang: :headbang: :headbang: :headbang:
PASCOTTE Socio AMI n° 310.

"Non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace; poi il valore dei campioni raccolti è un valore affettivo da condividere con gli altri appassionati se hai dei doppioni da poter scambiare"M. Deidda

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1585
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da andrea oppicelli » mar 28 nov, 2017 6:59

Grazie Beppe.
Dai che però la scimmietta era simpatica :wink: anche se un po' particolare .....adorava i panini con le acciughe e tu ne approfittavi :D :D
Ciao carissimi
quì ed ora

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1585
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da andrea oppicelli » sab 09 dic, 2017 14:39

Guardando sul web ho trovato questa fotocamera : Panasonic gx80 la quale presenta un programma inserito di focus stacking automatico. Gli esperti del settore sanno suggerirmi qualcosa a proposito. Può essere un'alternativa associandola all' ottica di un buon microscopio? :) buona giornata
quì ed ora

Avatar utente
Maurizio_T
Messaggi: 2245
Iscritto il: mer 17 dic, 2008 14:46

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da Maurizio_T » lun 11 dic, 2017 8:54

andrea oppicelli ha scritto:
sab 09 dic, 2017 14:39
Guardando sul web ho trovato questa fotocamera : Panasonic gx80 la quale presenta un programma inserito di focus stacking automatico. Gli esperti del settore sanno suggerirmi qualcosa a proposito. Può essere un'alternativa associandola all' ottica di un buon microscopio? :) buona giornata
Andrea, ho dato un'occhiata alle caratteristiche, insomma... è una macchinetta, niente di più, tra l'altro entry level con i suoi 16Mpixel, certo è mirrorles ma a questi livelli per me è solo moda, praticamente una compattina comparabile alle bridge di una volta, seppure con ottiche intercambiabili.

Per quanto riguarda lo stacking incluso non ho letto niente, e comunque questi programmi custom non sempre fanno quello che promettono, bisognerebbe provarlo nel nostro contesto che è abbastanza complesso, in ogni caso per questa tecnica meglio orientarsi su programmi consolidati come Helicon, o in alternativa qualche SW free.
"Quelli che s’innamoran di pratica senza scienzia son come ‘l nocchier ch’entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada" (Leonardo)

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1585
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da andrea oppicelli » lun 11 dic, 2017 12:37

Grazie Maurizio.

Ma allora quello che dicono son tutte bufale ?
https://m.youtube.com/watch?v=LmMNhOVLQ-w
Da questo video pensavo si potesse far tutto con la sola macchina fotografica, stacking incluso.
È Chiaro quello che con i programmi Helicon ecc.ecc. può essere fatto. Peccato avevo una speranza di semplificarmi....le cose.
quì ed ora

Avatar utente
ChinellatoPhoto
Messaggi: 2783
Iscritto il: lun 16 gen, 2012 14:58
Località: Venezia
Contatta:

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da ChinellatoPhoto » lun 11 dic, 2017 12:48

è robetta per macro classica, comincia a fare uno stack di una cosa da 0.5 mm con questa e poi vedi che cavolata ti vien fuori, son macchine fatte per fotoamatori che vogliono le foto macro di insetti e simili tutte a fuoco
Mindat Gallery http://www.mindat.org/user-5018.html#2_0_0_0_0_0_

Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene.
Ansel Adams

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti