Fotografie e diritti d'autore

microscopia binoculare e tecniche di fotografia e ripresa.
Avatar utente
ChinellatoPhoto
Messaggi: 2647
Iscritto il: lun 16 gen, 2012 14:58
Località: Venezia
Contatta:

Re: Fotografie e diritti d'autore

Messaggio da ChinellatoPhoto » ven 24 feb, 2012 20:23

Maurizio_T ha scritto:Solo per dovere di cronaca, perchè ritengo corretta la tua posizione sul copyright , allego quanto riportato da wikipedia sulla vulnerabilità del watermark ...
Fatto sta che resta sempre valida la cosa del file originale, che io posso dimostrare, ancora meglio se in RAW, mentre chi fa il furbo no.
Mindat Gallery http://www.mindat.org/user-5018.html#2_0_0_0_0_0_

Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene.
Ansel Adams

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10135
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Fotografie e diritti d'autore

Messaggio da Luciano Vaccari » ven 24 feb, 2012 21:24

Ad ogni modo Matteo trovo che tu stia allargando troppo la cosa....
Quello che dici è sacrosanto se si parla di professionisti che con le foto o altro ci lavorano e devono tutelarsi....ma qui, e in gran parte su Mindat, siamo amatori e quando postiamo le foto lo facciamo per condividere....

Personalmente, a parte le leggi più o meno chiare, trovo paradossale, per non dire sciocco, inserire in rete qualsiasi cosa e poi vantarne un diritto o pretendere che sia riconosciuta una proprietà......la rete funziona esattamente all'opposto di certe leggi (che personalmente trovo giuste); è un caos disordinato che si trasforma in un ordine caotico di continuo.....
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
ChinellatoPhoto
Messaggi: 2647
Iscritto il: lun 16 gen, 2012 14:58
Località: Venezia
Contatta:

Re: Fotografie e diritti d'autore

Messaggio da ChinellatoPhoto » ven 24 feb, 2012 21:35

Luciano Vaccari ha scritto:Ad ogni modo Matteo trovo che tu stia allargando troppo la cosa...
Le regole sono valide sia per i professionistiche per gli amatori, sempre foto sono.
Inoltre come ragionamento non quadra, se nessuno inserisse qualsiasi cosa di sua proprietà, come le foto, Mindat non esisterebbe, le agenzie fotografiche non esisterebbero, i giornali online non esisterebbero, in pratica tutta la rete non esisterebbe visto che nessuno inserirebbe cose di sua proprietà, quindi è giusto che qualsiasi tipo di oggetto che possa fornire informazioni sia inserito in internet, ma deve anche essere protetto dalla gente furbona.
Mindat Gallery http://www.mindat.org/user-5018.html#2_0_0_0_0_0_

Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene.
Ansel Adams

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 5860
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: Fotografie e diritti d'autore

Messaggio da Di Domenico Dario » sab 25 feb, 2012 8:45

In sintesi, quanto afferma Matteo é , a mio parere, giusto.Recentemente ho dovuto "cancelare",sotto imposizione di vedere cestinate le mie immagini, il mio nome e cognome bell'impresso sulle immagini postate sù Mindat.Ho, senza tante discussioni, fatto quello che mi é stato detto e ribadito più volte nei messaggi recapitati privatamente; ho tolto le scritte e la cosa si é risolta.Ora, a me, delle foto postate sù Mindat o sù altri siti, poco importa; sono immagini gratuite e senza pretese, mi fà piacere farle vedere e condividerle senza chiedere nulla; però, e c'é un però, una foto di un minerale, bella, brutta che sia, é un Documento di carattere scientifico, e come tutti i documenti scientifici,sia fotografici che cartacei, devono essere tutelati da chi potrebbe appropriarsene per uso di ricerca,o quant'altro di interesse culturale.Un pò di tempo fà mi é stato richiesto via Email, l'autorizzazione per fini scientifici, di foto pubblicate sù Ami; conoscendo l'interlocutore, non ho esitato ha concedere "l'autorizzazione" vista la finalità; non tutti, però, si comportano così, e allora quale possibiltà abbiamo noi per tutelarci?
Inserisco un immagine di Volker Betz:
http://www.mindat.org/photo-157044.html
Perché a Lui si e a me nò?

Avatar utente
ChinellatoPhoto
Messaggi: 2647
Iscritto il: lun 16 gen, 2012 14:58
Località: Venezia
Contatta:

Re: Fotografie e diritti d'autore

Messaggio da ChinellatoPhoto » sab 25 feb, 2012 9:09

Di Domenico Dario ha scritto:In sintesi, quanto afferma Matteo é , a mio parere, giusto.Recentemente ho dovuto "cancelare",sotto imposizione di vedere cestinate le mie immagini, il mio nome e cognome bell'impresso sulle immagini postate sù Mindat.Ho, senza tante discussioni, fatto quello che mi é stato detto e ribadito più volte nei messaggi recapitati privatamente; ho tolto le scritte e la cosa si é risolta.Ora, a me, delle foto postate sù Mindat o sù altri siti, poco importa; sono immagini gratuite e senza pretese, mi fà piacere farle vedere e condividerle senza chiedere nulla; però, e c'é un però, una foto di un minerale, bella, brutta che sia, é un Documento di carattere scientifico, e come tutti i documenti scientifici,sia fotografici che cartacei, devono essere tutelati da chi potrebbe appropriarsene per uso di ricerca,o quant'altro di interesse culturale.Un pò di tempo fà mi é stato richiesto via Email, l'autorizzazione per fini scientifici, di foto pubblicate sù Ami; conoscendo l'interlocutore, non ho esitato ha concedere "l'autorizzazione" vista la finalità; non tutti, però, si comportano così, e allora quale possibiltà abbiamo noi per tutelarci?
Inserisco un immagine di Volker Betz:
http://www.mindat.org/photo-157044.html
Perché a Lui si e a me nò?

calcolando poi che in OGNI agenzia che sia fotografica, di arte, etc... c'è il copyright impresso sull'immagine, quindi uno non può proprio obbligare nessuno a toglierlo, perchè allora si che se la persona che me lo chiede si assume tutte le responsabilità in caso di furto dell'immagine e di tutto quello che ne consegue dopo. Su mindat sono anche sintetico, metto un watermark di una linea solo e semitrasparente, in altri siti o forum normalmente il watermark che metto è così

http://www.flickr.com/photos/29492087@N ... 7547548834

ripeto, tutti devono essere protetti, non solo chi di foto ci lavora, ma anche gli amatori che mostrano le loro foto, è un diritto essere protetti di questi tempi dove la maggior parte su internet fa quel cavolo che vuole, anche le testate giornalistiche rubano le foto da siti come flickr, google image etc... vedete un pò voi
Mindat Gallery http://www.mindat.org/user-5018.html#2_0_0_0_0_0_

Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene.
Ansel Adams

Avatar utente
Maurizio_T
Messaggi: 2187
Iscritto il: mer 17 dic, 2008 14:46

Re: Fotografie e diritti d'autore

Messaggio da Maurizio_T » sab 25 feb, 2012 13:32

L'argomento secondo me è interessante e vale la pena di sviscerarlo anche a beneficio di tutti i fotografi amatoriali che potrebbero avere problemi con il copyright. Il mio scopo è definire bene la differenza tra la proprietà intellettuale (proprietà dell'idea: la foto l'ho fatta così perchè riflette una mia visione del soggetto) e quella della cosa fisica (concetto dell'anteriorità: la foto è l'unica al mondo perchè l'ho scattata per primo).
Riflettendo sulla differenza mi sorge una domanda spontanea che vorrei porre all'avvocato, in sua assenza chiedo a Matteo che alla riunione dei fotografi c'era, la questione è questa: supponiamo che il DOM si faccia fotografare (cosa che normalmente avviene) uno dei suoi splendidi campioni dal Matteo, quest'ultimo appone correttamente il watermark alla foto e la pubblica (ma lo fa su permesso del DOM che è il proprietario del soggetto?), dopo qualche tempo il DOM regala la sua collezione a me (grazie :D ) che sono un fotografo amatoriale, io prendo lo stesso campione fotografato dal Matteo e ci faccio uno scatto uguale uguale al suo, magari metto un riflessino in più o in meno per non farne un clone sfacciato, poi ci metto il mio watermark e la pubblico.
Il Matteo, che potrebbe non sapere dell'attacco di generosità del DOM, si accorge che sul mercato c'è una foto analoga alla sua e,vedendo violato il suo copyright mi denuncia, a quel punto io difenderei il concetto di unicità della mia foto perchè ha un riflesso in più (proprietà dell'idea), il soggetto è mio e lo posso fotografare come e quando voglio fregandomente di chi lo ha fatto in precedenza. Chi è in grado di spiegarmi cosa succede?

Insomma cerchiamo di capire bene cosa tutela stò watermark :wink:
"Quelli che s’innamoran di pratica senza scienzia son come ‘l nocchier ch’entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada" (Leonardo)

Avatar utente
ChinellatoPhoto
Messaggi: 2647
Iscritto il: lun 16 gen, 2012 14:58
Località: Venezia
Contatta:

Re: Fotografie e diritti d'autore

Messaggio da ChinellatoPhoto » sab 25 feb, 2012 14:05

No perchè quel riflessino sul minerale è quello che ti salva dove dimostra che è diversa, se tu invece prendessi la mia foto e la usi per fare delle cartoline o altro, allora saresti colpevole, sono stati fatti degli esempi proprio anche l'altro giorno con foto di persone ritratte alla fine del 1800, dove altri fotografi presero queste foto per venderle, e il fotografo che possedeva l'originale ha fatto causa - era a Parigi - al fotografo che la sfruttava e la vinse, facendo nascere proprio da questa vicenda le leggi sui diritti d'autore attuali, da noi arrivò nel 1925 - in pieno fascismo - e modernizzato nel 1941, cosa che attualmente si fà poco dato l'avvento del digitale attuale dove molte cose cambiano.

Un caso analogo come quello che hai descritto è successo con la foto del cadavere di Moro nel baule della macchina, dove gli unici due fotografi presenti che fecero la famosa foto erano praticamente a fianco, solo che in una si vede un braccio di un carabiniere spostato, e quello dimostra la diversità della foto.
Mindat Gallery http://www.mindat.org/user-5018.html#2_0_0_0_0_0_

Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene.
Ansel Adams

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10135
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Fotografie e diritti d'autore

Messaggio da Luciano Vaccari » sab 25 feb, 2012 15:54

ChinellatoPhoto ha scritto:
Luciano Vaccari ha scritto:Ad ogni modo Matteo trovo che tu stia allargando troppo la cosa...
Le regole sono valide sia per i professionistiche per gli amatori, sempre foto sono.
Inoltre come ragionamento non quadra, se nessuno inserisse qualsiasi cosa di sua proprietà, come le foto, Mindat non esisterebbe, le agenzie fotografiche non esisterebbero, i giornali online non esisterebbero, in pratica tutta la rete non esisterebbe visto che nessuno inserirebbe cose di sua proprietà, quindi è giusto che qualsiasi tipo di oggetto che possa fornire informazioni sia inserito in internet, ma deve anche essere protetto dalla gente furbona.
E qui ti volevo.....la tutela ci deve essere ma quando si è in rete si è in rete, e non devo certo insegnarti io cosa può capitare o capita....ecco perchè ritengo che una serie di regole molto rigide e tutelanti debbano essere a vantaggio dei professionisti, mentre per gli amatori un copyright stile Mindat penso possa bastare.....

Le due categorie sono differenti.....non sto dicendo che il diritto d'autore sia una cosa sbagliata....cerchiamo di capirci.
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
Maurizio_T
Messaggi: 2187
Iscritto il: mer 17 dic, 2008 14:46

Re: Fotografie e diritti d'autore

Messaggio da Maurizio_T » sab 25 feb, 2012 17:03

Luciano Vaccari ha scritto:....ecco perchè ritengo che una serie di regole molto rigide e tutelanti debbano essere a vantaggio dei professionisti, mentre per gli amatori un copiright stile Mindat penso possa bastare.....

Le due categorie sono differenti.....non sto dicendo che il diritto d'autore sia una cosa sbagliata....cerchiamo di capirci.
Ecco, il pensiero di Luc ci porta al capolinea della discussione! Indipendentemente dalla legittimità del copyright, sulla quale non mi sembra che ci siano dubbi, la distinzione tra pro ed amatore la reale differenza, seguite il mio ragionamento e vi porto alla ragione per cui, secondo me, Mindat non accetta il watermark.

Perchè un pro ha la necessità di apporre il copyright? Perchè la sua foto costituisce un valore economico che trova riscontro sul mercato, quindi è un oggetto commerciale esattamente come un paio di scarpe esposto in vetrina, analogamente alle scarpe una foto postata da un pro in internet fa si che il sito stesso divenga, consapevolmente o no, veicolo pubblicitario del fotografo.
Io credo che questo sia il vero problema, un sito amatoriale come Mindat, o anche il nostro AMI, non può pubblicare foto di oggetti che potrebbero essere venduti sul mercato da operatori professionisti, a meno che... a meno che il pro non paghi per mettere "in vetrina" le sue foto, cosa che accade in Mindat per i venditori che sono anche sponsor del sito.

Ci siamo intesi? Ora non so quale sarà la risposta di Mindat sulla questione (ma è interessante saperlo), tuttavia penso che a molti membri verrebbe il mal di pancia se percepissero che il loro sito divenga una vetrina in cui i pro postano le loro foto con il reale scopo di farsi una bella pubblicità gratuita :wink:
"Quelli che s’innamoran di pratica senza scienzia son come ‘l nocchier ch’entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada" (Leonardo)

Avatar utente
ChinellatoPhoto
Messaggi: 2647
Iscritto il: lun 16 gen, 2012 14:58
Località: Venezia
Contatta:

Re: Fotografie e diritti d'autore

Messaggio da ChinellatoPhoto » sab 25 feb, 2012 17:33

Allora vorrà dire che io da oggi scaricherò le tue foto e le userò per i miei scopi, dato che non hanno il copyright e quindi non sono protette dai 20 anni di diritti, come da articolo 92, il massimo che farei è mettere il nome del fotografo ma eventuali diritti in denaro sarebbero miei, e una cosa simile è già successo proprio con alcuni libri di mineralogia a cui sono venuto a conoscenza. Ecco il perchè io lo metto ovunque e di sicuro mindat, se ricomincerò a rimettere le foto, non potrà impedirmelo.
Tornando invece al discorso che facevo su stampa di immagini con colori sbagliati d parte del tipografo, ho avuto conferma che in caso succeda una cosa simile, posso citare per danni la tipografia, e credo che qui in Italia diverse fotografie dovrebbero essere accorti, visti alcuni libri recenti di mineralogia con foto totalmente sballate, con dominanti azzurre etc... causate perchè il tipografo non ha fatto una stampa di prova.
Mindat Gallery http://www.mindat.org/user-5018.html#2_0_0_0_0_0_

Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene.
Ansel Adams

Avatar utente
Maurizio_T
Messaggi: 2187
Iscritto il: mer 17 dic, 2008 14:46

Re: Fotografie e diritti d'autore

Messaggio da Maurizio_T » sab 25 feb, 2012 18:26

ChinellatoPhoto ha scritto: allora vorrà dire che io da oggi scaricherò le tue foto e le userò per i miei scopi, dato che non hanno il copyright e quindi non sono protette dai 20 anni di diritti, come da articolo 92, il massimo che farei è mettere il nome del fotografo...
Ma allora sono diventato davvero bravo! :cheers: :cheers: :cheers: A parte gli scherzi, certo che lo puoi fare, è normale che foto postate su internet possano essere utilizzate magari informando e citando l'autore, purtroppo non so cosa se ne farebbe una tipografia di una foto da 800x640 (450Kb) che verrebbe una schifezza in stampa finale. Sai quante tonnellate di foto senza copyright prese da internet finiscono nelle presentazioni professionali e molto spesso nei lavori scientifici? Questo però parte del gioco.
ChinellatoPhoto ha scritto: Tornando invece al discorso che facevo su stampa di immagini con colori sbagliati d parte del tipografo, ho avuto conferma che in caso succeda una cosa simile, posso citare per danni la tipografia, e credo che qui in Italia diverse fotografie dovrebbero essere accorti, visti alcuni libri recenti di mineralogia con foto totalmente sballate, con dominanti azzurre etc... causate perchè il tipografo non ha fatto una stampa di prova.
QuA il problema è più serio, facciamo un esempio: se il National Geographic acquista le tue foto e le pubblica una ciofeca in un ambito di altre foto fatte bene allora hai ragione, ma perchè è una rivista che esige uno standard elevatissimo di qualità dai fotografi (pagando fior di quattrini) e lo applica anche nella stampa (il prezzo della rivista è sostenibile grazie ai numeri astronomici ed alle traduzioni). Caso diverso per un libro di mineralogia venduto in poche copie a 50€ ad un ristretto pubblico specializzato dove necessariamente verrà applicata una qualità di stampa bassa.
A questo punto se fossi un pro ed avessi la sensazione che un libro di 500 foto a colori con mie immagini abbia un target di prezzo di 25€ a copia starei attento, ma infine me ne accorgerei anche da quanto mi hanno pagato gli scatti. :wink:
"Quelli che s’innamoran di pratica senza scienzia son come ‘l nocchier ch’entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada" (Leonardo)

Avatar utente
ChinellatoPhoto
Messaggi: 2647
Iscritto il: lun 16 gen, 2012 14:58
Località: Venezia
Contatta:

Re: Fotografie e diritti d'autore

Messaggio da ChinellatoPhoto » sab 25 feb, 2012 18:39

Il professionista lavora a contratto, tot foto tot soldi, dopo se vanno a finire su Topolino o sul Gems & Gemmology non importa, ma una cosa sensata è che prima di andare in stampa ti venga inviato una copia della stampa per controllare i colori, cosa che qui in Italia non fanno - al momento solo uno per un libro di gemmologia l'ha fatto - mentre all'estero è una prassi. Ovviamente la cosa capita molto raramente con le riviste di mineralogia, perchè conoscono l'argomento e quindi sanno come regolare i colori, lucentezza etc... - Lapis e Mineralien Welt i primi in fatto di foto perfette - ma le tipografie non conoscendo l'argomento - sempre se non sono specializzate in editoria mineralogica - stampano con gli standard come se dovessero stampare un libro di cucina, e così nascono i problemi dopo.
Mindat Gallery http://www.mindat.org/user-5018.html#2_0_0_0_0_0_

Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene.
Ansel Adams

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10135
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Fotografie e diritti d'autore

Messaggio da Luciano Vaccari » sab 25 feb, 2012 22:17

Il messaggio riportato da Matteo è di Maurizio, non mio

Matteo, se scarichi le mie foto per usarle professionalmente....devono ritirarti la licenza! :D :D :D

Concordo in pieno con Maurizio per quanto riguarda il considerare materiale professionale come bene di valore....va valutato fino a che punto può essere accettato in una piattaforma amatoriale....
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
ChinellatoPhoto
Messaggi: 2647
Iscritto il: lun 16 gen, 2012 14:58
Località: Venezia
Contatta:

Re: Fotografie e diritti d'autore

Messaggio da ChinellatoPhoto » dom 21 giu, 2015 20:44

Vi informo che questo sito sta usando le nostre foto e di altri prendendole da mindat e spacciandole per sue, io penso di piantargli una grana legale visto che ha preso foto anche coperte da copyright di agenzia

http://sarahmagdalena.tumblr.com/archive
Mindat Gallery http://www.mindat.org/user-5018.html#2_0_0_0_0_0_

Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene.
Ansel Adams

Avatar utente
Mirco
Messaggi: 1753
Iscritto il: lun 24 mar, 2008 19:37
Località: Magnago (MI)

Re: Fotografie e diritti d'autore

Messaggio da Mirco » dom 21 giu, 2015 21:35

... se selezioni una foto il sito rimanda a Mindat, anche così si viola il copyright??
Mirco

"Molte volte le persone ci sembrano grandi solo perchè le guardiamo stando in ginocchio"

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti